IBD – infiammazione intestinale cronica del cane

Forum Gestione del cane Problemi di Salute IBD – infiammazione intestinale cronica del cane

Questo argomento contiene 1,921 risposte, ha 56 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Roberto60 21 ore, 20 minuti fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 61 a 75 (di 1,922 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #262788

    monicabells
    Moderatore
      • @monicabells

      Non mettere amuchina….prova una pomata tipo dermaflon o connettivina…. mettila e falla assorbire se no se la mangia.

      #262791

      ema88
      Utente
        • @ema88

        di solito prima disinfetto con amuchina e poi metto cicatrene..pero’ lo devo lasciar libero perche’ se lo bendo appena puo’ se la toglie e sparge sangue in tutta la casa come e’ successo ieri sera…cmq grazie monica i tuoi consigli sono sempre utili e mi aiutano tantissimo :)

        #262930

        ema88
        Utente
          • @ema88

          Ho parlato con il ge oggi, lui e’ dell idea di tornare alle sensitivity perche erano quelle che avevano dato i risultati migliori, le lupovet non le conosce.. mi ha detto di scalare il cortisone come da programma e poi vedremo se procedere cob la ciclosporina.
          Per quanto riguarda la zampa il vet invece mi ha consigliato una pomata e poi un tutore ma solo se lo ritengo necessario finche non guarira.
          Io onestamente non so che fare, volevo provar le lupovet visto la vasta gamma dedicata all ibd poi ho visto anche che c e’ un integratore di triptofano se non sbaglio, utile a calmare ansia e fastidi dovuti all ibd. Tu monica cosa ne pensi di tutto questo?
          Mi fido del mio ge ma son anche un po testone..

          #262943

          monicabells
          Moderatore
            • @monicabells

            Fai un tentativo seguendo il tuo veterinario… se poi non va a buon fine anche lui sarà (spero) dell’idea di provare altro.
            Sinceramente per la ciclosporina mi sembra affrettato.

            #262944

            ema88
            Utente
              • @ema88

              Ok grazie monica!! Invece per l integratore lupovet che ne pensi? Puo’ esser utile?

              #262950

              giuliasophia
              Utente
                • @giuliasophia

                Ciao a tutti/e, dopo lunga assenza dovuta a mancanza di novità e cambio configurazione del forum, vi vorrei aggiornare e chiedere pareri…
                Sophia ha 9 e mezzo quasi, dieagnosticata ibd un anno e mezzo fa con biopsia da Pengo con esito severo/moderato; nonostante avesse sempre avuto sintomi intestinali non gravi… feci molli con muco alternate a feci pseudonormali, mai sangue. Iniziato con intestinal colitis e vsl3 è stata bene per più di un anno.
                25/12/17 sophia non sta bene, non corre non salta e rifiuta il cibo. Telefono all ambulatorio che frequento normalmente ma per 3/4 volte nessuna risposta, stranissimo al numero delle urgenze mai successo, essendo Natale e sapendo di una maternità immagino abbiamo problemi; contatto una rinomata clinica. Visita superficiale a dir poco, niente rx o eco, ma fanno esami del sangue. Risultato: qualche valore mosso relativo all apparato gastroenterico ( per cui fa un iniezione di antibiotico(??!!) ma niente di che; disastrosi i globuli bianchi: 3 (il minimo sarebbe 6. Già nei mesi passati erano stati bassi: 5.5 4.5 poi risaliti a 8… ma 3 è un altro valore di altra entità). Mi prsospettano o malattia degenerativa irrimediabile o malattia autoimmune arrivata al midollo più o meno curabile con cortisone o immunosopressori. Io in panico ovviamente.
                Nel frattempo ( dopo 10 min ma ormai ero partita in direzione opposta) mi contatta una delle “mie Vet”, chiedendomi le evoluzioni della cosa: perplesse dalla visita e dall esito rimaniamo che prima di cena la vuole rivedere. Eco: compatibile con ibd, rifà emocromo e a loro risulta perfetto. Io non so che pensare. Sospende antibiotico, non giustificato a parer suo, visto che le feci eran perfette e rimaniamo a plasil e gastroprotettore ( aveva rimesso).
                30/12/17 nei gg prima era stata meglio ma stamane rimette succhi gastrici dopo aver corso a stomaco vuoto… ma mangia ed è vispa… consigliano di fare 3 pasti.
                12/1/18 non’è in forma al 100% ma mangia e non mostra mal di pancia…essendo venerdì la riporto, addome disteso più che il 25/12, su mia richiesta viene rifatto emocromo: perfetto neanche un asterisco (globuli bianchi a 6.5).
                Sophia si rimette, mi sembra in ottima forma… mi corre incontro in campagna la “strafugno” e sento una noce dura alla fine del costato. Ricorro dal Vet: agoaspirato e pare solo granuloma da inoculo ( l’iniezione fatta il 25/12 dalla prima clinica?!) tralasciando che mi inquieta sentir sto bozzo, chiacchierando con il Vet mi consiglia di fare tli/folati/b12…. perchè a un cane con ibd almeno almeno una volta all anno sarebbero da fare… ok io tranquillissima tanto sta bene…. …. esito tli maggiore a 50 per cui pancreatite…. folati e b12 bassini.
                Da ieri iniziata terapia con metronidazolo (?! Più o meno perché me le hanno date senza scatola) da continuare per un mese e poi rifare analisi.
                Allora: a parte lo sfogo, perché ormai èun mese che rincorro un problema nuovo al settimana, vi sembra un iter normale (ammesso che alla prima clinica avessero le macchine sfasate, o meglio essendo Natale mancasse il tecnico di laboratorio)?! Ciòe possibile una pancreatite anche leggera con biochimico e cane apparentemente in forma?!?? Possibile scoprirla per caso con un esame di controllo?? Mi vien da pensare che fosse latente anche da prima allora?!? Va bene la terapia?

                #262952

                deb
                Utente
                  • @deb

                  Ciao ragazze, non vi trovavo più, ora vi leggo, come state? Qui non benissimo, vomitini gialli e nausea, disturbi vari… che tristezza

                  #262955

                  monicabells
                  Moderatore
                    • @monicabells

                    Ciao a tutti/e, dopo lunga assenza dovuta a mancanza di novità e cambio configurazione del forum, vi vorrei aggiornare e chiedere pareri…
                    Sophia ha 9 e mezzo quasi, dieagnosticata ibd un anno e mezzo fa con biopsia da Pengo con esito severo/moderato; nonostante avesse sempre avuto sintomi intestinali non gravi… feci molli con muco alternate a feci pseudonormali, mai sangue. Iniziato con intestinal colitis e vsl3 è stata bene per più di un anno.
                    25/12/17 sophia non sta bene, non corre non salta e rifiuta il cibo. Telefono all ambulatorio che frequento normalmente ma per 3/4 volte nessuna risposta, stranissimo al numero delle urgenze mai successo, essendo Natale e sapendo di una maternità immagino abbiamo problemi; contatto una rinomata clinica. Visita superficiale a dir poco, niente rx o eco, ma fanno esami del sangue. Risultato: qualche valore mosso relativo all apparato gastroenterico ( per cui fa un iniezione di antibiotico(??!!) ma niente di che; disastrosi i globuli bianchi: 3 (il minimo sarebbe 6. Già nei mesi passati erano stati bassi: 5.5 4.5 poi risaliti a 8… ma 3 è un altro valore di altra entità). Mi prsospettano o malattia degenerativa irrimediabile o malattia autoimmune arrivata al midollo più o meno curabile con cortisone o immunosopressori. Io in panico ovviamente.
                    Nel frattempo ( dopo 10 min ma ormai ero partita in direzione opposta) mi contatta una delle “mie Vet”, chiedendomi le evoluzioni della cosa: perplesse dalla visita e dall esito rimaniamo che prima di cena la vuole rivedere. Eco: compatibile con ibd, rifà emocromo e a loro risulta perfetto. Io non so che pensare. Sospende antibiotico, non giustificato a parer suo, visto che le feci eran perfette e rimaniamo a plasil e gastroprotettore ( aveva rimesso).
                    30/12/17 nei gg prima era stata meglio ma stamane rimette succhi gastrici dopo aver corso a stomaco vuoto… ma mangia ed è vispa… consigliano di fare 3 pasti.
                    12/1/18 non’è in forma al 100% ma mangia e non mostra mal di pancia…essendo venerdì la riporto, addome disteso più che il 25/12, su mia richiesta viene rifatto emocromo: perfetto neanche un asterisco (globuli bianchi a 6.5).
                    Sophia si rimette, mi sembra in ottima forma… mi corre incontro in campagna la “strafugno” e sento una noce dura alla fine del costato. Ricorro dal Vet: agoaspirato e pare solo granuloma da inoculo ( l’iniezione fatta il 25/12 dalla prima clinica?!) tralasciando che mi inquieta sentir sto bozzo, chiacchierando con il Vet mi consiglia di fare tli/folati/b12…. perchè a un cane con ibd almeno almeno una volta all anno sarebbero da fare… ok io tranquillissima tanto sta bene…. …. esito tli maggiore a 50 per cui pancreatite…. folati e b12 bassini.
                    Da ieri iniziata terapia con metronidazolo (?! Più o meno perché me le hanno date senza scatola) da continuare per un mese e poi rifare analisi.
                    Allora: a parte lo sfogo, perché ormai èun mese che rincorro un problema nuovo al settimana, vi sembra un iter normale (ammesso che alla prima clinica avessero le macchine sfasate, o meglio essendo Natale mancasse il tecnico di laboratorio)?! Ciòe possibile una pancreatite anche leggera con biochimico e cane apparentemente in forma?!?? Possibile scoprirla per caso con un esame di controllo?? Mi vien da pensare che fosse latente anche da prima allora?!? Va bene la terapia?

                    A parte stendere un velo pietoso sulla prima clinica, direi che probabilmente ti trovi di fronte ad una pancreatite cronica dovuta all’IBD.
                    Questo spiegherebbe gli esami normali, il fatto che fosse migliorata con antibiotico e poi peggiorata con la sospensione e anche gli altri sintomi (vomito ecc…). La terapia con metronidazolo va bene…. purtroppo se è causata dall’IBD (com’è molto probabile) dovrà conviverci tenendola monitorata.

                    #262957

                    giuliasophia
                    Utente
                      • @giuliasophia

                      No allora l’antibiotico era stato fatto solo alla prima clinica, una dose, poi parlando tre ore dopo con la mia vet abbiamo deciso di non continuarlo visto che le feci eran sempre state belle e pareva solo una gastrite. La situazione era rientrata solo con omeoprazen e plasil. Tli folati e b12 son stati fatti un po’ per caso, per controllo, perché per me era a posto. Però con il senno di poi, mi sembra più sensato, per come stava, pensare ad una pancreatite in fase più o meno acuta e rientrata in fase lieve, rispetto a una sola gastrite… mi è stato detto che alla fine del mese di terapia rifaremo tli e se i valori non saranno scesi si continua o vedremo se passare a salazopirina ( la cosa mi preoccupa perché quando in fase acuta da coliti, era peggiorata notevolmente con questo farmaco, non so se fosse stato un caso).
                      Il tli è maggiore a 50 quando il range max è 35.
                      Tenerla monitorata intendi far regolarmente il tli?! Con eco mi han detto nn si vede nulla salvo non sia in fase acuta con versamento etc

                      #262960

                      monicabells
                      Moderatore
                        • @monicabells

                        Ci sono studi che dimostrano (ovviamente in umana) che la pancreatite cronica può essere generata da IBD….. questi stessi studi SCONSIGLIANO l’uso di sulfasalazina (che viene convertita dal corpo in salazopirina) o mesalazina perché pare possano causare pancreatite acuta….. comunque ti metto qui lo studio così lo leggi. Una pancreatite acuta causa sintomi gravi ed esami molto alterati ed impiega molto tempo a “rientrare” nei range.
                        https://www.giornalesigenp.it/wp-content/uploads/2015/04/06_ibd_highlight1.pdf

                        #262961

                        giuliasophia
                        Utente
                          • @giuliasophia

                          Grazie mille per le dritte, intanto facciamo questo mese e vediamo… non leggo perché mi viene male, già è tutt’oggi che piango… e pensare fossi convinta di essermela cavata con un mal di stomaco a sto giro…
                          quello che non capisco è se un’altra pancreatite acuta sia un aggravamento della cronica o sia una cosa diversa?! E se una cronica sia comunque da curare con antibiotici a vita?!
                          Che l’acuta ci sia da evitare come la peste, l’ho capito.
                          Avevo anche pensato di chiamare Pengo ma ormai è da un anno e mezzo che non mi sente e vede, presumo si sia scordato di tutto.

                          #262962

                          monicabells
                          Moderatore
                            • @monicabells

                            Io aggiornerei sicuramente il dottor Pengo (anzi probabilmente la porterei da lui…): basta che ti prepari un riassunto che in poche parole spieghi diagnosi di un anno fa e nuovi sviluppi…. ma prendere un appuntamento è sicuramente meglio.
                            Un attacco do pancreatite acuta può innescarsi come “peggioramento temporaneo” della forma cronica. Nessuna delle due si tratta con antibiotici a vita…. a volte sono necessarie terapie lunghe che può essere necessario ripetere, questo si.
                            Però io sarei tranquilla solo con la conferma di un gastroenterologo di esperienza…. non vorrei che gli altri andassero un pò “a tentoni”.

                            #262971

                            giuliasophia
                            Utente
                              • @giuliasophia

                              Chiamato, mi vuo risentire tra 2 settimane per valutare apparentemente come vedo il cane. Mi conferma che anche un eco non mostrerebbe nulla per cui al momento una visita non avrebbe granché senso. Conferma la terapia a flagyl…
                              Conclusione finale comunque è che è un quadro “normale” 😕😕per ibd risvegliata…
                              via aggiorno…

                              #262973

                              monicabells
                              Moderatore
                                • @monicabells

                                Ottimo… direi che il parere di un esperto aiuta sempre. Facci sapere.

                                1 utente ha ringraziato l'autore per questo post.
                                #263232

                                ema88
                                Utente
                                  • @ema88

                                  Ciao a tutti, come ha detto il ge sono ritornato a dare ad aaron le sensitivity facendo il passaggio graduale dalla hypoallergenic. Ho notato aumento del muco (specialmente la mattina) e oggi alcuni pezzi di feci erano rossastri con due punti di sangue vivo. Voi che dite? Magari devo resistere un po per farlo di nuovo sistemare con queste crocchette o sono un sintomo che qualcosa non va? Aaron prende sempre il cortisone (10 mg al giorno tra un po andra’ scalato ancora) e le fibre. Ah gli sto anche dando l integratore lupovet (triptofano) per farlo rimanere piu tranquillo ma non penso possa influire a livello intestinale essendo apppsta per l ibd no? Inizio a perder un po le speranze per trovar le crocchette giuste per lui..

                                Stai vedendo 15 articoli - dal 61 a 75 (di 1,922 totali)

                                Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

                                  Ultime Discussioni