Il Labrador Retriever

Forum Le diverse razze di cani Cani da caccia Il Labrador Retriever

Questo argomento contiene 24 risposte, ha 9 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Daniele 1 anno, 11 mesi fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 25 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #50271

    Daniele
    Utente
      • @messico

      Labrador Retriever
      Origine: Canada (la selezione moderna e’ stata effettuata in Inghliterra), è una razza canina originaria dell’isola di Terranova, facente parte del gruppo dei retriever, allevata e selezionata a partire dal XIX secolo.
      Utilizzazione: Compagnia, caccia-riporto. Si tratta di un ottimo cane da acqua.
      Comportamento e carattere: Di buon temperamento, equilibrato e docile, talvolta esuberante
      Taglia: I maschi hanno un’altezza di 56/57 cm ed un peso compreso tra i 30 e i 40 kg. Le femmine sono di norma pochi centimetri più basse (54/56 cm) e pesano dai 27 ai 35 chili. Non e’ raro incontrare soggetti in sovrappeso.
      Mantello: pelo è duro, liscio, denso e lanoso, con sottopelo insensibile all’acqua, di colore nero, marrone (“chocolate”) o miele (“champagne”), sempre unicolore
      STANDARD

      Scrivo questo post perche’ quando si parla di Labrador, in 99 casi su 100, si dice che si tratta di un cane facilmente addestrabile o facilmente educabile. A mio parere dicendo che e’ facile educare un Labrador spesso passa il messaggio “il labrador e’ un cane poco impegnativo”, un’affermazione del tutto sbagliata.
      Io non sono un esperto, ma per quello che ho vissuto io, il Labrador e’ un cane molto recettivo che nei primi anni di vita non si dimostra mai testardo, dentro le mura domestiche o in giardino (nei luighi che consce e in presenza di persone che vede quitidianamente) basta pochissimo per insegnargli i comandi base.

      Il problemi vengono a galla appena la situzione di equilibrio viene a mancare, se una persona estranea viene a casa nostra il Labrador tirera’ fuori tutta la sua esuberanza e tutto il suo bisogno di contatto fisico con il nuovo arrivato (che per lui non e’ altro che un compagno di giochi). Anche se si prova a far mantenere al Labrador un atteggiamento educato la sua attenzione e’ volta completamente al nostro ospite, magari obbedisce alche al comando, si siede, e in mezzo secondo si rialza per continuare la sua energica manifestazione di affetto.
      Durante le passeggiate non e’ raro incontrare padroni di labrador che vengono letteralmente portati a spasso dal cane, se poi si prova a togliere il guinzaglio si hanno 2 diverse reazioni tra maschio e femmina: la femmina restera’ nei pressi delle nostre gambe, il maschio fara’ i suoi comodi per un buon quarto d’ora e si manterra’ perennemente piuttosto lontano da noi. Questa secondo me e’ la loro indole, un cane da riporto lavora necessariamente a distanza dal padrone, deve essere indipendente. Quindi e’ meglio aver testato bene il richiamo prima di togliere il guinzaglio.

      Questi atteggiamenti, al contrario di quello che avviene con altre razze, non spariranno in eta’ adulta, anzi avremo un cane piuttosto testardo che fa i suoi comodi e “non tiene conto del nostro parere”. Le brutte abitudini in un Labrador adulto sono veramente pesanti e difficili da estirpare, meglio intervenire nei primi 2 anni.
      Una cosa molto complicata se si vuole interagire con il proprio Labrador e’ l’abbaio, se non viene fuori in giovane eta’, lui non lo usera’ per comunicare con noi. Quello che possiamo fare (nel “fai da te”) e’ abituarlo a sedersi e guardarci per comunicarci di aver trovato qualcosa e attirare la nostra attenzione (questo metodo lo usa anche la polizia canadese).

      Questo post vuole ricordare che il Labrador e’ un cane che richiede tempo e attenzioni (se non le diamo noi se le prendera’ lui/lei), in fondo e’ sempre un cane sopra i 30Kg con un carattere piuttosto espansivo.

      P.S. E’ un post un po’ specifico per la razza, non so se la sezione e’ quella giusta…

      #50273

      Cozmo
      Utente
      • Località: Lugano
      • Genere: Maschio
        • @cozmo

        Intanto spostiamo nella sezione sui cani da caccia, dato che non esiste ancora una discussione dedicata alla razza se si continuerà qui poi cambieremo anche il titolo.

        Comunque è giustissimo ciò che affermi il labrador è il cane docile per eccellenza, ma molti pensano che questa caratteristica lo renda un cane facile, invece non è affatto una razza per tutti, soprattutto per l’espansività ed irruenza che ha da giovane può creare diverse difficoltà.

        #50274

        robyasia22
        Utente
          • @robyasia22

          si hai ragione.. vedo spesse volte padroni trainati da labrador che poverini ansimano e quasi si strangolano pur di avanzare. Noto che spesso labrador e golden vengono definiti uguali (“cambia solo la lunghezza del pelo”dicono) ma secondo me anche qui si commette un errore: per quella che è la mia esperienza (ho conosciuto vari labrador e golden) i labrador sono tendenzialmente più irruenti, nel senso buono, e vivaci. Poi secondo me conta tanto l’educazione impartita nel primo anno di vita..è li che bisogna insegnargli a non tirare etc..quando cresce poi è troppo tardi…

          #50275

          Daniele
          Utente
            • @messico

            Comunque è giustissimo ciò che affermi il labrador è il cane docile per eccellenza, ma molti pensano che questa caratteristica lo renda un cane facile, invece non è affatto una razza per tutti, soprattutto per la sua espansività da giovane può creare diverse difficoltà.

            E proprio il punto nevralgico della cosa: docile non significa facile…

            Per me va benissimo spostarlo…

            #50276

            Cozmo
            Utente
            • Località: Lugano
            • Genere: Maschio
              • @cozmo

              Dato che ci sei, ti va di modificare il primo post inserendo una scheda sulla razza, così lo facciamo diventare il topic ufficiale?

              #50277

              Daniele
              Utente
                • @messico

                Fatto, spero vada bene, non sono ancora convintissimo della foto. Cerco un po’, magari la cambio.

                #50279

                Cozmo
                Utente
                • Località: Lugano
                • Genere: Maschio
                  • @cozmo

                  Grazie ho cambiato il titolo allora.

                  #50280

                  Cozmo
                  Utente
                  • Località: Lugano
                  • Genere: Maschio
                    • @cozmo

                    Tu hai scelto soggetti gialli e dalle nostre parti la preferenza è netta a favore di questo colore, invece quando siamo andati a prendere Jessy l’allevatrice ha detto che nei paesi anglofoni la situazione è opposta.

                    Sabato ad Erba c’era il raduno dei retriever con più di 300 esemplari iscritti, solo i labrador erano 150.

                    #50283

                    alessiaigor
                    Utente
                      • @alessiaigor

                      crescere un labrador ben educato è una bella impresa.non sono x niente facili da gestire proprio per la loro esuberanza.
                      io ho la fortuna di aver Sophie che è davvero tranquilla di carattere (anche se sto continuando a lavorare sul saltare addosso agli ospiti quando entrano!)…il mio problema è sua figlia Kiki….ahhh è terribile.non sta mai ferma, ha da poco fatto 4 mesi, e non sono ancora riuscita ad insegnarle nulla!è sempre iper distratta da qualsiasi cosa.e a differenza di sua mamma abbaia in continuazione!
                      ecco sophie

                      e qua quella scatenata di Kiki

                      Attachments:
                      #50284

                      Daniele
                      Utente
                        • @messico

                        Si’ e’ vero, la preferenza per il “giallo” e’ tutta italiana. Purtroppo io non frequento expo perche’ Rocky non posso stressarlo troppo e non mi va di lasciarlo a casa…

                        La mia non e’ stata una scelta, Rocky e’ stata una necessita’ (in casa ho una mezza cinofoba a cui il cane giallo sembrava piu’ docile :-? ) e Jack invece aveva una linea “leggera” che mi piaceva molto (il colore mi interessava poco).

                        Negli USA purtroppo ne stanno facendo di “tutti i colori” (letteralmente): black, blue (o charcoal), chocolate, silver, red fox, yellow, champagne, white… Charcoal, silver e champagne sarebbero le versioni diluite di black, chocolate e yellow. Si suppone che il gene della diluizione sia stato attivato tramite ibrdazione con i Weimaraner.

                        #50285

                        Cozmo
                        Utente
                        • Località: Lugano
                        • Genere: Maschio
                          • @cozmo

                          Si’ e’ vero, la preferenza per il “giallo” e’ tutta italiana.

                          Anche svizzera, forse del sud Europa.

                          #50286

                          Daniele
                          Utente
                            • @messico

                            Si’ e’ vero, la preferenza per il “giallo” e’ tutta italiana.

                            Anche svizzera, forse del sud Europa.[/quote]

                            Forse la pubblicita’ della carta igenica e’ stata esportata in tutto il sud dell Europa :cheer:

                            Non mi era mai capitato di vedere un labrador che abbaia troppo, probabilmente lo fa per attirare l’attenzione, comunque non e’ per nulla facile arrivare ad avere un Labrador educato, io ho gia’ toppato una volta (Rocky al guinzaglio tira). Spero di fare meglio con Jack :-)

                            #50287

                            Cozmo
                            Utente
                            • Località: Lugano
                            • Genere: Maschio
                              • @cozmo

                              Poi nei paesi anglofoni è anche la razza più diffusa e supera i nostri pastore tedesco e setter inglese.

                              #50288

                              Daniele
                              Utente
                                • @messico

                                Poi nei paesi anglofoni è anche la razza più diffusa e supera i nostri pastore tedesco e setter inglese.

                                Purtroppo si tratta anche di una razza allo sbando, ci sono 2 linee di allevamento che si distanziano sempre di piu’ : una linea inglese (show) e una americana (working o field). Tra l’altro anche il cane sull’home page della razza su wikipedia e’ molto diverso dai Labrador che si vedono in Italia. Da una parte si e’ lasciata perdere la funzionalita’ e i soggetti sono veramente bassi, tozzi e poco agili, dall’altra si trascura la morfologia originale e spesso si vedono Labrador alti, magri e con il muso apputito.

                                #50291

                                ellyebrando
                                Moderatore
                                  • @ellyebrando

                                  La mia vicina di casa ha due sorelle (6-8 mesi, cioccolato e nero) e sono di un esuberanza pazzesca, fa fatica a portarle fuori assieme. Sono molto docili e la sera le incontriamo libere (tutta la mia zona sta diventando solo pedonale) ma appena mi vedono (con o senza cani) mi corrono incontro nonostante i comandi urlati dalla padrona :mrgreen:

                                  Il mio addestratore ha tenuto per un annetto un labrador giallo recuperato da una famiglia che lo teneva tutto il giorno legato al termosifone, molto alto e dalla muscolatura possente (nulla a che vedere con un pit ma nella mia testa lo associavo così), asciutto e con i muscoli in rilievo. Appena entravo dal cancello e magari lui stava lavorando in campo cominciava a saltare sul posto con tutte e 4 le zampe contemporaneamente e raggiungeva altezze spaventose. Non ho mai capito che linea fosse, anche se aveva il pedigree.

                                  Poi però la maggior parte dei Labrador che vedo in giro sono grassi bassi e pigri…suppongo un “eccellente” selezione :whistle: :silly:

                                  EDIT: il labrador di cui parlo assomuiglia a questo della foto che allego, solo con le leve ancora più lunge e più muscoloso

                                Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 25 totali)

                                Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

                                  Ultime Discussioni