Crocchette per Bovari svizzeri, San Bernardo, Terranova, Leonberger

Forum Gestione del cane Alimentazione industriale Crocchette per Bovari svizzeri, San Bernardo, Terranova, Leonberger

  • Questo topic ha 267 risposte, 38 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 1 anno fa da Admin.
Stai visualizzando 15 post - dal 31 a 45 (di 268 totali)
  • Autore
    Post
  • #32499
    marti1987
    Utente
      • @marti1987

      Infatti..anche a me sembrava leggero, dal momento che un cucciolo almeno un 28% di proteine ne avrebbe bisogno…non so il perchè dava il Forza 10…forse perchè c’è un’elevata quantità di condroprotettori…non lo so…

      Boh…come marche…non so…ditemi voi le migliori….

      #33742
      Anonimo

        Buongiorno a Tutti, vedevo per caso questo forum ed i commenti sulla Naturavetal. Noi rappresentiamo la Naturavetal in Italia da qualche mese. Abbiamo appositamente scelto questo produttore perché usa rigorosamente solo ingredienti naturali incluse le vitamine senza agenti di carica (come viene usata la barbabietola da altri per esempio), senza aromi artificiali ne coloranti e solo con un tipo di olio, che è l’olio di salmone. Fino adesso non abbiamo trovato altro produttore per esempio che usa vitamine naturali. Il problema che hai riscontrato con il tuo cane, sicuramente non dipende dalle crocchette della Naturavetal, ma può dipendere da cambiamenti troppo frequenti di alimentazione, come mi sembra di capire dai discorsi fatti qui. Per quello che riguarda il contenuto proteinico, noi diciamo questo: Il nostro cibo per cuccioli ha appositamente un valore proteico non troppo alto, perché soprattutto le razze di taglia grande (vale anche per i Labrador) con un eccessivo apporto energetico crescono troppo velocemente. Questo ha un effetto negativo sulle articolazioni. Nella nostra esperienza, con il nostro mangime i cani di tutte le razze crescono lentamente ed in modo armonico, senza scatti di crescita, per questo lasciamo ai cani più tempo e diciamo che alimentarli con mangime per cuccioli fino ai 12 mesi sarebbe ottimale. Naturalmente si può dare anche un po’ di carne fresca ad un cane giovane particolarmente sportivo.
        Noi non offriamo tanti tipi di cibo diversi per le varie età e tagli di cani, perché offriamo di base un cibo solo naturale che non necessita di fare queste differenze. Siccome i prodotti della Naturavetal sono sicuramente in una fascia di prezzo alta, questo dipende dal fatto, che la Naturavetal non fa compromessi sugli ingredienti solo per abbassare il prezzo. Tramite il nostro sito siamo sempre a disposizione per rispondere ad altre domande specifiche con l’aiuto di una nostra naturopata per animali domestici, che lavora da noi in Germania.

        #33744
        espada
        Utente
          • @espada

          Buongiorno a Tutti, vedevo per caso questo forum ed i commenti sulla Naturavetal. Noi rappresentiamo la Naturavetal in Italia da qualche mese. Abbiamo appositamente scelto questo produttore perché usa rigorosamente solo ingredienti naturali incluse le vitamine senza agenti di carica (come viene usata la barbabietola da altri per esempio), senza aromi artificiali ne coloranti e solo con un tipo di olio, che è l’olio di salmone. Fino adesso non abbiamo trovato altro produttore per esempio che usa vitamine naturali. Il problema che hai riscontrato con il tuo cane, sicuramente non dipende dalle crocchette della Naturavetal, ma può dipendere da cambiamenti troppo frequenti di alimentazione, come mi sembra di capire dai discorsi fatti qui. Per quello che riguarda il contenuto proteinico, noi diciamo questo: Il nostro cibo per cuccioli ha appositamente un valore proteico non troppo alto, perché soprattutto le razze di taglia grande (vale anche per i Labrador) con un eccessivo apporto energetico crescono troppo velocemente. Questo ha un effetto negativo sulle articolazioni. Nella nostra esperienza, con il nostro mangime i cani di tutte le razze crescono lentamente ed in modo armonico, senza scatti di crescita, per questo lasciamo ai cani più tempo e diciamo che alimentarli con mangime per cuccioli fino ai 12 mesi sarebbe ottimale. Naturalmente si può dare anche un po’ di carne fresca ad un cane giovane particolarmente sportivo.
          Noi non offriamo tanti tipi di cibo diversi per le varie età e tagli di cani, perché offriamo di base un cibo solo naturale che non necessita di fare queste differenze. Siccome i prodotti della Naturavetal sono sicuramente in una fascia di prezzo alta, questo dipende dal fatto, che la Naturavetal non fa compromessi sugli ingredienti solo per abbassare il prezzo. Tramite il nostro sito siamo sempre a disposizione per rispondere ad altre domande specifiche con l’aiuto di una nostra naturopata per animali domestici, che lavora da noi in Germania.

          purtroppo il nome utente o l’indirizzo email è stato filtrato come possibile spambot ed era stato eliminato (infatti l’utente non è stato bannato anche perchè non ha fatto niente di male anzi ci ha dato qualche informazione in più, il prodotto nemmeno sapevamo che fosse venduto in Italia) quindi lo invitiamo a rifare la procedura di iscrizione
          :-)

          sul sito purtroppo non ho trovato le ricette dei diversi prodotti tradotte in Italiano, c’è questo prospetto estremamente sintetico:

          http://www.naturavetal.de/downloads/Flyer_italiano.pdf

          #33750
          Cozmo
          Utente
          • Località: Lugano
          • Genere: Maschio
            • @cozmo

            Il problema che hai riscontrato con il tuo cane, sicuramente non dipende dalle crocchette della Naturavetal

            Come può affermare una cosa del genere non conoscendo il caso? Tutti i mangimi possono creare problemi a determinati soggetti.

            Per quello che riguarda il contenuto proteinico, noi diciamo questo: Il nostro cibo per cuccioli ha appositamente un valore proteico non troppo alto, perché soprattutto le razze di taglia grande (vale anche per i Labrador) con un eccessivo apporto energetico crescono troppo velocemente.

            Questo è quello che si credeva fino a qualche decennio fa ed è stato smentito, infatti ormai praticamente tutti i produttori aumentano le proteine nei mangimi per cuccioli, anche di taglia grande.

            #33760
            Admin
            Admin
            • Genere: Maschio
              • @admin

              speriamo che l’utente si reiscriva, se ritiene utile rispondere

              a proposito: visto che è commercializzato in Italia sarebbe auspicabile anche una maggior quantità di informazioni in lingua italiana sul sito
              :cheer:

              #34556
              Anonimo

                Buongiorno a Tutti. Eccomi qui pronto a rispondere a tutto. Non avevo capito che ero stato bandito per sbaglio da questo forum. Abbiamo la rappresentanza della Naturavetal per l’Italia da poco. Per questo purtroppo non abbiamo ancora tradotto il sito. Siccome la Naturavetal casa madre in Germania sta facendo un sito nuovo, stiamo aspettando i testi nuovi da tradurre. Nel frattempo stiamo traducendo il catalogo generale che sarà disponibile sul sito verso la fine di settembre e che contiene sicuramente molte più informazioni. Per quello che riguarda le risposte, può essere che in certi casi abbiamo bisogno di un giorno prima di rispondere, perché dobbiamo prima sentire la casa madre della Naturavetal e la loro naturopata/veterinaria sempre a disposizione. Possiamo dire una cosa generale, cioè la Naturavetal non fa compromessi. Gli ingredienti dei loro prodotti sono completamente naturali incluse le vitamine. E’ solo per questa ragione che abbiamo deciso di offrire questi prodotti qui in Italia. Non sò se è permesso in un forum di indicare un indirizzo mail. Comunque lo faccio lo stesso. Potete mandarmi le domande, dubbi e richiesta di dettagli al treissig@exponentworld.com

                #34558
                Anonimo

                  Ha ragione. Se un cane è allergico a certi ingredienti anche se naturali, sicuramente anche il nostro mangime Naturavetal può creare dei disturbi. La Naturavetal però dice che gli ingredienti usati sono talmente naturali e vicini alle esigenze naturali del cane, senza uso di agenti di carica, ne sottoprodotti di origine animale o vegetale, ne coloranti, ne aromi artificiali ne conservanti, senza grano ne soia ne latticini e senza glutine, e come olio, solo olio di salmone, che nella maggior parte dei casi è difficile che un cane abbia problemi con il nostro mangime. Un cane delicato riscontra magari problemi con la versione che contiene pollame, ma come alternativa offriamo l’agnello ed il salmone che normalmente vanno bene. Non offriamo neanche una variazione di prodotti per tipi di cani diversi, età diverse o per cani con delle patologie diverse, perchè naturale è naturale e quindi non può fare del male. Se il tuo cane ha dei problemi particolari saremmo molto contenti di saperne di più e passare le domande alla casa madre direttamente.

                  Per il discorso del valore proteinico Ti sarei grato se mi dicessi a quale smentita ti riferisci e cerco di avere una risposta dettagliata anche su questa facenda.

                  #34559
                  Anonimo

                    Eccomi iscritto di nuovo. Buongiorno. Assolutamente d’accordo. Stiamo traducendo un po tutto della Naturavetal ma purtroppo ci vuole del tempo. Nel frattempo se hai delle domande specifiche, rispondiamo con molto piacere.

                    #34562
                    espada
                    Utente
                      • @espada

                      Per il discorso del valore proteinico Ti sarei grato se mi dicessi a quale smentita ti riferisci e cerco di avere una risposta dettagliata anche su questa facenda.

                      penso si riferisca al fatto che il fabbisogno nutritivo cambia in funzione della curva di accrescimento: nei primi mesi il cucciolo si accresce molto velocemente, poi rallenta, infine a maturazione completata si mantiene ed in vecchiaia riduce il proprio impegno.

                      questo generalmente viene soddisfatto con percentuali più elevate di proteine, grassi (per dare più energia), vitamine, ecc. nei prodotti per cuccioli; con percentuali intermedie per gli adulti; con percentuali ridotte per gli anziani.

                      a mio parere, volendo somministrare a un cucciolo prodotti per cani adulti, comporterebbe dover incrementare di molto le razioni, con tutti gli svantaggi che ne derivano (ed onestamente non so se si sarebbe ugualmente efficaci nell’ottenere i risultati attesi)

                      se voi avete però evidenza che il fabbisogno nutritivo non cambi in funzione dell’età del cane, ti saremmo grati volessi darcene maggiori ragguagli, affinché possiamo riflettere su questa possibilità

                      grazie

                      #34571
                      Anonimo

                        sicuramente cambia. Per questo offriamo anche un mangime particolare per cuccioli con un valore proteinico più alto del nostro mangime per adulti. Solo che il valore proteinico del nostro mangime per cuccioli è leggermente più basso di altri mangimi per dare un pò più tempo al cane di svilupparsi. Forse mi sono spiegato male qualche giorno fa.

                        #34576
                        espada
                        Utente
                          • @espada

                          no, mi sono espresso male io… volevo dire che il vostro prodotto per cuccioli ha tenori analitici che rimangono paragonabili ai più “leggeri” prodotti per adulti che ci siano sul mercato

                          :cheer:

                          #34600
                          Anonimo

                            a questo punto sono curioso :?:
                            sono andato sul sito ma non riesco a vedere gli ingredienti in italiano. :idea:
                            mi posti la lista degli ingredienti di un adult al pollo (o se preferisci di un altro adult, ma specificami se è un adult medium, mini o large) ? mi serve possibilmente con tutte le percentuali (se presenti, in particolare di carni, cereali, condroprotettori, mos, fos etc), insieme ai contenuti vitaminici e minerali (ovviamente anche i parametri tipo proteine, grassi, umidità, ceneri etc; in pratica la classica etichetta nutrizionale, solo dettagliata). Mi pare di capire che è tutto naturale, ma specificami se vi sono addittivi artificiali (bha, propile di gallato etc), se il mangime è ogm free, ho visto che usate spremitura a freddo; e se vi sono altre particolarità (tipo certificazioni; carne certificata uso umano, o animali allevati all’aperto, o cereali biologici etc). Dimmi anche se siete cruelty free e tutto quello che ti viene in mente…

                            Grazie in anticipo.
                            Mr jeeg Robot :P

                            #39764
                            ivan898
                            Utente
                              • @ivan898

                              Salve a tutti.
                              ho un cucciolo di san bernardo di 3 mesi( li ha compiuti proprio oggi eheh). leggendo però in giro per il web e soprattutto sul vostro sito che trovo molto approfondito e dettagliato, mi è sorto un dubbio atroce: da quando è con me, cioè 3 settimane, lo alimento con le crocchette ROYAL CANIN GIANT. dai valori riportati mi pare di capire che le proteine nel prodotto siano effettivamente troppe (34%) e che ci siano varie schifezze all’interno; inoltre non mi piace il fatto che non siano cruelty-free!!!
                              detto questo il cucciolo sta benone, mangia la dose consigliata(600 gr)e anzi ne vorrebbe ancora, pesa 16 kg ( ha preso 8 kg in 3 sett), la qualita delle feci ed il pelo sono ottimi. non è assolutamente gonfio o grasso.
                              vorrei pero cambiargli le crocchette con una tipologia piu naturale e vorrei dei consigli da voi su quali optare e magari un aiuto sulle dosi da dargli.
                              avete parlato anche di condroprotettori all’interno del topic: sono indispensabili? è meglio siano dentro le crocchette o dati come integratori? in che quantità?
                              vi ringrazio in anticipo pe rle eventuali risposte.
                              Ivan.

                              Attachments:
                              #39770
                              espada
                              Utente
                                • @espada

                                ciao Ivan, benvenuto a te ed al tuo piccolo gigante!
                                :-)

                                sono felice che tu condivida le nostre considerazioni alimentari; tra i prodotti menzionati in questo topic ne hai adocchiato qualcuno su cui vorresti approfondire meglio?

                                riguardo ai condroprotettori, la scelta è:
                                – prenderli a parte (cosa che preferisco)
                                – prendere un mangime che ne contenga tanti e buoni (e la scelta è piuttosto ridotta)

                                rimango in ascolto, ciao

                                Alessio

                                #39772
                                marco22
                                Utente
                                  • @marco22

                                  Ivan…
                                  Per evitare qualsiasi fraintendimento,non compro R per una questione di etica aziendale ma che dia dei risultati soddisfacenti non si nega ma bisognerebbe capire come gli dia questi risultati…non so se mi sono spiegato.

                                  Di mangimi naturali c’è ne una marea…ormai la maggior parte delle aziende non usa additivi chimici ed è cruelty free.
                                  Mi ricollego al post di Alessio,aggiungendo…Attività fisica del cane??? Quanto saresti disposto a spendere al kg???

                                Stai visualizzando 15 post - dal 31 a 45 (di 268 totali)
                                • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.

                                  Ultime Discussioni