l’ansia da separazione dei cani

Forum Cinologia Cinognostica Cinotecnia Cinofilia l’ansia da separazione dei cani

Questo argomento contiene 109 risposte, ha 30 partecipanti, ed è stato aggiornato da  elisa2788 2 anni, 4 mesi fa.

Stai vedendo 5 articoli - dal 106 a 110 (di 110 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #135141

    elisa2788
    Utente
      • @elisa2788

      Ciao!
      Allora, quello che racconti ci può stare con il fatto che vada in ansia quando ve ne andate; a volte capita che appena arrivati i cani stiano tranquilli e comincino ad agitarsi dopo un po’ che hanno capito di essere a casa.
      Nel vostro caso credo che sia rilevante il fatto che la cagnolina ci veda e ci senta poco: questo la rende un po’ più insicura per forza di cose perché ha meno la possibilità di controllare quello che succede, soprattutto quando non ci siete. Può essere poi che questa condizione sia peggiorata nelle ultime settimane?

      Il fatto che si sia legata in modo particolare a te è secondo me un altro effetto del suo ambientamento: considerate che per un cane anziano (come per le persone) cambiare casa e magari stile di vita è un processo più difficile e lungo.

      Quindi secondo me datele tempo e tanti punti di riferimento; avvertitela sempre quando ve ne andate e quando tornate, non lasciatele tutta casa a disposizione ma limitatele lo spazio, portatela in passeggiata prima di uscire in modo da farla tornare a casa stanca.. insomma le solite cose, ma con più calma!

      Ti ringrazio dei consigli stiamo cercando di abituarla piano piano. Per farla stancare magari andrà meglio quando fa meno caldo perché povera fuori ci vuole stare poco, però attualmente lasciandole solo parte della casa e non tutta ci cerca per poco e poi si mette giù. E magari ricomincia quando si sveglia. Ma è giù un grosso passo avanti. ;) P.s. si abbiamo scoperto che le condizioni sono peggiorate, ma la veterinaria dice che è normale. Con un’alimentazione più adeguata rispetto a prima alcune cose sono migliorate ma non si può fermare il corso del tempo. :)

      #135142

      elisa2788
      Utente
        • @elisa2788

        Ciao Elisa,
        come si chiama la cagnolina?

        Aiutami a contestualizzare: l’hai adottata in canile o da qualcuno che non poteva tenerla? Qual è la sua età – stimata – e quale il suo temperamnto? E’abituata alla vita da cane di casa?

        Trovo splendido che all’inizio “si poteva lasciare da sola che tanto dormiva e basta”. Vivere in famiglia è una esperienza nuova e rassicurante per un cane adottato, che deve per altro “prendere le misure” e capire dove si trova….non è come stare in un box!
        La mia impressione è che stia cercando come relazionarsi con te/voi.

        Ciao a te! grazie di aver risposto ;)
        La cagnolina si chiama Briciola e ha 20 anni. E’ stata in canile per fortuna solo una quindicina di giorni anche meno perché la padrona l’ha portata lì dicendo di non poterla più tenere (diciamo che la cagnolina viveva solo in giardino con un altro meticcio di 8 anni e cambiando casa, niente giardino basta cani). Per cui appena abbiamo letto l’annuncio siamo andati a prenderla. In canile stava nel suo box solo a dormire e non manifestava agitazione, e qui a casa sembrava agitata solo nel giardino (faceva avanti e indietro in continuazione) così abbiamo pensato che l’avrebbe fatto anche in casa, ma sul subito no, ha iniziato dopo. Per questo ci siamo ritrovati un po’ spiazzati eheh. Per ora stiamo riuscendo piano piano ad abituarla così quando inizierò a lavorare, perlomeno non sarà una cosa nuova per lei. Incrociamo le dita! ;)

        #135156

        Danielaconpatu
        Utente
        • Località: Firenze
        • Genere: Femmina
          • @danielaconpatu

          Elisa,
          se ho capito bene, la casa di Briciola è stata, per anni, un giardino condiviso con un amico; pochi contatti con i proprietari.
          Poi si è trovata per 2 sett in box in canile – in effetti sono sicura avrà notato che qualcosa stava cambiando mentre i padroni di casa traslocavano…i cani hanno un talento innato per carpire ogni variazione di abitudini (rumori/silenzio, orari, odori)

          Dopo il canile arriva in una casa (Cosa è?!?) e percepisce le vs cure (Cosa sono!?!)
          Direi che in un lasso di tempo brevissimo ci sono stati tanti cambiamenti nella vita di una canina di 20 anni. Ecomune che la vista e l’udito diminuiscano con l’età, non così velocemente l’olfatto, che è il senso principe nei cani. Prova ad immaginare il “tappeto olfattivo” che Briciola sente ogni mattina al risveglio: un monte di odori nuovi da mappare in casa, in giardino e su di voi! Ci vogliono tempo ed energie per farlo. Forse limitare la sua area di esplorazione, in questa prima fase, potrebbe aiutarla a non esserne sopraffatta.

          Io non credo lei vomiti o sporchi per ansia da separazione. Non credo sia passato un tempo sufficiente perchè sia legata a voi (immagino sia una frase spiacevole per chi ha adottato una canina anziana, scusa la franchezza). Io penso che, quando voi siete fuori, se non riesce a gestire questa gigante ondata di novità, si attesti sul fisiologico.

          Ti dico cosa farei io, ma, per favore, prendilo con le pinze: solo tu hai il polso della situazione.

          La lascerei riposare ogni volta che dimostra di volerlo fare, anche se voi siete a casa.
          Nei momenti in cui si attiva, le farei da Cicerone in casa come in giardino, evitando i momenti di maggior rumore e posizionando qualche premietto prima di fare il giro, perchè possa annusare ogni angolo e legarlo ad una esperienza gradevole. Cercherei di limitare i contatti fisici a qualche carezza leggera e lenta dalla base del collo sino alla attaccatura della coda, sempre che lei non mostri fastidio o ipersensibilità.

          Riguardo alle uscite/passeggiate, non mi sento davvero di consigliarti nulla perchè non ne accenni nel post.

          In bocca al lupo per la tua ricerca di lavoro!

          Daniela

          #135164

          elisa2788
          Utente
            • @elisa2788

            Sei stata gentilissima Daniela.
            E non preoccuparti per la franchezza perché immagino che adottando un cane anziano il tempo che ci trascorri assieme è poco, inoltre anche il carattere del cane influisce. Comunque dopo un lungo via vai dal veterinario abbiamo scoperto la causa dei ricordini in casa o del vomito, cioè si tratta proprio di disturbi gastrointestinali dovuti all’anzianità (che probabilmente aveva già da tempo). I sintomi si manifestano in ogni caso, che sia da sola o in nostra compagnia, al massimo da sola in casa subisce un momento stressante e quindi peggiora “leggermente”, ma non è ansia da separazione.
            Ma una volta che uno sa come muoversi ci convivi tranquillamente ;)
            Alcuni suggeriscono il kennel da quello che ho letto, ma credo che le limiterò semplicemente l’area della casa visto che già è davvero piccola. Per il contatto fisico è già abbastanza limitato anche se lei cerca sempre coccole e da chiunque, ha solo fastidio ad essere presa in braccio ma tanto non succede mai. Per le passeggiate sinceramente non noto niente di particolare, segue il suo giro a volte vado dove vuole lei a volte se mi fermo e cambio strada lei mi segue senza neanche che tiro il guinzaglio. Tutto molto tranquillo. Se anche la lascio libera dove posso si allontana massimo 10 metri poi mi cerca e torna. Seguirò i tuoi consigli per quanto riguarda la casa, il lasciarla dormire già lo faccio perché cosi intanto io posso fare le faccende e le commissioni mentre quando è sveglia ci interagisco con qualche esercizio o andiamo a passeggio. Però l’idea di mettere dei bocconcini in giro per farglieli trovare mi piace, farò così. Ti ringrazio ancora e viva il lupo :)

            #135167

            elisa2788
            Utente
              • @elisa2788

              Ciao Elisa!
              Come padrona di una canina anziana che ci vede e ci sente poco, rivedo nella tua descrizione molti aspetti della mia Stella. Questa cosa di controllare dove sei, ad esempio. Stella è rilassata al 100% solo se tutti i membri della famiglia sono presenti altrimenti, dopo ogni sonnellino si fa un giretto per capire se qualcuno è uscito o è tornato.
              Il kennel ci è stato di molto aiuto, come pure prendere un secondo cane.

              C’è da dire che lei è con voi da poco, vedrai che si abituerà al fatto che voi usciate e torniate sempre. :-)

              Esatto fa esattamente così, quando si sveglia si alza subito e fa un controllo di routine :) Purtroppo il kennel non ho neanche lo spazio per tenerlo, ho pensato di limitarle solo lo spazio in casa perché abbiamo cucina, bagno, e il salotto e la camera da letto assieme separati da un armadio (un po’ come le case in montagna insomma eheh). Per cui le lascio solo la camera dove ha la cuccia che è dove dorme più spesso (e con questo caldo è anche la parte più fresca della casa). Con il tempo credo anche io che andrà tutto bene ;)

            Stai vedendo 5 articoli - dal 106 a 110 (di 110 totali)

            Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

              Ultime Discussioni