Capire le analisi del sangue del cane

Forum Gestione del cane Problemi di Salute Capire le analisi del sangue del cane

Questo argomento contiene 98 risposte, ha 20 partecipanti, ed è stato aggiornato da  ela 1 settimana, 4 giorni fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 76 a 90 (di 99 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #120724

    sa-ga13
    Utente
      • @sa-ga13

      Ho speso 60€ in clinica per mandare copia di tutta la cartella clinica a Novara (non so che clinica ci sia), per chiedere un consulto a distanza di un internista. Probabilmente si inizierà con ecografia al fegato e biopsia epatica. Il problema è che nel frattempo lui è impazzito, non so come farlo salire in macchina perché rischia di causare un incidente. È nervosissimo e passa tutto il giorno ad abbaiare. Gli è spuntato un deposito sull’occhio che si allarga giornalmente. Io mi sento pure male a guardarlo così e ho sempre la sensazione di stare per svenire. Andiamo bene.

      Come stà il cagnolone? Non ho trovato più notizie…..

      #120869

      sa-ga13
      Utente
        • @sa-ga13

        Non sò se si legge bene, ma mettendo a confronto i tre prelievi mi è venuta un po’ d’ansia (come vedi, Alessio, questa volta ti dò ragione…)

        Attachments:
        #120873

        sa-ga13
        Utente
          • @sa-ga13

          Non sò se si legge bene (fatto un po’ di casino nell’inserimento), ma rileggendo mi è venuta un po’ di ansia (questa volta dò ragione ad Alessio…)

          Attachments:
          #132143

          lucacali87
          Utente
            • @lucacali87

            Ciao, ho una meticcia sterilizzata di quasi 9 anni che essendo un pò in sovrappeso sta utilizzando gli acana light and fit (molto proteici).
            Di recente le sono state fatte le analisi del sangue, non l’ho portata io dal veterinario ma mia sorella e non ha capito molto, ha capito solo proteine alte. Ora ho le analisi e vedo tra i valori non nella media:

            TP = 8.8 g/DL (5.2-8.2)
            MCHC- concentrazione emoglobinica med. 29.6 (32.0-38.0)
            MPV – Volume piastrinico medio 12.5 (4.9-7)
            PCT piastrinocrito 0.339 (0.15-0.3)

            Ha fatto allora analisi per lesmaniosi ed Ehrlichia ed entrambe negative. A questo punto il veterinario ha escluso problemi di salute.
            Sui croccantini non mi ha detto di cambiarli ma secondo voi conviene?
            Grazie

            #132180

            Anonimo

              è difficile rispondere al tuo quesito, servirebbe un veterinario (o quantomeno un medico), il foglio delle analisi e la storia clinica del tuo cane.
              Io non sono un veterinario, ma è sempre spiacevole vedere quando a un quesito non risponde nessuno, tuttavia tieni presente che posso dire un mare di stupidaggini.

              se dovessi dirti la mia ti direi che:

              Da quello che vedo il tuo vet ha escluso due malattie molto diffuse, e purtroppo a volte letali, abbastanza frequenti dato che vengono trasmesse da zecche e flebotomi e, che tra gli altri sintomi, hanno spesso valori di PT ed MPV anomali.
              da una parte è buona prassi fare delle analisi quando il cane sta bene per vedere i suoi normali valori di riferimento; infatti quando alcuni valori si discostano di poco dai range potrebbero essere valori ‘normali’ per quel soggetto specifico, senza contare che ripetendo le analisi spesso quei valori rientrano pure nei range (almeno a me è capitato più volte, sia con cani, che sulle mie).
              Tra i vari dati da te forniti spiccano in particolare l’Iperproteinemia associata ad un volume mediamente alto delle piastrine (quindi piastrine abbastanza giovani, prodotte recentemente dal midollo osseo, dato che la piastrina giovane è più grande dell’adulta. Infatti quando la produzione non è sufficiente, vi sono pochissime piastrine giovani. Nel tuo caso si poteva sospettare un aumento del volume medio dovuto alla necessità di produrre rapidamente nuove piastrine. Da qui il sospetto ad es. per le due malattie su cui hai fatto dei test, per quanto ti assicuro che i sintomi sono molto più pesanti, ma magari allo stato iniziale no, e per un vet è abbastanza comune vedere cani con questi problemi; nella leishmania ad es la Protinemia totale è spesso aumentata…).
              C’è da dire che non essendo particolarmente alti i discostamenti dai range, questi due elementi non è che possano far capire la causa di un eventuale disturbo; per spiegarmi l’iperproteinemia può essere dovuta ad un farmaco (ad es i corticosteroidi) oppure a disidratazione del cane (pensa ad un cane che fa esercizi intensi o che viene lasciato al sole prima delle analisi), o a malattie infettive, o a stati flogistici, oppure addirittura a neoplasie, senza contare che magari è un valore che se ripeti le analisi torna a posto.
              E’ ovvio che la storia clinica del cane, nonché la sua razza possono essere assai utili per fare una diagnosi, ed un bravo vet ne tiene sicuramente conto, ma non è certo semplice individuare subito il problema, ammesso che di problema si tratti.
              E’ assai probabile che avendo escluso le due cause più frequenti, il tuo vet si sia tranquillizzato e non ritenga che sia necessario procedere oltre, non ritenendo preoccupanti i valori riscontrati e deducendone che il tuo cane stia bene.
              Eventualmente, fosse capitato a me, avrei al massimo chiesto quanto veniva fare un elettroforesi (è un esame che permette di stabilire quantità e qualità di proteine presenti nel siero, sottoponendolo ad un campo elettrico), ottenendo dei picchi a seconda dei vari tipi di proteine: albumine, globuline alfa, beta, gamma etc); in questo modo si può capire quale tipo di proteina nello specifico determina il picco, ed è più facile fare una diagnosi.
              Tuttavia, un bravo veterinario non è attaccato ai soldi, ma alla cura del cane, e se ritiene che non sia necessario indagare oltre, ti fa risparmiare l’elettroforesi, ti tranquillizza e lascia stare il cane sperando che non manifesti sintomi di salute, come probabilmente accadrà se ha visto bene. Immagino, e spero, che questo sia il tuo caso e non sempre è utile accanirsi con esami ad oltranza.
              Consiglierei eventualmente un po’ di omega3 (se il mangime non ne è ricco) e di chiedere con una semplice telefonata al vet, se è possibile rivedere la marca (e soprattutto la tipologia) di croccantini, magari somministrando un alimento molto digeribile e ricco di nutrienti come Regal. visto che gli dai un mangime su quella fascia di prezzo o addirittura un senior.

              ma poiché non sono un vet non mi azzardo a dirti la mia…e taccio per sempre :P

              #132182

              Admin
              Admin
              • Genere: Maschio
                • @admin

                infatti nemmeno io volevo azzardarmi proprio per lo stesso motivo.

                personalmente non avrei dato importanza al LEGGERO eccesso di proteine e comunque credo che l’apporto proteico elevato che riceve con la dieta non c’entri assolutamente nulla.

                anche gli altri valori si discostano di poco dai range ottimali, ma in ogni caso non utilizzerei un alimento sbilanciato, a scopo dimagrante, come Acana Light and Fit o altri con lo stesso tipo di indirizzo.

                concordo con l’indicazione di Romeo a orientarti su un senior e adeguare le razioni per mantenere il peso sotto controllo.
                puoi aiutarti con il file excel che trovi nel topic:
                https://www.canedifamiglia.it/index.php/forum/9-alimentazione-industriale/4045-calcolare-razione-giornaliera-di-crocchette-peso-metabolico-del-cane

                e comunque la aggiustiamo insieme.

                #132204

                lucacali87
                Utente
                  • @lucacali87

                  Ciao, grazie per le risposte.
                  L’abbiamo portata dal veterinario perché aveva un dolore all’altezza delle zampe anteriori (se la toccavi tra zampa e torace).
                  Da lì per sicurezza le analisi ma il dolore è passato dopo un paio di giorni (se non sbaglio una siringa di antinfiammatorio ma non so quale adesso). Ha il vizio di scendere dal letto saltando sulle zampe anteriori e magari può essere scivolata o altro.
                  Il mio cane ha sempre usato Exspot per i parassiti(12 mesi l’anno) e vive in casa ma le piace ovviamente andare nell’erba, rotolarsi etc… Le analisi sono state ripetute anche due volte per sicurezza evitando falsi negativi
                  Il veterinario ha detto che i croccantini sono buoni, io ho pensato che comunque venendo dal periodo invernale magari ha bevuto meno, fatto meno sport etc.. e comunque anche noi abbiamo spesso qualche valore leggermente alterato che non è preoccupante.
                  Ora però visto che acana light and fit ha questi valori:
                  Proteine 35 %, Oli e grassi grezzi 11 %, Ceneri grezze 7 %, Fibra grezza 8 %, Calcio 1,7 %, Fosforo 1,1 %, Omega-6 2,2 %, Omega-3 0,9 %, DHA/EPA 0,3%, Glucosamina 1500 mg/kg, Condroitina 1000 mg/kg.

                  ho pensato di abbassare le proteine e ripetere dopo un pò le analisi.
                  Dite di prendere delle crocchette normali per cani senior e darne meno utilizzando l’excel? Già adesso sembra che non sia sazia con i croccantini. In caso quale marca mi consigliate? Acana mi sembra siano tutti con alti tassi di proteine

                  Grazie mille

                  #132207

                  Admin
                  Admin
                  • Genere: Maschio
                    • @admin

                    Il cane non deve mai sembrare sazio, quando il cane è sazio significa che sta male.

                    Per la scelta dei croccantini ti ho risposto nell’altro topic, che ti consiglio di leggere tutto perché ci sono già parecchie esperienze di altri utenti che hanno provato diversi prodotti per cani con un fabbisogno energetico modesto

                    #132208

                    Admin
                    Admin
                    • Genere: Maschio
                      • @admin

                      PS: rileggendo tutto il topic, troverai anche quello che già si diceva a febbraio per la tua cagnolina:

                      https://www.canedifamiglia.it/index.php/forum/9-alimentazione-industriale/12607-crocchette-senior-light-per-cani-anziani-o-sovra-peso?start=300#123209

                      #132218

                      Anonimo

                        Il veterinario ha detto che i croccantini sono buoni

                        :sick:

                        sicuramente si tratta di un marchio serio, le cui formulazioni variano di molto tra prodotto e prodotto; molto carico e che spesso tende a dare problemi a cani sedentari o comunque delicati; ma nello specifico si fa fatica a capire come un’alimentazione così sbilanciata possa essere usata nel lungo periodo.
                        Ci tengo soltanto a rimarcare il fatto che questa tipologia di prodotti dovrebbe essere usata nel breve periodo poiché alcuni valori si discostano sensibilmente dai valori medi standard sia in eccesso (ad es: fibre, calcio, proteine) che in difetto (ad es. vit A).
                        Almeno questa è la mia personale opinione.

                        #265571

                        sa-ga13
                        Utente
                          • @sa-ga13

                          Sono nel topic giusto? non sò……. Combatto sempre con le analisi di Dasha (adottata ad 1 anno, oggi ha 5 anni) che non vengono mai bene….. da sempre ha CALCIO plasmatico BASSO, TRIGLICERIDI BASSI, CK NAC ATTIVATO BASSO, LATTICO ALTO, MAGNESIO BASSO…
                          Nel 2016 feci anche TLI = 35 (range 5,2 – 32); Vit B12 858,0 (range 200 – 600) e acido folico= 5,0 (range 3,0 – 15,0)
                          Dal 2016 ha SODIO basso e POTASSIO alto (anche se non eccessivamente).
                          L’hanno scorso (aprile 2017) aveva SODIO a 132 (range 141 – 155) e POTASSIO 6,2 (range 3,6 – 5,6). A scanso di equivoci abbiamo fatto test di stimolazione con ACTH (per escludere Addison), con risultato negativo. Ora, Aprile 2018, SODIO a 143 (range 141 – 155) e POTASSIO 5,8 (range 3,6 – 5,6). Ritualmente ha attacchi di vomito (abbastanza sporadici) e, soprattutto, diarrea o comunque, feci da sempre molli….. Ora è in cura con Stomorgyl dopo un devastante attacco (iniziato domenica 22 apr) dapprima di solo vomito e poi vomito e diarrea: diagnosi gastroenterite.
                          Cosa ne pensate?

                          #265583

                          sio
                          Moderatore
                            • @sio

                            Be le ultime analisi sono quasi normali, sicuramente meglio che in passato, la situaizone intestinale è migliorata nell’ultimo periodo? Spiegherebbe il miglioramento della situazione analisi.

                            1 utente ha ringraziato l'autore per questo post.
                            #265621

                            sa-ga13
                            Utente
                              • @sa-ga13

                              @sio
                              Scusa il ritardo nella risposta. Si, lo Stomorgyl sta’ facendo effetto, anche se le feci rimangono molto morbide. Aveva avuto un periodo infelice anche da Dicembre a quasi fine febbraio: non così tragico come questa volta ma molto lungo. Era anche, come dire?, gonfia: sembrava ingrassata (e in effetti pesava di più) e in realtà mangiava pochissimo, la metà del solito e anche di meno, sempre inappetente pur cercando disperatamente di mangiare qualsiasi cosa x strada. Poi era migliorata, lentamente, con lo Zantadine. Ora prende anche Pantaprazolo e mangia erba come se non ci fosse un domani. Mah…. Sospetto che abbia una qualche infiammazione cronica e poi non mi spiego questo sodio che scende (e ovviamente il potassio che sale). Grazie Sio

                              1 utente ha ringraziato l'autore per questo post.
                              #270710

                              albibombi
                              Utente
                                • @albibombi

                                Ciao a tutti, spero di essere nel topic giusto.
                                Prima di Natale ho deciso di fare degli esami del sangue al mio caro amico Bombolo. Lui è un cane anziano, sugli 11-12 anni.
                                Premessa: da qualche mese gli è stata diagnosticata una probabile IBD, quindi siamo corsi ai ripari con alimentazione apposita. Le cose sono decisamente migliorate e secondo me dagli esami si nota. Ad esempio nelle proteine totali. Fine premessa.

                                Gli esami, secondo il parere della veterinaria, vanno benone. Ho però un forte dubbio che non mi lascia per nulla tranquillo e che mi sta portando in primis a scrivere qui e poi eventualmente a ripetere gli esami presso altra struttura.

                                Capitolo funzionalità renale
                                UREA BUN, range di laboratorio 18-50
                                Aprile 2018: 28
                                Dicembre 2018: 49

                                Creatina, range di laboratorio 0,20-1,60
                                Aprile 2018: 0,91
                                Dicembre 2018: 0,79

                                Mi lascia molto perplesso l’UREA (comunque ancora per un punto nei range, mai stata così alta. L’ultimo valore più alto risale al 2014 con 40), nonostante la veterinaria dice che il valore può essere influenzato da un po’ di disidratazione del cane. (A dire il vero oggi ha bevuto molto molto poco!). Faccio bene a preoccuparmi o no? Quali altri parametri degli esami devo guardare per capire se la funzionalità renale è ok?

                                Grazie molte a tutti coloro vorranno darmi una mano.

                                #270726

                                sio
                                Moderatore
                                  • @sio

                                  Hai un cane di 11 anni, quello è un range di riferimento per un cane giovane adulto e ancora ci rientra, inoltre la creatinina è pure calata, per cui… va tranquillo ;)

                                  1 utente ha ringraziato l'autore per questo post.
                                Stai vedendo 15 articoli - dal 76 a 90 (di 99 totali)

                                Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

                                  Ultime Discussioni