IBD – infiammazione intestinale cronica del cane

Forum Gestione del cane Problemi di Salute IBD – infiammazione intestinale cronica del cane

Tag: ,

Questo argomento contiene 645 risposte, ha 26 partecipanti, ed è stato aggiornato da  micky407 4 giorni, 5 ore fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 586 a 600 (di 646 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #265825

    monicabellsUtente
      • @monicabells

      Gli sbadigli sono segno di fame, digestione pesante o anche nausea: ma il sintomo più forte per la nausea rimane il rifiuto del cibo.
      Ad ogni modo un leggero fastidio allo stomaco è normale negli animali con gastrite cronica: se vomitano o rifiutano il cibo allora bisogna porre rimedio… altrimenti dobbiamo accettare che ci siano questi piccoli sintomi.

      1 utente ha ringraziato l'autore per questo post.
      deb
      #265826

      micky407Utente
        • @micky407

        @deb al momento non ce la faccio ad andare. Speravo intanto che mi consentisse di iniziare il cambio di cibo, seguendomi magari tramite la mia veterinaria. Kira quando ha nausea mastica e poi deglutisce in un modo strano. Nel suo caso purtroppo questo sintomo indica che non sta bene, che ha bisogno di essere curata in modo adeguato. Quando la cura funzionava era sparito completamente. Mi sembrava un cane nuovo.

        Non vi dico cosa ha appena combinato. È riuscita a mettere il muso nelle immondizie. Ha mangiato una fetta di torta alla Nutella. Le ho dato un quarto di pastiglia di cortisone. Non ce la faccio più.

        1 utente ha ringraziato l'autore per questo post.
        deb
        #265827

        Denver76Utente
          • @denver76

          Anch’io come principale sintomo di nausea considero il rifiuto del cibo, con Denver in quei casi do Plasil e dopo un’oretta mangia tranquillo, salvo momenti critici. Poi ci sono segnali più sfumati, primo la salivazione più abbondante e il masticare a vuoto, ma questi li considero ancora un malessere che non necessariamente sfocia nel vomito. Anche sbadigli, sonnolenza, mangiare ossessivamente erba mi fanno pensare a disturbi di stomaco, ma non necessariamente nausea. Concordo con @monicabells bisogna concentrarsi sui sintomi chiari e inequivocabili e purtroppo abituarsi ai piccoli disturbi. Cerchiamo di fare il più possibile senza dimenticare che si tratta di patologie croniche e che non tutti i sintomi sono cancellabili. @deb leggevo che il periodo primaverile porta spesso a riacutizzazioni, speriamo sia solo un momento passeggero e che presto il tuo piccolo ricominci a stare meglio.
          Conosco anch’io personalmente l’effetto ribound dei gastroprotettori e proprio per questo non concordo con il veterinario di provare ad eliminarli. In questo periodo abbiamo raggiunto una sorta di precario equilibrio e non voglio toccare nulla. Grazie per i vostri consigli. Proprio il veterinario mi consigliava nei casi di maggior malessere di stomaco di dare, oltre al gastroprotettore anche la nux vomica, un farmaco omeopatico, qualcuno ne ha esperienza? Senza voler far polemiche, ma è un argomento che proprio non conosco.

          #265828

          debUtente
            • @deb

            Gli sbadigli sono segno di fame, digestione pesante o anche nausea: ma il sintomo più forte per la nausea rimane il rifiuto del cibo.
            Ad ogni modo un leggero fastidio allo stomaco è normale negli animali con gastrite cronica: se vomitano o rifiutano il cibo allora bisogna porre rimedio… altrimenti dobbiamo accettare che ci siano questi piccoli sintomi.

            Davvero? Lui sbadiglia tanto a stomaco pieno ma anche vuoto, notavo stamattina, poi fa il gesto con la bocca come se masticasse di continuo, lappa e apre la bocca sonoramente, io a quel punto so che serve il plasi, quindi sbaglio? Lui mangia sempre da quando gli do Colitis. la mia paura è dover smettere quelle, non saprei più cosa dargli!
            Quindi mi consigli di dare plasil solo quando non mangia o vomita? Ieri sera per esempio glil’ho dato perché faceva quel verso con la bocca no-stop. Sembrava impazzito, leccava e masticava a vuoto senza sosta.

            #265829

            debUtente
              • @deb

              <a href=”https://www.canedifamiglia.it/membri/deb/” rel=”nofollow” data-wpel-link=”internal”>@deb</a> al momento non ce la faccio ad andare. Speravo intanto che mi consentisse di iniziare il cambio di cibo, seguendomi magari tramite la mia veterinaria. Kira quando ha nausea mastica e poi deglutisce in un modo strano. Nel suo caso purtroppo questo sintomo indica che non sta bene, che ha bisogno di essere curata in modo adeguato. Quando la cura funzionava era sparito completamente. Mi sembrava un cane nuovo.

              Non vi dico cosa ha appena combinato. È riuscita a mettere il muso nelle immondizie. Ha mangiato una fetta di torta alla Nutella. Le ho dato un quarto di pastiglia di cortisone. Non ce la faccio più.

              Caspiterina, Kira ha fatto la monella! Spero che con il cortisone non abbia effetti brutti per la marachella, ma è in cura quindi sono sicura che sarà così. Ti capisco, è sempre più dura… Anche lui quando inizia a “masticare” poi vomita di solito… vorrei un farmaco che leva la nausea fisso, forse potrebbe fare una vita normale. Proporrò (e proverò) il domperidone per questo.

              #265830

              debUtente
                • @deb

                Anch’io come principale sintomo di nausea considero il rifiuto del cibo, con Denver in quei casi do Plasil e dopo un’oretta mangia tranquillo, salvo momenti critici. Poi ci sono segnali più sfumati, primo la salivazione più abbondante e il masticare a vuoto, ma questi li considero ancora un malessere che non necessariamente sfocia nel vomito. Anche sbadigli, sonnolenza, mangiare ossessivamente erba mi fanno pensare a disturbi di stomaco, ma non necessariamente nausea. Concordo con <a href=”https://www.canedifamiglia.it/membri/monicabells/” rel=”nofollow” data-wpel-link=”internal”>@monicabells</a> bisogna concentrarsi sui sintomi chiari e inequivocabili e purtroppo abituarsi ai piccoli disturbi. Cerchiamo di fare il più possibile senza dimenticare che si tratta di patologie croniche e che non tutti i sintomi sono cancellabili. <a href=”https://www.canedifamiglia.it/membri/deb/” rel=”nofollow” data-wpel-link=”internal”>@deb</a> leggevo che il periodo primaverile porta spesso a riacutizzazioni, speriamo sia solo un momento passeggero e che presto il tuo piccolo ricominci a stare meglio.
                Conosco anch’io personalmente l’effetto ribound dei gastroprotettori e proprio per questo non concordo con il veterinario di provare ad eliminarli. In questo periodo abbiamo raggiunto una sorta di precario equilibrio e non voglio toccare nulla. Grazie per i vostri consigli. Proprio il veterinario mi consigliava nei casi di maggior malessere di stomaco di dare, oltre al gastroprotettore anche la nux vomica, un farmaco omeopatico, qualcuno ne ha esperienza? Senza voler far polemiche, ma è un argomento che proprio non conosco.

                La nux vomica la do ai miei figli, non pensavo che facesse effetto sui cani, mi sa che sabato però chiederò bene tutto per la nausea a Pengo e poi vi dico, anche perché al momento il nostro reale problema è quello.

                #265832

                micky407Utente
                  • @micky407

                  Mi interessa molto questa cosa della nux vomica. Facci sapere!
                  Eh sì Kira è proprio una birbante. Lei ha sempre fame. Un vero disastro. Cerca cibo ovunque. Ruba i soldatini di mio figlio perché sa che per farceli restituire le diamo un croccantino come premio. Una peste!

                  #265833

                  monicabellsUtente
                    • @monicabells

                    La Nux Vomica aiuta… ovviamente non fa miracoli però male non fa e, chi la usa per il proprio cane, spesso vede benefici…. io non l’ho mai usata.

                    #265834

                    debUtente
                      • @deb

                      Buongiorno! Come state?

                      #265848

                      monicabellsUtente
                        • @monicabells

                        Qui alterniamo giorni buoni a giorni meno…. il problema è sempre il controllo dei batteri con i vari antibiotici.

                        #265849

                        ema88Utente
                          • @ema88

                          Ciao a tutti come state?? Qui stabili da una settimana, per ora con omeoprazolo vsl 3 e una pastiglia da 20 mg di cortisone aaron e’ stabile. Monica mi chiedevo, secondo te,se continuassi con questa dose di cortisone a lungo termine potrebbe avere problemi aaron o visto la dose cosi bassa per il peso che ha non mi devo preoccupare? Con i vsl3 questa volta non ha nausea ( il sivoy non l ho trovato purtroppo) glielo do nella pappa a mezzogiorno e il muco e’ poco (solo al mattino ma davvero pochissimo).

                          #265850

                          monicabellsUtente
                            • @monicabells

                            Ottimo…. continua con quel dosaggio di cortisone e stai tranquillo: quando si trova la terapia giusta MAI cambiare ;)
                            Se in futuro vedessi effetti collaterali potrai sempre provare un cortisone a baso assorbimento…. ma non credo visto il basso dosaggio.

                            #265855

                            ema88Utente
                              • @ema88

                              Ok perfetto!! Grazie :) no non cambio assolutamente, anzi pensavo di reinserire le colitis ma visto che ora e’ stabile resto con le hypo… l unico mio dubbio era se a lungo andare poteva causar problemo ai reni ma.se cosi non fosse io resto con questa terapia (anche a vita se e’ necessario)

                              #265859

                              SteUtente
                              • Località: Legnano
                              • Genere: Femmina
                                • @anais

                                Buongiorno sono nuova…vorrei un consiglio il mio cane soffre di ibd gia in cura con cortisone e fermenti lattici , secondo voi il fango di torbiera può aiutare?

                                #265867

                                monicabellsUtente
                                  • @monicabells

                                  Ciao e benvenuta. Il fango di torbiera è fibra (lignin-cellulosa)… se il cane mangia un mangime povero di fibre aiuta sicuramente…. anche se non fa miracoli nei cani con IBD…. sui cani con colite è utilissimo.

                                Stai vedendo 15 articoli - dal 586 a 600 (di 646 totali)

                                Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

                                  Ultime Discussioni