Conseguenze legali dopo una lite tra cani

Forum Gestione del cane Gestione legale del cane Conseguenze legali dopo una lite tra cani

Questo argomento contiene 22 risposte, ha 9 partecipanti, ed è stato aggiornato da  saphira 9 mesi fa.

Stai vedendo 8 articoli - dal 16 a 23 (di 23 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #263465

    AdminAdmin
    • Genere: Maschio
      • @admin

      si può stabilire, in accordo con la parte lesa, un piano di pagamenti frazionati.

      per esempio: 500€ adesso, altri 500€ fra 3 mesi, ulteriori 500€ dopo altri 3 mesi.
      generalmente un accordo di questo tipo si fa con le cambiali.

      escludo l’ipotesi di non pagare il risarcimento, saresti poi costretta a pagare anche l’onorario del suo avvocato

      #263466

      iemoliniUtente
        • @iemolini

        OK,ma 10 giorni di prognosi dal ps per escoriazioni alle braccia ( quindi causate dalla caduta e non da morsi che non ci sono stati) non possono quantificare un costo eccessivo , poi ci sono le spese veterinarie ma si parla di una lastra e forse un punto di sutura alla cagnolina.

        #263467

        AdminAdmin
        • Genere: Maschio
          • @admin

          10 giorni di prognosi dovrebbero corrispondere a poco meno di 500€, a cui vanno aggiunte le spese sostenute per cure ed esami (penso poche decine, ma bisogna vedere se è andata in ambulatorio privato)…

          ma poi ci potrebbe essere il “lucro cessante”, cioè se una persona per esempio lavora a partita IVA (o con altri contratti di somministrazione lavoro, o collaborazione), si dovrebbero conteggiare tutti i mancati guadagni per i 10 giorni che non ha lavorato.

          vedi bene che, senza andare da un giudice, è difficile stabilire l’entità del risarcimento.

          #263480

          iemoliniUtente
            • @iemolini

            Il mio avvocato mi ha detto che possiamo contestare la cifra,quindi l’ho chiamata le spese veterinarie ammontano a 500 euro,perchè la sua cagnolina è stata operata gli altri 1000 li ha stabiliti la sua assicurazione, non ha avuto morsi ma solo graffi mentre teneva il mio maschio di 6 mesi, ed io staccava la femmina dalla sua, le ho detto che sono disposto a pagare le spese veterinarie altrimenti andiamo per vie legali,domani mi fa sapere.

            #263485

            AdminAdmin
            • Genere: Maschio
              • @admin

              Il mio avvocato mi ha detto che possiamo contestare la cifra,quindi l’ho chiamata le spese veterinarie ammontano a 500 euro,perchè la sua cagnolina è stata operata

              quando ho fatto asportare 5 cisti in anestesia al mio cane (un Corso, hai idea di quante decine di punti gli avevano messo?) avevo pagato 250€… per mettere un paio di punti di sutura quale operazione le possono aver fatto?
              nella raccomandata, la tipa non ha messo alcuna fattura, immagino?

              fai attenzione adesso, se trovate un accordo, di farti rilasciare una dichiarazione a quietanza, nella quale dichiara di esser stata integralmente soddisfatta per ogni danno subito, di non avere altro a che pretendere e di liberarti da ogni onere presente o futuro derivante dall’incidente occorso.

              1 utente ha ringraziato l'autore per questo post.
              #263487

              iemoliniUtente
                • @iemolini

                si certo ma mi ha detto che ha le fatture del veterinario, no per adesso non ho visto nessuna fattura,vediamo cosa mi dice domani.

                #263488

                elaModeratore
                • Località: Pavia
                • Genere: Femmina
                  • @ela

                  Che brutta storia… fatti dare copia delle fatture prima di raggiungere un accordo, con o senza avvocato di mezzo.
                  Le fatture verranno allegate alla scrittura privata con le diciture che ti ha suggerito l’Admin, dove specificherete che tot € vanno a copertura delle spese sostenute e tot € invece come danno pattuito.

                  #263500

                  saphiraUtente
                    • @saphira

                    Se la sua assicurazione le avesse liquidato una somma per l’infortunio (dici che i 1000€ li ha stabiliti la sua assicurazione), non può chiedere il risarcimento anche a te, perchè otterrebbe il risarcimento due volte. Tanto più che la sua assicurazione potrebbe sempre agire in rivalsa nei tuoi confronti (dipende dalle clausole contrattuali nella sua assicurazione).
                    Come ti hanno già ben consigliato, chiedi di farti mostrare le fatture. Quando avrete stabilito la somma, bisogna stendere una scrittura transattiva con la quale specificate bene i fatti a cui si riferisce la transazione e si precisa che la parte danneggiata nulla avrà a che pretendere nei tuoi confronti per quelle causali e rinuncia ad ogni azione in sede penale e civile. Se sei seguita da un avvocato, affidati a lui, è meglio fare le cose per bene.

                    2 utenti hanno ringraziato l'autore per questo post.
                  Stai vedendo 8 articoli - dal 16 a 23 (di 23 totali)

                  Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

                    Ultime Discussioni