Allergie alimentari e intolleranze – diete a esclusione per cani

Forum Gestione del cane Alimentazione industriale Allergie alimentari e intolleranze – diete a esclusione per cani

  • Questo topic ha 627 risposte, 87 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 2 settimane, 2 giorni fa da Andrea98.
Stai visualizzando 13 post - dal 616 a 628 (di 628 totali)
  • Autore
    Post
  • #285109
    ela
    Moderatore
    • Località: Pavia
    • Genere: Femmina
      • @ela

      Poverino lo avrà aspirato! Sisi, se lo dai nelle crocche bagnale e mescola bene oppure glie lo dai a parte sciolto in un pochino di acqua.

      2 utenti hanno ringraziato l'autore per questo post.
      #285430
      Andrea98
      Utente
      • Località: Torremaggiore
      • Genere: Maschio
        • @andrea98

        Ragazzi vi scrivo per chiedervi un parere. Da qualche settimana ho notato che il mio labrador femmina di circa 16 mesi tende a mordicchiarsi la coda e a scuotere la testa facendo rumore con le orecchie. Ho notato che la coda era piena di croste, ecco perchè faceva cosi. Il veterinario ci ha detto che molto probabilmente sono i croccantini e ci ha prescritto una terapia per la dermatite. Cosi ho cambiato i croccantini, dato che questa estate le avevo dato i Monge al Salmone, pensavo fosse proprio questo il problema. In realtà finita la cura per la dermatite e passato ai vecchi croccantini ovvero i Monge agnello e riso, il problema si è ripresentato. Non ci sono croste ora, ma tende di nuovo a grattarsi la coda e ogni tanto scuote la testa, le feci invece sono sempre perfette. Volevo chiedervi se avevate un consiglio su eventuali croccantini ipoallergenici da poter provare, oppure se era il caso proprio di cambiare marca di croccantini, ormai sto andando per esclusione. Avevo pensato di provare con i farmina o i royal canin per labrador, voi che dite? Grazie

        #285439
        Admin
        Admin
        • Genere: Maschio
          • @admin

          Carissimo, se c’è un sospetto di allergia bisogna puntare su una dieta a esclusione, non basta un semplice “sensitive”. E a tal fine sarebbe utile anche conoscere quale sia l’agente allergico.
          Potresti per cortesia indicarci quali prodotti avresti individuato, tra quelli prodotti da Farmina e da Royal Canine? Sono aziende che hanno in catalogo diverse decine di formulazioni…
          Come avrai visto, i veri ipoallergenici sono costruiti con proteine di sintesi, quindi in caso c’è anche quest’altro topic

          Proteine sintetiche e idrolizzate negli alimenti dietetici del cane

          #285441
          ela
          Moderatore
          • Località: Pavia
          • Genere: Femmina
            • @ela

            Visto che il problema è coda-orecchie farei anche un controllino acari, con quale cura era andato a posto?

            1 utente ha ringraziato l'autore per questo post.
            #285443
            Andrea98
            Utente
            • Località: Torremaggiore
            • Genere: Maschio
              • @andrea98

              Intanto grazie mille della risposta. Allora, di Farmina ho visto che fanno dei prodotti sensitive skin, c’è quello Agnello, zucca e mirtillo Adult Medium e Maxi con proteine al 28%. Poi ho visto che ci sono anche altri prodotti a base di quinoa prodotti proprio per ridurre arrossamenti della pelle o macchie alopeciche, ma vorrei evitarli questi perchè sono dietetici. Sinceramente sono più orientato verso Farmina piuttosto che Royal Canin, ho letto parecchie cose negative sulla royal, molti la sconsigliano. Dici che posso provare quello con la zucca? Per quanto riguarda l’agente allergico, esistono dei test che si possono fare per scoprirlo?

              #285444
              Andrea98
              Utente
              • Località: Torremaggiore
              • Genere: Maschio
                • @andrea98

                Ci sono dei test per vedere se è allergico agli acari? Con Apoquel non si è più grattato, non aveva più nulla. Il problema è che dopo 14 giorni di terapia ha iniziato a fare diarrea ogni 4/5 ore e abbiamo sospeso la terapia, per fortuna si è normalizzata nel giro di 4/5 giorni.

                #285445
                Admin
                Admin
                • Genere: Maschio
                  • @admin

                  Intanto grazie mille della risposta. Allora, di Farmina ho visto che fanno dei prodotti sensitive skin, c’è quello Agnello, zucca e mirtillo Adult Medium e Maxi con proteine al 28%. Poi ho visto che ci sono anche altri prodotti a base di quinoa prodotti proprio per ridurre arrossamenti della pelle o macchie alopeciche, ma vorrei evitarli questi perchè sono dietetici. Sinceramente sono più orientato verso Farmina piuttosto che Royal Canin, ho letto parecchie cose negative sulla royal, molti la sconsigliano. Dici che posso provare quello con la zucca? Per quanto riguarda l’agente allergico, esistono dei test che si possono fare per scoprirlo?

                  Sinceramente se dovessi seguire una dieta ipoallergenica l’ultimo marchio che mi verrebbe in mente è N&D.
                  La quinoa personalmente non la prendo nemmeno in considerazione per ragioni etiche, in quanto non trovo giusto alimentare un cane con quello che era l’alimento base della popolazione povera indigena e che ora (per colpa nostra) costa prezzi per loro inaccessibili.
                  Le formulazioni alla zucca divergono dai miei parametri, considerando che sono soprattutto le proteine a scatenare reazioni, cercherei qualcosa in cui la concentrazione risulti abbastanza modesta.
                  Anche secondo me però potrebbe dipendere dagli acari, in questo caso sarebbe opportuno cercare un prodotto che non utilizzi farine e che sia conservato sottovuoto. Purtroppo sono via fino al 18 e da cellulare non riesco a fare grandi ricerche

                  #285446
                  Andrea98
                  Utente
                  • Località: Torremaggiore
                  • Genere: Maschio
                    • @andrea98

                    Avevo notato anche i Monge ipoallergenici con proteine al 24 %, oppure gli Exclusion ipoallergenici Maiale e Piselli con proteine al 23,5% e senza cereali.

                    #285448
                    Admin
                    Admin
                    • Genere: Maschio
                      • @admin

                      anche il Trainer Fitness3 assolve alla stessa funzione, ma se il problema sono gli acari ci puoi fare poco… dovresti passare alla dieta casalinga, ma nel fratttempo un tentativo potrebbe essere di suddividere in piccoli sacchi (razione per massimo 4-5 giorni) e congelare i croccantini appena comprati.
                      congelare croccantini già aperti da qualche giorno potrebbe essere invece inutile perché anche nell’eventualità di riuscire a uccidere gli acari rimarrebbero comunue i loro microscopici escrementi altamente allergenici

                      1 utente ha ringraziato l'autore per questo post.
                      #285454
                      ela
                      Moderatore
                      • Località: Pavia
                      • Genere: Femmina
                        • @ela

                        Ci sono dei test per vedere se è allergico agli acari? Con Apoquel non si è più grattato, non aveva più nulla. Il problema è che dopo 14 giorni di terapia ha iniziato a fare diarrea ogni 4/5 ore e abbiamo sospeso la terapia, per fortuna si è normalizzata nel giro di 4/5 giorni.

                        Io intendevo gli acari della rogna (demodex, sarco o cheyletiella)… Orecchie e zona della coda sono abbastanza caratteristici. Basta un raschiato.
                        Apoquel non è una cura, è un antistaminico che leva il prurito. Infatti tolto quello è tornato il problema.
                        L’allergia agli acari e l’allergia ambientale in genere danno sintomi più generalizzati, prurito soprattutto alle zampe, l’inguine, la pancia, le ascelle…

                        Se davvero il prurito è circoscritto le cose son due: acari della rogna o allergia alimentare. L’alimentare lo capisci con un idrolizzato con amidi purificati (Royal Anallergenic, Purina HA, Exclusion Hydrolyzed, Hill’s Z/D, Advance Hypoallergenic). Se dopo due mesi di uno di questi prodotti (senza apoquel) il cane smette di grattarsi è un problema alimentare. Dopo un periodo di questi prodotti reintroduci un cibo monoproteico mai mangiato prima e valuti.

                        I test delle allergie non sono attendibili. Te lo dico perchè io ho un’allergia potenzialmente mortale al kiwi e nell’ultimo test non risultavo nemmeno sensibilizzata!

                        #285458
                        Andrea98
                        Utente
                        • Località: Torremaggiore
                        • Genere: Maschio
                          • @andrea98

                          Ok grazie. Si aveva molte croste proprio sulla coda, il prurito infatti è localizzato principalmente li, anche se a volte tende anche un pò a mordicchiarsi le zampe e a leccarle, oltre a scuotere la testa ma non lo fa sempre. Ho notato anche che ha delle piccole zone alopeciche sulla zampa, sono tipo due o tre zone molto piccole dove non ci sono peli, ma veramente piccole, cioè penso siano lunghe qualche millimetro. Comunque tutto è iniziato circa 3/4 mesi fa quando ho notato una grossa macchia rossa sulla faccia, era tipo una piodermite, cosi il veterinario ha deciso di rasare la zona e le abbiamo dato l’antibiotico e pomata ed è passato tutto. Da li ho iniziato ad accorgermi della coda e tutto il resto. Ragazzi una domanda: se decidessi di dare farmina, è vero che con quei croccantini bisogna stare attendi al dosaggio perchè hanno un’altra percentuale di proteine o posso dare sempre i classici 280/300 grammi al giorno? Li utilizzai per far dimagrire il mio labrador e mi ricordo che non aveva tutti questi problemi che ha ora con i Monge.

                          #285466
                          Admin
                          Admin
                          • Genere: Maschio
                            • @admin

                            Al cane bisogna dare il nutrimento necessario e sufficiente, non di più.
                            Quindi se sono sufficienti (sparo) 200 grammi, perché glie ne dovresti dare di più?
                            Nell’ipotesi di ridurre in conseguenza del diverso bilanciamento energetico, la domanda rimane sempre la stessa e identica. Solo che alcuni problemi si evidenziano più immediatamente, altri problemi emergono nel tempo.

                            #285468
                            Andrea98
                            Utente
                            • Località: Torremaggiore
                            • Genere: Maschio
                              • @andrea98

                              Ragazzi mi hanno consigliato questo prodotto di Farmina per provare a risolvere il problema del prurito e dermatite del mio labrador: https://www.farmina.com/it/eshop/alimenti-per-cani/n&d-quinoa-canine/442-skin-&-coat-venison.html Usando il calcolatore excel che c’è qui mi è uscito un dosaggio di 330 grammi. Il mio cane attualmente pesa 29,5 chili e ha 17 mesi, va bene questo dosaggio?

                            Stai visualizzando 13 post - dal 616 a 628 (di 628 totali)
                            • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.

                              Ultime Discussioni