coccidi giardia protozoi e vermi intestinali del cane

Forum Gestione del cane Problemi di Salute coccidi giardia protozoi e vermi intestinali del cane

  • Questo topic ha 233 risposte, 55 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 12 ore, 44 minuti fa da sio.
Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 234 totali)
  • Autore
    Post
  • #1086
    espada
    Utente
      • @espada

      carissimi,
      cercavo in rete i prodotti vermifughi “concorrenti” del Drontal Plus XL, ma non ne ho trovati… pare sia l’unico con il dosaggio calibrato per cani di taglia grande… possibile che abbia questo “monopolio”?
      :ohmy:

      in compenso sono stato fortunato a trovare questo compendio scientifico dell’Università di Napoli Federico II che vi consiglio di scaricare:
      http://www.parassitologia.unina.it/10.pdf

      Copyrigth© 2008 by Giuseppe Cringoli – ogni credito gli è dovuto.

      sperando d’aver fatto cosa gradita,
      ciao

      #1106
      Anonimo

        controlla questo come ti sembra

        Svermox gel os
        gel orale vermifugo per animali da affezione di tutte le taglie.
        prodotto totalmente naturale ad azione rapidissima.
        Si utilizza contro le verminosi più comuni di cani e gatti, è ad ampio spettro e in mono somministrazione.
        Vista la sua innocuità per i cuccioli, è somministrabile fin dai primi giorni di vita, esso è infatti un vermifugo e non un vermicida. Unica precauzione: non somministrare insieme al latte ma a distanza di almeno 1 ora, poiché questo ne neutralizzerebbe l’ azione.
        La presenza di Vit. E e Selenio, combatte anche i fenomeni di endotossicosi enteriche ad opera della stasi dei parassiti.
        http://www.promedic.it/prodotti/scheda.php?id=44

        #2063
        Anonimo

          antiparassitari … allora, io dividerei in categorie, ci sono gli spot on … ci sono i gli spray … ci sono le compresse … io abito in Lombardia e noi abbiamo la fortuna di avere TUTTO …

          la leptospirosi ( come indicato nel post di apertura ) viene veicolata dai topi, quindi qui in campagna non ci manca di certo, non esistono antiparassitari , si fa un vaccino dal veterinario che è compreso nel vaccino eptavalente annuale, e poi si fa un richiamo ( solo per la leptospirosi ) dopo sei mesi.

          la leishmaniosi invece è veicolata dai flebotomi, dei piccoli moscerini, in genere le zone piu’ colpite sono al mare o nel sud italia, ma con il turismo e il clima assurdo che abbiamo è arrivata anche da noi. Non esistono vaccini, ci si affida a dei repellenti che tengono lontani i pappataci, la cosa che funziona di puiu’ è sicuramente il collare scalibor, costa 20 euro dura sei mesi e resiste all’acqua, quindi lo si mette, ce lo si dimentica ( viva l’italiano :D ) per sei mesi e poi si cambia. contro i pappataci va bene anche l’advantix ma la copertura dura due settimane quindi in estate o in zone a rischio non conviene rischiare, ora come ora le cure per la leishmaniosi sono lunghe e costose, non la debellano ma ne tengono sotto controllo gli effetti purtroppo

          per la FILARIA ( anch’essa endemica, ho amici a roma che non sanno nemmeno cosa sia mentre noi abbiamo migliaia di cani contagiati … ) non c’è molta scelta :

          vaccino annuale dal veterinario , la comodita’ è sicuramente quella di essere annuale , i lati negativi sono la permanenza del farmaco ( che crea depositi ) nel corpo per un anno, sono stati riscontrari casi di dermatiti in razze delicate ( ovvimente parlo di bulldog ) per le altre non saprei

          pastiglia mensile, ha effetto retroattivo, quindi va data circa da aprile a novembre , il costo è simile al vaccino ( entrambi vanno in base al peso del cane ) in compresse masticabili viene mangiato molto volentieri, conosco advantix ( che copre anche contro qualche verme e contro gli acari della demodettica in piccola parte ) e interceptor ma ce ne sono sicuramente altri
          anche per la filaria la cura esiste ma è costosa e complicata per il cane, la cosa migliore è quindi

          LA PREVENZIONE

          per le altre cose come PULCI e ZECCHE sono validi sia gli spot on ( advantix, frontline, frontline combo, advocate, stronghold etc ) sia gli spry, ognuno usa quello preferito

          infine : per le zanzare oltre a un medicinale ( ad esempio il cardotek per bloccare le larve di filaria ) io uso le salviette alla citronella per non far pungere il cane, specialmente in estate la sua bassezza la porta ad essere al centro delle nuvole di moscerini e zanzare, una passata di salvietta zampe pancia pelo e orecchie e il pericolo è scampato :)

          #2135
          espada
          Utente
            • @espada

            grande Elena!
            :-)

            aggiungo solo una cosa: le pastiglie contro la filaria uccidono anche gli ascaridi e gli ossiuri (vermi) quindi usando le pastiglie invece della puntura si può evitare di sverminare un cane adulto (che difficilmente contrae i coccidi) a meno che non venga infestato dalla tenia, ma quella la vedi a occhio nudo nelle feci… comunque facendo un’esame delle feci ogni tanto Eddington non ha mai avuto bisogno di vermifugo!

            #2977
            alessiaigor
            Utente
              • @alessiaigor

              come alcuno di voi sanno, sabato è arrivata emma.
              emma viene da un allevamento, è arrivata perfettamente pulita, con il libretto sanitario a posto , ecc. è stata sverminata 2 mesi fa.
              sabato sera e domenica mattina ha defecato in modo normale, la caccapuz era perfetta.
              ma domenica pomeriggio ne ha fatta una gelatinosa con dentro degli ascaridi ( vermi lunghi e bianchi tipo spaghetti. vanno dai 5 ai 10 cm)
              dopo mezz’ora l’ha rifatta ma senza fece e senza gelatina. solo vermi. e tra l’altro abbiamo dovuto aiutarla perchè erano incastrati!
              ovviamente ho deciso di sverminare tutti, visto che comunque sono stati a contatto.
              ho preso la confezione di drontal da dare a tutti, ma considerando che a emma e isa devo darne 2 a testa, e agli altri 3 ( 1 per ogni 10 kg di peso). insomma, ho dovuto prendere la confezione grande (80 euro) e tra venti giorni devo ripetere l’operazione….
              c’è qualche altro farmaco a parte il nemex?

              #2978
              Anonimo

                Ciao, qualche altro c’è, ma personalmente non so fino a che punto è più conveniente, in termini economici, del drontal. Posso suggerirti il milbemax e il triantelm, entrambi efficaci.

                #2984
                espada
                Utente
                  • @espada

                  io ti consiglio di comprare, per quelli a cui devi darne 3, il Drontal Plus XL che è l’unico vermifugo per “taglie grandi”… una compressa ogni 35kg di peso!

                  risparmierai tantissimo!

                  per quelli più piccoli pure potresti dargli mezza compressa o 3/4 di compressa…

                  le confezioni sono da 2 compresse (25euro circa) o da 10 (81euro circa)

                  #3019
                  alessiaigor
                  Utente
                    • @alessiaigor

                    grazie ragazzi!!!

                    #3034
                    Anonimo

                      Niente :)

                      #3288
                      antonino
                      Utente
                        • @antonino

                        Buongiorno a tutti! Purtroppo Gaia ha preso (credo per la seconda volta) questa odiosa infezione da protozoi. La conferma c’è stata proprio ieri su dei prelievi consegnati sabato nell’ambito di un controllo completo (220 Euro!!! di analisi) visto che dimagriva e soffriva di diarrea. Il veterinario di Gaia è assolutamente contrario (quindi non mi aiuta) alla somministrazione periodica in via preventiva di antielmetici ma, dato che a questo punto è evidente che Gaia è predisposta all’infezione e/o frequenta luoghi infestati dopo questo trattamento (1 pasticca di Drontal XL per tre giorni consecutivi ed una dopo 8/10 giorni) secondo voi, per creare un ambiente sfavorevole a questi maledetti ogni quanti giorni/mesi dovrei o potrei somministrarle una cpr di Drontal (da regolare in relazione al peso del momento)?

                        #3296
                        espada
                        Utente
                          • @espada

                          caro Tony, quanto mi dispiace!
                          :-(

                          ti dico il mio punto di vista, anche se non sono veterinario nè medico.

                          somministrazioni periodiche di Drontal possono sterminare eventuali nuove colonizzazioni da parte del protozoo, ma dubito che possano creare un “ambiente sfavorevole” al suo futuro ritorno.

                          la GIARDIA, per quanto ho capito io, colpisce una percentuale molto elevata sia di cani che di uomini (forse addirittura il 20%) ma spesso non ce ne accorgiamo perchè il nostro organismo è ben difeso e il parassita non produce effetti notevoli.

                          quindi io ti consiglierei – a scopo preventivo – di rafforzare le difese immunitarie ed i “batteri buoni”, quindi:

                          – somministrazioni periodiche di fermenti lattici per cani, anche in dosaggi ridotti;

                          – somministrazione di integratori vitaminici, in particolare di vitamina C;

                          – somministrazione di essenze vegetali immuno-stimolanti come ad esempio ECHINACEA, o di antibatterici/antivirali naturali come la propoli, la melaleuca, ecc. (chiedi consiglio in erboristeria!)

                          ad esempio un prodotto a mio avviso molto completo, che potrebbe esserti utile, è questo:

                          http://www.ilvasodipandora.it/long-life/nutrimmune.html

                          rimango anch’io in ascolto di pareri più qualificati, ciao

                          #3301
                          alessiaigor
                          Utente
                            • @alessiaigor

                            ogni 6 mesi circa dalle una pastiglia di drontal.
                            e per il prezzo delle analisi…beh, cambia vete…
                            220 euro per capire che era giardia?
                            basta un esame delle feci ( la mia veterinaria vuole 10 euro!)
                            per il fatto di aumentare le difese immunitarie sono d’accordo. prova anche la pappa reale.

                            #3305
                            espada
                            Utente
                              • @espada

                              basta un esame delle feci ( la mia veterinaria vuole 10 euro!)

                              non proprio… serve un esame delle feci MIRATO… non so quanto costi, ma con l’esame generico non si vedono i protozoi… in alcuni casi per gli uomini addirittura ho sentito parlare di prelievo direttamente dalla mucosa intestinale… sono tremendi questi parassiti!

                              #3308
                              alessiaigor
                              Utente
                                • @alessiaigor

                                si, un esame mirato. a me la veterinaria chiede 10 euro per la ricerca della giardia.
                                per l’esame normale non chiede nulla!

                                #3339
                                Anonimo

                                  Buongiorno a tutti! Purtroppo Gaia ha preso (credo per la seconda volta) questa odiosa infezione da protozoi. La conferma c’è stata proprio ieri su dei prelievi consegnati sabato nell’ambito di un controllo completo (220 Euro!!! di analisi) visto che dimagriva e soffriva di diarrea.

                                  Domanda: la prima volta che ha avuto la giardia con cosa è stata trattata? Vi siete accertati del fatto che l’esame, dopo la cura, la prima volta, si fosse reso negativo?

                                Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 234 totali)
                                • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.

                                  Ultime Discussioni