Cavalier King Charles Spaniel

Forum Le diverse razze di cani Cani da Compagnia Cavalier King Charles Spaniel

Questo argomento contiene 23 risposte, ha 9 partecipanti, ed è stato aggiornato da  fracsmcj 4 anni, 1 mese fa.

Stai vedendo 9 articoli - dal 16 a 24 (di 24 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #96243

    Admin
    Admin
    • Genere: Maschio
      • @admin

      recentemente su facebook ho visto un Cavalier King Charles che si è distinto in una prova di Mantrailing, risultando il migliore del corso… evidentemente la “memoria di razza” da Spaniel non è andata persa!

      #96245

      ellyebrando
      Moderatore
        • @ellyebrando

        E’ una razza che mi piace molto, hanno gioia e vitalità a non finire, dolcezza unica e sono veramente silenziosi, una mia amica ha un maschietto e riesce a corrompere anche Brando, prima lo stuzzica e poi quando si arrabbia lui si butta a gambe all’aria.
        Sempre tramite quello della mia amica, Willy, ho osservato grande intelligenza e disponibilità all’apprendimento, considerando che di cognome fa Spaniel… forse si è sentito in dovere di dimostrare qualcosa :P

        #96246

        giuliaconpedro
        Utente
          • @giuliaconpedro

          ne abbiamo al campo uno veramente super! :lol:
          ha sempre l’energia a mille, quando cammina sembra che voli (rigorosamente su due zampe), una docilità invidiabile.
          spesso i proprietari non si accorgono di che cani hanno.

          Jack, spirito e mascelle di Pitbull nel corpo di un Cavalier King, cliente del campo, soddisfatto dei legnetti che trova in giro.

          Publié par Centro Cinofilo Sportivo V.M. sur mardi 17 mars 2015

          #96255

          Cozmo
          Utente
          • Località: Lugano
          • Genere: Maschio
            • @cozmo

            Qui da me ce ne sno molti, uno è arrivato da poco anche nella casa confinante alla mia, purtroppo Riki non va molto d’accordo con i rappresentanti di questa razza, stando a quanto avevo letto hanno dei grossi limiti nella comunicazione visiva coi conspecifici.
            Allego uno studio che illustra questa teoria::

            Attachments:
            #96267

            ellyebrando
            Moderatore
              • @ellyebrando

              Pure in zona mia c’è il boom di questa razza, domenica in piazza ne avrò visti almeno 4.
              Ti va di spiegare un po meglio questi limiti nella comunicazione visiva? Magari un riassunto di due righe del file nel link

              #96310

              Cozmo
              Utente
              • Località: Lugano
              • Genere: Maschio
                • @cozmo

                Riassumendo: tra i quindici comportamenti propri della comunicazione tra cani osservati durante la ricerca i cavalier ne hanno usati soltanto due e nessuno di resa o sottomissione ma entrambi di minaccia: il ringhiare e lo spingere il rivale ad allontanarsi da un obiettivo o una risorsa.

                (per completezza, comportamenti utilizzati dalle razze esaminate su un totale di 15:
                cavalier king Charles 2: Norfolk terrier 3; pastore delle Shetland 4; bulldog francese 4; cocker spaniel 6; munsterlander 7; labrador 9; pastore tedesco 11; golden retriever 12; siberian husky 15)

                #96357

                ellyebrando
                Moderatore
                  • @ellyebrando

                  E’ una cosa che non ho notato in Willy (unico cavalier che ho modo di osservare spesso in molte situazioni), anzi la sottomissione la conosce benissimo, forse è un caso.

                  #97415

                  lola012
                  Utente
                    • @lola012

                    Ma io non penso sia un caso… come dicevo anche Lola ha la sottomissione facile e in generale il cavalier è un cane socievole, non aggressivo. Queste però sono caratteristiche (anche) genetiche derivanti da una buona selezione; quindi io credo che bisognerebbe prima conoscere la provenienza e le storie personale di questi cavalier che sono stati presi a campione di quello studio, che mi scuso di non aver letto per la mia scarsa conoscenza dell’inglese…
                    In generale posso dire di aver incontrato molti cavalier in giro per la mia città, ma una buona parte di questi non avevano pedigree ed erano stati acquistati nella più totale inconsapevolezza dei traffici di cuccioli eccetera. Di fatto sono dei meticci, e nulla contro i meticci per carità, ma è chiaro che il più delle volte si discosteranno anche caratterialmente dalle caratteristiche della razza. Poi chiaramente conta tutta una serie di cose come l’educazione, gli stimoli ambientali etc.
                    Su questa razza pendono parecchie disgrazie, avevo visto su youtube un servizio sulla siringomielia e addirittura dicevano che una nota allevatrice inglese avesse un cane malato ma non dichiarato che portava regolarmente alle esposizioni e a cui aveva fatto fare già molte cucciolate. Insomma bisogna stare molto attenti a queste cose, perché dalle differenze caratteriali alla salute (che già nelle razze è spesso più delicata) si possono presentare problemi.

                    #108556

                    fracsmcj
                    Utente
                      • @fracsmcj

                      Io ho una cavalierina di 16 mesi.
                      Una bomba di allegria, gioia, felicità, dolcezza e coccole.
                      Sono cani molto socievoli, almeno la mia Cami lo è, lei adora gli umani, tutti, in maniera esagerata.
                      Quando era più piccina ed uscivamo in passeggiata faceva il giro di tutte le panchine del parco a chiedere coccole a tutti, dai bambini agli anziani, e se non la guardavano abbaiava. Ora ha solo smesso di abbaiare ma il giro di coccole lo fa comunque! :)
                      Con gli altri cani è da sempre molto brava, socievole con tutti.
                      Tende a ringhiare se li vede un po’ troppo irruenti ed agitati per i suoi gusti.
                      Nel peggiore dei casi prende e se ne va.
                      Io la adoro!!!

                      Per quanto riguarda la salute hanno parecchi problemi… Partendo da rotule, occhi, cuore e anche problemi neurologici come ad esempio siringomieliaè molto diffusa in questa razza.
                      Camilla è una piccola da compagnia poiché enognata, ma acquistata da un’allevatrice molto seria.
                      Entrambi i genitori testati ed esenti per patologie ad occhi, cuore, esenti da displasia ed il padre ha anche fatto la radiografia per siringomielia.
                      Figlia di campioni ma lei purtroppo col mentino corto… Vabbè, fa la principessa di casa.

                    Stai vedendo 9 articoli - dal 16 a 24 (di 24 totali)

                    Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

                      Ultime Discussioni