Condroprotettori per cuccioli / cani in crescita

Forum Gestione del cane Problemi di Salute Condroprotettori per cuccioli / cani in crescita

Questo argomento contiene 533 risposte, ha 70 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Admin 1 settimana, 2 giorni fa.

Stai vedendo 9 articoli - dal 526 a 534 (di 534 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #273859

    Admin
    Admin
    • Genere: Maschio
      • @admin

      ciao @honey2019 ho unito il quesito in un topic già presente.
      in questo tipo di prodotti la QUALITA’ dei componenti fa la differenza… non conosco Motix, ce ne sono tanti altri in commercio di cui non sono note purezza e biodisponibilità dei condroprotettori.
      magari @mccaw e @merlino sanno darti un parere

      #273863

      Honey2019
      Utente
      • Località: Foggia
      • Genere: Femmina
        • @honey2018

        Ok grazie. Aspetto indicazioni

        #273879

        Merlino
        Moderatore
          • @merlino

          Ciao Honey2019,
          scusa la brevità rispondo al volo da lavoro…
          sono due prodotti molto diversi sia per qualità che per quantità (il condrogen ha quasi il doppio dei condroprotettori e contiene Nucleotidi e SOD (superossido dismutasi) contenuta nel melone) mentre il motix ha anche la quercetina e il petagile (proteine di collagene).
          Tra i due non vi è dubbio che il condrogen abbia una qualità superiore se non altro per la purezza degli ingredienti usati (ha brevettato una frazione originale a basso peso molecolare e fisiologico grado di solfatazione denominata NSCS 5/20) mentre sul motix non trovo informazioni sulla purezza dei condroprotettori usati. Io personalmente non ho esperienza d motix su cani che conosco e non posso dirti di piui
          Credo che se vuoi risparmiare potresti provare un prodotto per uso umano come il bosart, o similari (basta chenon sia uno di quell ida palestra economico, ricorda che tropp oeconomico non va bene con alta qualità)
          ciao

          2 utenti hanno ringraziato l'autore per questo post.
          #273883

          Admin
          Admin
          • Genere: Maschio
            • @admin

            Bosart però contiene anche antinfiammatori, quindi non lo vedo adatto a un cucciolo… è sicuramente un’ottima soluzione per i cani in età avanzata con problemi di degenerazione articolare.
            casomai si possono abbinare la glucosamina e la condroitina di questa marca olandese, che costano poco e sono di buona qualità:
            https://www.glucosamine.com/it/glucosamina
            https://www.glucosamine.com/it/condroitina

            1 utente ha ringraziato l'autore per questo post.
            #273887

            Merlino
            Moderatore
              • @merlino

              mi ero dimenticato che era per un cucciolo, hai ragione.
              Inviterei a fare attenzione prima di tutto alla dieta (oltre ovviamente ad evitare shock fisici): non somministrerei un mangime con alto apporto calorico e a crescita rapida (penso a quelli ricchi di glutine di mais, proteine vegetali o con una percentuale troppo elevata di proteine), inoltre farei attenzione anche alla percentuale di calcio e al rapporto calcio/fosforo.
              infine mi dedicherei a cercare una corretta quantità/rapporto di omega3/6 (a volte è necessario integrare magari con omegapet o similari);
              Dico questo perché se il cane non ha problemi, non vi sono studi che dimostrano un ruolo preventivo dei condroprotettori, che invece aiutano in caso di patologia, soprattutto se non troppo gravosa.
              per cui personalmente destinerei i soldi dei condro ad un buon mangime (nel senso che ne acquisterei uno un po’ piu’ costoso se potessi, e se lo ritenessi più adatto al mio cucciolo di quello che già prende) ed eventualmente, posto che il mangime vada già bene, acquisterei un integratore di omega3, ma solo se necessario (penso ad un rapporto 1:4, magari ricco di dha).
              A volte infatti non serve acquistare un bel niente perché il mangime ha già tutto il necessario.
              Potresti pensare anche ad un condroprotettore con omega 3 come l’artikrill, per quanto contiene anche curcuminoidi; io eviterei prodotti con fitocomplessi in un cucciolo; ottima sarebbe la polvere di cozze dalle labbra verdi, soprattutto se prendi un prodotto di qualità, in questo caso sarebbe anche abbastanza economica .
              Risparmiare su un condroprotettore è invece delicato, molto spesso si rischia di incidere molto sulla qualità del prodotto.

              2 utenti hanno ringraziato l'autore per questo post.
              #273910

              Honey2019
              Utente
              • Località: Foggia
              • Genere: Femmina
                • @honey2018

                Grazie mille.
                Dunque, compro il condrogen senza pensarci, io sono alla prima esperienza con un cane, credevo cifossero farmaci ‘equivalenti’ come per noi esseri umani ma se il farmaco è diverso non ci penso a sostituirlo.
                Ho un Weimaraner di quasi 4 mesi e in un altro post specifico ho scritto che mangia croccantini Bravery, il veterinario mi ha detto di aumentare la dose a 130 gr. perché lo vedeva magro, oggi pesa 15.700. Io ho paura che ingrassi e il peso influisca sulle articolazioni, poiché questi croccantini mi hanno detto che sono molto grassi e lui non fa molto movimento, solo la sera al parco.
                Ho un po’ di ansia per le articolazioni. In che misura posso essere danneggiate dal troppo esercizio, poiché il veterinario mi ha detto che i cuccioli sono fragili, non bisogna fargli scendere le scale in continuazione o saltare. Ieri al parco c’era lo scivolo di legno dove lui saliva e scendeva, io ero terrorizzata!
                Non riesco a capire in che misura influisca il fattore genetico ( genitori provenienti da allevamenti rinomati figli di campioni) ed in che misura influisca una scorretta gestione.
                In sostanza posso farlo correre e saltare come vuole questo cucciolo e a cosa devo fare attenzione?

                #273919

                Merlino
                Moderatore
                  • @merlino

                  Forse mi sbaglio ma leggendo il tuo post percepisco un ansia che non è positiva né per te, né per il tuo cucciolo ☺️. Sarebbe bene viverla con serenità, hai un bellissimo cucciolo, goditelo. Vedo che sei una persona attenta, e che si informa, e questo è molto positivo. Sul fronte esercizio fisico e nutrizione quello che puoi fare è evitare le superfici lisce e dure, e quelle scivolose, preferendo farlo correre al prato, o comunque su superfici morbide come su un tappeto in casa. Evita quello che può traumatizzare le articolazioni come salti da altezze eccessive, scale se le fa tante volte, o se sono tante etc. Tieni presente però che il gioco è fondamentale x il tuo cucciolo, e che ha bisogno anche di correre e scaricarsi. Per cui vigila ma lascialo divertire, non sarebbe positivo impedirgli il movimento, la regola è non troppo, ma spesso. Il fatto che è magro è una gran cosa (ovviamente non troppo magro) perché il sovrappeso è un fattore che peggiora le cose. Però anche lì vivila serenamente, se ti sembra che stia ingrassando troppo abbassi la dose. Se lo monitori non farà un tempo a diventare obeso. Qui la regola è meglio un po’ magro, che un po’ grasso. Tieni presente che è stato dimostrato che il grasso in eccesso favorisce i processi infiammatori, e che cuccioli magri hanno il 50% in meno di probabilità di manifestate displasia. Devi evitare mangimi troppo carichi, o con eccesso di micronutrienti, in particolare calcio. La crescita dovrebbe essere costante e senza picchi, né avvenire troppo velocemente. Il bravery è in effetti un pochino carico, ed ha qualcosa che mi fa storcere il naso, ma è ricco di nutracetici, ha minerali chelati, e calcio fosforo ok, x cui se il tuo cane lo assimila bene io lo terrei, senza esagerare con le dosi.
                  Per il fattore genetico sono molti i geni coinvolti, tieni presente però che dieta e fattori ambientali possono solo scatenare la displasia, non provocarla; essi la scatenano solo se è presente nel pool genetico del cane. La causa è sempre ereditaria, se il cane non è predisposto non la manifesta, per questo il lavoro dell’allevatore è di grande importanza. Alcune razze purtroppo sono statisticamente più predisposte di altre, così come cani piccoli sono meno soggetti rispetto a cani grandi. In realtà non basta che padre e madre ne siano esenti, dovrebbero esserne esenti nonni, cugini zii etc x capirci. Ovviamente due cani fratelli potrebbero uno manifesterla ed un altro no, e li entrano in gioco la dieta e i possibili traumi. Potresti valutare col tuo vet una piccola integrazione di omega 3, se lui è d’accordo, ma già così dovrebbe essere sufficiente, mi sembra che tu sia facendo tutto il possibile. Ti abbraccio 😊

                  1 utente ha ringraziato l'autore per questo post.
                  #273927

                  Honey2019
                  Utente
                  • Località: Foggia
                  • Genere: Femmina
                    • @honey2018

                    Grazie Merlino, si effettivamente sto vivendo la cosa con un po’ di ansia poiché già sto combattendo per un piccolo ma fastidiosissimo problema che ha: una borsite occipitale dovuta ad un trauma che non accenna a riassorbirsi nonostante i trattamenti, per cui per il resto di ogni cosa ci tengo ad offrirgli il meglio. Sto cercando di farmi un quadro completo della gestione del cane, ripeto, essendo il mio primo cane vorrei dargli il meglio.
                    Sto avendo tanti consigli su questo forum e sto imparando molto.
                    L’unica cosa in sospeso per il momento resta la questione cibo, poiché come ho già spiegato in un post specifico, il Bravery è diventato quasi introvabile quindi dovrei cercare altri croccantini giusti per lui ed a Foggia la maggior parte dei negozi vendono marche commerciali.Per ora ne ho ancora 2 pacchi per cui tranquillamente quando troverò con cosa sostituirlo, lo farò gradualmente, inoltre devo cercare di capire se la quantità che gli do va bene. 😊
                    Ultima cosa: se tu dovessi consigliarmi dei croccantini cosa gli daresti?

                    Attachments:
                    #273935

                    Admin
                    Admin
                    • Genere: Maschio
                      • @admin

                      Ultima cosa: se tu dovessi consigliarmi dei croccantini cosa gli daresti?

                      per cortesia, di crocchette si parla SOLO nel topic dedicato, grazie: https://www.canedifamiglia.it/forum/discussione/pointer-setter-bracchi-quali-crocchette
                      questo forum è utile proprio perché ci impegniamo a tenere in ordine i topic
                      ;)

                      1 utente ha ringraziato l'autore per questo post.
                    Stai vedendo 9 articoli - dal 526 a 534 (di 534 totali)

                    Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

                      Ultime Discussioni