titoli giudizi nelle expo canine

Forum Cinologia Cinognostica Cinotecnia Cinofilia titoli giudizi nelle expo canine

Questo argomento contiene 127 risposte, ha 20 partecipanti, ed è stato aggiornato da  sio 2 anni, 8 mesi fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 31 a 45 (di 128 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #17301

    lori
    Moderatore
      • @lori

      Penso proprio che per un privato che voglia provare per la prima volta il mondo delle expo con il suo cane, debba farsi accompagnare da un amico già più esperto… o chiedere molte spiegazioni a chi incontra fuori del ring… :-?

      I giudizi, le classifiche e i vari CAC, CACIB, BOB, BOS, sono veramente incomprensibili le prime volte.

      Di certo il giudice compila un giudizio (molte volte incomprensibile anche quello) ma non sempre parla con l’espositore e gli spiega quali siano pregi e difetti del cane.
      A me pice molto quando si esprimono già prima di dettare il giudizio al collaboratore che viene chiamato “COMMISSARIO DI RING”, ma non tutti lo fanno e, molto spesso, si deve aspettare la fine dell’expo per poter ritirare il giudizio scritto e cercare di comprenderlo in pieno.

      Il cane viene giudicato in posizione da fermo e ben piazzato, (i grandi in terra davanti al giudice, i più piccoli su un tavolo) e, poi, giudicato anche in movimento girando il tondo nel ring e poi facendo trottare il cane avanti e indietro.

      Dopo che il giudice li ha osservati singolarmente, tutti insieme, gli iscritti nella categoria, cominciano a girare ed è a questo punto che viene decisa la classifica, ecco perchè è tanto importante che trottino ben portati e senza timidezza, perchè vince il cane che si muove meglio e che è meglio condotto.

      L’esperienza che man mano si acquisisce serve moltissimo a fare sempre meglio e, se necessita, si deve chiedere consigli a chi è disponibile ad aiutare e a mostrare come deve essere la giusta conduzione che cambia molto da razza a razza.

      Vero è che aumentano sempre di numero gli handler professionisti, vero anche che vi sono giudici che apprezzano i cani e così anche i privati riescono a divertirsi e ad avere qualche soddisfazione… ;-)

      #17308

      Anonimo

        [color=#008800]Vero è che aumentano sempre di numero gli handler professionisti, vero anche che vi sono giudici che apprezzano i cani e così anche i privati riescono a divertirsi e ad avere qualche soddisfazione[/color]

        infatti e’ proprio questo qualche soddisfazione voglio cavarmala con Poang !spero di riuscirci :P
        io saro sempre una privata che esporra’ il suo cane pero’ (senza assulutamente togliere agli allevatori che e’ il loro lavoro )
        ma anche noi ci siamo preparate per l’expo’ attraverso libri ,internet (le ho pure prese da Poang che non ne voleva sapere di lavorarci su per il portamento :pinch: )la cura del pelo i soldi spesi per la toelettatura l’ iscrizione all’ expo’ all’incirca in tutto 150 euri
        l’ expo e’ ufficiamente aperto a tutti privati e allevatori, e poi che vinca il migliore

        #17309

        lori
        Moderatore
          • @lori

          Bene, benissimo… poi facci sapere in quale expo decidi di andare, magari ci incontriamo…

          #17310

          Anonimo

            ok ;-)

            #17320

            alek
            Utente
              • @alek

              No pero’ scusate fermi un attimo.
              Se il cne viene penalizzato per difetti inesistenti perche’ il giudice e’ un emerito imbecille (ma d’altra pare la figura del giudice Allround di per se e’ ridicola… uno ce conosce tutte le razze? TUTTE? Ma per favore… io vivo coi miei cani da tutta la vita e si e no mi sentirei di giudicare quelli) ci sta anche prendersela.

              Io ho ben poca considerazione della corrottissima e buisinnesbased cinofilia “ufficiale”.. ma certe cose sono assurde anche partendo da questi resupposti.

              Tipo il cane che vince migliore di razza (anche se ha difetti palesi) perche’ c’e’ solo lui… al limite altri 2 o 3 che sono anche peggio.

              O tipo il cae valutato da un giudice che non HA MAIVISTO UN XXXXX, e che quindi va a leggersi li per li lo standrd sul posto e poi sceglie quello che a lui piace di piu.

              (Considerazione personale: il futuro dei cani non e’ nell’ENCI/FCI .. ma nei club di razza…. SE pero’ questi comiciassero a distaccarsi dalla cinofilia ufficiale quando a brutta fccia impne le sue leggi commerciali).

              #17321

              lori
              Moderatore
                • @lori

                Tutto può succedere, anzi direi che succede… basta seguire un telegiornale e ci rendiamo conto delle ingiustizie, corruzioni ecc. ecc. che ci circondano quotidianamente.
                Può mai il mondo della cinofilia fare una tale e unica eccezione? Non credo…

                Credo, piuttosto, che questo topic che ci chiede precisamente “giudizi nelle expo canine come capirci qualche cosa?” meriti una risposta precisa e concreta.

                Possiamo certo parlare di ciò che di poco gradito succede, ahimè molto spesso, ma non credo sia il posto giusto per esporre le nostre negative esperienze.
                Non è facile evitare di cadere nella polemica, nello sfogo e, soprattutto, non è solo criticando che si costruisce un futuro migliore.

                Parliamone nei posti giusti e con le persone giuste, intanto per cominciare.

                #17322

                alek
                Utente
                  • @alek

                  Angelica, pesonalmente non ho mai partecipato ad un expo (che non fosse cafib…club che per scelta con la fci non ha niente a che fare).

                  I cani a me servono,piaccino..li amo e sono parte della mia vita. Non cergo allori tramite loro.

                  Quindi non ce i porto proprio una volta resomi conto che il concetto delle expo moderne e’ quello dele soccer mum americane: il cane imbellettato che piace piu’ ad un giudice che magari non ha mai neanche visto quei cani prima vince. E io sono contento.

                  E’ vero che da Fileiro ho buoni motivi per odiare la ciofilia ufficiale… ma il punto non era quello (perdonatemi se magari mi sono lasciato un po’ andare).

                  Il punto e’: puo’ un tizio che non ha MAI visto un cane di tale razza (o ne ha visti due o tre nelle esposizioni precedenti )valutarlo?

                  Uno puo’ essere soddisfatto se (ESTRMIZZANDO) il giudice squalifica il suo dalmata perche’ ha le macchie nere?

                  alla fine davvero, che qualcuo o spieghi come leggere i giudizi dei giudici fci… perche’ io non solo non l’ho mai capito… ma non capisco spesso nemmeo perche’ siano i a valutare quella razza specifica.

                  #17323

                  fubiano
                  Utente
                    • @fubiano

                    salvo rare eccezioni se il cane cè prende l’eccellente magari non arriva primo ma l’eccellente lo prende le eventuali mancanze dei giudici possono essere sulla classifica ma raramnete sul giudizio
                    se sei solo: arrivi primo, ma non è detto che prendi l’eccellente, puoi arrivare primo anche col buono ma logicamente non avrai davanti una carriera espositiva. I giudici Allraund prima di giudicare razze che non conoscono bene penso si vadano a consultare bene lo standard e quantomeno dal lato morfologico penso abbiano un certo occhio tanto per diventare campioni devi vincere le speciali e i raduni dove il giudice è un super esperto e per certe razze molto spesso proprio per dar lustro all’esposizione è un esperto straniero molto quotato nell’ambiente. Quindi fuori dai giochi cosa in effetti non tutto vera in quanto molto spesso gli allevatori lo conoscono e tu ,privato, no

                    #17324

                    alek
                    Utente
                      • @alek

                      Perdon, quindi tu leggi lo standard e sei qualificato a giudicare un cane?

                      Ottimo, allora qualunque babbeo con un enciclopedia canina puo’ dare un giudizio di cui e’ il caso di curarsi.

                      (poi un giorno parleremo degli Standard di per se.. visto che una cosa che cambiano un anno si e l’altro no non e’ standard, dicesi puttanata).

                      #17326

                      fubiano
                      Utente
                        • @fubiano

                        é mia impressione che tu parta dal principio che la maggior parte dei giudici siano incompetenti prima di giudicare tutte le razze un giudice deve aver fatto molti anni di gavetta un pò d’occhio se lo sarà fatto? Quindi attenendosi allo standar è in grado se non di spaccare il capello in quattro , di dare un giudizio equo.
                        Per tua ammissione non hai mai partecipato ad un esposizione : come fai ad esserne cosi contrario e a giudicare i giudici se non ci hai mai avuto a che fare?

                        #17327

                        lori
                        Moderatore
                          • @lori

                          Credo, piuttosto, che questo topic che ci chiede precisamente “giudizi nelle expo canine come capirci qualche cosa?” meriti una risposta precisa e concreta.

                          Possiamo certo parlare di ciò che di poco gradito succede, ahimè molto spesso, ma non credo sia il posto giusto per esporre le nostre negative esperienze.
                          Non è facile evitare di cadere nella polemica, nello sfogo e, soprattutto, non è solo criticando che si costruisce un futuro migliore.

                          Parliamone nei posti giusti e con le persone giuste, intanto per cominciare.

                          Ripeto esattamente quanto detto sopra… stiamo cadendo nella polemica… :unsure:

                          #17328

                          alek
                          Utente
                            • @alek

                            é mia impressione che tu parta dal principio che la maggior parte dei giudici siano incompetenti

                            Esatto. Ma sottolineo la maggior parte , non tutti.

                            prima di giudicare tutte le razze un giudice deve aver fatto molti anni di gavetta un pò d’occhio se lo sarà fatto? Quindi attenendosi allo standar è in grado se non di spaccare il capello in quattro , di dare un giudizio equo.
                            [/Quote]
                            Lo standard basta leggerlo. Saperlo applicare al cane che si ha di fronte e’ un altro paio di maniche.
                            Senza conoscere specificatamente la razza in questione (per averla vissuta non letta sui libri), senza saperlo rapportare al soggetto che si ha davanti in quel momento conoscere lo standard non ha valore.
                            I cani non vanno al centimetro. Lo standard e’ una guida. La maggior parte di cani eccedera’ o deficitera’ in qualcosa .. se non ne hai mai visto uno in vita tua se non sull’enciclopedia illustrata pensi di essere in gradi di decidere se quel surplus o quel difetto siano normali,gravi,o passabili?
                            (E questo parlando solo di fisico. E ic ani non sono solo fisico).

                            [

                            Per tua ammissione non hai mai partecipato ad un esposizione : come fai ad esserne cosi contrario e a giudicare i giudici se non ci hai mai avuto a che fare?

                            Non aver mai partecipato non significa non aver mai assistito. Ne non conoscere le dinamiche che muovono quello squallore che e’ diventata la cinofilia “ufficiale”.
                            [/quote]

                            Ripeto esattamente quanto detto sopra… stiamo cadendo nella polemica…

                            Lori non vedo come si possa affrontare un argomento come questo senza fare polemica.

                            La domanda e’ come capire qualcosa dei giudizi nelle expo. La realta’ e’ che non ci si puo’ capire qualcosa, perche non ci capisce niente nemmeno chi li emette spesso e volentieri.

                            (Tant’e’ che stesso cane, ma giudici diversi danno giudizi a volte diametralmente opposti).

                            O facciamo polemica (e facciamo notare le evidenti lacune e scorrettezze del sistema che ad oggi amministra la cinofilia ufficiale).. o senno diciamo che va tutto bene e che non ce la si deve prendere.. nel secondo caso di buono c’e’ che se ci viene fame possiamos empre mangiarci le fette di salame che abbiamo sugli occhi :P

                            Comunque dai, mi ritiro, tantgo non ha molto senso l’argomento affrontato cosi’. Il problema sta a monte, non e’ il giudice di per se, e’ chi l’ha messo li a giudicare.

                            #17339

                            dino0977
                            Utente
                            • Località: Cosenza
                            • Genere: Maschio
                              • @dino0977

                              Se il cane viene penalizzato per difetti inesistenti perche’ il giudice e’ un emerito imbecille (ma d’altra pare la figura del giudice Allround di per se e’ ridicola… uno ce conosce tutte le razze? TUTTE? Ma per favore… io vivo coi miei cani da tutta la vita e si e no mi sentirei di giudicare quelli) ci sta anche prendersela

                              Nemmeno io ho una grande considerazione della cinofilia ufficiale, non conosco la situazione del Fila, ma conosco bene quella del Cane Corso, è nel mio caso, nei cani che prediligo, la situazione è veramente ingarbugliata, a partire dal club di razza, che è il primo responsabile di questo scempio, a finire all’ ENCI che avalla lo scempio. Detto questo sono d’accordo sul fatto che i giudici all rounder, non sono in grado di giudicare tutte le razza, questo perchè non c’è la possibilità materiale di imparare gli standard di ogni cane è impossibile per chiunque, e se pure come dice Fubiano, un giudice prima di giudicare una certa razza, va a rivedersi lo standard, non potrà mai, dico mai, se non ha mai visto quel tipo di cane, o se comunque non ha mai allevato ne tanto meno si è appassionato ad una data razza, giudicare in modo corretto. Oltretutto tra il leggere uno standard e conoscerlo bene avendo visto e studiato il cane dal vivo, c’è un’abisso. Quindi d’accordo sul fatto che i giudici all rounder sono delle figure astratte che non dovrebbero esistere. Non bisogna però fare di tutta l’erba un fascio, anche all’interno delle categorie più bistrattate esistono dei giudici competenti. Ci sono molto giudici appassionati che hanno studiato e seguito le razze fin dalla nascita per cui non bisogna mai generalizzare.

                              #17379

                              Anonimo

                                Io domani (sabato o8 dicembre) saro all’ expo’ di erba per la 1 volta come aiuto del commissario di ring
                                per poi a primavera fare proprio il corso come commissario di ring
                                devo imparare ancora una marea di cose, e questa mi sembra una buona occassione!
                                per chi di voi sara’ ad erba (se vorrete ) ci possiamo incontrare, volentieri :-)

                                #17381

                                dino0977
                                Utente
                                • Località: Cosenza
                                • Genere: Maschio
                                  • @dino0977

                                  Io non ci sarò di sicuro…..ci sono almeno milleduecento/milletrecento km che mi separano dalla Lombardia :woohoo: , però mi piacerebbe sapere, magari apri un topic a parte, come è stata la tua esperienza e cosa hai imparato (come sarà e cosa avrai imparato).
                                  In bocca al lupo!

                                Stai vedendo 15 articoli - dal 31 a 45 (di 128 totali)

                                Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

                                  Ultime Discussioni