Osteosarcoma del cane

Forum Gestione del cane Problemi di Salute Osteosarcoma del cane

  • Questo topic ha 72 risposte, 21 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 1 mese, 1 settimana fa da Admin.
Stai visualizzando 15 post - dal 46 a 60 (di 73 totali)
  • Autore
    Post
  • #114429
    tequila
    Utente
      • @tequila

      Allora, aggiornamenti, più di tanto non ce ne sono. Sono stati fatti una serie di esami al fine di capire cosa ha il cane se effettivamente di osteosarcoma si tratta o di altro, nell’ordine sono stati fatti i seguenti esami: 2 volte esame citologico che entrambe le volte ha dato esito non diagnostico, rx ai polmoni (perchè l’osteosarcoma crea subito le metastasi pomonari) e sono uscite pulite ossia nessun segno di metastasi, infine biopsia in tale sede, il vet. ha notato i linfonodi della zampa interessata leggermente ingrossati e per eccesso di zelo ha fatto un prelievo ed esame citologico a questi linfonodi e l’esame ha avuto esito negativo ora siamo in attesa dell’esito della biopsia. Altra cosa, è che ad oggi, la zampa non presenta deformazioni ossee nel senso, che non si è gonfiata per nulla nè è particolarmente dolente dall’ultima rx fatta circa una 15cina di giorni fa (a circa un mese di distanza dalla prima che ha alimentato il sospetto di osteosarcoma)la rarefazione ossea che è stata riscontrata è rimasta invariata non è ne cresciuta nè diminuita nè sono presenti proliferazioni…. Lo stato generale del cane è buono nel senso che mangia, gioca ed è normale ovviamente, la zampa interessata non la usa più di tanto, un po perchè ha comunque il legamento rotto, un po perchè la biopsia è stata un po invasiva ed infine perchè ha non dico completamente ma quasi perso il tono muscolare e quindi le manca il sostegno, ma ora si è abituata a camminare a 3 zampe e fa tutto scale comprese. Attendo il risultato della biopsia con la speranza che non sia quel brutto male che si sospetta……

      #114453
      djsnake81
      Utente
        • @djsnake81

        Allora, aggiornamenti, più di tanto non ce ne sono. Sono stati fatti una serie di esami al fine di capire cosa ha il cane se effettivamente di osteosarcoma si tratta o di altro, nell’ordine sono stati fatti i seguenti esami: 2 volte esame citologico che entrambe le volte ha dato esito non diagnostico, rx ai polmoni (perchè l’osteosarcoma crea subito le metastasi pomonari) e sono uscite pulite ossia nessun segno di metastasi, infine biopsia in tale sede, il vet. ha notato i linfonodi della zampa interessata leggermente ingrossati e per eccesso di zelo ha fatto un prelievo ed esame citologico a questi linfonodi e l’esame ha avuto esito negativo ora siamo in attesa dell’esito della biopsia. Altra cosa, è che ad oggi, la zampa non presenta deformazioni ossee nel senso, che non si è gonfiata per nulla nè è particolarmente dolente dall’ultima rx fatta circa una 15cina di giorni fa (a circa un mese di distanza dalla prima che ha alimentato il sospetto di osteosarcoma)la rarefazione ossea che è stata riscontrata è rimasta invariata non è ne cresciuta nè diminuita nè sono presenti proliferazioni…. Lo stato generale del cane è buono nel senso che mangia, gioca ed è normale ovviamente, la zampa interessata non la usa più di tanto, un po perchè ha comunque il legamento rotto, un po perchè la biopsia è stata un po invasiva ed infine perchè ha non dico completamente ma quasi perso il tono muscolare e quindi le manca il sostegno, ma ora si è abituata a camminare a 3 zampe e fa tutto scale comprese. Attendo il risultato della biopsia con la speranza che non sia quel brutto male che si sospetta……

        In bocca al lupo Tequila

        #114454
        djsnake81
        Utente
          • @djsnake81

          L’operazione è andata bene, e lui si è ripreso alla grande (sono una forza della natura, 2 settimane dopo già correva come un matto).
          Certo, la tua situazione è un pò differente (la zampa) quindi non so cosa consigliarti (e tenere fermo un boxer ce ne vuole).
          Noi abbiamo fatto la visita iniziale per la chemio ma poi abbiamo optato per non farla per vari motivi.

          ciao, mi fa piacere leggere che la situazione per il momento è sotto controllo. Sarebbe interessante, se avessi voglia, raccontarci la vostra esperienza con la chemio e il perchè poi avete optato per smettere.[/quote]

          Ciao Sio, mi fa piacere sentirti e grazie per il tuo commento.
          Riguardo i motivi della chemio, sono più di scelta che non altro.
          Mi hanno fatto portare il cane per fare la visita iniziale, che è stata solo una visita sullo stato di salute generale del cane e l’ha passata tranquillamente.
          Poi volevano farmi fare un’altra risonanza (quando la risonanza d’uscita dopo l’operazione era stata fatta 2 settimane prima, anche il chirurgo era stupito della cosa).
          Il medico sembrava quasi non credere lui per nulla sulla chemio.
          Ci ha detto chiaro che non ci eviterà nulla e che al massimo guadagneremo 2 mesi se torna il cancro.
          Dovrei portarlo il lunedì mattina per riprenderlo il martedì. Devo portarmi le mie crocchette e la sua coperta.
          Erano previste 6 sedute, 1 ogni 3 settimane.
          Prezzo 660 euro a seduta, di cui 30 euro di accettazione cane (che vor di?), 100 euro di preparazione flebo, 100 euro di ospedalizzazione (mi porto le crocchette e le coperte, per che sono quei 100 euro?).

          Già ero titubante sulla chemio in se, il medico ci ha quasi tolto ogni speranza sinceramente che possa servire effettivamente a qualcosa, il discorso finanziaro era assurdo ma l’avrei affrontato se veramente fossi stato fiducioso nel metodo.
          Ma per i 2 mesi che dovrei guadagnare (a detta sua), piuttosto che spenderli a vederlo fare avanti e indietro verso la clinica, punture, flebo, stare male,vomito e diarrea, preferisco passarli con lui a giocare al parco o che altro.
          La scelta potrà sembrare egoistica, lo so. E il dubbio che sia stata giusta me lo porterò dietro tutta la vita in qualsiasi modo vadano le cose. e dovrò abituarmi a conviverci purtroppo

          #114455
          sio
          Moderatore
            • @sio

            Ciao, personalmente concordo in pieno con la tua scelta, per il mio cane avrei fatto la stessa cosa e non pensare di essere stato egoista, anzi sei stato coraggioso è molto più semplice ed egoistico accanirsi per tenerli con noi il più a lungo possibile anche se la loro qualità della vita non è più buona.

            Io credo nella chemioterapia quando i vantaggi superano gli svantaggi, ma per 2 mesi guadagnati non valevano tutte quelle sofferenze.

            Grazie per la tua testimonianza e coraggio. Alcuni mesi fa ho passato la stessa situazione non una gatta di 12 anni (seppure in perfetta forma) con un tumore alla bocca. Abbiamo detto no alla radioterapia nel suo caso, ho continuato a tirarla avanti con terapie mirate a non farla soffrire (essendo un medico me la sono potuta gestire bene) e il giorno che non riusciva più a mangiare da sola, abbiamo deciso che era ora di farla riposare.

            #114456
            djsnake81
            Utente
              • @djsnake81

              Ciao, personalmente concordo in pieno con la tua scelta, per il mio cane avrei fatto la stessa cosa e non pensare di essere stato egoista, anzi sei stato coraggioso è molto più semplice ed egoistico accanirsi per tenerli con noi il più a lungo possibile anche se la loro qualità della vita non è più buona.

              Io credo nella chemioterapia quando i vantaggi superano gli svantaggi, ma per 2 mesi guadagnati non valevano tutte quelle sofferenze.

              Grazie per la tua testimonianza e coraggio. Alcuni mesi fa ho passato la stessa situazione non una gatta di 12 anni (seppure in perfetta forma) con un tumore alla bocca. Abbiamo detto no alla radioterapia nel suo caso, ho continuato a tirarla avanti con terapie mirate a non farla soffrire (essendo un medico me la sono potuta gestire bene) e il giorno che non riusciva più a mangiare da sola, abbiamo deciso che era ora di farla riposare.

              Grazie per il supporto Sio ;-)
              E mi ricordo che me ne avevi parlato della tua gatta, e mi dispiace molto. :-(
              Si, abbiamo deciso di puntare più su una “chemioterapia naturale”, cambiando l’alimentazione, eliminando carboidrati e cereali, e integrando nei pasti anti ossidanti e anti tumorali naturali, quali vitamina c, tarassaco, bardana, etc…
              Abbiamo studiato tutta una dieta, aiutati anche dal nostro vet, che non sarà un nutrizionista ma può comunque dirci se stiamo sbagliando qualcosa.
              Concordo con te, per un male più leggero, che portava a vantaggi molto più rilevanti se non addirittura alla completa guarigione, non ci avrei pensato due volte.
              Per due mesi, no.
              Poi quel medico magari si sbaglia (e io spero ogni giorno sia così).
              Magari Ichigo ha una botta di cul* tra tutte le sfortune e il cancro non ritorna, o che ne so… ci spero sempre ma intanto cerco di viverla il più serenamente possible ogni giorno insieme a lui, cercando di farlo felice al meglio delle mie possibilità.

              Ciao ciao e buona serata

              #114565
              tequila
              Utente
                • @tequila

                Allora ieri mi è stato consegnato l’esito dell’esame istologico: purtroppo, ha dato esito positivo… :-( :-(

                #114575
                djsnake81
                Utente
                  • @djsnake81

                  Allora ieri mi è stato consegnato l’esito dell’esame istologico: purtroppo, ha dato esito positivo… :-( :-(

                  Mi dispiace Tequila, veramente! :-( :-( :-(
                  Conosco bene la sensazione e i sentimenti, li ho vissuti (e li sto vivendo) 3 mesi fa.
                  Sii forte adesso, la tua cagnona ti aiuterà ad esserlo!

                  #120114
                  tequila
                  Utente
                    • @tequila

                    Purtroppo, sabato mattina la mia cagnolina è venuta a mancare…. L’osteosarcoma, ha causato (come da previsione) delle metastasi polmonari a causa delle quali sabato mattina improvvisamente il quadro è diventato drammatico e per il suo bene non ho avuto altra scelta che farla addormentare così da alleviarle inutili sofferenze… Grazie a tutti per il sostegno dato, ci risentiremo sicuramente prestissimo poichè un cinofilo non riesce a stare a lungo senza condividere la sua vita con un quadrupede peloso….

                    #120122
                    Chucky.r
                    Utente
                      • @chucky-r

                      Mi dispiace tantissimo Tequila :(

                      #120130
                      giovannadibob
                      Utente
                        • @giovannadibob

                        :-( :-(

                        #120132
                        darkvirgo
                        Utente
                          • @darkvirgo

                          Un abbraccio!!!

                          #120170
                          mccaw
                          Moderatore
                            • @mccaw

                            Mi dispiace. :-(

                            #120231
                            Anonimo

                              scusatemi se vado di fretta, questo periodo è un casino;
                              intervengo brevemente perchè in tali casi volevo suggerire di valutare anche l’integrazione con funghi medicinali;
                              in particolare funghi come l’Agaricus blazei Murrill (ABM) (ma anche reishi, shitake, maitake etc seppure ognuno con caratteristiche sue proprie e in relazione agli effetti che si desidera ottenere) è molto utile per il cancro in quanto è incredibilmente ricco di polissacaridi (betaglucani), ma anche enzimi, vitamine, mienrali etc ; alcuni funghi contengono più di 400 sostanze diverse…
                              Per farsi un idea rimando ad un link che vi consiglio di guardare (non potendo mettere immagini dei miei libri):

                              http://www.artoi.it/wp-content/uploads/2013/12/AGARICUS-BM-Paradigma-MICOTERAPIA.pdf

                              esistono sempre più studi che mostrano una sua capacità di indurre l’apoptosi delle cellule tumorali, ad es:

                              http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21382445

                              nello specifico anche sull’osteosarcoma:

                              http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22390851

                              sono utili sia in forma preventiva che accostati alle chemio o radioterapia per alleviarne gli effetti collaterali.
                              Personalmente assumo da tempo vari tipi di funghi, e stò studiando una possibile integrazione per darla in futuro a Romeo, come prevenzione, o purtroppo come cura, essendo una razza predisposta.
                              Mi sento di consigliare un testo semplice ma molto bello: “guarire con i funghi medicinali” del professore Ivo Bianchi.
                              consiglio anche i testi della dssa Cazzavillan, che fa anche degli splendidi corsi…

                              Occorre notare che molti studi non sono sull’uomo ma su animali o modelli in vitro, (nei topi per es., in alcuni casi si è avuta la regressione del tumore, ma si avrebbe lo stesso risultato su un cane o su un uomo?), e che non sono un alimento miracoloso, come ogni volta si tenta di far credere quando si scoprono gli effetti positivi di un determinato nutracetico (alga spirulina, aloe etc etc); tuttavia è innegabile che tali funghi sono ricchi di sostanze preziose e sempre più studi mostrano risultati interessanti su molti fronti.
                              Personalmente sono solo pochi mesi che li sto studiando più approfonditamente e che li sto assumendo (tra poco passo a mia moglie :cheer: ) e devo dire che alcuni come ad es il cordyceps sinensis hanno un’azione molto forte che si percepisce chiaramente.
                              Le controindicazioni sono abbastanza basse (dipende dal tipo di fungo e da casi particolari (donne incinte etc); in linea di massima possono essere assunti come integrazione senza problemi, tuttavia è sempre bene consultare il proprio medico o il veterinario prima di utilizzarli (il mio ormai ha rinunciato a discutere).

                              vedo che in ambito commerciale iniziano a trovarsi anche preparati per cani, ad es:

                              http://www.freelandtime.com/onco-pet.html

                              tuttavia il mio consiglio è di usare quelli per uso umano che sono maggiormente garantiti in quanto a controlli (evitare porodotti commerciali come quelli per le palestre); sono molto sensibili all’inquinamento, e anche il processo di lavorazione e cultura deve richiedere determinate caratteristiche di terreno, umidita, temperatura etc. Occorre poi vedere se si parla di polvere o di estratto, e si prende in considerazione il micelio o tipi particolari di funghi.
                              Ad es adesso stò assumendo dei reishi che vengono lavorati a 18 giorni, garantendo un maggior contenuto di germanio organico e polissacaridi…
                              sarebbe interessante mettere a punto un integrazione anche per i nostri amici a 4 zampe, ma non è che si trovi molto su internet anche se sempre più veterinari iniziano ad usarli per le loro proprietà.
                              ciao

                              ps: Tequila, mi spiace tanto…

                              #120236
                              tequila
                              Utente
                                • @tequila

                                E quindi……..??? Che c’entra questa disquisizione peraltro a mio avviso anche un tantino fuori luogo?? Magari apri un’altra discussione sull’argomento….

                                #120243
                                Admin
                                Admin
                                • Genere: Maschio
                                  • @admin

                                  E quindi……..??? Che c’entra questa disquisizione peraltro a mio avviso anche un tantino fuori luogo?? Magari apri un’altra discussione sull’argomento….

                                  a me sembra che l’ipotesi di utilizzo dei funghi per contrastare i tumori sia assolutamente pertinente con questo topic, tanto più che ha specificato:

                                  esistono sempre più studi che mostrano una sua capacità di indurre l’apoptosi delle cellule tumorali, nello specifico anche sull’osteosarcoma:

                                  http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22390851

                                Stai visualizzando 15 post - dal 46 a 60 (di 73 totali)
                                • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.

                                  Ultime Discussioni