Convivenza tra due o più cani

Forum Gestione del cane Quotidianità Convivenza tra due o più cani

  • Questo topic ha 382 risposte, 70 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 2 settimane fa da Pat.
Stai visualizzando 15 post - dal 361 a 375 (di 383 totali)
  • Autore
    Post
  • #268138
    romy
    Utente
      • @romy

      Secondo me se hai un chihuahua la cosa migliore che potresti fare è prenderne un alto. Magari di sesso opposto. Si divertono tantissimo, e per loro è il massimo poter giocare con un cane della stessa stazza. Un’amica ha da poco portato a casa un cucciolo, e la sua femmina di un anno è felicissima. Giocano tantissimo insieme.

      1 utente ha ringraziato l'autore per questo post.
      #268141
      ela
      Moderatore
      • Località: Pavia
      • Genere: Femmina
        • @ela

        Purtroppo ho paura sia demenza senile. Non credo da come descrivi siano i doloretti. Se è quello c’è poco da fare, perchè magari i momenti lucidi vorrebbe stare con gli altri, mentre i momenti che magari si confonde attacca… Io valuterei quanto sono pericolosi i suoi attacchi per decidere se quei suoi momenti di lucidità in cui vorrebbe stare con gli altri, valgono il rischio che possa tirare qualche pinzata.

        La pinzata ci potrebbe anche stare, ho paura che possa fare proprio male perchè dalla canina ho fatto fatica a staccarla ed ho avuto la sensazione che avesse proprio l’intento di ferirla. Le altre volte si limitava a cacciarli via, ora li punta da lontano e corre proprio in contro per mordere. Dopo pochi secondi è tutta tranquilla e pacioccosa come se nulla fosse successo. Ha iniziato a farlo anche con me quando la vedo che sta per scattare da lontano e mi metto tra lei e gli altri cani.
        Temo però che la solitudine possa peggiorare la situazione…

        #268144
        lori
        Moderatore
          • @lori

          Ho introdotto la prima chihuahua mentre in casa vivevano due maltesi e poi man mano le altre chihui e le papillon senza alcun problema.
          I chihuahua viv
          ono bene in gruppo, giocano volentieri e si fanno compagnia in nostra assenza.
          Non dovresti incontrare problemi salvo una chiassosa accoglienza. :)
          Ho notato che tutte le mie amiche che vivono con un chihuahua si ritrovano molto presto con una piccola mandria… uno tira l’altro, come le coliege ^_^

          2 utenti hanno ringraziato l'autore per questo post.
          #268147
          Ste87
          Utente
          • Località: Trentino
          • Genere: Femmina
            • @ste87

            Avendo una femmina è consigliato che il secondo cane sia maschio ?

            #268148
            lori
            Moderatore
              • @lori

              Gestire cani di sesso diverso ed evitare gli accoppiamenti è cosa molto fastidiosa e difficile.
              Ho preferito rimanere con solo femmine.

              1 utente ha ringraziato l'autore per questo post.
              #268151
              Admin
              Admin
              • Genere: Maschio
                • @admin

                Gestire cani di sesso diverso ed evitare gli accoppiamenti è cosa molto fastidiosa e difficile.
                Ho preferito rimanere con solo femmine.

                sì giusto, ma mi pareva (da altro topic) che da qui a 3 mesi ha intenzione di sterilizzarla

                #268153
                lori
                Moderatore
                  • @lori

                  Puo anche darsi che cambi idea nei prossimi mesi… :rolleyes:

                  #272260
                  ela
                  Moderatore
                  • Località: Pavia
                  • Genere: Femmina
                    • @ela

                    Leggendo i miei interventi di qualche tempo fa mi faccio tenerezza… e mi sale una grande nostalgia per la mia vecchietta.

                    Nell’ultimo anno a casa mia sono entrati, rimasti o usciti parecchi canetti ed un sacco di mie convinzioni sono andate a farsi benedire.
                    Ho imparato che la cosa essenziale in un inserimento e nella vita quotidiana è il nostro atteggiamento. L’ansia e la paura fanno solo danni. Un atteggiamento rilassato, positivo, entusiasta (e qualche correzione decisa) scongiurano la maggior parte delle risse.
                    Ogni cane è diverso ed il suo vissuto influisce pesantemente sul suo comportamento. Un branchetto come il mio, ad esempio, non ha grossi problemi ad accettare in breve cani con svariati problemi comportamentali, ma un cucciolo sarebbe molto rischioso perchè le mie ex fattrici potrebbero aggredirlo seriamente e di sicuro non gradirebbero la sua presenza.

                    Generalizzando, le femmine sono meno prevedibili. Se i maschi, di solito, vanno in competizione per le “solite” cose e tendono a fare moltissima scena e pochi danni (in genere zero), le femmine -pur meno litigiose- tendono ad avere antipatie, coalizzarsi, menarsi per cose diverse e volersele dare sul serio.
                    Ho imparato anche che non sempre una femmina tende ad essere più paziente con i maschi, ma quasi sempre il maschio accetterà volentieri di trascorrere del tempo con una femmina, anche se maleducata. Infatti preferisco di gran lunga inserire maschi, è un sacco più facile :p

                    Altra cosa che mi è più chiara è la famosa “dominanza”. Ci sono estemporanei atteggiamenti dominanti o presunti tali ad esempio nel gioco o nella pretesa delle risorse e poi c’è la dominanza come attitudine.
                    Io ho una femmina “dominante” che marca ed alza la gambetta per fare pipì, che non ha mai litigato con nessuno, non ha mai ringhiato a nessuno e non ha mai prevaricato nessuno. A lei basta uno sguardo, un cambio di postura, un borbottio ed anche l’ultimo arrivato si mette istantaneamente in riga. Quando viene sfidata si gonfia tipo pesce palla e sbuffa dal naso come i tori e chiunque la stia sfidando cambia idea XD.
                    Lei protegge i cani più deboli e si assicura che nessuno esageri con loro e le piace la compagnia di altri cani con carattere forte, indipendentemente dal sesso. E’ l’unica che non si è mai azzuffata con Stella. Lei è un esempio perfetto di cane con cui l’inserimento è più semplice perchè non sente di dovere dimostrare nulla e non è interessata a “giochetti” di sorta.
                    I danni di solito li fanno i cani insicuri, poco equilibrati perchè malati, anziani o molto spaventati. In questo senso, se si hanno o si vogliono più di due cani, è utile trovare un potenziale “moderatore”. Dana sta diventando un eccellente mediatore, essendo praticamente priva di qualsiasi tipo di aggressività e molto comunicativa, riesce in genere a sedare le tensioni dividendo e distraendo i “contendenti”. Insomma finisce in cazzeggio.

                    Altra cosa che ho notato è che farli mangiare assieme, per quanto possa creare un po’ di trambusto all’inizio, è la cosa migliore per farli vivere bene assieme. Se posso non li separo mai per non creare “incomprensioni”.
                    I primi inserimenti li ho fatti con il rinforzo positivo, davo attenzioni o davo il premietto per ultimo al nuovo arrivato ecc… adesso tratto i nuovi arrivati esattamente come tutti gli altri. Ce n’è uno in più, non è successo niente e non cambia niente. Trovo che, nel mio caso, sia più efficace ed accorci i tempi di accettazione.
                    Quindi non è detto che io dia da mangiare o il premietto in ordine di arrivo, anzi non succede praticamente mai. E’ già difficile che io dia proprio il premietto :rotfl:
                    Non do nemmeno gli stessi diritti a tutti, c’è chi può salire sul letto e chi no. Chi ci poteva salire e poi non più, chi è arrivato ieri e ci può già salire… dipende.
                    Non tolgo giochi, ossi o robe varie quando li lascio soli (all’inizio per pochissimo) perchè i miei di sicuro non si ammazzano per quello e perchè voglio proprio che tali “risorse” per loro abbiano pochissimo valore in mia assenza.
                    Insomma, andando avanti sto facendo un po’ il contrario di quanto si consiglia :P

                    Il lavoro grosso l’ho fatto su di me. Sono più severa, più ferma, ma più rilassata. Gli sto meno addosso e mi preoccupo meno. Se non è necessario non intervengo e se lo faccio significa che i giochi sono chiusi senza spazio di manovra.
                    Ciò non significa che non mi sfidino mai… la notte passata Yoghi ha fatto il gesto di pinzarmi perchè girandomi nel letto l’ho spostato con poca gentilezza… chissà quando lo rivede, il letto :handshake:

                    2 utenti hanno ringraziato l'autore per questo post.
                    #272264
                    sio
                    Moderatore
                      • @sio

                      Grazie mille per la tua testimonianza, la trovo davvero molto utile e molto condivisibile. Personalmente ho dovuto fare solo un inserimento visto che freya è nata qui, ovvero quello di Chaina che si è svolto così, sono arrivata a casa, era ora di pranzo, e l’ho semplicemente poggiata a terra insieme a Thor andando a mangiare. Però era un maschio il padrone di casa ahahahah
                      Adesso se dovessi inserire un nuovo cucciolo mi preoccuperebbe infatti solo la femmina più grande, in quanto molto territoriale e che va molto a simpatie sui cani, anche se ho notato con altri cuccioli che fondamentalmente si limita a ribadire, non mi rompere le scatole, non toccare il mio cibo, per il resto puoi vivere, messaggio che i cuccioli tendono a capire al volo XD Il maschio basta che non gli porto un maschio adulto, la femmina più piccola è socievole non solo perchè è giovane, ma proprio di carattere, vedo la differenza con sua mamma stessa età, e per fortuna.

                      #278472
                      Nicomarty
                      Utente
                      • Località: Napoli
                      • Genere: Femmina
                        • @angelapac

                        una cagnolina meticcia (credo sia un incrocio fra jack russel e pinscher) di due anni sterilizzata, avevo già uno spitz di 2 anni maschio non castrato. Premesso che lui è un pò viziato e che sto gia avendo degli incontri con un educatore, la mia domanda è potranno andare d’accordo? Il problema che riscontro è che lei è molto possessiva…quando mangia non vuole neanche che lui le passi accanto, se lo accarezzo inizia a mettersi fra di noi…credete dalla vostra esperienza che possa vedere prima o poi che si vogliano bene senza che lei lo ringhi?sono tre settimane che convivono, non ho potuto fare un inserimento graduale in quanto le ragazze dell’associazione me l’hanno portata direttamente a casa…grazie a tutti

                        #278474
                        ela
                        Moderatore
                        • Località: Pavia
                        • Genere: Femmina
                          • @ela

                          Ciao, qui trovi il topic dedicato:

                          Convivenza tra due o più cani

                          Ogni cane ha i suoi tempi di assestamento e davvero non c’è una “ricetta preconfezionata” che funzioni per tutti. Io ho fatto diversi inserimenti di cani adulti e nessuno è stato uguale ad un altro. E’ importante che tu ti mostri sempre tranquilla e positiva quando interagisci con entrambi e sempre decisa quando correggi un atteggiamento che non ti piace. Se ti stai facendo seguire non vedo perchè non debbano trovare la quadra, coraggio ;)

                          1 utente ha ringraziato l'autore per questo post.
                          #278477
                          Admin
                          Admin
                          • Genere: Maschio
                            • @admin

                            ciao @angelapac ho unito nel topic indicato da @ela così puoi leggere anche i messaggi precedenti, in cui ci sono preziosissime indicazioni

                            2 utenti hanno ringraziato l'autore per questo post.
                            #278680
                            Aurora
                            Utente
                            • Località: Trento
                            • Genere: Femmina
                              • @aurora99

                              Ciao a tutti, mi scuso se questa è la sezione sbagliata ma avrei bisogno di un consiglio.
                              Ho un cane di famiglia, una specie di pastore tedesco, che ormai ha 10 anni. È un cane preso in canile e con qualche problema di paura nei confronti degli sconosciuti ma in famiglia è molto affettuoso sia con noi umani (è affezionato specialmente a mia madre) e gli altri animali (gatti e coniglio). A inizio ottobre arriva in famiglia un nuovo cucciolo, anche lui un maschio. Siamo un po’ preoccupati di come potrebbe reagire il nostro cane più vecchio, nonostante sia sempre stato molto affettuoso quando in passato abbiamo portato a casa nuovi gatti. Qualcuno ha consigli o ha avuto esperienze simili? Grazie a chi risponderà

                              #278682
                              ela
                              Moderatore
                              • Località: Pavia
                              • Genere: Femmina
                                • @ela

                                Ciao, qui trovi un topic piuttosto corposo:

                                Convivenza tra due o più cani

                                Generalmente i cani anziani non amano i cuccioli rompiballe, ma ci sono eccezioni. Io ho inserito la mia prima carlina a 4 mesi con la mia bassotta 12enne che non era ben disposta con gli adulti ma adorava i cuccioli, ogni cane è a sé. Consiglio di fare attenzione che il cucciolo non stanchi troppo il cane più anziano e che non sia troppo irruento e molesto.

                                3 utenti hanno ringraziato l'autore per questo post.
                                #278726
                                sio
                                Moderatore
                                  • @sio

                                  Diciamo che prendere un altro maschio non è stata una scelta proprio sicura…per il vecchio io cercherei di evitare il cucciolo lo stressi troppo, ma di solito i maschi adulti coi cuccioli sono tolleranti, la cosa che mi preoccupa e che il cucciolo una volta diventato adulto possa invece attaccare l’anziano non rispettandolo come capo se lo vede fragile… non so che razza è il cucciolo, ma spero non di qualche razza o incrocio tendente all’aggressività intraspecifica.

                                  1 utente ha ringraziato l'autore per questo post.
                                Stai visualizzando 15 post - dal 361 a 375 (di 383 totali)
                                • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.

                                  Ultime Discussioni