fish4dogs crocchette per cani

Forum Gestione del cane Alimentazione industriale fish4dogs crocchette per cani

Questo argomento contiene 180 risposte, ha 38 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Pat 1 settimana, 4 giorni fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 31 a 45 (di 181 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #37056

    espada
    Utente
      • @espada

      Danko, scusa se mi permetto, a mio avviso ci vanno alcune precisazioni, ad esempio:

      1) altre formulazioni Golden Eagle hanno tenori di ceneri più moderate rispetto a queste grain-free…

      2) conosco moltissimi prodotti (tra cui anche i Regal visto che sono citati in questo topic) che hanno ceneri molto contenute e non hanno neppure unaa traccia della soja

      ciò non toglie che, come detto, anch’io apprezzo (tranne che per il prezzo) il marchio Golden Eagle… anzi potremmo arricchire il topic dedicato, che ne dici?

      https://www.canedifamiglia.com/index.php/forum/9-alimentazione-industriale/12732-golden-eagle-holystic-crocchette-per-cani?

      #37572

      danko
      Utente
        • @danko

        Per una valutazione migliore sarebbe opportuno sapere se il 27% di salmone contenuto nelle F4D Superior come primo ingrediente sia fresco, disidratato o entrambe in percentuali diverse… Sappiamo che il terzo ingrediente è farina di salmone (15,3%)… :-?

        #37587

        Anonimo

          Componenti analitici: Proteina greggia 26%, grassi 12%, ceneri gregge 7%, fibre grezze 2,5%, Grassi Omega 3 1%

          Composizione: Salmone (min 27%), patate (min 27%), farina di salmone(15,3%), piselli (16,6%), amido (15,3%), fibra di piselli 1,3%, olio di salmone (9,2%), salmone Digest (1,8%) , farina di alghe marine, estratto di lievito, estratto di malto, cloruro di potassio, estratto di cozze dalle labbra verde, Spirulina

          Additivi (per kg):

          Vitamine: Vitamina A 22.500 UI, Vitamina D3 1.800 UI, Vitamina E 400 UI.

          Oligoelementi: Chelato di zinco di 600 mg Amino Acid idrato; chelato di rame dell’analogo 80mg Amino Acid idrato; iodato di calcio anidro 2,5 mg

          Antiossidanti : stabilizzata con rosmarino e ricchi di tocoferolo Estratti

          il salmone come primo ingrediente è fresco, e sommato alla farina di salmone va al secondo posto, il primo ingrediente è la patata
          poi la farina di salmone non è il terzo ingrediente che sono i piselli (ben 16,6%); ma il 4 o 5° visto che l’amido è presente per ben il 15,3%

          cito dal dott Prota:

          Ma l’intolleranza e l’eccesso di carboidrati si accompagna spesso anche ad una intolleranza all’amido anche’esso molto presente nel cibo per cani ,con sintomi che oltre a quelli gastrointestinali (reflusso,diarrea ,stitichezza ,vomito saltuario) presenta anche sintomi cutanei con prurito ,arrossamenti che spesso vanno imputati ad allergia atopica ma gli allergeni inalatori sono spesso una concausa su un sistema immunitario alterato negli anni da una cattiva alimentazione dove il maggior imputato e’ l’eccesso di carboidrati (grano, amido ,glutine),ma anche lieviti, additivi ,aromatizzanti ecc.

          ovviamente ciò non toglie che molti cani ben tollerano l’amido e che questo non sia necessariamente un elemento negativo, tuttavia essendo assente la ptialina salivare la digestione degli amidi avviene nell’intestino in maniera abbastanza impegnativa.
          In realtà non ho ancora avuto tempo di fare delle ricerche sull’argomento, devo approfondire per appurare se l’amido sia un problema o meno; quando scopro qualcosa vi aggiorno…

          mi piacerebbe conoscere la percentuale di omega6, e il rapporto con gli omega3, le vitamine, i minerali e il profilo aminoacidico per poter esprimere un giudizio.
          Qualcuno conosce le percentuali di calcio e fosforo ?
          si dice che è stabilizzato con rosmarino e tocoferoli ma si usano anche addittivi artificiali ?
          gli alimenti sono ogm free ?
          ad occhio non mi esalta così tanto come sembra esaltare voi, ma occorre rispondere a tutte le domande per avere gli elementi per esprimere un corretto giudizio…

          sulle ceneri il discorso è un pò più complesso di come avete scritto voi, ma adesso è tardi, lo approfondisco in un altro post

          #37591

          Cozmo
          Utente
          • Località: Lugano
          • Genere: Maschio
            • @cozmo

            il salmone come primo ingrediente è fresco, e sommato alla farina di salmone va al secondo posto, il primo ingrediente è la patata
            poi la farina di salmone non è il terzo ingrediente che sono i piselli (ben 16,6%); ma il 4 o 5° visto che l’amido è presente per ben il 15,3%

            Perché ti ostini a fare queste supposizioni non conoscendo come stanno effettivamente le cose? Per te l’unica cosa importante è togliere l’umidità dalla carne (se ben ricordo poi la toglievi tutta senza considerare che la disidratazione non è totale ed i prodotti finiti rimangono con circa il 10% di umidità); ma secondo te gli altri alimenti non contengono acqua? Le patate ad esempio ne hanno all’incirca la stessa quantità della carne e lo stesso vale per i piselli. Comunque ripeto fare questi calcoli senza conoscere esattamente gli ingredienti ed i processi utilizzati non ha alcun senso.

            #37608

            Anonimo

              Non mi sembrava di aver disprezzato il prodotto ma solo di aver approfondito la discussione…

              Ho un amico che lo usa per i suoi cani e mi ha detto che usano salmone norvegese di qualità, pescato fresco e lavorato in barca in 20 minuti. Al posto della farina di aringhe usano la farina di salmone, perchè in norvegia il salmone è più economico.
              Ora il salmone può essere in due forme, disidradato (ad es.farina) o fresco; l’utilizzo di carne fresca insieme alla farina è a mio parere ottimo perchè aumenta l’appetibilità del prodotto.
              Ho fatto notare che gli ingredienti sono scritti male, perchè dovrebbero essere in ordine di quantità invece i piselli si trovano tra la farina di salmone e l’amido; ho anche fatto notare che l’amido è in pari quantità della farina di salmone ed infine ho fatto notare che mancano informazioni importanti per esprimere un giudizio corretto…
              ad es non capisco perchè si insista molto sulla ricchezza di olii di pesce, ma l’1% di omega3 è un dato non impressionante ma abbastanza in linea con un normale mangime (tra l’altro già uno 0,3% in rapporto 5/10:1 è più che sufficiente), per essere ricco di pesce, tanto per fare un es. il manitok ne ha più del 50% in piu’…
              ad occhio non condivido l’entusiamo di alcuni commenti come se fosse un mangime eccezionale, soprattutto non condivido l’entusiasmo per le eagle-italia a mio parere personale decisamente troppo cariche di microelementi… (ma siamo sul campo delle concezioni personali)
              comunque il mio amico si trova bene; i suoi cani hanno un bel manto e la palatabilità è buona; personalmente come ho già scritto, ad occhio non mi esalta tanto come esalta chi ha scritto i commenti precedenti, il che non vuol dire che è un cattivo prodotto..;
              per la mia opinione personale occorre avere i dati che ho chiesto e poi lo inquadriamo con un voto orientativo altrimenti non ha senso; il foglio excel serve proprio a questo.

              sull’umidità toglievo i 2/3 di acqua, che andrebbero persi durante la lavorazione, ma qui per superare la patata occorrerebbe toglierne il 50%…

              come vedi ho fatto un discorso molto più ampio di come sembri averlo capito tu (in questo senso ti invito a rileggere con attenzione il post precedente); ed ho espresso la mia opinione personale motivandola; non concentrarti sulla percentuale di salmone ma su tutte le altre informazioni che mancano, sono quelle che fanno pendere l’ago della bilancia. Altrimenti di che parliamo ?!?

              spero di aver chiarito i tuoi dubbi…

              #37616

              Cozmo
              Utente
              • Località: Lugano
              • Genere: Maschio
                • @cozmo

                A me non sembra di aver scritto che hai disprezzato il prodotto, ma che la tua analisi non è coerente, ad esempio:

                sull’umidità toglievo i 2/3 di acqua, che andrebbero persi durante la lavorazione, ma qui per superare la patata occorrerebbe toglierne il 50%…

                sia patata che carne in questo caso di pesce) hanno circa l’80% di umidità, quindi le patate ed il salmone fresco sono nella stessa quantità, se poi si considera anche il salmone disidratato si evince che complessivamente il salmone è il primo ingrediente.

                #37635

                Admin
                Admin
                • Genere: Maschio
                  • @admin

                  vero il discorso dell’umidità nelle patate, ovviamente quando non è specificato che si tratti di patate disidratate o farina o proteine delle patate, ecc.

                  ;-)

                  Al posto della farina di aringhe usano la farina di salmone, perchè in norvegia il salmone è più economico.

                  ci sono anche varianti con pesce bianco o con sardine:

                  #37636

                  Anonimo

                    @cozmo
                    adesso ho capito cosa intendi dire;
                    scritto come lo avevi scritto sembrava un intervento polemico e non lo avevo compreso (quello che volevo dire è che la qta di pesce non è così eclatante, molti mangimi ne hanno molto di più; ma quello che c’è basta; non intendevo polemizzare solo inquadrare più da vicino il prodotto…).
                    certo è che la patata mi piace molto come fonte di carboidrati e che un suo utilizzo è per me molto positivo…
                    Come avrai capito anche tu, il nocciolo del discorso non è la quantità di pesce ma i valori nutrizionali dell’alimento; occorre scrivere alla ditta e chiedere informazioni sui vitamine e minerali… e riportare gli interrogativi del primo post; dopo potremmo esprimere un giudizio sul mangime…
                    è che alcuni ingredienti in quantità non irrisorie mi lasciano perplesso; (tantissimi piselli,tanto amido, estratto di lievito, estratto di malto etc etc); non che facciano male intendiamoci, ma dire che questo mangime è il top senza conoscerne nulla….
                    (io ad es. preferisco di gran lunga le regal al salmone, oppure farmina n&D al merluzzo o disugual al pesce, o manitok o molti altri… )

                    faccio un es (oltre a quello già fatto sull’amido): estratto di lievito (che per romeo preferirei evitare, ma non è detto che sia pericoloso…)

                    http://www.clever-storage.it/it/come-conservare/elementi-di-economia-domestica/estratti-di-lievito-nei-prodotti-biologici-un-problema.html

                    insomma, io dico non lo boccio di certo, ma aspettiamo per giudicare e poi vediamo…

                    ora credo di essermi spiegato meglio ;-)

                    #37638

                    Admin
                    Admin
                    • Genere: Maschio
                      • @admin

                      scritto come lo avevi scritto sembrava un intervento polemico e non lo avevo compreso

                      capita a tutti noi di usare espressioni che ad altri possono sembrare polemiche… e magari poi suscitano risposte che involontariamente diventano a loro volta realmente polemiche; visto che tra gli obiettivi del forum c’è anche quello di creare una comunità di utenti che collaborano nel comune interesse del benessere del cane, cerchiamo tutti prima di tutto la comprensione reciproca!

                      :cheer:

                      grazie a entrambi

                      #37641

                      Admin
                      Admin
                      • Genere: Maschio
                        • @admin

                        cito dal dott Prota:

                        Ma l’intolleranza e l’eccesso di carboidrati si accompagna spesso anche ad una intolleranza all’amido anche’esso molto presente nel cibo per cani ,con sintomi che oltre a quelli gastrointestinali (reflusso,diarrea ,stitichezza ,vomito saltuario) presenta anche sintomi cutanei con prurito ,arrossamenti che spesso vanno imputati ad allergia atopica ma gli allergeni inalatori sono spesso una concausa su un sistema immunitario alterato negli anni da una cattiva alimentazione dove il maggior imputato e’ l’eccesso di carboidrati (grano, amido ,glutine),ma anche lieviti, additivi ,aromatizzanti ecc.

                        [/quote]

                        scusa, però se citi il dottor Prota dovresti aggiungere (lo faccio io) che promuove trattamenti naturali, omeopatici, olistici…
                        alessandroprota.it

                        in alimentazione è orientato verso la BARF e sconsiglia l’uso di cereali e carboidrati in genere…

                        per il dott. Prota credo che la quasi totalità delle crocchette che mangiano i nostri cani sarebbero inappropriate
                        con tutto il rispetto per il suo pensiero, molti di noi non lo condividono per niente o solo in parte, quindi tutto ciò che scrive ritengo vada letto alla luce della sua visione complessiva e non può essere estrapolato…

                        ;-)

                        #37658

                        Anonimo

                          sono daccordo ma era il concetto che conta;
                          le patate già ne contengono e gli studi dimostrano che i cani più che intolleranza manifestano insensibilità verso gli amidi, avendo maggiore difficolta a digerirli. In particolare gli amidi vengono scissi in glucosio. A seconda della fonte di amido si possono avere picchi di glucosio a livello plasmatico.
                          Che amido sia direttamente correlato al glucosio non è più ormai oggetto di discussione (tanto è che l’indice glicemico è dato dalla risposta in glucosio all’amido di un determianto alimento); che alcuni cani hanno avuto problemi di insensibilita’ con risultati come quelli riportati da chi sostiene la barf è altrettanto documentato.
                          Il cane riesce a digerire gli amidi, con risultati diversi a seconda della fonte e questo lo distingue ad es dal lupo).
                          Se hai fatto attenzione ho detto sia che devo approfondire l’argomento, sia chè molti cani tollerano bene gli amidi; ma uniti agli elementi del post precedente (estratti di lievito etc) non mi entusiasmano. Occorrerebbe vedere poi la quantità e il tipo di amido ovviamente… per questo motivo non faccio altro che dire che per poterlo giudicare servono i dati…
                          poi io personalmente non sono per la barf ma do i carboidrati al mio cane; precisamente romeo prende regal che contiene amido ma in quantità moderato (ad es nel riso lo rimuove o usa orzo perlato macinato perchè ne contiene poco, mentre predilige la patata per il suo amido).

                          #37663

                          alek
                          Utente
                            • @alek

                            Ripeto: l’ amido non è un ingrediente.

                            Indica gli amidi TOTALI che derivano da patate e piselli.

                            #37674

                            Anonimo

                              in questo caso entrambe le tipologie mi piacciono molto e la quota è in linea con un 45% di carboidrati…

                              #37784

                              marco22
                              Utente
                                • @marco22

                                Importatore Italiano…C’è la lista dei negozi
                                http://www.vemapetfood.it/

                                Store Online dell’importatore Italiano
                                http://www.vemastore.it/

                                #37786

                                Admin
                                Admin
                                • Genere: Maschio
                                  • @admin

                                  Store Online dell’importatore Italiano
                                  http://www.vemastore.it/%5B/quote%5D

                                  grazie per la dritta!

                                  visto che tratta diversi articoli varrebbe la pena di censirlo e recensirlo anche nel topic sui negozi online:
                                  https://www.canedifamiglia.com/index.php/forum/35-i-fatti-nostri/13724-guida-ai-negozi-online

                                Stai vedendo 15 articoli - dal 31 a 45 (di 181 totali)

                                Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

                                  Ultime Discussioni