Il San Bernardo

Questo argomento contiene 60 risposte, ha 15 partecipanti, ed è stato aggiornato da  lori 2 anni, 5 mesi fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 61 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #11392

    dino0977
    Utente
    • Località: Cosenza
    • Genere: Maschio
      • @dino0977

      Si narra che nell’ospizio di San Bernardo, costruito dal nobile Bernardo da Mentone nel 1049, struttura nata per dare riparo ai viandanti ed aiuto ai dispersi, venissero usati dei grossi molossi per soccorrere le persone in difficoltà.
      I primi cani dei quali si ha però notizia certa, risalgono al 1660 – 1670. L’impiego come cani da soccorso invece risale alla metà del millesettecento quando guidati dai, “marronier” , i loro conduttori, iniziarono ad assitere i viandanti in difficoltà.
      Questi grossi molossi, erano in grado di resistere a bassissime temperature, ad orientarsi con facilità nelle nevi perenni, a percepire grazie ad i loro sensi molto sviluppati il sopraggiungere di valanghe e/o slavine ,ed a percorrere lunghe distanze nelle fredde lande alpine senza compiere sforzi eccessivi. Le grosse zampe palmate in oltre permettevano ai cani di battere il terreno senza sprofondare nelle nevi.
      Il cane più famoso dell’ ospizio è senz’altro Barry, cane da San Bernardo vissuto tra il 1800 ed il 1814, salvò innumerevoli vite e per questo successivamente fu imbalsamato e tutt’ora è esposto nel museo di Berna.
      Verso la metà del mille ottocento, dopo una serie di problemi, dovuti alla troppa consanguineità tra i soggetti esistenti, i monaci decisero di incrociare i loro molossi con i cani da Terranova.
      Ottennero così l’odierno San Bernardo, cane con pelo più lungo rispetto ad i soggetti originari.

      Il Club svizzero del San Bernardo venne fondato nel 1884 e lo standard Internazionale della razza fu approvato e reso ufficiale durante il Congresso Cinologico Europeo tenutosi a Zurigo nel 1887
      E’ un cane molto grande, il più grande tra i molossi, è un mesomorfo brachicefalo.
      La sua altezza al garrese deve superare almeno i 70 cm nei maschi ed i 65 nelle femmine.
      Il peso si aggira tra i 60 e gli 80 kg.
      Spesso però i soggetti più grandi raggiungono e superano gli 80 cm al garrese ed il peso di 100 kg.
      E’ un cane tipicamente molossoide, il suo attaccamento al compagno umano è a dir poco morboso, è un ottimo compagno per i bambini, con i quali nonostante la mole si dimostra molto delicato. Al contempo è un discreto cane da guardia e se è il caso un difensore integerrimo della sua famiglia.
      E’ l’unico cane ad essere stato selezionato specificamente per il soccorso in alta montagna.

      #11400

      espada
      Utente
        • @espada

        il piu` grande tra i molossi pensavo fosse il Mastiff inglese che, in diversi casi, supera i 100kg!

        interessante l’osservazione sull’incrocio col Terranova… i San Bernardo a pelo corto allora forse sono “piu` puri”?

        avevo sentito anche dire che in origine erano impiegati come Guardiani dei monasteri (alla stregua di Mastini Tibetani… Alpini! :-) ) ma oggigiorno si é un po’ persa questa attitudine ed anzi i soggetti di maggior temperamento che ho potuto osservare hanno un’aggressivita` poco sotto controllo (forse perché i proprietari non se l’aspettano)…

        e per finire… purtroppo non sono infrequenti patologie oculari e articolari…

        peccato!

        poteva essere davvero il cane perfetto per tante famiglie, un Gigante Buono capace di trasformarsi in un attimo in Titano insuperabile…

        #11408

        lori
        Moderatore
          • @lori

          Ho avuto esperienze varie e diverse con i San Bernardo, alcune meravigliose, forse perchè incontrati nel loro habitat naturale, altre molto negative per aggressività verso gli altri cani, forse anche per i proprietari poco accorti e incapaci di gestirli.
          Ma credo che questo valga per tanti cani, non solo per i giganti delle nevi

          #11410

          ale76
          Utente
            • @ale76

            avevo letto che il pelo lungo tratteneva la neve addosso al cane quindi non era presente nei soggetti preterranova

            #16212

            gcb
            Utente
              • @gcb

              il piu` grande tra i molossi pensavo fosse il Mastiff inglese che, in diversi casi, supera i 100kg!

              altro mastino ancora più grosso è quello spagnolo, ho visto un soggetto maschio di ben 120kg ed era un qualcosa di impressionante…

              interessante l’osservazione sull’incrocio col Terranova… i San Bernardo a pelo corto allora forse sono “piu` puri”?

              più “puri” direi di no, penso che tutti-o quasi- i sanBernardo oggi viventi siano discendenti da questi incroci, direi solo più “old style”…

              avevo sentito anche dire che in origine erano impiegati come Guardiani dei monasteri (alla stregua di Mastini Tibetani… Alpini! :-) ) ma oggigiorno si é un po’ persa questa attitudine ed anzi i soggetti di maggior temperamento che ho potuto osservare hanno un’aggressivita` poco sotto controllo (forse perché i proprietari non se l’aspettano)…

              penso anche io che lo scopo originario fosse quello della guardia al monastero… il discorso del soccorso penso sia nato in seguito al fatto che i monaci usavano portare i cani durante le loro perlustrazioni, chiaramente per difesa personale e che si siano accorti delle loro doti nell’accorgersi di zone di neve pericolosa o nel fiutare gli uomini in bisogno.

              e per finire… purtroppo non sono infrequenti patologie oculari e articolari…

              peccato!

              poteva essere davvero il cane perfetto per tante famiglie, un Gigante Buono capace di trasformarsi in un attimo in Titano insuperabile…

              sul discorso carattere ritengo sia in parte colpa della “selezione moderna”, sinceramente io preferisco un cane aggressivo sempre(=so cosa aspettarmi) piuttosto che un cane patatone in 85 casi e aggressivo random in 15… comunque non lo demonizzerei, nel senso che non credo che un cane “normale” psichicamente e ben cresciuto(e con un sano rapporto con i “suoi” umani)vada ad aggredire la sua famiglia, quindi anche il fatto che sia un cane “di carattere”, anche se personalmente non lo ritengo un cane “aggressivo” o “da guardia” , non ne pregiudica, a mio modo di vedere, le possibilità come “cane di famiglia”, certo che i problemi di salute ci sono… e anche gravi, la vita media non è particolarmente alta…

              #16217

              Cozmo
              Utente
              • Località: Lugano
              • Genere: Maschio
                • @cozmo

                il piu` grande tra i molossi pensavo fosse il Mastiff inglese che, in diversi casi, supera i 100kg!

                altro mastino ancora più grosso è quello spagnolo, ho visto un soggetto maschio di ben 120kg ed era un qualcosa di impressionante…

                Il primato se lo giocano tutte e tre le razze, io ho visto sia San Bernardo, che mastini inglesi e spagnoli di 120 kg, ma solo il primo sembrava un cane proporzionato e funzionale, i mastiff erano flaccidi e sempre con piaghe da decubito (se così si chiamano) sui gomiti, gli spagnoli sembravano ippopotami ma con le teste piccole in proporzione al resto del corpo e stavano sempre sdraiati.

                #19253

                gcb
                Utente
                  • @gcb

                  alcune foto di “vecchi” cani di SanBernardo, prima, in pratica, della moderna selezione.

                  direi che è molto visibile la componente “mastina” della razza.
                  G.
                  ps. non ricordo l’origine della foto che avevo salvato solo per curiosità, non essendo i sanBernardo una delle razze su cui studio abitualmente, mi scuso quindi con gli eventuali proprietari…

                  Attachments:
                  #19267

                  dino0977
                  Utente
                  • Località: Cosenza
                  • Genere: Maschio
                    • @dino0977

                    Il primato se lo giocano tutte e tre le razze, io ho visto sia San Bernardo, che mastini inglesi e spagnoli di 120 kg, ma solo il primo sembrava un cane proporzionato

                    Sono d’accordo, ho visto anche un MN qualche hanno fa superiore ai 100 kg, di cani di stazza molto pesanti se ne trovano molti, ma il peso non lo deve fare il grasso, ma la struttura. Penso, quindi così come molti autori, che il San Bernardo da questo punto di vista sia la razza più grande, in quanto è l’unica a riuscire a ”portare bene” il suo peso.

                    #19271

                    gcb
                    Utente
                      • @gcb

                      Il primato se lo giocano tutte e tre le razze, io ho visto sia San Bernardo, che mastini inglesi e spagnoli di 120 kg, ma solo il primo sembrava un cane proporzionato

                      Sono d’accordo, ho visto anche un MN qualche hanno fa superiore ai 100 kg, di cani di stazza molto pesanti se ne trovano molti, ma il peso non lo deve fare il grasso, ma la struttura. Penso, quindi così come molti autori, che il San Bernardo da questo punto di vista sia la razza più grande, in quanto è l’unica a riuscire a ”portare bene” il suo peso.[/quote]
                      uhm…il discorso è spinoso imho. certi pesi sono frutto esclusivamente della moderna selezione per cui “enorme è bello”, ma non hanno nessuna correlazione con la funzionalità reale del cane. anzi spesso sono proprio d’impaccio e ne accorciano la vita, anche perchè la selezione per arrivare a certe misure tralascia immancabilmente di “favorire” altre caratteristiche ben più importanti per la vita del cane. tra l’altro ricordo di aver letto che fino alla fine del XIX secolo il sanBernardo era più piccolo del mastiff(che era comunque un cane da “soli” 60-80kg nei maschi più grossi) e persino del Terranova(che si attestava già sui 60-70kg) e che furono proprio gli incroci con il Terranova ad aumentarne la taglia e dare avvio alla selezione moderna di cani grossi e a pelo lungo.

                      #19273

                      dino0977
                      Utente
                      • Località: Cosenza
                      • Genere: Maschio
                        • @dino0977

                        Che sia stata la selezione moderna a farli diventare così grandi , non v’è dubbio, basta vedere le foto storiche per accorgersi che i primi San Bernardo erano più piccoli più leggeri e più agili. Sopratutto in natura un canide del genere non potrebbe esistere, non avrebbe nessuna capacità di caccia, ed avrebbe difficoltà a difendersi dai nemici, perchè nonostante la considerevole forza fisica sarebbe un problema per lui compiere manovre difensive rapide e veloci a tal punto da poter schivare un attacco, ne tanto meno sarebbe in grado di scappare o inseguire una preda.
                        Ciò nono toglie, a mio modo di vedere, che un San Bernardo con una buona costruzione fisica, sia più armonioso ed abbia più facilità di movimento rispetto ad un Mastiff dello stesso peso.
                        Parere personale è ;-) !

                        #40005

                        ellyebrando
                        Moderatore
                          • @ellyebrando

                          San Bernardo del 19′ secolo che trainano il calesse del latte

                          #43156

                          ivan898
                          Utente
                            • @ivan898

                            bel documentario su questa magnifica razza con immagini fantastiche :)

                            versione integrale molto piu dettagliata ed esplicativa :P

                            #43333

                            mccaw
                            Moderatore
                              • @mccaw

                              versione integrale molto piu dettagliata ed esplicativa :P
                              http://www.youtube.com/watch?v=8usrqsdIgSo%5B/quote%5D

                              In realtà la versione integrale dura sui 25 minuti. Io ce l’ho su DVD insieme a tanti altri della serie che mi ero registrato quando li mandavano in onda sulle tv locali. :mrgreen:

                              #43335

                              ivan898
                              Utente
                                • @ivan898

                                si è un errore…
                                se apri su youtube è proprio quella da 25 minuti :)

                                #52954

                                ivan898
                                Utente
                                  • @ivan898

                                  simpatica :D puntata di “dogs 101”, programma che va in onda su sky sul canale animal planet.

                                  https://www.youtube.com/watch?v=qwIIwM4pdTo

                                Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 61 totali)

                                Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

                                  Ultime Discussioni