l’ansia da separazione dei cani

Forum Cinologia Cinognostica Cinotecnia Cinofilia l’ansia da separazione dei cani

Questo argomento contiene 109 risposte, ha 30 partecipanti, ed è stato aggiornato da  elisa2788 2 anni, 4 mesi fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 76 a 90 (di 110 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #105671

    angelica
    Admin
      • @angelica

      Speriamo che sta settimana passi presto e che tutta sta situazione sia dovuta a noia e non ansia da separazione. Ricominceremo piano piano ad abituarla nuovamente a stare da sola

      L’ansia da separazione è una patologia dell’attaccamento, non si tratta solo di far fatica a stare da soli in casa. Un cane che abbia veramente ansia da separazione lo vedi morbosamente attaccato al proprietario in ogni momento della giornata, e quando resta da solo per una attimo (anche solo andare in un’altra stanza) genera veri e propri attacchi di panico.
      Quindi vai tranquillo che semplicemente è un po’ scombussolata dal cambio di abitudini. In questa settimana magari cerca di portarla fuori prima di lasciarla sola, falla correre e stancare in modo che una volta a casa abbia meno voglia di andare in giro a fare cose! ;)

      #105677

      el-loco
      Utente
        • @el-loco

        Infatti Angelica è per quello che continuò ad avere dubbi che si tratti di patologia vera e propria. Anche quando noi siamo in casa lei non sta sempre con noi (da quando rimane sola è anche più indipendente) e cmq dorme la maggior parte del tempo. Quando non può venire in una stanza con noi si sdraia fuori ed aspetta senza fare storie. Spero che semplicemente sia noia… Tra pochi giorni vedremo. Vi terrò informati

        #108197

        scarlett
        Utente
          • @scarlett

          Ciao a tutti, purtroppo la mia pinscher nana di 11 mesi soffre chiaramente di ansia da separazione. Quando resta sola a casa oltre a ululare per mezz’ora distrugge tutto quello che trova alla sua portata e fa la pipì e la cacca davanti alla porta. Spesso porta la cacca sul divano e non vi dico quanto tempo perdo ogni giorno a pulire tutta la casa. Quando io e mio marito rientriamo va in fibrillazione ma solo nei miei confronti. Mi salta addosso e ha l’affanno. Mi rendo conto che questo comportamento è sorto anche per colpa mia. Infatti poco dopo che l’abbiamo presa, ho avuto un intervento urgente che mi ha costretto a letto per diverso tempo. Lei ha passato giornate intere insieme a me, senza mai staccarsi, e questo l’ha portata ad un attaccamento morboso nei miei confronti. Per non parlare del fatto che l’ho stracoccolata. Mi segue ovunque, non posso andare in camera da letto che mi precede correndo perché non vuole essere chiusa fuori dalla camera. E’ migliorata qualche mese fa quando dovendo fare un corso di una settimana la lasciavo tutto il giorno da mia mamma e andavo a riprenderla la sera. Purtroppo però dopo le vacanze estive in cui è stata giornate intere con me è peggiorata di nuovo, anzi sembra ancora peggio di prima. Da diversi mesi applichiamo vari consigli come ignorarla prima di uscire e al rientro, non farla dormire accanto a noi ma nella sua cuccia in un’altra stanza, non farla andare sul divano, ma non sembra funzionare molto. L’unico posto dove posso lasciarla quando è da sola è il salotto che è piuttosto grande e mi rendo conto che questo non le fa bene, per questo ho provato a farla abituare a stare nel trasportino (non esco mai più di 2-3 ore da casa). Purtroppo però nel trasportino ci sta solo quando ci siamo anche noi nella stessa camera, se andiamo in un’altra camera dove non ci vede inizia ad agitarsi, se poi usciamo di casa si dispera proprio. Qualche giorno fa dovevo urgentemente uscire di casa ma non potevo permetterle di distruggermi il divano (avevo tutti i copridivano a lavare, visto che me li aveva sporcati tutti nel giro di pochissimo), allora l’ho lasciata nel trasportino per un paio d’ore. C’ha fatto la cacca e la pipì dentro. Quindi ho scartato anche questa possibile soluzione.
          Vorrei consultare al più presto un comportamentalista. Qualcuno di voi ha avuto una situazione del genere con il proprio cane? Avete qualche suggerimento da darmi? Qualsiasi consiglio è ben accetto!

          #108198

          lori
          Moderatore
            • @lori

            Ho avuto l’identico problema col mio maltese.
            Non ho risolto col comportamentista che mi ha consigliato solo calmanti.
            Qualcosa è migliorato con un addestratore con l’educazione di base e i suoi consigli.
            In questo comportamento è molto migliorato quando gli ho preso una compagnia.

            #108199

            ennegi78
            Utente
              • @ennegi78

              Al pincher della mia compagna era stata diagnosticata l’ansia da separazione, abituato da sempre in casa con la mamma di lei, come restava solo si metteva ad abbaiare affannosamente; per noi ovviamente è un problema poiché viviamo in un condominio, e perché quando rientriamo era “provato”. Mi sono informato tra forum e siti specializzati ed ho fatto una prova. L’ho lasciato solo con un osso di prosciutto (ovviamente di piccole dimensioni) è mi sono assentato per un po’; Non mi ha considerato ne mentre uscivo ne al ritorno, tranne ovviamente qualche festa di rito. Abbiamo scoperto che non è ansia da separazione ma paura di restare da solo (non sono la stessa cosa poiché la prima viene curata anche con farmaci), ed abbiamo risolto con un po’ di compagnia in più, abbiamo semplicemente preso un altro cane. Adesso stanno in casa buonissimi e senza abbaiare.

              #108204

              lucaim
              Utente
                • @lucaim

                Ennegi78 scusa se mi intrometto però sostenere che l’ansia da separazione si cura con i farmaci mi sembra la peggior cosa che potessi dire, tu la curerai così se si dovesse presentare il problema mi auguro di no, per il tuo cane, ma non è assolutamente la regola.

                Scarlett durante la giornata come occupi il tempo al tuo cane? L’hai mai portato da un educatore o l’hai educato te dandogli delle regole di base?

                #108205

                lucaim
                Utente
                  • @lucaim

                  Scarlett come occupi il tempo del tuo cane durante la giornata? L’hai mai portata da un educatore, o comunque gli hai dato una educazione di base?

                  #108208

                  Admin
                  Admin
                  • Genere: Maschio
                    • @admin

                    L’ansia da separazione vera e propria, cioè la patologia, é molto meno frequente di quanto possiamo pensare.
                    Molto spesso la causa dei problemi è un’altra e dipende da mancate o errate esperienze o da errori di gestione da parte nostra.

                    #108209

                    angelica
                    Admin
                      • @angelica

                      Ciao Scarlett!
                      Il problema che hai descritto è piuttosto comune, e il punto è che il problema non è nel fatto di restare da sola, ma nel rapporto morboso che ha nei tuoi confronti.
                      È lì che devi lavorare, in modo tale da staccarla un po’ da te e renderla un cane indipendente.
                      Ora da quello che hai scritto mi pare che per te, per fare un esempio, abituarla al trasportino significhi che lei ci vada dentro e magicamente non pianga più e si senta sicura e felice. Ahimè non funziona così…
                      Cambiare le sue abitudini significa rompere il suo precario equilibrio, e questo ovviamente genera stress e confusione mentale; tuttavia è un passaggio obbligato per poter costruire un equilibrio più stabile.
                      Quindi in questa fase la sentirai piangere e la cosa migliore che potrai fare sarà lasciarla piangere. Altrimenti lei imparerà che ogni volta che piange arrivi tu. Sembra assurdo ma in questo modo fomenti il suo panico, che aumenta sempre di più ogni volta.

                      Dovrai essere tenace nel rompere l’attuale rapporto che hai con lei, impegnarti a creare dei momenti e degli spazi, anche mentre sei in casa, in cui ci sei tu e lei è da un’altra parte da sola. Dovrai crearle unavita in cui è lei a risolversi i problemi e non sei sempre tu a soccorrerla.. In questo modo le sarai davvero d’aiuto!
                      Con i calmanti non faresti altro che nascondere il problema e intontire il cane.

                      #108210

                      scarlett
                      Utente
                        • @scarlett

                        Grazie a tutti per le risposte. Anch’io avevo pensato di prendergli una compagnia ma per ora non posso permettermi un altro cane e dovrei convincere mio marito perché non ne vuole proprio sapere.
                        Quando le do’ l’osso di pelle di bufalo la situazione va leggermente meglio ma comunque ulula e combina disastri.
                        @ Lucalm la mia giornata tipo è così: la mattina la faccio mangiare, poi mentre mi vesto e mi preparo la lascio un po’ in giardino (piano piano riesce a stare sola in giardino sempre più tempo, prima dopo 5 minuti voleva rientrare e piangeva). Dopo la porto a fare un breve giro di una decina di minuti sotto casa. Poi rientriamo, la ignoro una decina di minuti ed esco di casa un paio di ore, al massimo 3. Al mio ritorno andiamo a pranzo dai miei in macchina e poi il pomeriggio la porto a fare una passeggiata. Quando devo lavorare anche di pomeriggio a volte la lascio dai miei mentre altre volte la lascio a casa da sola. Dall’educatore non c’è mai stata ma se come educazione di base intendi “vieni, seduto, resta e terra” gliel’ho insegnati qualche mese fa e li ha imparati abbastanza bene. E’ un cane abbastanza ubbidiente, se combina qualche marachella e le dico “no” ubbidisce, a parte quando rincorre qualche lucertola che diventa completamente sorda.

                        #108211

                        scarlett
                        Utente
                          • @scarlett

                          Ciao Scarlett!
                          Il problema che hai descritto è piuttosto comune, e il punto è che il problema non è nel fatto di restare da sola, ma nel rapporto morboso che ha nei tuoi confronti.
                          È lì che devi lavorare, in modo tale da staccarla un po’ da te e renderla un cane indipendente.
                          Ora da quello che hai scritto mi pare che per te, per fare un esempio, abituarla al trasportino significhi che lei ci vada dentro e magicamente non pianga più e si senta sicura e felice. Ahimè non funziona così…
                          Cambiare le sue abitudini significa rompere il suo precario equilibrio, e questo ovviamente genera stress e confusione mentale; tuttavia è un passaggio obbligato per poter costruire un equilibrio più stabile.
                          Quindi in questa fase la sentirai piangere e la cosa migliore che potrai fare sarà lasciarla piangere. Altrimenti lei imparerà che ogni volta che piange arrivi tu. Sembra assurdo ma in questo modo fomenti il suo panico, che aumenta sempre di più ogni volta.

                          Dovrai essere tenace nel rompere l’attuale rapporto che hai con lei, impegnarti a creare dei momenti e degli spazi, anche mentre sei in casa, in cui ci sei tu e lei è da un’altra parte da sola. Dovrai crearle unavita in cui è lei a risolversi i problemi e non sei sempre tu a soccorrerla.. In questo modo le sarai davvero d’aiuto!
                          Con i calmanti non faresti altro che nascondere il problema e intontire il cane.

                          Grazie anche a te Angelica! Hai ragione, il problema è proprio che ha un rapporto morboso nei miei confronti. Quindi mi consigli di insistere con il trasportino?

                          #108213

                          ennegi78
                          Utente
                            • @ennegi78

                            Leggendo la tua giornata tipo mi sorge il dubbio che la cabina dorma poco. Pur ipotizZando che faccia 12 ore di notte (20-8), se di giorno non si riposa (perché quando è con te è sveglia e quando è sola fa casino) accumula stress, a mio modesto parere ovviamente.

                            #108214

                            scarlett
                            Utente
                              • @scarlett

                              Leggendo la tua giornata tipo mi sorge il dubbio che la cabina dorma poco. Pur ipotizZando che faccia 12 ore di notte (20-8), se di giorno non si riposa (perché quando è con te è sveglia e quando è sola fa casino) accumula stress, a mio modesto parere ovviamente.

                              Di solito dorme in macchina (in tutto una quarantina di minuti) e un’oretta dopo mangiato. La mattina quando vado via, dopo aver fatto macello, un po’ dorme perché nei video che abbiamo fatto abbiamo visto che sclera per mezz’ora circa, dopo si addormenta… Dici che comunque è troppo poco?

                              #108217

                              ennegi78
                              Utente
                                • @ennegi78

                                In un altro tipic, veniva spiegato che un cane dovrebbe dormire 17 ore per essere tranquillo. I miei lo fanno ed effettivamente non posso non confermare.
                                È comunque abbastanza semplice fare la prova, prendi i tempi per una settimana e vedi cosa succede.

                                Se si addormenta, quando è da sola, non dovrebbe essere ansia da separazione, come peraltro hanno già detto altri utenti.

                                #108218

                                lucaim
                                Utente
                                  • @lucaim

                                  Prova a stancarla di più durante la giornata, insegnale cose nuove e portala in posti diversi.
                                  Capisco il fatto che abiti in appartamento perciò, non puoi permetterti di farla abbaiare per tanto tempo ma il consiglio di Angelica, mi sembra la soluzione migliore. Puoi provare ad inserire all’interno del kennel il suo gioco preferito, oppure le prendi il kong, che è un giochino che al suo interno metti delle crocchette, così per cercare di tenerla occupata e poi tieni duro che c’è la farai.

                                Stai vedendo 15 articoli - dal 76 a 90 (di 110 totali)

                                Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

                                  Ultime Discussioni