l’ansia da separazione dei cani

Forum Cinologia Cinognostica Cinotecnia Cinofilia l’ansia da separazione dei cani

Questo argomento contiene 109 risposte, ha 30 partecipanti, ed è stato aggiornato da  elisa2788 2 anni, 4 mesi fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 16 a 30 (di 110 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #70750

    valentinav
    Utente
      • @valentinav

      Salve a tutti!
      Vorrei esporre un problemino che ho avuto con la mia cognoli,spero sia la sezione giusta!
      La mia meticcia ha quasi due anni e, sin da piccola, è stata poco abituata a stare sola in casa. tuttavia dopo lo scorso capodanno, durante il quale sono stata costretta a lasciarla sola in casa, ha sviluppato un vero e proprio timore di rimanere sola!
      Impedisce fisicamente a me e a mia madre di uscire assieme e quando riusciamo a chiudere la porta, lasciandola tra cucina veranda e balcone, al nostro ritorno troviamo sempre qualcosa di rotto e la porta graffiata! Io ho associato il comportamento al trauma avuto durante il capodanno, anche perché lei ha paura dei botti!
      Devo chiamare un educatore? ho paura che sia inutile oppure molto lungo perché dovrebbe fare un percorso dalle basi!
      Posso provare a lasciarla un po di tempo alla volta allungando sempre di più? serve? quanto tempo per quante volte al giorno?
      GRazie in anticipo

      #70754

      robyasia22
      Utente
        • @robyasia22

        ciao, io ti posso dare questo consiglio: usare un kennel!
        so che può sembrare brutto ma secondo me è la soluzione più opportuna in questi casi, sia per salvaguardare il cane, che magari essendo troppo spaventato può rischiare di farsi male, sia la casa.
        io ho appena acquistato questo http://www.zooplus.it/shop/cani/accessori_viaggio_cane/gabbie_metalliche_cani/gabbie_cani_interno/378627
        ma già prima ne aveva uno diverso. Io ho abituato sin da subito l’ultima arrivata che ora ha 9 mesi ed è una whippet, a questo utile strumento, mettendogli dentro giochi e biscottini vari e ora lei e l’altra mia cagnolina ci vanno dentro volentieri ed è la loro cuccia (ovviamente ho messo un bel cuscinone per renderla confortevole).
        io avendo a disposizione una stanzetta semivuota dedicata a loro non l’ho mai tenuto chiuso il kennel, ma secondo me se tu non hai un locale da adibire a stanza per la tua cagnolina ti consiglierei di abituarla pian piano e poi quando la devi lasciare da sola la chiudi nel kennel lasciandogli vari pupazzetti. Vedrai che con un po di pazienza lo sentirà un luogo sicuro come fosse una tana. Ti consiglio però questo modello http://www.zooplus.it/shop/cani/accessori_viaggio_cane/box_trasporto/box_grandi_trasporto/400822 in quanto essendo chiuso su 3 lati da più sicurezza al cane..

        #70755

        lori
        Moderatore
          • @lori

          Ho unito il topic a questo che contiene già delle risposte interessanti! ;-)

          #70763

          valentinav
          Utente
            • @valentinav

            Ho paura che questo la renda ancora più agitata! :-(

            #70765

            peter-parker
            Utente
              • @peter-parker

              Se lo fai conoscere gradatamente e piacere con ricompense non sarà affatto traumatico anzi sarà il suo luogo sicuro e di pace.

              #70767

              robyasia22
              Utente
                • @robyasia22

                io ho fatto qualche esposizione con Sophie e ho portato sempre anche Dea e il loro kennel.. con tutto il casino che c’era fuori loro li si sentivano talmente a loro agio che hanno pure dormito!
                tutto stà nell’abituarle dolcemente

                #70913

                robyasia22
                Utente
                  • @robyasia22

                  Valentina, hai trovato una soluzione?

                  #70970

                  espada
                  Utente
                    • @espada

                    sto notando che meno siamo propositivi nei suoi confronti e meglio sta Eddington…
                    se ne va anche fuori o in un’altra stanza per conto suo, soffre meno di “cordone ombelicale”…

                    molto spesso sono le nostre apprensioni, tra le peggiori fonti di stress per il cane!

                    :ohmy:

                    #70996

                    graziella-carnevali
                    Utente
                      • @graziella-carnevali

                      Anch’io ho il problema dell’ansia da separazione di Snoopy. E, giuro, le ho provate tutte: lasciarlo solo pochi minuti e tornare, in casa, in giardino, ovunque, una tragedia! In casa gli vengono delle vere e proprie crisi d’ansia, quando torno c’è diarrea e pipì ovunque, in giardino trova il modo di scappare (scava buche, dopo che ho messo in sicurezza con sotto un muretto la staccionata si arrampica sul cancello e salta) e di inseguirmi. Del kennel neppure a parlarne, probabilmente venendo da un brutto canile, come vede una gabbia l’ansia gli va a mille. E non rimarrebbe solo, ma con la cagnolona e i tre gatti. Finora ho ovviato portandolo in auto e lasciandolo ad aspettare dentro (sempre in parcheggi al chiuso, freschi e custoditi), lì sta tranquillissimo, quando ho impegni per cui non lo posso portare, o sto via troppo tempo, lo lascio a qualche amica, ma ora la situazione inizia a farsi complicata: le amiche vanno in vacanza, in auto Sarah non la posso portare perchè fa troppo caldo e lei lo soffre (Snoopy molto meno), quindi rimane a casa ma questo alla lunga penso potrebbe creare problemi alla cagnolona. Insomma, non so più cosa fare. Se non ha vicino un “essere umano” si terrorizza, anche se semnbra impavido ha moltissime paure: quando c’è un temporale trema in modo incontrollabile, e negli occhi gli si legge il terrore. Ormai è con me da più di un anno (lui ne ha quasi due), ha imparato moltissimo, ma queste paure non riesco a fargliele superare. Ovviamente, opterò per una dog sitter per quando ho impegni di lavoro, ma può essere solo una soluzione temporanea: costa, e devo ridurre all’osso i suoi interventi, così la mia vita privata non esiste più. Niente cinema (dove lo lascio???), niente piscina, ecc. ecc. Diciamo che dopo un anno e tre mesi la situazione inizia a pesarmi…Avete voglia di darmi qaulche consiglio? Grazie.

                      #70998

                      lori
                      Moderatore
                        • @lori

                        Un maltese maschio, Gigi, che vive in famiglia da 11 e mezzo, ha, tra gli altri problemi comportamentali, anche l’ansia da separazione.

                        Se chiuso in una stanza, distrugge le porte, se nel kennel si fa male lui agitandosi e facendo camminare a balzelloni il kennel.

                        Sin da cucciolo ha manifestato grossi problemi, non sto qui ad elencarne le motivazioni, tanto che ho frequentato con lui un campo di addestramento ed ho consultato un veterinario comportamentista. per il campo tutto bene, per il comportamentista, no comment… cane da tenere sedato :unsure:

                        Riesce a rimanere senza di noi in casa se le porte sono tutte aperte e può andare ovunque.

                        Ma questo è il minimo dei problemi che affronto giornalmente con Gigi…

                        #71047

                        francy-bax
                        Utente
                          • @francy-bax

                          Io invece ho un problema forse di mancanza dell altro cane. Siamo partiti per il mare ore 20 siamo arrivati alle ore 11.45 baxter bravissimo in auto… Kalì a casa con i ” nonni” per motivi logistici.. Dobbiamo ancora chiudere occhio perchè bax piange di continuo.. Siamo in appartamento per lo piu nostro con giardino. Le abbiamo provate tutte pure a farlo dormire sul divano… Sta li tranquillo un po poii piange
                          Scende ed è irrequieto… Aiuto!! è la prima volta che lo portiamo perche ha sei mesi.

                          #71048

                          giuliaconpedro
                          Utente
                            • @giuliaconpedro

                            Io quando Pedro si mette a piangere (calore delle femmine) lo mollo lì dov’è e vado a letto. Col buio e nessuno che lo considera smette..

                            #71051

                            taty
                            Utente
                              • @taty

                              le prime volte che lasciavamo a casa da sola la Dajana, anche per poco tempo, faceva disastri. non l’abbiamo mai lasciata libera per tutta casa, sempre chiusa in una stanza. la prima volta volta ha aperto il bidone della spazzatura e ne ha versato il contenuto per tutto il pavimento. un’altra volta ha morsicato i bordi della finestra..ma col tempo è migliorata, ora la chiudiamo sempre in camera dove c’è la sua cuccia e sta buona anche per molte ore. anche se abbiamo scoperto che sale sul letto cosa che se c’è in casa qualcuno sa che non può fare.. :P
                              all’inizio non eravamo sicuri poi l’altro giorno sono entrata in casa di soppiatto mentre i vicini avevano la musica a volume spropositato quindi non mi ha sentito e quando ho aperto la porta della camera l’ho beccata sul letto ahah è stata un fulmine a scendere appena mi ha visto..

                              @Giulia: Pedro al buio è come un gatto, vede dove va…e quando sei li che dormi e poi ti accorgi che ti fissa con quel testolone bianco che aleggia nel buio è quasi inquietante….finchè non sbatte le orecchie mentre sei nel dormiveglia e ti fa saltare per aria ahah!

                              #71183

                              angelica
                              Admin
                                • @angelica

                                La maggior parte dei cani basta abituarli, ma per quelli che soffrono di ansia da separazione il percorso è lungo.
                                Non sempre bastano trucchetti come abituarlo con calma o metterlo nel kennel, in alcuni casi ci sono delle insicurezze del cane da risolvere in qualche modo.
                                Come dice espada la cosa più importante che possiamo fare è riflettere su quante sono le nostre apprensioni sul cane, perché queste possono condizionare molto soprattutto un cane già di suo insicuro, peggiorando la situazione.
                                Soprattutto quando siamo alla prima esperienza di cane, oppure quando ne abbiamo uno che viene da brutte esperienze o che sappiamo avere già di suo delle difficoltà, la nostra naturale e umana tendenza è spesso quella di stargli addosso e risolvere tutti i problemi al posto suo per evitare di farlo star male.
                                In verità una delle parti più importanti nell’educazione di un cane è quella all’indipendenza, a risolvere alcune situazioni da solo, a gestire la propria frustrazione e a non riferirsi sempre al proprietario. è una cosa che non si vede solo nello stare da soli in casa ma in mille contesti, e tantissimo dipende dal nostro atteggiamento: ad essere apprensivi finiamo per metterlo in difficoltà anziché aiutarlo.

                                #71216

                                graziella-carnevali
                                Utente
                                  • @graziella-carnevali

                                  Grazie Angelica, in realtà Snoopy è un cane abbastanza autonomo, ma deve sapere che io sono nei paraggi. E non mi preoccupano i disastri in casa, quanto il fatto che le sue crisi d’ansia davvero ne compromettono lo stato di salute: respiro affannmosissimo, starnuti continui, vomito. E’ panico vero e proprio. Anche a non essere apprensivi, francamente dispiace fargli vivere un’esperienza simile, anche perchè non si calma per nulla. Chiuderlo in una stanza poi, è improponibile: ho una casa tutta aperta tranne il bagno, non posso metterlo lì. Fuori si scatenerebbe poi il pandemonio, perchè se piange la cagnolona lo vuole consolare, i gatti se una porta è chiusa la grattano ecc. ecc. Una volta ho dovuto allontanarmi un giorno intero per lavoro, non c’era nessuno che me lo potesse tenere, così l’ho lasciato in giardino insieme a Sarah, ma legato con una corda lungissima, in modo che potesse girare agevolmente ma non scappare. Ha abbaiato per tutto il tempo, arrivando a dare persino testate contro il cancello. Davvero, non so più cosa fare, d’altronde chissà cosa ha subito prima di arrivare da me (era in un brutto canile spagnolo), non è certo colpa sua.

                                Stai vedendo 15 articoli - dal 16 a 30 (di 110 totali)

                                Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

                                  Ultime Discussioni