Capire le analisi del sangue del cane

Forum Gestione del cane Problemi di Salute Capire le analisi del sangue del cane

Questo argomento contiene 98 risposte, ha 20 partecipanti, ed è stato aggiornato da  ela 1 settimana, 4 giorni fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 99 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #7394

    Anonimo

      Come dicevo nell’altra sezione, ho fatto il prelievo per le analisi dopo circa 5 ore dall’ultimo pasto del cane. Il vet non ha insistito sull’importanza del digiuno, al chè neanch’io.
      Ovviamente le rifaro’ presto come si deve. Intanto sono usciti questi risultati, magari qualcuno di questi è valido lo stesso.

      amilasi 751 200-1600 U/L
      bilirubina totale 0.23 0.10-0.60 mg/dL
      bilirubina diretta 0.05 mg/dL
      bilirubina indiretta 0.18 mg/dL
      calcio ematico 9.90 8.80-10.30 mg/dL
      cloro 108 95-120 mEq/L
      urea 45 15-40 mg/dL
      creatinina 1.06 0.50-1.40 mg/dL

      ELETTROFORESI PROTEINE
      albumina 59.20 51.00-53.00 %
      globuline alfa1 5.40 4.20-4.70 %
      ” alfa2 11.60 5.30-14.00 %
      ” beta 14.20 18.00-25.00 %
      ” gamma 9.60 12.00-13.00 %

      proteine sieriche totali 7.70 5.70-7.30 g/dL
      rapporto albumina/globuline 1.45
      albumina 4.56 g/dL
      globuline alfa 1 0.42
      ” alfa 2 0.89
      ” beta 1.09
      ” gamma 0.74

      EMOCROMO
      globuli bianchi 13.30 6.0-17.00 1000/mm3
      ” rossi 8.78 5.50-8.50 milioni/mm3
      emoglobina 20.00 12.00-18.00 g/dL
      ematocrito 63.90 37.00-55.00 %
      volume globulare medio 72.80 60.00-77.00 femtolitri
      contenuto medio emoglobina 22.80 19.50-24.50 picogrammi
      concentraz.media emoglobina 31.30 32.00-36.00 g/dL
      indice distribuzione emazie 12.40 13.00-17.00 %
      indice distribuzione emoglobina 1.86 1.70-2.00 g/dL

      FORMULA LEUCOCITARIA
      granulociti neutrofili 77.00 60.00-77.00 %
      linfociti 8.00 12.00-30.00 %
      monociti 6.00 3.00-10.00 %
      granulociti eosinofili 5.00 2.00-8.00 %
      ” basofili 0.00 0.00-1.00 %
      grandi cellule non colorate 4.00 0.00-3.00 %

      PIASTRINE
      PLT – conta 267 150-700 1000/mm3
      MPV-volume medio piastrinico 12.60 8.00-12.00 femtolitri
      PDW-amp. distrib. piastrine 41.20 40.00-65.00 %
      PCT-piastrinocrito 0.34 0.10-0.90 %

      fosfatasi alcalina 26 4-90 U/L
      fosforo ematico 5.40 2.00-8.50 mg/dL
      gamma gt 3 0-5 U/L
      glicemia 55 70-115 mg/dL
      transaminasi got 61 0-45 U/L
      ” gpt 45 0-65 U/L
      LDH 198 0-100 U/L
      magnesio 2.50 1.30-2.50 mg/dL
      potassio 5.00 3.50-5.00 mEq/L
      sodio 151 135-147 mEq/L
      trigliceridi 240 0-150 mg/dL
      colesterolo 301 106-360 mg/dL
      creatinkinasi 241 50-529 U/L
      lipasi 343 0-500 U/L
      fruttosamina 389 0-340 umoli/L

      Sto chiedendo in giro, anche su internet, se devono preoccuparmi quei valori fuori norma o se conviene rifare le analisi in modo consono, prima di cambiare qualcosa nell’alimentazione.

      #7395

      espada
      Utente
        • @espada

        non sono veterinario nè sto studiando veterinaria o medicina, ma fossi in te rifarei gli esami effettuando il prelievo di pomeriggio dopo che il cane non ha mangiato dal pomeriggio precedente.

        tralasciamo per un attimo che i valori siano attendibili o meno… qualcuno di essi – come hai osservato, fuori norma – a me non lascerebbe tranquillissimo visto che sono più d’uno e che il cane è ancora giovane.

        il mio occhio profano ci vede un’alimentazione troppo grassa e troppo salata: per caso gli dai da mangiare quello che cucinate per voi?

        evidenziamo meglio i valori fuori norma per comodità di Micione (se riesce a collegarsi, in questo periodo è impegnatissimo) e Maya.

        ciao, auguri

        Alessio

        PS: può essere interessante, solo come cultura generale, questo sito che spiega cosa significano tutte quelle informazioni contenute nel referto (chiaramente non per interpretarne il risultato!)

        Analisi del sangue

        #7399

        Anonimo

          Anch’io, come Espada, non azzardo commenti medici sulle analisi.
          Posso solo, e lo faccio con convinzione, consigliare di alimentare il cane con carne cruda e alimenti crudi in generale, tralasciando alimentazioni artificiali. Concordo anch’io come Espada, sulla possibilità che l’attuale alimentazione (o passata) abbia avuto indulgenza su cibi particolarmente grassi e/o salati…

          A disposizione per consigli.
          Ciao

          #7401

          Anonimo

            Grazie a entrambi, anche per aver sistemato il topic. Sasha mangia crudo da novembre, ho cominciato verso il 20 novembre. Non ho analisi precedenti per fare un raffronto.
            Direi che non mangia quello che mangiamo noi, diciamo che è un po’ pigra e fa poco movimento, questo si. L’alimento base della sua dieta attuale è il pollo (cosce-sovracosce-ali), al quale affianco vitello manzo agnello tacchino (cavallo raramente). Una volta la settimana un uovo (il rosso) e un’integrazione di omega3. Due volte la settimana frattaglie come fegato e reni o cuore(anche se quest’ultimo è un muscolo). Mancano, ammetto, verdura e frutta che a lei non piacciono, e che non so quanto possano aver inciso nel risultato di queste analisi (che vanno sicuramente rifatte).
            Io ho paura di aver esagerato con le porzioni, senza tenere conto del poco movimento che fa. Intanto ho cominciato a togliere la pelle dal pollo e a diminuire le porzioni.

            #7411

            espada
            Utente
              • @espada

              é sterilizzata?
              se si, posso dirti che non sempre é facile calibrare la razione senza avere lo scrupolo che le rimanga fame…
              quanto pesa?
              che razioni mangia?
              io cercherei di ridurre la razione in particolare la componente di grassi e magari cercherei tagli che la inducano a masticare piu` a lungo. Pietro/Cesarway puo` darti un parere piu` competente!
              anche la quota di frattaglie (cuore compreso) potrebbe essere troppo alta per il suo metabolismo, vedo i reni un po’ stressati…
              attendiamo una nuova rilevazione piu` affidabile prima di preoccuparci!

              #7417

              Anonimo

                Intanto grazie. E’ sterilizzata, credo che questo piu’ il poco movimento l’abbia fatta ingrassare, diversamente non capisco da dove abbia preso i grassi, nella dieta non è che ce ne siano poi molti. Penso alla pelle del pollo.. oltre questa fonte boh.(Stesso discorso per le proteine,sapevo che era difficile darne troppe col crudo). Al momento pesa 22,prima di iniziare a ingrassare pesava 17-18.
                Comunque vi aggiorno appena ripeto le analisi fatte bene.
                Grazie.

                #7422

                espada
                Utente
                  • @espada

                  comunque un aumento di 4kg, su 18, non è poco… siamo oltre il 20%

                  io cercherei di assestarmi intorno a una razione giornaliera complessiva di circa 2-2,5% del peso prima di ingrassare, quindi al massimo 450 grammi al giorno di alimenti… non so Pietro cosa ne pensi!

                  comunque innanzi tutto prima di fasciarci la testa aspettiamo i nuovi risultati
                  ;-)

                  #7462

                  Anonimo

                    In effetti la razione era quella all’inizio, dai classici 340 (il doppio del suo peso in grammi) ai 450g. ma a me sembrava morisse di fame, o che fosse troppo poco, considerando che in quella razione dovevano rientrarci anche le frattaglie, e ho aumentato fino a 650-700. Ovviamente ora sono sceso ai 450g. Vedremo tra un po’ con le nuove analisi.

                    #7464

                    espada
                    Utente
                      • @espada

                      si… 350 grammi é meglio ancora!
                      :-)
                      almeno fino a fine settembre, io starei leggerissimo anche perché brucera` molte meno calorie.

                      in quei 350 grammi oltre alle frattaglie (alcune molto proteiche come il cuore ad esempio) ci vanno anche frutta e verdura alcuni giorni.

                      con 600gr/giorno di carne lo intossichi! gli inneschi processi di gluconeogenesi con formazione secondaria di acetone e altri corpi chetonici!

                      Magari comincia con mele gialle che di solito piacciono ai cani… poi setaccia bene questa sezione, che Pietro ha dato tante preziose indicazioni!

                      Tienici informati, auguri

                      #7467

                      Anonimo

                        Si stavo vedendo che esistono tabelle apposite per il calcolo del fabbisogno.dopo queste analisi le sto lasciando una mela a disposizione, ogni tanto va e la sgranokkia. Tanto per salvaguardare il senso di sazietà.

                        #7469

                        espada
                        Utente
                          • @espada

                          scusa se mi permetto… il senso di sazietà in un cane può essere anche soggettivo e NON DEVE INTERESSARTI.

                          la mia Kilwinning ad esempio mangia nello stesso tempo 50 grammi o 500 grammi di croccantini… e quando le ha finite, ti guarda come per dire “e cosa c’è dopo l’antipasto?”

                          l’alimentazione a crudo, di per sè, dovrebbe già dare maggior sazietà sia come cibo che come acqua.

                          lasciare la mela per fargliela sgranocchiare, a parer mio, è sconsigliabile.
                          perchè il cane deve fare il minor numero di pasti possibile, compatibilmente con la sua fisiologia.

                          quindi io (considerando le dimensioni del cane) la taglierei in quattro spicchi e glieli porgerei (o glie li lancerei per presa volante, inseguimento predatorio o altro che possa indurla a volerli mangiare immediatamente) affinchè li mangi subito.

                          però, ripeto, va considerato che una mela golden pesa circa 200 grammi… quindi nella giornata dovrà mangiare (meglio se nel secondo pasto) AL MASSIMO 250 GRAMMI di un altro alimento (ossa polpose o carne o trippa verde o interiora)

                          questo, se posso permettermi da “apprendista di Pietro”…
                          ;-)

                          #7472

                          Anonimo

                            ricevuto. Seguiro’ la razione giornaliera in modo preciso. Dovrei rientrare nella giusta quantita’ di proteine in questo modo?

                            #7473

                            espada
                            Utente
                              • @espada

                              per rientrare nella giusta quantita` di proteine bisogna pianificare l’apporto dei diversi ingredienti su base settimanale.

                              seguendo le linee-guida riportate da Pietro nella sezione “alimentazione naturale” sono sicuro che ci riuscirai.

                              pero` mi raccomando, non temere, che non muore di fame! specialmente col caldo.

                              Auguri

                              #7474

                              Anonimo

                                Sapevo che un cane puo’ stare senza mangiare anche 10 giorni, cercavo di evitare eventuali carenze (anche se viste le analisi questo sarebbe l’ultimo dei pensieri :unsure: ) o che vomitasse per lo stomaco vuoto, infatti a volte è successo. Comunque vi aggiorno, grazie intanto.

                                #8008

                                Anonimo

                                  Sapevo che un cane puo’ stare senza mangiare anche 10 giorni, cercavo di evitare eventuali carenze (anche se viste le analisi questo sarebbe l’ultimo dei pensieri :unsure: ) o che vomitasse per lo stomaco vuoto, infatti a volte è successo. Comunque vi aggiorno, grazie intanto.

                                  Ciao, ci sono novità?

                                Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 99 totali)

                                Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

                                  Ultime Discussioni