Ordinanze per Coronavirus e uscite con il cane

Forum Gestione del cane Gestione legale del cane Ordinanze per Coronavirus e uscite con il cane

  • Questo topic ha 6 risposte, 6 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 3 mesi, 3 settimane fa da ela.
Stai visualizzando 7 post - dal 1 a 7 (di 7 totali)
  • Autore
    Post
  • #276052
    mccaw
    Moderatore
      • @mccaw

      Con quello che stiamo vivendo, e che non mi sarei mai immaginato di vedere è giusto porre delle restrizioni, il ministero della salute ha emanato nuove direttive: http://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/dettaglioNotizieNuovoCoronavirus.jsp?lingua=italiano&menu=notizie&p=dalministero&id=4283
      resta consentito svolgere individualmente attività motoria in prossimità della propria abitazione, purché comunque nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona;
      Qui non si parla di metri, ma nella mia regione invece con ordinanza del governatore è stata data in metri 200. Di fatto è stato fatto così non per i molti che si comportavano correttamente ma per quelli che facevano i furbi; camminando all’interno del quartiere vedevo che la gente si comportava come da direttive ma poi mi hanno riferito che nella ciclabile che collega il quartiere con una frazione della città e che si snoda nella campagna c’era letteralmente la ressa.
      La vedo dura stare entro 200 metri, bisogna girare intorno all’isolato 20 volte come minimo per far sfogare un po’ Dale.

      #276054
      Mic
      Utente
      • Località: Trentino
      • Genere: Maschio
        • @micheleb

        Io ho la fortuna di abitare in un piccolissimo borgo con non più di 40/50 anime, in una vallata enorme fatta di tanti altri piccoli paeselli e con una densità di popolazione neppure paragonabile a quella di altre realtà, fatti una cinquantina di metri da casa sono immerso in una natura composta da viottoli, carrarecce, sentierini, ruscelletti che attraversano prati, vigneti, boschetti, frutteti ed è più probabile che incroci una volpe, un tasso o un altro animale, pure l’orso si è visto nei paraggi, piuttosto che un essere umano( e dovesse capitare lo saluto a debita distanza…), dico ciò perché quelle che in determinati luoghi sono misure necessarie finanche sacrosante in altri posti appaiono quasi anacronistiche, insomma c’è pure un’Italia rurale, al di fuori dei flussi turistici di massa, che ha poco da spartire con luoghi che pullulano di “umani” e penso che chi di dovere dovrebbe tener conto di ciò, io continuo a farmi le “mie” passeggiate con il mio cucciolo nell’assoluta certezza di non rappresentare un pericolo per me stesso e neppure per gli altri. Penso che un individuo maturo, raziocinate e consapevole dovrebbe sapersi regolare da solo in base a dove risiede, purtroppo in tanti casi, troppi, ciò non avviene/non è avvenuto e le conseguenze le pagano tutti, anche coloro che si attenevano a norme che, ancor prima che imposte e visto il dramma che il Paese sta vivendo, dovevano essere suggerite dal buon senso.

        #276055
        Admin
        Admin
        • Genere: Maschio
          • @admin

          ciao caro,
          con il tuo permesso vorrei spostare nella sezione “legale”.

          io vivo in provincia di Verona e poche ore prima che Zaia emanasse l’ordinanza regionale (con i 200m) il sindaco Sboarina ne aveva emanata una con limite a 400m salvo che ne occorrano di più per raggiungere l’area cani più vicina (con il percorso più breve possibile).

          orbene il sindaco del mio comune (Sona) ha copiato pari pari quella del sindaco del capoluogo di provincia, dimenticandosi però che già da una settimana qui sono state chiuse le aree per cani al fine di non creare aggregazione… similmente ha chiuso le oasi ecologiche (discariche).

          a Verona invece le aree per cani sono aperte ma si può entrare sol uno per volta e al massimo per 5 minuti.

          trovo molto triste che si sia dovuti arrivare a questo per gli “imbecilli” come giustamente li definisce De Luca (presidente della Campania) che hanno abusato della libertà di movimento… farebbe davvero bene come ha detto, a mandare i Carabinieri con il lanciafiamme laddove qualche imbecille dovesse fare una festa di laurea durante questo periodo.

          teniamo duro e aspettiamo con fiducia che finisca presto
          un abbraccio a tutti

          3 utenti hanno ringraziato l'autore per questo post.
          #276056
          Pat
          Utente
          • Località: Rimini
          • Genere: Maschio
            • @patrick92

            Io abito a 500/600metri dalla spiaggia.prima andavo quasi tutti i giorni…
            È un morire stancare la mia camilla solamente nel giardinetto di casa ma fortuna che c’è. Speriam finisca tutto in fretta

            #276057
            mccaw
            Moderatore
              • @mccaw

              Io abito a 500/600metri dalla spiaggia.prima andavo quasi tutti i giorni…
              È un morire stancare la mia camilla solamente nel giardinetto di casa ma fortuna che c’è. Speriam finisca tutto in fretta

              Per fortuna anch’io ho il giardino, ma se mi metto nei panni di chi sta in appartamento con un cane è bella dura.
              Comunque alla fin fine andando di qua e di là all’incirca in 200m o poco più riesco comunque a fare movimento decente.
              Comunque forse andando un filo off topic a me colpisce il silenzio, dopo cena faccio giocare un po’ Dale nella corsia d’entrata e fermandomi ad ascoltare si sentono solo versi di animali, il grido della civetta, cani in lontananza o il gracidare delle rane.

              #276060
              ioequei2
              Moderatore
                • @ioequei2

                Comunque non so da voi ma da me sto vedendo uscire cani che non hanno mai messo le loro zampette fuori dal giardino e ora magicamente vengono portati fuori tre o quattro volte al giorno

                #276062
                ela
                Moderatore
                • Località: Pavia
                • Genere: Femmina
                  • @ela

                  Io sono lombarda e da noi non si può più uscire, nemmeno da soli, per passeggiare o correre.
                  Il cane va portato due volte al giorno entro 200 metri da casa. Se non avessi il giardino sarei al repartino per esaurimento nervoso.
                  A causa dei “furbetti” (c’è chi il cane lo vuole adottare adesso per poter uscire) la gente viene insultata dalla finestra perchè porta il cane a fare pipì sul marciapiedi sotto casa. Ai confini della realtà.

                Stai visualizzando 7 post - dal 1 a 7 (di 7 totali)
                • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.

                  Ultime Discussioni