REGAL pet-food crocchette per cani

Forum Gestione del cane Alimentazione industriale REGAL pet-food crocchette per cani

Questo argomento contiene 398 risposte, ha 66 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Admin 1 mese, 4 settimane fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 376 a 390 (di 399 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #136800

    Gianni
    Utente
      • @iomedesimo

      Scolo diminuito, ma comunque presente

      questo è strano, io a romeo pulisco gli occhietti una volta a settimana e lo scolo è praticamente assente; se ti va, potresti dare una prova col regal sensi, al fine di escludere una intolleranza verso uno dei tanti nutracetici che contengono le adult…[/quote]

      No non è strano Romeo, è che ogni cane reagisce in maniera diversa. Poi magari ci sono tanti altri fattori esterni che potrebbero interagire, temperature, movimento. Parlo per ipotesi eh.
      Anche Cloe che mangia Regal da una vita ormai ogni tanto, o per un periodo, uno scolo si forma. Poi tende a scomparire da solo senza che io modifichi nulla. Di certo non è per me una fonte di preoccupazione uno scolo ogni tanto.

      #136829

      Anonimo

        Scusami non volevo trasmettere preoccupazione; Imho se si forma ogni posso essere d’accordo con te, ma se persiste esiste il sensi.
        Almeno io tendo sempre a ridurre al minimo questi segnali, se noto che non sono temporanei, x cui mi orienterei sul sensi x vedere se la situazione migliora. E’ un ottimo mangime e potrebbe essere piu’ adatto proprio a quel cane specifico.
        Può anche essere che lo scolo provenga dalla vecchia alimentazione, e piano piano scompaia… il mio è solo un suggerire una possibilità ulteriore nel caso lo scolo persista, vedila così.

        #136868

        Gianni
        Utente
          • @iomedesimo

          Ma si dai, probabilmente ha solo bisogno di più tempo. Certo è che se dovesse protrarsi sarebbe da rivedere qualcosa

          #136877

          albibombi
          Utente
            • @albibombi

            grazie per i vostri interventi. Probabilmente può essere dato anche dalla razione?

            #136906

            Anonimo

              grazie per i vostri interventi. Probabilmente può essere dato anche dalla razione?

              esistono tantissimi motivi per la lacrimazione, a prescindere da svariate imperfezioni o infiammazioni dell’occhio (cornea, condotto, ciglia, palpebre etc) da tante malattie (come le congiuntiviti, infezioni parassitarie, neoplasie) a specificità di razza (vi sono cani che producono uno scolo di un colore più denso dovuto ad un particolare pigmento, altri per la conformazione del muso o dei peli intorno all’occhio sono più soggetti a lacrimazione, addirittura nella stessa razza varia tra soggetto e soggetto, come puoi vedere in Romeo che non lacrima per niente). Tra i tanti motivi troviamo anche l’alimentazione, come sa bene chi fa expo con cani bianchi, alcune crocche colorano il pelo ed altre influiscono sulla lacrimazione. Addirittura a volte si tratta di banali graffi.
              Alcuni danno la colpa alla barbabietola, altri al salmone, altri ancora all’ essere troppo carico il mangime, ma in realtà non si è mai capito, si sa solo quel mangime tende a colorare il nostro cane per cui ci orientiamo verso un marchio diverso…
              Io dicevo solo che, essendo il “regal sensi” un ottimo mangime, potevi fare una prova empirica e comprarne un sacco. Il sensi non ha alimenti allergizzanti, in tal modo se lo scolo continua, sai che non è dovuto all’alimentazione. Inoltre un ciclo di sensi non può che far bene al tuo cane.
              Però intendiamoci il tuo cane non ha nulla di preoccupante, come dice iomedesimo io sono un tantino maniacale e tu puoi anche tralasciare la cosa e continuare ad osservarlo :P

              #136911

              marascao
              Utente
                • @marascao

                La variante Sensi è da considerarsi un mangime veterinario e quindi da dare solo per un periodo limitato o può essere dato in maniera continuativa come un mangime “normale”?

                #136913

                Anonimo

                  puo’ essere dato continuamente, è da considerarsi un ‘sensitive’ e non un prodotto veterinario, x cui in mancanza di allergie o problemi di derma è preferibile dare l’adult, o un monoproteico a scelta, in quanto più ricchi di nutracetici, ma il sensi ha delle caratteristiche notevoli che ne rendono l’integrazione saltuaria raccomandabile soprattutto per cani soggetti a problemi di derma o digestivi. E’ approvato dai laboratori di allergia per cani e per le sue peculiari caratteristiche (come il 5% di acido linoleico) ne hanno evidenziato benefici in cani con problemi al derma; nei test effettuati dopo 48 ore cessa il prurito, in 2 settimane scompaiono le lesioni della cute e in 3/4 settimane ricresce il pelo…
                  è monoproteico solo al tacchino, con la vitamina B presa da fonti diverse dal lievito di birra; una quota di fibre e grassi più alta e un rapporto omega6/3 inferiore all’ 1:4.
                  E’ particolarmente indicato anche per cani con problemi all’apparato digerente, noi lo diamo al boxer a cui altrimenti vengono bolle nelle zampe mangiando il mangime normale.
                  Ovviamente rimane un sensitive; se il disturbo è serio occorrerà usate idrolisati proteici e mangimi di categoria veterinaria non sensitive…

                  #136985

                  marascao
                  Utente
                    • @marascao

                    Grazie mille Romeo, sempre molto chairo ed esaustivo! Ho pronto un sacco di sensi, appena finisco la scorta di brit cervo e patate inizio il cambio. Leggendo il topic vedo che è molto facile che il cane inizialmente possa avere feci non buonissime. Consigli un cambio molto graduale magari con integrazioni di prebiotici e probiotici? Oppure bisogna stare un po’ più stretti di razione? La mia bullmastiff al momento non ha problemi, ma è molto delicata di derma. ho cambiato il brit care salmone con quello al cervo e sembra vada già molto meglio, ma ogni tanto le vengono fuori dei ponfetti tra le dita delle zampe e brufoletti sul tartufone, inoltre ha le orecchie decisamente più sporche rispetto al solito. Vorrei vedere con il sensi come va per poi magari dopo qualche mese se tutto va benissimo passare all’adult.

                    #136992

                    Anonimo

                      Non è semplice risolvere in questi casi perché ogni cane ha delle risposte spesso soggettive, che dipendono dal suo specifico stato di salute; noi passando da royal canin a regal sensi abbiamo risolto, ma potrebbe non essere lo stesso per te.
                      Io un tentativo con le sensi lo farei dato che per quanto la formula delle sensitive delle brit è buona , quella delle sensi è diversa; l’unico dubbio è se sei stato abbastanza con le brit al cervo; quando cambiamo mangime ci aspettiamo che tutti i sintomi di intolleranza scompaiano all’improvviso, ma spesso servono mesi per far smaltire al cane ciò che ha assunto con il mangime precedente. Certo se vediamo che il cane reagisce male, nel senso che i sintomi invece di migliorare, peggiorano, allora provvediamo a cambiare di nuovo. L’obiettivo però deve essere quello di non cambiare troppo spesso, perché il cane può avere dei problemi ad adattarsi ai diversi cambiamenti.
                      In alternativa alle sensi, devi cercare un mangime, sempre sensitive data la delicatezza della razza che hai scelto, e del tuo cane in particolare (ma per i molossoidi capita non infrequentemente), che possa andare bene al tuo cane, e quando ti trovi bene non cambiare più.
                      Per le sensi devi fare attenzione alla razione perché è facile darne troppe, altrimenti le feci saranno meno formate o il cane prenderà peso :lol:
                      Io al tuo posto farei il cambio in questa maniera; quando sta finendo il mangime al cervo e te ne rimane poco, ne metti pari quantità di regal e mischi prima di somministrarlo. Poi, il giorno dopo, prima di somministralo, aggiungi un po’ di regal e mischi e così via, sino a diluirlo del tutto…
                      Calcola che i valori sono abbastanza simili, e che potresti anche fare il cambio brutalmente se volessi.

                      un avvertimento: se dai spuntini extra dovresti sospendere, a meno che tu non sia sicuro dei nutrienti che dai.

                      invece un simbiotico non lo darei per un cambio mangime, ma solo se il cane lo necessita, nel senso che se sai che ne soffre puoi nel cambio stagione, o quando ti accorgi che è più in sofferenza, tipo una volta l’anno, dargli un florentero (o similare).

                      Per il derma, in periodi delicati, puoi provare in alternativa anche integratori come questi:

                      http://www.innovet.it/prodotti/dermatologia/redonyl-ultra/

                      https://www.ciamanimali.com/mangimi-complementari/6806-didermo-20-bustine-10-ml-927153395.html

                      http://shop.demas.it/nbf-lanes/ribes-pet-symbio-cane

                      oppure dare un occhiata al post sulla curcuma per una soluzione più economica.
                      in bocca al lupoide :lol:

                      #136994

                      mccaw
                      Moderatore
                        • @mccaw

                        Mi è arrivata la confezione da 1,8Kg di puppy. Due cose una volta aperta:

                        [ol]
                        [li]Crocchette molto piccole (lui comunque aspira)[/li]
                        [li]Un odore molto forte (mi ha ricordato un prodotto per furetti che utilizzavo quando ce lo avevo)[/li]
                        [/ol]

                        L’odore potrebbe essere dovuto all’acido proprionico utilizzato come conservate (insieme all’acido citrico)?

                        #136997

                        marascao
                        Utente
                          • @marascao

                          Non è semplice risolvere in questi casi perché ogni cane ha delle risposte spesso soggettive, che dipendono dal suo specifico stato di salute; noi passando da royal canin a regal sensi abbiamo risolto, ma potrebbe non essere lo stesso per te.
                          Io un tentativo con le sensi lo farei dato che per quanto la formula delle sensitive delle brit è buona , quella delle sensi è diversa; l’unico dubbio è se sei stato abbastanza con le brit al cervo; quando cambiamo mangime ci aspettiamo che tutti i sintomi di intolleranza scompaiano all’improvviso, ma spesso servono mesi per far smaltire al cane ciò che ha assunto con il mangime precedente. Certo se vediamo che il cane reagisce male, nel senso che i sintomi invece di migliorare, peggiorano, allora provvediamo a cambiare di nuovo. L’obiettivo però deve essere quello di non cambiare troppo spesso, perché il cane può avere dei problemi ad adattarsi ai diversi cambiamenti.
                          In alternativa alle sensi, devi cercare un mangime, sempre sensitive data la delicatezza della razza che hai scelto, e del tuo cane in particolare (ma per i molossoidi capita non infrequentemente), che possa andare bene al tuo cane, e quando ti trovi bene non cambiare più.
                          Per le sensi devi fare attenzione alla razione perché è facile darne troppe, altrimenti le feci saranno meno formate o il cane prenderà peso :lol:
                          Io al tuo posto farei il cambio in questa maniera; quando sta finendo il mangime al cervo e te ne rimane poco, ne metti pari quantità di regal e mischi prima di somministrarlo. Poi, il giorno dopo, prima di somministralo, aggiungi un po’ di regal e mischi e così via, sino a diluirlo del tutto…
                          Calcola che i valori sono abbastanza simili, e che potresti anche fare il cambio brutalmente se volessi.

                          un avvertimento: se dai spuntini extra dovresti sospendere, a meno che tu non sia sicuro dei nutrienti che dai.

                          invece un simbiotico non lo darei per un cambio mangime, ma solo se il cane lo necessita, nel senso che se sai che ne soffre puoi nel cambio stagione, o quando ti accorgi che è più in sofferenza, tipo una volta l’anno, dargli un florentero (o similare).

                          Per il derma, in periodi delicati, puoi provare in alternativa anche integratori come questi:

                          http://www.innovet.it/prodotti/dermatologia/redonyl-ultra/

                          https://www.ciamanimali.com/mangimi-complementari/6806-didermo-20-bustine-10-ml-927153395.html

                          http://shop.demas.it/nbf-lanes/ribes-pet-symbio-cane

                          oppure dare un occhiata al post sulla curcuma per una soluzione più economica.
                          in bocca al lupoide :lol:

                          Grazie ancora dei preziosi consigli Romeo.
                          Effettivamente sono circa 45gg che mangia brit al cervo e se mi dici che ci vogliono mesi, allora dei primi miglioramenti li ho avuti. Ho ancora 2 sacchi e mezzo, quindi dovrei arrivare a circa 4 mesi, in questo lasso di tempo tengo monitorato il tutto e vedo come procedere poi (il sacco di regal sensi ho appena controllato che scade ad ottobre 2018).

                          Ho già tolto qualsiasi tipo di extra, l’unica cosa rimasta è la merenda o il kong quando rimane sola con uno spicchio di mela o anguria o melone quando è stagione. Tolti perfino i giochi con gli aromatizzanti.

                          Analizzando le due etichette del brit al salmone e brit al cervo è possibile che differenzino solamente per la fonte animale e tutti gli altri componenti sono identici? Perchè se dovesse andare bene con il cervo è di facile deduzione che sia il salmone la causa scatente. Inizialmente avevo ipotizzato potesse essere il lievito, ma è presente in entrambe.

                          Per quanto riguarda le integrazioni, a giugno (quando ebbe una piodermite causata da staphilococcus aureus) abbiamo fatto due mesi proprio con uno dei prodotti da te suggeriti, il redonyl ultra insieme ovviamente alla cura antibiotica. Sembrava rientrato tutto quando ad agosto ha avuto una leggera follicolite sulla testa e un paio di ponfetti sulle zampe, curati localmente. Ora dietro prescrizione della veterinaria stiamo integrando con Murnil plus.

                          #136999

                          Anonimo

                            @mccaw

                            L’odore potrebbe essere dovuto all’acido proprionico utilizzato come conservate (insieme all’acido citrico)?

                            a volte mi fanno domande a cui non so rispondere, questa è una di quelle :angry:
                            comunque l’acido propionico non crea problemi al cane e data la sua capacità di contrastare le muffe, funghi etc si usa anche in alimentazione umana su pane, pizza, crackers e formaggi (ad es i formaggi svizzeri, è prodotto dai batteri fermentati). Alcuni FANS sono derivati dell’acido propionico (come l’ibuprofene ad es)
                            Che io sappia non ha effetti collaterali noti.
                            So che il suo uso è limitato a causa del forte odore, mi sembra che si trovi anche nella sudorazione (credo gli dia quell’odore forte per cui non deve essere gradevole), ma se devo dirti che odore ha di preciso e se influenza le crocchette del puppy regal, beh

                            non lo so :silly:

                            #137082

                            mccaw
                            Moderatore
                              • @mccaw

                              Sono andato sul sito americano e ho notato delle discrepanze. Sopratutto nelle informazioni nutrizionali, gli omega3 hanno percentuali bassissime, parliamo dello 0.0n.
                              Ad esempio nel sito italiano sono omega6 e 3: 4% e 0.4%. Nel sito americano parliamo di cifre addirittura invertite e cioè: 0.06% e 4.27%. :blink:
                              Ecco la tabella:

                              https://www.regalpetfoods.com/index.php/nutritional-information

                              Noto che anche gli ingredienti sono diversi, non c’è la carne di pollo ma solo il tacchino, cosa che potete verificare anche sui siti svizzero[/url] e tedesco.
                              In Italia abbiamo ancora la vecchia formulazione?
                              Faccio notare la differenza di prezzo con la Germania prendendo sempre ad esempio il puppy 13,67Kg 57,60€ contro i nostri 73,60€.

                              #227751

                              albibombi
                              Utente
                                • @albibombi

                                Niente da fare. Il mio Bombolo non mangia più queste crocchette, che all’inizio finiva in un batti baleno. A nulla è servito l’ammollo con l’acqua, il mischiarlo con un po’ di umido. Peccato perché facevano proprio al suo caso. Ora ho sul groppone più di 12 kg di crocchette sfuse. Le dovrò regalare. Un vero peccato.

                                #227753

                                Admin
                                Admin
                                • Genere: Maschio
                                  • @admin

                                  No caro, due giorni di digiuno e poi razioni dimezzate, secondo me sono un ottimo appetizzante prima di cambiare prodotto

                                Stai vedendo 15 articoli - dal 376 a 390 (di 399 totali)

                                Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

                                  Ultime Discussioni