Il Boerboel

Questo argomento contiene 0 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  ellyebrando 1 anno, 11 mesi fa.

Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #225869

    ellyebrando
    Moderatore
      • @ellyebrando

      19

      Il Boerboel (burbul) è un grande cane di tipo mastino; di origine Africana (Sudafrica) questi imponenti cani vengono allevati per la guardia alle fattorie, e per la protezione da eventuali animali selvatici pericolosi.

      Questi cani hanno una lunga storia di allevamento, che coinvolge molte regioni del Sudafrica; a seconda delle regioni, i cani si presentano con caratteristiche lievemente diverse, che sono considerate tutte patrimonio dell’intera razza.
      La storia del Boerboel è una storia affascinante e antichissima; gli antenati di questi imponenti cani si fanno risalire intorno al 640 a.C. in Assiria. In quei periodi questi cani venivano descritti come cani di grandi dimensioni, utilizzati principalmente nelle guerre e per la caccia a leoni e cavalli selvatici.

      Un esemplare di Boerboel non deve presentare alcuna paura o comportamenti timidi, inoltre non deve essere eccessivamente remissivo, minaccioso, o aggressivo, ma al contrario deve essere obbediente e sensibile al suo gestore.
      Altezza: Maschio: 64–70 cm, Femmina: 59–65 cm
      Il peso deve essere proporzionato

      2-1

      I soggetti sono dell’allevamento italiano Mavoros

      Attachments:
      2 utenti hanno ringraziato l'autore per questo post.
    Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)

    Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

      Ultime Discussioni