l’ansia da separazione dei cani

Forum Cinologia Cinognostica Cinotecnia Cinofilia l’ansia da separazione dei cani

Questo argomento contiene 109 risposte, ha 30 partecipanti, ed è stato aggiornato da  elisa2788 2 anni, 4 mesi fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 31 a 45 (di 110 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #71219

    graziella-carnevali
    Utente
      • @graziella-carnevali

      Per esempio solo ora, dopo un anno e moltissima pazienza, sta in giardino senza di me, quando sono in casa. Almeno gioca con Sarah, rincorre i gatti dei vicini che entrano, insomma si diverte mentre io lavoro. E sta un pò all’aria paerta, anzichè appollaiato ai miei piedi. Ogni tanto ha ancora qualche crisetta, ma faccio finta di non sentirlo. Ma fino a qualche mese fa era impensabile: andava avanti ore a guaire e grattare la porta. Ha un bisogno estremo del contatto fisico, non c’è nulla da fare. Speriamo migliori un pò alla volta.

      #71220

      angelica
      Admin
        • @angelica

        Graziella mi pare tu abbia scritto da qualche parte che in macchina il tuo cane riesce a stare da solo tranquillo: se esiste un posto nel mondo in cui il cane non soffre d’ansia vuol dire a mio avviso che risolvere il problema è possibile! ;)

        #71932

        irefee
        Utente
          • @irefee

          Ciao a tutti…ho una domanda forse banale da porvi: a furia di seguire sempre la stessa routine i nostri cuccioli volenti o nolenti prima o poi si abituano?
          Mi spiego: Bol (9mesi) è ormai 3 settimane che riesce a rimanere a casa da solo senza abbaiare, anche se continua a piangere e ululare a tratti.
          Da lunedì è a casa per più tempo, circa 4 ore.
          Io riesco a monitorarlo qua e la durante la mattina e, a volte, lo sento piangere e ululare.
          Mi sono fatta questa domanda forse semplicemente per rassicurarmi:-)
          Spero solo che presto riesca a vivere con più serenità il fatto di stare qualche ora solo.

          #71936

          lori
          Moderatore
            • @lori

            :cheer: Come ti ho avvisata in mp, ho unito il tuo topic a questo dove ci sono gia interventi molto utili

            #72131

            irefee
            Utente
              • @irefee

              Aggiungo un’altra domanda:avete esperienze positive e di successo con l’utilizzo del kennel?Noi lo stiamo usando da maggio e sicuramente ha insegnato a Bol a non seguirci ovunque per casa e a calmarsi…è anche grazie al trasportino che non abbaia più se lo lascio solo a casa, benché pianga e ululi.
              Quando lo lasciavo libero per casa, o meglio in sala, impazziva, abbaiava, ansimava e spesso sporcava.
              Credo davvero che con il kennel lo stiamo aiutando a “combattere” le sue paure, ma spero di poterlo lasciare libero prima o poi è che diventi un cane più sicuro

              #72202

              robyasia22
              Utente
                • @robyasia22

                io del kennel non posso che parlarne bene :cheer: ovviamente grande e comodo. Le mie du pesti si sentono davvero tranquille dentro sia quando ci dormono la notte sia quando noi usciamo per lavoro :cheer: per noi è stata una rivoluzione, anche perchè Sophie ci ha distrutto tutto ciò che poteva distruggere nella sua stanzetta (stipiti delle porte, placchette dove ci sono interruttori della luce, rosicchiato il mobile proteggi-lavatrice (da lei ovviamente)). Quando ha iniziato a rosicchiare i tubi della lavatrice abbiamo dovuto per forza optare per il kennel ed è stata la scelta migliore!!

                #72271

                irefee
                Utente
                  • @irefee

                  Ti ringrazio per la tua esperienza!Pur mettendo in atto le strategie più comuni (non dargli attenzioni prima di uscire, mettersi il cappotto e poi rimanere in casa, uscire e rientrare sol quando era in silenzio), Bol quando rimaneva solo a casa e non avevamo il kennel, era letteralmente in panico, ansimava, piangeva e abbaiava in continuazione, quasi senza smettere…infatti dopo 3 giorni l’amministratore ci ha chiamato :-|
                  Allora abbiamo deciso di rivolgerci ad un comportamentalista che ci ha consigliato l’utilizzo del kennel per risolvere un problema di controllo sociale nei miei confronti.
                  Da quel momento le cose sono pian piano migliorate e ora riusciamo ad uscire senza che lui abbai…ma so che la strada sarà ancora lunga e spero di poterlo lasciare prima o poi sereno mentre non siamo in casa.

                  #72802

                  irefee
                  Utente
                    • @irefee

                    Ciao, ecco una giornata no che ha riportato a galla le mie preoccupazioni!
                    Stamattina collegandomi con la cam ho beccato Bol abbaiare e ululare, ovviamente in preda al fiatone.
                    Credo che dal momento in cui sono uscita fino ad un’oretta dopo, abbia dormito perché collegandomi c’era totale silenzio.
                    (Prima di lasciarlo solo facciamo una passeggiata di circa 25 minuti).
                    Ma mezz’ora dopo eccolo abbaiare, ululare, tutto in presa all’ansia, a intervalli di 3/5 minuti e credo abbia continuato per circa 40 minuti, dopodiché è arrivata mia madre a prenderlo, ovviamente entrando solo quando c’era silenzio.
                    Forse scioccamente pensavo che almeno l’abbaio fosse in qualche modo superato.
                    Scusate per lo sfogo ma ogni tanto le mie speranze vacillano…

                    #78815

                    desperada
                    Utente
                      • @desperada

                      Ciao a tutti, mi accodo a questa discussione perchè ho un problema con la mia cucciola di 4 mesi e mezzo.
                      E’ con me da 2 mesi e il primo mese, poichè eravamo in ferie, l’abbiamo lasciata sola per poco tempo, massimo 2 h al giorno.
                      Fin da subito i vicini riferivano che piangeva, allora abbiamo registrato i suoni ambientali per sentire cosa faceva e ci siamo accorti che per un po’ ululava e poi, evidentemente, si rassegnava. Con il passare del tempo, però, anzichè abituarsi è peggiorata, infatti mentre prima sentivamo ululare e poi silenzio, dopo un po’ si sentiva ululare tutto il tempo e rumori indefiniti. Abbiamo così messo la web cam e abbiamo visto che raspava alla porta e scavava sotto la porta. Un educatore ci ha consigliato di comportarci così:
                      – in casa ignorarla e non guardarla, sembra brutto ma ha detto proprio così, fare finta che non ci sia
                      – precluderle alcune stanze come ad esempio il bagno, ci entriamo e poi le chiudiamo la porta in faccia
                      – non farla salire nè sul divano nè sul letto e farla dormire in una stanza che non sia camera nostra
                      – ignorarla al rientro e mezz’ora prima di uscire
                      – lasciarle a disposizione non tutta la casa ma un paio di stanze
                      – fare finta di uscire e poi non uscire, oppure uscire dalla porta, chiuderla a chiave e rientrare dopo pochi secondi
                      – lasciarla sola meno possibile e aumentare il tempo solo quando siamo certi che non ha ululato per il tempo che è rimasta sola

                      Da oltre un mese facciamo tutto ciò, la lasciamo sola dalle 12e30 alle 14 (ci scambiamo con i turni di lavoro) e inizialmente mi sembrava migliorata, non raspava la porta nè scavava sotto, ululava un po’ poi si sdraiava davanti alla porta e si addormentava, poi magari si alzava, ululava e si sdraiava nuovamente davanti alla porta.
                      Un paio di volte però ho dovuto lasciarla sola oltre che dalle 12e30 alle 14 anche un paio di ore nel pomeriggio, e dalla web cam mi sono accorta che in queste 2 h fa come prima, ulula di continuo, raspa la porta e scava…
                      La mia domanda è: per la vostra esperienza quanto ci mette in media un cucciolo ad abituarsi? Dopo un mese che adottiamo queste precauzioni è normale che ancora non si sia per niente abituata?

                      #78818

                      lori
                      Moderatore
                        • @lori

                        Ho avuto solo un cane che presentava questo problema, un maltese maschio di mio padre.
                        L’errore è stato iniziale, si doveva abituare al kennel, doveva vederlo come una tana sicura in cui rimanere tranquillo, ma… non è stato fatto e, tra i tanti problemi che presenta, dovuti all’allevatrice e a chi lo ha cresciuto, questo non è stato mai superato.

                        Naturalmente è solo la mia esperienza e con un canino sempre ipereccitato.

                        #78823

                        desperada
                        Utente
                          • @desperada

                          L’errore è stato iniziale, si doveva abituare al kennel

                          Dite che è meglio se l’abituo al kennel? Il problema principale è che lei verrà una taglia media, quindi dovrei prendere un kennel grande… che purtroppo non so dove mettere… ma a parte questo, se fosse risolutivo un posto lo trovo, a costo di metterlo in sala da pranzo!!!

                          #78828

                          lori
                          Moderatore
                            • @lori

                            Credo che sia una possibilità. Non posso assicurarti che sia risolutiva. ma tutti i cani che sono abituati nel kennel, ci stanno volentieri e, in uno spazio ristretto e sicuro per loro, sentono meno l’ansia quando rimangono soli.

                            #78843

                            espada
                            Utente
                              • @espada

                              Dite che è meglio se l’abituo al kennel? Il problema principale è che lei verrà una taglia media, quindi dovrei prendere un kennel grande… che purtroppo non so dove mettere… ma a parte questo, se fosse risolutivo un posto lo trovo, a costo di metterlo in sala da pranzo!!!

                              il posto migliore è il più lontano possibile da rumori e altri stimoli, quindi se la sala da pranzo ha la porta d’ingresso dal pianerottolo penso sia il posto peggiore possibile

                              #78976

                              desperada
                              Utente
                                • @desperada

                                il posto migliore è il più lontano possibile da rumori e altri stimoli, quindi se la sala da pranzo ha la porta d’ingresso dal pianerottolo penso sia il posto peggiore possibile

                                no, la sala da pranzo è in una stanza a parte, certo la mia casa non è enorme e io abito in città, quindi rumori e stimoli ci sono in ogni punto della casa… qualcuno mi ha detto che ha ottenuto benefici con i fiori di bach… qualcuno ha esperienze in merito?

                                #78996

                                angelica
                                Admin
                                  • @angelica

                                  Ciao Desperada, per i fiori di bach puoi dare un’occhiata qui:

                                  https://www.canedifamiglia.com/index.php/forum/16-quotidianita/1929-fiori-di-bach-per-il-cane?

                                  ;-)

                                Stai vedendo 15 articoli - dal 31 a 45 (di 110 totali)

                                Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

                                  Ultime Discussioni