Richiamare / chiamare il cane quando si allontana

Forum Gestione del cane Educazione e Comunicazione Richiamare / chiamare il cane quando si allontana

  • Questo topic ha 200 risposte, 38 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 2 giorni, 22 ore fa da Admin.
Stai visualizzando 15 post - dal 16 a 30 (di 201 totali)
  • Autore
    Post
  • #29412
    Cozmo
    Utente
    • Località: Lugano
    • Genere: Maschio
      • @cozmo

      Ok. ;-)

      #29434
      cinghialboy
      Utente
        • @cinghialboy

        Primo: il beagle non è un cane da riporto (??????? quello è il labrador, ad esempio!!!!) e meno che mai un cane da cerca (un cane da cerca è il cocker!) il beagle è un cane da seguita, appartiene al gruppo 6, segugi, cani per pista di sangue e affini. Stiamo parlando di un cane selezionato per il “beagling” (attività che prende il nome dalla razza, tra l’altro) che consiste nello sciogliere una grossa muta di beagle (almeno quindici cani) e seguirli a piedi (e non a cavallo, quelli sono i foxhounds) mentre trovano la traccia della lepre, la “accostano”, la “scovano” e la “seguitano” facendo la staffetta, ovvero alternandosi nell’inseguimento per stancare la lepre fino a raggiungerla ed ucciderla (sono i cani che la devono uccidere, non il cacciatore). Ora, un cane che deve fa sto lavoro qui è un cane selezionato per non mollare mai, è selezionato per DIMENTICARE il padrone fino a che non ha ammazzato quello che sta inseguendo, pretendere un richiamo apprezzabile è (scusate la schiettezza) pura utopia! Significa rovinare il cane, portarlo ad una crisi, come chiedere ad un malinois di non lavorare o ad un labrador di non abbrancare tutto quel che si tira! Tra l’altro il beagle è il segugio che si adatta meno di tutti gli altri a fare il cane da compagnia, un segugio italiano sarebbe più addestrabile del beagle, quindi ti dico che sarà un lavoraccio. Il beagle (e i segugi in genere) non sono fessi, scordati di imparargli qualcosa con la cavezza o in casa, non appena glie la toglierai dimenticherà all’istante tutto perché per lui è vitale stanare ed inseguire (non semplifichiamo ogni volta il lavoro del cane da seguita! “Cane da Seguita” significa che la dote principale è “INSEGUIRE” l’animale e non limitarsi a “seguire una traccia”) non gli importa nulla di tornare da te. Come si fa allora? Te lo spiego io: ti devi fidare del cane. Lo devi portare in campagna e se il cane si allontana a 20 chilometri ma tu lo puoi vedere non ti devi sognare manco lontanamente di chiamarlo, se il cane ad un certo punto sparisce tu devi contare fino a 1000 (in pratica fai passare 5 minuti) e solo POI lo chiami. Non è un cane fatto per starti tra le gambe, lui si allontana e ti cammina molto distante ma sta pur certa che rispunterà sempre, devi solo evitare di chiamarlo di continuo (va chiamato il meno possibile) e adattarti alle distanze che LUI ritiene appropriate, perché in definitiva non è un cane da salotto e non lo potrà mai diventare. Ottimo il consiglio di Espada, fallo lavorare su tracce create da te (lega un pezzo di carne ad un filo che legherai ad un bastone, trascina il pezzo di carne sul terreno per almeno 600 mt e portaci il cane legato alla lunghina un’oretta dopo. Fagli seguire la traccia e alla fine gli dai la carne in premio. Man mano che passa il tempo aumenta le distanze e il tempo da trascorrere prima di portarci il cane, fino a fare la traccia anche il giorno prima di portarlo) un cane stanco è (in linea di massima) un cane felice, è una grande verità ;) Se dopo tutta sta chiacchierata decidi di non sciogliere più il cane ti posso dire solo “non hai capito nulla del beagle, un beagle che non lavora è forse il cane più infelice del mondo (molto più infelice dei cani del canile, pergiunta!)”, se invece ti rimbocchi le maniche e lavori (e fai lavorare) seriamente il cane ti posso dire solo “in bocca al lupo” e vedrai che i risultati arriveranno ;)

        #29436
        espada
        Utente
          • @espada

          Cinghiale, sei stato tanto preciso nella tecnica quanto rozzo nella forma!

          :-D

          (come tuo solito)

          e non gli hai dato un buon consiglio, perchè se il nostro amico non ha la licenza di caccia, sappiamo tutti che NON PUO’ (quindi non deve) liberare il cane, altrimenti rischia una denuncia per bracconaggio

          quindi, ben vengano gli esercizi su tracce di sangue (chiaramente quello della carne presa in macelleria) con la lunghina, ma per il resto se puoi rettificare il messaggio onde non sembrare che istighiamo al bracconaggio (essendo pure tu uno dei moderatori)…

          :whistle:

          #29443
          graziano-a90
          Utente
            • @graziano-a90

            Vedo dei pareri molto discordanti a volte che non fanno altro che aumentare la confusione che si ha, per quando mi riguarda non vado a caccia ed il cucciolo che abbiamo preso assieme alla mia ragazza l’ abbiamo adottato è tolto in mezzo alla strada e dal canile. Spero tanto di riuscire nell’ impresa di addestrarlo per bene.

            #29444
            Anonimo

              graziano atto ammirevole aver salvato il piccolo da brutta fine,ma quello che ti e stato detto da cinghialboy e quello che di cui a bisogno un beagle sono cani votati al lavoro e non a starsene a casa a fare i bonsai,attività come la traccia servono x rendere il cane felice x stancarlo e farlo sentire utile,ti porto il mio esempio ho un cane da presa quale e il lavoro che lo stanca e lo rende felice? attaccarsi giocare con il salsicciotto attaccarsi 20 minuti al giorno allo springpole non ce attività migliore per lui.corre fa lo scemo salta ovunque ecc ma come vede un salsicciotto o che abbasso lo springpole si concentra solo su quello lo puoi chiama fargli vede da mangia cercare di distrarlo in qualunque modo ma la sua attenzione sarà tutta su quello che ama x sua natura,poi certo ci sono altre attivita che comincero a fare con lui voglio provare la traccia ecc ma solo x vedere di trovare altre cose che lo rendono felice che facciano passare le ore che abbiamo a disposizione in modo gradevole sia per me che per lui,un cane e una responsabilità ma non e solo dare una dimora ,da mangiare, qualche gioco e farlo uscire al prato 3 volte al giorno……

              #29448
              graziano-a90
              Utente
                • @graziano-a90

                grazie del consiglio però io vorrei che non mi facesse prendere brutti spaventi, quando è uscito l’ultima volta si è messo a correre come un pazzo gli sembrava tutto un gioco, abito in un centro trafficato ed è un pericolo per loro.
                Scusatemi qualcuno mi ha detto di castrarlo per farlo calmare un po secondo voi conviene?

                #29461
                Anonimo

                  guarda sono contro la castrazione se non per scopo salutare,un cane castrato nn e vero che si calma e che diventa meno aggressivo o altro,un cane castrato e semplicemente piu tranquillo per gli altri cani che non sentono i suoi ormoni quando marca,per il resto e lo stesso cane prima dell’intervento,capisco che hai paura quando siete in città cerca semplicemente di educarlo al guinzaglio e alle regole base poi per il resto cerca di assecondare le sue doti…..

                  #29472
                  graziano-a90
                  Utente
                    • @graziano-a90

                    grazie dei consigli però io un giorno sono sicuro che appena sentirà una cagna in calore lui cercherà di andarla a trovare per montarla, io questo lo vorrei evitare.( lui sta in giardino)

                    #29480
                    giuliaconpedro
                    Utente
                      • @giuliaconpedro

                      Scusa ma il cane quando sta in casa tua (o in giardino) è una tua responsabilità. Quindi devi accertanti che il giardino sia ben recintato e che lui, in NESSUN caso, possa uscire. Sia che senta una cagna in calore, sia che veda passare qualcuno col cibo in mano, per esempio… Inoltre non tutti i maschi sono così ‘fissati’ col calore delle femmine. Sennò o tutti i maschi sarebbero già castrati, o in giro per le città ci sarebbe sempre un gran viavai di cani che corrono a 100 all’ora per trovar la bimba loro…
                      Il giardino deve essere un posto sicuro per il cane, non deve poterne uscire, per la sua incolumità e quella altrui.

                      Allo stesso tempo il cane è sotto la tua responsabilità anche quando siete fuori. Se stai in un centro urbano, non è che puoi lasciare libero il cane…
                      Nella mia città dove mi giro mi giro, vedo una via Emilia o una strada a traffico scorrevole, il cane lo tengo a guinzaglio.
                      Tanto più che me lo impone la legge, no?

                      #29482
                      Anonimo

                        quoto in toto Giulia non aggiungo altro

                        #29508
                        espada
                        Utente
                          • @espada

                          Graziano, scusa se mi permetto… non ti conosco, ma dal tuo scrivere MI APPARE che tu lavori troppo con la fantasia e troppo poco concretamente!

                          quando ci saranno le femmine in calore, vedrai quello che succede… ma adesso ragioniamo su una cosa alla volta!

                          1) il RICHIAMO, ti stai adoperando per cercare di insegnarglielo?

                          2) l’ESERCIZIO DI RICERCA, pensi di organizzarti per cercare di fargli fare qualcosa?

                          gli elementi indispensabili, per la buona riuscita, comunque, sono:
                          – costanza
                          – perseveranza
                          – coerenza

                          potresti cominciare a vedere qualche primo risultato già dai primi tentativi, oppure potrebbero volerci settimane, ma se vuoi ottenere dei miglioramenti devi per forza provarci, non pensare SE MA COME QUANDO PERO’…

                          se ti consulti con qualcuno (che possiamo essere noi o altri) e poi non cerchi di SPERIMENTARE DI PERSONA, a che serve, pour parler?

                          #29515
                          graziano-a90
                          Utente
                            • @graziano-a90

                            certo che mi sono attrezzato per il richiamo già è più di una settimana che adopero la lunghina con risultati quasi sufficienti , mentre per la ricerca no, mi avete consigliato un esercizio ma sinceramente dare della carne cruda come premio non mi sta a genio .

                            #29516
                            giuliaconpedro
                            Utente
                              • @giuliaconpedro

                              dare della carne cruda come premio non mi sta a genio .

                              Perché?
                              Comunque immagino che anche cotta lasci la sua traccia e sia ugualmente utilizzabile…

                              #29518
                              graziano-a90
                              Utente
                                • @graziano-a90

                                perchè ho letto che può fare male allo stomaco e può rendere il cane più aggressivo.

                                #29520
                                Cozmo
                                Utente
                                • Località: Lugano
                                • Genere: Maschio
                                  • @cozmo

                                  può rendere il cane più aggressivo.

                                  Se ci ragioni un attimo come puoi credere ad una baggianata simile?

                                Stai visualizzando 15 post - dal 16 a 30 (di 201 totali)
                                • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.

                                  Ultime Discussioni