Dogo Argentino

Questo argomento contiene 38 risposte, ha 13 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Andrea 1 anno, 7 mesi fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 16 a 30 (di 39 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #7934

    ellyebrando
    Moderatore
      • @ellyebrando

      Questo manda i primi segnali di sfida e io chiedo al mio cane un seduto e un “look me” (guardare me negli occhi e non il cane), il dogo ci gira attorno un paio di volte a distanza e poi ci guarda ancora, io metto a terra il mio cane

      Tutta la mia ammirazione per il controllo che hai sul tuo cane![/quote]
      Grazie mille :) fa sempre piacere ricevere complimenti sul controllo del cane.
      Ammetto che è stato un percorso davvero difficile, ha quasi 3 anni Brando e da pochi mesi ottengo richiami in prezenza di stimoli negativi forte e deviazione dell’affronto in segnali di calma.

      Posso dire che ci si sente davvero di avere un cane superiore quando il tuo cane snobba gli altri che magari abbiano contro? :P
      Ahahahahahah, occhi di mamma mode ON.

      #7938

      Anonimo

        Ahahahahahah, occhi di mamma mode ON.

        Credo che questo sia l’ unico modo con cui si possono guardare i nostri piccoli amici, con tutto quello che ci danno…

        #8747

        celeste
        Utente
          • @celeste

          Negli anni 90 seguivo con entusiasmo la razza Dogo Argentino e il CC complice le varie riviste cinofile. Che in quel periodo spingevano verso queste due razze..da dire che verso la razza Dogo Argentino..spingevano male..li presentavano principalmente come ottimi cani da guardia…cosa che in realtà quelli originali (purtroppo in giro e pieno di gentaglia che cerca il cane con le palle per ovviare a loro mancanze e adora farne mostra in pubblico ) mi ricordo che sono andato in Emilia da un noto allevatore per prendere un cucciolo e gli cieli una prima scelta per la guardia..lui sorridendo..mi disse in maniera bonaria ” ecco un altro scemo che legge le riviste cinofile” il Dogo può forse anche fare la guardia..ma questo non posso garantirtelo..il Dogo e un cane da caccia grossa…ringrazia l allevatore per la sua sincerità e me ne andai..
          Poi se guardate i vari filmino e foto dei soggetti che usano in Argentina per la caccia nulla centrano con i giganti pompati che abbiamo qui in Europa..questo detto anche in un interviste a da un esperto argentino..della serie noi europei amanti del cane grosso e cattivo..abbiamo creato un altra razza….
          Voi che dite ?

          #8749

          dino0977
          Utente
          • Località: Cosenza
          • Genere: Maschio
            • @dino0977

            Non è tutta colpa di noi europei..è colpa sopratutto delle società di razza che accettano di buona grado che gli allevatori stravolgano gli standard creando cani diversi, cani che poi vengono immancabilmente premiati in expò, cani che nulla hanno a che vedere caratterialmente con i loro progenitori sud americani, cani che non hanno idea di cosa vuol dire cacciare!
            Purtroppo si fa una selezione solo fisica, e per accentuare i caratteri esteriori non si sa fare di meglio che creare esemplari più grossi, questo è il problema comune a quasi tutte le razze.

            #8750

            ellyebrando
            Moderatore
              • @ellyebrando

              Non posso fare altro che quotarti, il dogo può essere un buon difensore della persona e guardiano, ma è nato per la caccia e solo per quella.
              Attualmente si vedono solo, o quasi, soggetti da esposizione, quindi tanta massa ma poca sostanza :mrgreen:

              #8751

              Anonimo

                Sono assolutamente in linea con Celeste, Dino e Elly.
                Avete scritto cose molto vere, c’è una grande confusione tra l’ attività per cui è stata selezionata una determinata razza e quello per cui poi la si vuole utilizzare.
                I Dogo che hai postato sono molto belli, come sempre (forse è un discorso che oramai è venuto a nausea) ci troviamo di fronte a quello che era e che dovrebbe essere il cane e quello che ne è stato fatto, anche grazie all’ ENCI e alle Esposizioni.

                #54816

                ileflo
                Utente
                  • @ileflo

                  Eccoci,
                  io ho una bellissima femmina di dogo argentino, ha 6 anni e pesa circa 38 kili, lei ha il tipico standard argentino, quindi non è altissima( stile alano) ed è abbastanza massiccia, è una fascia di muscoli.
                  Per quanto riguarda lo standard, purtroppo è un cane che è andato e va di moda quindi troppe persone si sono improvvisate allevatori, ormai in giro vedo alani pieni di muscoli somiglianti a dei dogo perchè purtroppo il cane gigante e tutto muscoli fa figo. Come allevamento ne apprezzo giusto qualcuno in Italia che alleva per passione linee di sangue argentine.
                  Flora è un cane stra equilibrato, molto sicura di se. I dogo sono cani stupendi, vivono per il padrone e sono a lui molto devoti, generalmente non è un cane pauroso con le persone anzi sono molto dolci ovviamente va fatto socializzare molto con persone e animali. Io mi sono fatta un mazzo cosi per renderla il cane che è oggi, tantissima socializzazione e infatti raramente non va d’accordo con le altre femmine. Certo io sono di parte ma credetemi sono cani dolcissimi, intelligenti, testardi ma alla base bisogno avere un padrone che sappia che cane è il dogo, non è un cane per tutti e ci vuole costanza e tenacia per farlo crescere bene.
                  Se volete info chiedetemi pure intanto vi lascio foto di Flora

                  Attachments:
                  #54847

                  ellyebrando
                  Moderatore
                    • @ellyebrando

                    generalmente non è un cane pauroso con le persone anzi sono molto dolci ovviamente va fatto socializzare molto con persone e animali.

                    Non lo dovrebbe essere, la parola per questo cane è CORAGGIO, sicuramente insicurezza e paura sono un difetto causato o dal proprietario o da chi lo ha allevato.
                    Se non erro dovrebbe essere anche socievole, cioè la diffidenza verso l’estraneo non è normale in questa razza vero?

                    ma alla base bisogno avere un padrone che sappia che cane è il dogo, non è un cane per tutti e ci vuole costanza e tenacia per farlo crescere bene

                    Quoto, rimane un cane con un importante forza fisica! Va cresciuto al meglio.

                    Essendo un cane che caccia in muta dovrebbe essere equilibrato con gli altri cani, anche se non ricordo bene come sono composte le mute da caccia (quanti dogo maschi, femmine ecc)

                    Bellissima la tua Flora comunque :cheer:

                    #54852

                    graziella-carnevali
                    Utente
                      • @graziella-carnevali

                      Non conosco bene la razza, però ho ha che fare tutti i giorni con il Dogo della mia vicina di casa, che è…incredibile! Ha una faccia da duro pazzesca, poi però si comporta come una mamma amorevole, pur essendo maschio. Nel senso che vive in questa casa-cascina con circa nove gatti (arrivati a rotazione, tutti cuccioli, dopo di lui) che gliene fanno di tutti i colori, e ha il suo bel da fare a cercare di…controllarli. non vuole che escano dal giardino, nel caso li prende per la collottola e li rimette in casa, non vuole che ci si avvicini a loro (secondo me pensa siano figli suoi) eccetera. Odia tutti i cani maschi del quartiere, ma anche la mia San bernarda (non ho capito perchè), non essendo stato fatto socializzare da piccolo a causa di una grave malattia della sua proprietaria (poi risolta, per fortuna). Ma quando il mio cagnino piccolo e tremendissimo in un attimo di distrazione mia è riuscito a scappare e a inserirsi nella sua proprietà, mentre io gridavo aiuto aiuto me lo uccide qualcuno intervenga perchè sentivo latrati terribili, lui…stava solo annusandolo e leccandolo, poi l’ha messo a pancia in giù (probabilmente per esaminarlo bene, o per sottometterlo) e infine ha iniziato a giocarci. Il mio si è spaventato talmente tanto che è filato a casa come un razzo, e da allora non scappa più! Adoro questo Dogo con il muso da killer spietato e il carattere di una baby sitter…in quell’occasione gli ho regalato un mega osso, e da allora mi guarda sempre con grande gratitudine.

                      #54948

                      ileflo
                      Utente
                        • @ileflo

                        generalmente non è un cane pauroso con le persone anzi sono molto dolci ovviamente va fatto socializzare molto con persone e animali.

                        Non lo dovrebbe essere, la parola per questo cane è CORAGGIO, sicuramente insicurezza e paura sono un difetto causato o dal proprietario o da chi lo ha allevato.
                        Se non erro dovrebbe essere anche socievole, cioè la diffidenza verso l’estraneo non è normale in questa razza vero?
                        La diffidenza verso l’estraneo non è normale, Flora abbia se entra una persona che non conosce tipo l elettricista ecc ecc pero finisce li prende subito confidenza, poi va bè lei darebbe baci a tutti :lol:

                        ma alla base bisogno avere un padrone che sappia che cane è il dogo, non è un cane per tutti e ci vuole costanza e tenacia per farlo crescere bene

                        Quoto, rimane un cane con un importante forza fisica! Va cresciuto al meglio.

                        Essendo un cane che caccia in muta dovrebbe essere equilibrato con gli altri cani, anche se non ricordo bene come sono composte le mute da caccia (quanti dogo maschi, femmine ecc)

                        Bellissima la tua Flora comunque :cheer:[/quote]

                        Guarda io seguo molte persone in Argentina e vedo foto di branchi con maschi e femmine senza problemi qui in Italia ho trovato pochi dogo ben socializzati con altri cani dello stesso sesso, ovvio il maschio sopratutto è dominante ma non per questo è impossibile farlo andare d’accordo con altri maschi essendo stato selezionato per la vita da branco.

                        #54956

                        giuliaconpedro
                        Utente
                          • @giuliaconpedro

                          vicino casa mia c’è un ragazzo che ha un dogo argentino femmina.. è un ragazzo di poche parole, per cui non ho capito quale sia stato il problema, se la socializzazione o altro..
                          fatto sta che la sua dogo no va d’accordo con NESSUNO.. tranne Pedro!
                          quando sono fuori con qualcuno e lo incrociamo, partono raccomandazioni disperati ‘attenta, è cattivo quello!!’
                          eppure con Pedro si amano alla follia, quando si annusano sembrano mamma e figlio! :woohoo:
                          ed in ogni caso, ha sempre un’espressione molto dolce.. la tipica espressione dolce da molosso che la maggior parte della gente interpreta (non capisco come) come faccia da killer sanguinario..

                          nonostante questo ogni volta che lo incontro i cani si possono annusare per qualche secondo, qualche immediato invito al gioco, e poi il tipo scappa via portandosela dietro (e questo mi da degli indizi su cui riflettere.. :dry: )

                          #54960

                          ileflo
                          Utente
                            • @ileflo

                            io sono arrivata alla conclusione che i dogo sono cani estremamente sensibili e apprendono da noi paure e insicurezze. Flora capisce anche quando la mia voce è più arrabbiata senza che io urli sono cani davvero dolci. l’unico neo va fatta fare moltissima socializzazione io ho iniziato quando aveva tre mesi e ho smesso parzialmente a 3 anni, ora lei ha le sue antipatie ma è equilibratissima mi rispetta anche se un cane non le va a genio lei cerca sempre di non litigare.

                            #55000

                            graziella-carnevali
                            Utente
                              • @graziella-carnevali

                              @ Giulia: ok siccome “la faccia da killer” è un espressione che ho usato io (ma in relazione al dogo che conosco, magari non sono tutti così), ti spiego perchè: quando ci guarda tiene sempre gli occhi tirati e socchiusi, come se fosse pronto all’attacco. Poi invece è dolcissimo. Anche perchè vive in famiglia, in mezzo a una miriade di gatti e bambini (i nipoti dei proprietari).

                              #55003

                              giuliaconpedro
                              Utente
                                • @giuliaconpedro

                                @ Giulia: ok siccome “la faccia da killer” è un espressione che ho usato io (ma in relazione al dogo che conosco, magari non sono tutti così), ti spiego perchè: quando ci guarda tiene sempre gli occhi tirati e socchiusi, come se fosse pronto all’attacco. Poi invece è dolcissimo. Anche perchè vive in famiglia, in mezzo a una miriade di gatti e bambini (i nipoti dei proprietari).

                                IN realtà non mi riferivo al tuo post (non avevo nemmeno notato di aver usato la tua espressione, ma è abbastanza tipica), ma alle reazioni del vicinato, non solo verso questa dogo ma verso un po’ qualunque molosso. spesso di pedro mi dicono ‘ha la faccia un po’ cattiva ma dopo un po’ di capisce che è bravo’
                                e io :ohmy: :-? :ohmy:

                                #55010

                                dogbite
                                Utente
                                  • @dogbite

                                  quando ci guarda tiene sempre gli occhi tirati e socchiusi, come se fosse pronto all’attacco. Poi invece è dolcissimo).

                                  Gli occhi socchiusi sono uno dei tanti segnali calmanti…

                                Stai vedendo 15 articoli - dal 16 a 30 (di 39 totali)

                                Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

                                  Ultime Discussioni