Il Polski Owczarek Nizinny (Cane da pastore di Vallée)

Forum Le diverse razze di cani Cani da pastore conduttori e guardiani Il Polski Owczarek Nizinny (Cane da pastore di Vallée)

Questo argomento contiene 64 risposte, ha 10 partecipanti, ed è stato aggiornato da  giovannadibob 1 anno, 10 mesi fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 16 a 30 (di 65 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #110175

    lori
    Moderatore
      • @lori

      Il cane mi piace molto, ma… lo vedo un pò lento per l’agility ;-)

      #110227

      giovannadibob
      Utente
        • @giovannadibob

        Ciao Lori,
        si può essere.. ma comunque si vede che si diverte un sacco ;.)

        #110288

        giovannadibob
        Utente
          • @giovannadibob

          Il pastore di Valleè oltre all’ abbaio , emette anche tutta una serie di suoni,ad esempio gemiti, piccoli ringhi,vocalizzi vari accompagnati da una determinata gestualità, soprattutto quando vuole invitare al gioco.

          La prima volta che Bob si è esibito in tal senso ci siamo fatti una risata, era troppo buffo, anche se non avevamo ben chiaro cosa significasse (non avevamo mai sentito nessun cane di nostra conoscenza vocalizzare in quel modo), poi abbiamo capito che stava invitando Smilla al gioco.
          Lo faceva anche al parco per invitare al gioco gli altri cani.

          Ecco qui un esempio :

          #111356

          hoshiko
          Utente
            • @hoshiko

            Il pastore di Valleè oltre all’ abbaio , emette anche tutta una serie di suoni,ad esempio gemiti, piccoli ringhi,vocalizzi vari accompagnati da una determinata gestualità, soprattutto quando vuole invitare al gioco.

            La prima volta che Bob si è esibito in tal senso ci siamo fatti una risata, era troppo buffo, anche se non avevamo ben chiaro cosa significasse (non avevamo mai sentito nessun cane di nostra conoscenza vocalizzare in quel modo), poi abbiamo capito che stava invitando Smilla al gioco.
            Lo faceva anche al parco per invitare al gioco gli altri cani

            sembra veramente un mini briard.. Anche i briard (soprattutto i maschi) sono dei gran chiacchieroni, mentre le femmine di solito sono più silenziose. La mia Hoshiko sembra essere la classica “eccezione che conferma la regola”, dato che lei chiacchiera veramente tanto, proprio con una serie incredibile di vocalizzi. Io dico sempre che chi dice che ai cani manca la parola non ha mai avuto un briard (ma a quello che ho capito neanche un PON)

            #116459

            giovannadibob
            Utente
              • @giovannadibob

              Ciao a tutti!
              Sono felice di condividere con voi tutti la lieta notizia : pastorina di vallèe in arrivo!!
              Aprirò a breve un topic dedicato nella sezione opportuna :-)

              #116492

              mccaw
              Moderatore
                • @mccaw

                Mi raccomando, quando arriva vogliamo vedere le foto. :-)
                Immagino che siate dovuti rivolgervi all’estero.

                #116495

                giovannadibob
                Utente
                  • @giovannadibob

                  Ciao McCaw, a breve apro un topic con più informazioni e pure qualche foto della pastorina.
                  Devo aspettare ancora un po’ per portarla a casa.. Comunque si, l’ abbiamo presa all’ estero, nel topic dedicato scriverò tutto ben bene :-)

                  #118352

                  giovannadibob
                  Utente
                    • @giovannadibob

                    Ciao a tutti,
                    implemento un po’ il topic con note di esperienza personale sui cuccioli di Vallèe :-)
                    Sono delle pesti!! Intelligentissimi e ruffiani, ti guardano con quest’ aria da trudino ma hanno un caratterino veramente mica male!!
                    Non hanno paura di nulla e bisogna essere veramente molto coerenti e centrati.
                    Sono coccoloni, giocherelloni ed imparano ad una velocità spaventosa qualsiasi cosa quindi bisogna fare molta attenzione.
                    Richiedono molta attenzione anzi la pretendono! e se non vengono soddisfatti iniziano a mordicchiare ed ha produrre una quantità di suoni dall’ abbaio al frigno al mugugno insomma un campionario decisamente notevole.
                    Vanno quindi educati su questo aspetto con molto rigore altrimenti diventano dei piccoli despoti.Non si deve nè alzare la voce nè essere troppo impositivi altrimenti ti si rivoltano contro, semplicemente tranquilli , decisi ed ignorarli quando esagerano, se vedono che non ottengono il risultato voluto cambiano strategia.
                    Con un vallèe non ci si annoia di sicuro!! Agguati a scope, mocci ,aspirapolveri, stracci.. qualsiasi movimento diventa fonte di gioco.
                    La piccola peste salta come un canguro e se punta qualcosa inizia a studiare il piano di attacco per impossessarsene.
                    Curiosa di tutto, rumori e oggetti nuovi sono fonte di studio ed interesse. Per strada tenta di inseguire biciclette, podisti, automobili.. per fortuna mi ascolta..è molto socievole anche con gli umani, rispetto alla media della razza.
                    Nello stesso tempo è anche molto collaborativa. Con il richiamo va abbastanza bene, mi fa il seduto e resta quando le do la ciotola del cibo fa il terra e le piace moltissimo giocare a riportare le cose. Si fa spazzolare senza troppe storie ed anche asciugare (anche se finita l’ asciugatura tenta di sbranare l’ asciugamano) :-) .Rispetta il nostro momento dei pasti rimanendo tranquilla senza chiedere nulla, è pulita e di notte rimane buona buona nella sua cuccia fino a quando mi alzo. Se ci mettiamo tranquilli lei si mette tranquilla. Ma come ti muovi.. inizia il cinema!!
                    Mi sento di dire : cane non per tutti!! consigliato a persone con esperienza, dinamiche e adeguatamente informate sulla razza

                    #119564

                    giovannadibob
                    Utente
                      • @giovannadibob

                      Qualche informazione sul pastore di vallèe :-)

                      Che tipo di cane è un PON?

                      I Polski Owczareki Nizinny altrimenti detti PON sono come la vecchia dolce gente polacca : testardi, ragazzi saggi, individualisti, ma allo stesso tempo un PON è un’ anima gemella per tutta la famiglia. E un PON è sempre affamato! Per secoli i Cani da pastore di Vallée hanno vissuto nelle aziende agricole polacche. Essi non sono stati solamente usati come i Border Collie per radunare le pecore, ma anche sono stati ottimi cani da guardia, di protezione e di lavoro duro in tutta la fattoria. Per fare un lavoro del genere il cane doveva essere molto intelligente e diffidente, in modo da non allontanarsi dalla casa. Il cane doveva anche avere il pelo lungo con molto sottopelo per essere resistente agli agenti atmosferici.

                      La personalità del PON

                      Al giorno d’oggi i PON sono per lo più animali da compagnia, ma nel loro carattere ci sono ancora le caratteristiche dei loro antenati. Pertanto la maggior parte dei PON sono diffidenti (perfetto cane da guardia), ma ci sono anche sempre più PON che amano il mondo intero.I PON non sono cani per una sola persona. Sono molto orientati verso la famiglia e amano tutti gli appartenenti. Molto spesso sono i migliori amici dei bambini con i quali giocano per ore.I PON abbaiano forte e sono molto loquaci Essi abbaiano per mostrare le loro emozioni, per invitare a giocare, per avvisare il proprietario,usando per ogni motivazione un diverso tipo di suono. I PON sono cani molto intelligenti ma non ciecamente obbedienti come il Border Collie o il Pastore Tedesco.I PON sono individualisti e hanno la loro propria mente. Prima di fare qualcosa riflettono se vale la pena di farlo.
                      Allo stesso tempo sono facili da addestrare a causa della loro ben nota passione per il cibo. Poichè sono cani da pastore,fanno facilmente amicizia con altri animali come cavalli, gatti e uccelli.Generalmente non scappano, di solito rimangono con tutta la loro famiglia.I PON sono molto felici quando possono stare con i loro proprietari. Ecco perché è buona cosa insegnare al cane sempre nuovi giochi. Lo farà felice e renderà il rapporto con il proprietario più forte e il cane sarà più obbediente. Per i proprietari più ambiziosi il PON è impiegabile in pastorizia, agility, pet-teraphy e salvataggio.

                      Educazione

                      Un cucciolo di PON è interessato a tutto, molto vivace ma raramente fa danni o morde oggetti che non dovrebbe. Ha bisogno di socializzare molto presto con la gente, nuovi ambienti, gli animali ed avere la stimoli costanti. Senza tutto questo, con la sua diffidenza ereditaria potrebbe diventare un cane pauroso o aggressivo. Spesso i nuovi proprietari pensano che un grande giardino può essere sufficiente.Il PON lasciato solo in cortile si comporterà stupidoamente e abbaierà molto. Per avere un vero amico in un PON, si deve passare del tempo con lui e dare al cane attenzione, soprattutto durante la sua giovane età. Il modo migliore per farlo è quello portarsi dietro ovunque il cucciolo . In questo modo incontrerà nuove persone, luoghi e animali.
                      Molto spesso gli allevatori dicono ai nuovi proprietari che il cane è un test di intelligenza, perché ben presto si saprà chi è più intelligente. Devono essere preparati che i PON sono molto intelligente e affascinanti e molto spesso ottengono quello che vogliono. Il nuovo cucciolo farà di tutto per sciogliere il cuore. Il fascino, carineria e l’aspetto e talvolta anche le “chiacchere” sono molto difficili da ignorare. Non bisogna farsi convincere. Molto spesso la competizione finisce con un pareggio.

                      Il pelo

                      Un PON perde decisamente meno pelo di un pastore tedesco, Labrador o Golden. Il pelo non si attaccan a vestiti, tappeti ed è facile da rimuovere. I PON hanno molto pelo e, naturalmente un po’ ne cade, ma di solito il pelo morto rimarrà sul cane e non rimosso creerà una stuoia.Una regolare spazzolatura terrà il pelo districato e migliorerà la circolazione sanguigna della pelle,in più manterrà il vostro cane e la casa pulita.

                      La spazzolatura

                      Il pelo non richiede cure particolari ma deve essere spazzolato regolarmente e periodicamente lavato. I cani che vivono in città hanno bisogno di essere lavati più spesso, almeno nel basso ventre. cani adulti devono essere spazzolati una volta alla settimana dopo aver spruzzato il pelo con condizionatore diluito in acqua. Ci vorrà circa un’ora. Se il cane non è spazzolato regolarmente o sta cambiando il pelo, ovviamente deve essere spazzolato più. I cani più piccoli devono essere spazzolati frequentemente per alcuni minuti per abituarsi a tale routine. Cuccioli e cani giovani hanno il pelo molto morbido che si aggroviglia facilmente e ha bisogno di essere spazzolato due volte a settimana. Poichè le orecchie del PON sono ricoperte di peli lunghi e spessi, le orecchie devono essere controllati regolarmente e il pelo all’interno del canale uditivo rimosso.

                      Alimentazione

                      In uno stile di vita urbano un adulto di PON ha bisogno di meno cibo rispetto ad altre razze di dimensioni simili. Ma i PON hanno appetito simile o ancora più grande, quindi spesso sono in sovrappeso. I PON non sono esigenti sul cibo. Mangiano frutta e verdura, che è una possibile aggiunta poco calorica al loro pasto principale

                      #122588

                      mccaw
                      Moderatore
                        • @mccaw

                        #122877

                        mccaw
                        Moderatore
                          • @mccaw

                          Ho provato a vedere la situazione numerica in varie nazioni relativa all’ultimo anno disponibile, per quel che riguarda la Polonia, il sito nella versione inglese è meno informativo, però con una gran botta di fortuna curiosando sulla loro rivista mi sono imbattuto nelle statistiche, di cui però ci capisco poco anche usando il traduttore; sulla razza in questione è a pagina 29 del pdf (57 della rivista):

                          [table]
                          [tr]
                          [td]Italia[/td]
                          [td]Regno Unito[/url][/td]
                          [td]Francia[/td]
                          [td]Germania[/url][/td]
                          [td]Spagna[/td]
                          [td]Portogallo[/td]
                          [td]Polonia[/td]
                          [/tr]
                          [tr]
                          [td]5 (2015)[/td]
                          [td]46 (2015)[/td]
                          [td]93 (2015)[/td]
                          [td]69 (2014)[/td]
                          [td]1 (2014)[/td]
                          [td]1 (2004)[/td]
                          [td]163 (2015)[/td]
                          [/tr]
                          [/table]

                          #122893

                          giovannadibob
                          Utente
                            • @giovannadibob

                            sono le iscrizioni ai libri genealogici dei vari paesi nel 2015? dei 5 iscritti in Italia 3 sono andati all’ estero (2 in Germania e 1 in Inghilterra) sono 3 maschietti nati in Italia, la sorellina è rimasta in Italia con la madre. Provo a vedere se riesco a trovare le statistiche della Polonia

                            #122896

                            giovannadibob
                            Utente
                              • @giovannadibob

                              Dunque :-) dal forum in polacco ho estratto i seguenti numeri (sono cucciolate sicuramente iscritte al libro genealogico, sono tutte di allevamenti)
                              146 cuccioli nati nel 2015 di cui 85 maschietti e 61 femminucce

                              #122897

                              giovannadibob
                              Utente
                                • @giovannadibob

                                cucciolate 71
                                cuccioli : 83 maschi 80 femmine

                                Totale : 158 maschi 218 femmine
                                Di cui proprietà di allevamenti : 62 maschi 86 femmine

                                tratto da “PIES” numero 2 2016

                                #122909

                                mccaw
                                Moderatore
                                  • @mccaw

                                  Ma che cifre devo riportare in totale? :-?
                                  Da noi sono anche un po’ troppo generali i dati, loro sono anche troppo particolareggiati.

                                Stai vedendo 15 articoli - dal 16 a 30 (di 65 totali)

                                Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

                                  Ultime Discussioni