Carattere attitudini e comportamento del Cane Corso

Forum Le diverse razze di cani Molossoidi e Bovari Svizzeri Carattere attitudini e comportamento del Cane Corso

Questo argomento contiene 254 risposte, ha 34 partecipanti, ed è stato aggiornato da  marin 2 anni, 7 mesi fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 255 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #1513

    peter-parker
    Utente
      • @peter-parker

      Ciao, vorrei sapere le tappe di crescita del CC.
      Sia fisica che sopratutto mentale con, se possibile, i comportamenti tipici di quell’età.

      Es. accettazione nel/del branco, messa in discussione della lesdership etc..

      Magari chiedo l’assurdo,non sò, ditemelo voi…

      #1520

      espada
      Utente
        • @espada

        non so se gli esempi che hai indicato siano necessariamente delle tappe evolutive… però è un’ottimo argomento, se esiste una risposta la cercheremo di far emergere!
        ;-)

        grazie

        #1521

        dino0977
        Utente
        • Località: Cosenza
        • Genere: Maschio
          • @dino0977

          Mi preme sottolineare che quanto scrivo fa parte della mia esperienza personale. Ogni cane ha uno sviluppo sia fisico che mentale molto diverso da soggetto a soggetto, per cui è difficile stabilire quali siano le tappe dello sviluppo di un cucciolo.
          Ci sono cani che manifestano i primi segnali di dominanza a 6 mesi altri a 12, alcuni altri mai.
          Oggi capita spesso infatti, sopratutto a quei cani provenienti da quegli allevamenti blasonati che sfornano cani da expò in quantità, di avere caratteri molto più malleabili, figli di genitori selezionati solo per le mostre, hanno perso totalmente quell’impronta di razza da lavoro che portava i cuccioli ad essere molto esuberanti.
          Il Cane Corso comunque, come tutti i molossi di taglia grande ha uno sviluppo molto lento.
          Generalmente lo completa intorno ai 20/24 mesi. E’ un cane molto equilibrato, ma come per tutti i cani bisogna far attenzione alla socializzazione, fin dai primi 3/4 mesi di vita sarà importante metterlo di fronte a tutte le situazioni della vita quotidiana, altri cani, persone adulte, bambini, automobili, rumori improvvisi, ecc, tutto ciò con il quale potrebbe essere a contatto e che in un cane poco socializzato possa creare problemi, quali paura e aggressività ingiustificata.
          Bisognerà fare attenzione ai comportamenti del cucciolone sopratutto verso gli 8/10 mesi.
          E’ questo infatti il periodo nel cui il giovane Corso inizia a rendersi conto della sua forza, della sua agilità e generalmente è questo il periodo nel quale inizierà a mettere in discussione la leadership del proprietario ed eventualmente degli altri cani che fanno parte del suo branco.
          Può inoltre capitare, sopratutto ai cani cresciuti da soli, di avere i primi comportamente aggressivi verso cani e persone estranee proprio verso quest’età (8/10 mesi)
          E’ normale infatti, sopratutto nei maschi, a volte capita però anche alla femmine, di avere un certo grado di dominanza verso quegli esseri che non considera membri del suo branco.
          Difficilmente avrà dei comportamenti aggressivi verso i componenti della sua famiglia, anche nei confronti degli altri componenti animali,( a me non è mai capitato), comunque sarà buona norma cercare di tenere sottocontrollo la sua esuberanza fisica che in quest’età potrebbe comportare qualche problema. Generalmente però i comportamenti aggressivi con una corretta socializzazione vengono sempre tenuti sotto controllo.
          Starà al propietario rapportarsi bene con il cane facendogli capire ciò che è sbagliato e ciò che è giusto.
          Il cucciolo però rimane tale anche a 14/16 mesi, continuerà comunque, anche una volta presa coscienza dei suoi compiti e del suo ruolo, a fare disastri, buche piante strappate, giochi ridotti a brandelli, tergicristalli dell’auto strappati e rosicchiati come fuscelli (credimi ne ho cambiati tanti.. :woohoo: ), finchè ad un tratto smetterà di combinare guai, e si tranquillizzerà (a me è successo propio così, sempre), mantenendo la sua indole giocosa finchè il fisico glielo permetterà (la mia amata Hassia cercava di giocare anche a 10 anni malata e con diversi problemi).
          Il Corso è generalmente un cane molto affettuoso, spesso appiccicoso, cercherà in qualsiasi modo di stare vicino al suo compagno umano, manifestandogli il suo immenso amore in tutti i modi per il resto della sua vita.

          #1678

          peter-parker
          Utente
            • @peter-parker

            Ci sono cani che manifestano i primi segnali di dominanza a 6 mesi altri a 12, alcuni altri mai.

            Quali sono?

            inizierà a mettere in discussione la leadership del proprietario

            In che modo?

            Ti chiedo di entrare nel dettaglio perchè ad es. i comportamenti di Mya (Luca) sono simili a quelli del mio.
            Magari se tutti descrivessimo i comportamenti dei cani scopriremmo che alcuni comportamenti sono propri del CC in una determinata fase di crescita, chissà.

            #1679

            ellyebrando
            Moderatore
              • @ellyebrando

              Quoto Dino e aggiungo che la crescita individuale del cane dipende anche dal conduttore.

              #1724

              dino0977
              Utente
              • Località: Cosenza
              • Genere: Maschio
                • @dino0977

                Per quello che riguarda la mia esperienza personale, non esistono segnali diversi da razza a razza, bene o male i segnali di dominanza sono simili in quasi tutti i cuccioli.
                Un cucciolo dominante, può manifestare diversi atteggiamenti quali saltare addosso con insistenza, mordicchiare per dimostrare la propria forza,abbaiare e/o guaire per ottenere qualcosa, tentare di sottomettere gli altri animali della famiglia, non rispondere ai comandi del padrone, rifiutare che gli estranei entrino con il consenso del propietario/amico umano nel proprio territorio, diventare nervoso in ambienti sconosciuti, rifiutare di dare la ciotola al proprietario, fissare negli occhi altri cani o altre persone per cercare continuamente la sfida, ecc.
                Questi sono tutti atteggiamenti di dominanza sociale.
                Ritengo però e quoto EllyEBrando, che la crescita del cane è comunque influenzata dal conduttore, un’educazione sbagliata può portare il cucciolo a diventare un futuro cane mordace.
                La dominanza sociale che è un comportamento tipico e necessario dei canidi in natura, serve a dare una guida al branco, nel nostro caso la guida siamo e dobbiamo essere noi umani ( o perlomeno dovremmo), per cui dare al cane una corretta educazione significa inibire questi suoi comportamenti in modo da plasmare il carattere del nostro amico per farlo interagire al meglio nella società umana.

                #2314

                luca
                Utente
                  • @luca

                  non so se vale la pena aprire un topic ad hoc per questa mia domanda, quindi la propongo in questo che mi sembra adatto.

                  Mya al momento (a parte i problemi legati all’alimentazione) presenta solo due “problemi”.

                  il primo l’ho già esposto in un altro topic ed è relativo alle presunte paure che si evidenziano durante la passeggiata.

                  il secondo è la pipì.

                  mi spiego meglio.

                  capita spesso che quando incontra qualcuno mentre si avvicina per fargli le feste non trattenga la pipì.

                  all’inizio pensavo fosse paura perché avevo letto che spesso i cani fanno la pipì per rilassarsi da un momento di stress.

                  infatti il fatto accadeva quando qualcuno le si avvicinava per farle le coccole con troppa irruenza, agitando il corpo e chiamandola con un tono di voce alto senza distinzione tra estranei e persone che conosce.

                  adesso però noto che le scappa la pipì anche in momenti di assoluta rilassatezza. per esempio ieri la stavo accarezzando dolcemente su di un fianco ed appena le ho detto brava con un tono di voce molto basso lei ha fatto la pipì. pochi minuti dopo eravamo fuori a giocare e senza apparente motivo l’ha rifatta.

                  secondo mia moglie trattasi di “emozione” ed infatti non posso negare che capita in momenti di apparente felicità perché sta per ricevere delle coccole o si sta giocando.

                  allora volevo capire se è solo una fase della sua crescita nella quale non riesca ancora a controllare le “emozioni” oppure sto sbagliando qualcosa io e faccio qualcosa che la “spaventa”.

                  #2316

                  espada
                  Utente
                    • @espada

                    Ci sono cani che manifestano i primi segnali di dominanza a 6 mesi altri a 12, alcuni altri mai.

                    … bene o male i segnali di dominanza sono simili in quasi tutti i cuccioli.
                    Un cucciolo dominante, può manifestare diversi atteggiamenti quali saltare addosso con insistenza, mordicchiare per dimostrare la propria forza,abbaiare e/o guaire per ottenere qualcosa, tentare di sottomettere gli altri animali della famiglia, non rispondere ai comandi del padrone, rifiutare che gli estranei entrino con il consenso del propietario/amico umano nel proprio territorio, diventare nervoso in ambienti sconosciuti, rifiutare di dare la ciotola al proprietario, fissare negli occhi altri cani o altre persone per cercare continuamente la sfida, ecc.
                    Questi sono tutti atteggiamenti di dominanza sociale.

                    La dominanza sociale che è un comportamento tipico e necessario dei canidi in natura

                    Dino, scusami ma mi sembra che tu stia chiamando “dominanza” qualcosa che invece si dovrebbe chiamare “cattiva educazione” (laddove è colpa dell’uomo) oppure “esuberanza”, “indocilità”, “riottosità” o altro sinonimo (laddove siano inclinazioni caratteriali del cane).

                    Già per strada si sentono definire a sproposito “dominanti” cani che semplicemente sono confusi… già nelle puntate di Dog Whisperer viene usato questo aggettivo in modo improprio…

                    Piuttosto chiamiamolo “ribelle”, ma “dominante” non è uno status, al massimo è un rapporto relazionale tra due o più soggetti, tra i quali l’uno è in posizione relativamente di supremazia rispetto all’altro.

                    E consideriamo che ogni cane sa benissimo chi provvede alla sicurezza della famiglia, al mangiare di tutti, alle cure (sì, il cane lo capisce quando lo stai curando! anche se non gradisce trovarsi le dita nelle orecchie o la pomata negli occhi) e quant’altro… non si sogna minimamente la notte di prendere il posto dell’uomo!

                    Per quanto possa essere “umanizzato”, il cane non vuole assolutamente farsi la barba la mattina, mettersi in giacca e cravatta, prender su la valigetta ed andare a col primo autobus a timbrare il cartellino…

                    Semplicemente, se gli diamo (consapevolmente o no) cattive abitudini, lui sarà portato a comportarsi male come l’abbiamo abituato!

                    Se non costruiamo con lui un rapporto di conoscenza, comunicazione e rispetto reciproco (specialmente con i grandi molossi com’è il Corso o il Bullmastiff) non saremo mai visti dal cane come una figura-guida, ma al massimo come un tiranno cui dover obbedire per paura.

                    #2317

                    espada
                    Utente
                      • @espada

                      secondo mia moglie trattasi di “emozione” ed infatti non posso negare che capita in momenti di apparente felicità perché sta per ricevere delle coccole o si sta giocando.

                      allora volevo capire se è solo una fase della sua crescita nella quale non riesca ancora a controllare le “emozioni” oppure sto sbagliando qualcosa io e faccio qualcosa che la “spaventa”.

                      sono molto d’accordo con tua moglie… si “emoziona” nel senso che si “eccita”…

                      può darsi che non abbia modo di impiegare al meglio le proprie energie, che non abbia ancora la necessaria sicurezza e stabilità… io le farei fare attività moderatamente impegnative ed al tempo stesso gratificanti, comunque senza vedere il cane rischio di darti cattivi consigli… ma ho la sensazione che al massimo tra qualche mese il problema si risolverà!
                      ;-)

                      #2320

                      espada
                      Utente
                        • @espada

                        Dino, scusami ma mi sembra che tu stia chiamando “dominanza” qualcosa che invece si dovrebbe chiamare “cattiva educazione” (laddove è colpa dell’uomo) oppure “esuberanza”, “indocilità”, “riottosità” o altro sinonimo (laddove siano inclinazioni caratteriali del cane).

                        facciamo riferimento a questo articolo:

                        Il mito del Cane Dominante

                        per non spostare l’attenzione dalle fasi di crescita del Corso.

                        ciao

                        #2329

                        zeus
                        Utente
                          • @zeus

                          Quoto Dino e aggiungo che la crescita individuale del cane dipende anche dal conduttore.

                          quoto!!

                          #2400

                          dino0977
                          Utente
                          • Località: Cosenza
                          • Genere: Maschio
                            • @dino0977

                            Dominza probabilmente è un termine improprio, sicuramente la dominanza è mancanza di regole, un cane dominante è un cane che fà quello che gli pare, dominante può essere sostituito con il termine ribelle, che è tipico del cane adolescenteche inizia a conoscere le proprie potenzialità, questo intendo per dominante, è chiaro che un cane ben educato non è più dominante o ribelle, o inj qualunque modo lo si vogli chiamare.
                            Ci vediamo nell’altro topic!

                            #2682

                            peter-parker
                            Utente
                              • @peter-parker

                              Trovate questa descrizione calzante con animali che avete posseduto/visto/addestrato?

                              Il profilo caratteriale di un cane corso è il seguente:
                              temperamento abbastanza vivace, tempra con tendenza al duro, docilità discreta ma in stretta relazione con le capacità del conduttore, sociabilità accentuata, aggressività verso i consimili, relativamente scarsa verso l’uomo, combattività elevatissima, vigilanza buona, curiosità elevata così come la possessività. Il tempo di apprendimento è molto breve nel cucciolo e diventa piuttosto lento nel cane adulto. Ottima la memoria.
                              Nel lavoro di fiuto è ottima la capacità olfattiva nelle diverse specializzazioni con una buona perseveranza e tempi di attenzione piuttosto lunghi; l’andatura è piuttosto veloce con qualche battuta di galoppo specie su terreno facile, con temperatura fresca e traccia molto forte.
                              La posizione della segnalazione è assunta in tempi molto brevi. La raccolta è eseguita in modo esuberante e spesso si deve temere che il cane lasci cadere l’oggetto in caso di ritardo del conduttore.

                              Lavoro di obbedienza:

                              il cane corso sembra particolarmente lento nell’apprendere se l’addestramento viene iniziato in età avanzata (oltre i dodici mesi) mentre si dimostra molto più veloce se l’addestramento viene iniziato in età giovanile (4/5 mesi). Giocano a favore dell’addestramento precoce la curiosità, la possessività ed una memoria davvero notevole. L’andatura d’esecuzione è veloce ed il cane corso si dimostra attento ai movimenti del Conduttore e pronto a recepire i comandi.
                              Va però notato che nella generalità dei casi non ama le condizioni avverse quali il grande caldo o la pioggia battente. Le maggiori difficoltà si notano negli esercizi in cui il cane corso deve staccarsi dal Conduttore a causa del rapporto naturale di docilità.
                              L’andatura del ritorno nell’esercizio di riporto è decisamente più lenta di quella dell’andata a causa della possessività che crea al cane la difficoltà a lasciare l’oggetto al conduttore.
                              Nel corso della prova di indifferenza agli estranei va notato che la sua grande curiosità lo induce spesso a soffermarsi presso gli occasionali passanti sui quali deve espletare tutti i rituali della conoscenza canina; ciò lo porta spesso a toccare con il muso gli estranei, ma questa è un’operazione assolutamente normale.

                              Lavoro di difesa:

                              l’andatura della perlustrazione del campo e dei nascondigli deve essere veloce con frequenti battute di galoppo. Nell’affronto e abbaio la voce deve essere profonda e piena, è normale un attimo di ritardo nell’abbaio perché è tipico della razza abbaiare poco e raramente. Nelle condotte è sempre vigile e pronto allo scatto, nell’inseguire il figurante è veloce e deciso nel galoppo. Ottima la vigilanza con attenzione continua al figurante anche nel momento in cui si approssima il conduttore. Impegnato dal figurante dimostra una brevissima pulsione aggressiva cui subentra la pulsione combattiva ad alto livello di intensità e prolungata nel tempo. Ama quindi la manica portata alta ed un trasporto lungo e veloce durante il quale impegna il figurante con tutti gli arti nella lotta e con una presa a bocca piena dalla stretta a fortissima intensità.
                              Cessata la pulsione combattiva in presenza di un figurante veramente capace di rilassarsi il cane corso effettua un buon lascia, mentre delle difficoltà notevoli si presentano con figuranti poco capaci. Dopo il lascia il cane corso torna rapidamente ad un atteggiamento normale. La presa sulla manica è potente a bocca piena e ben centrata nella parte mediana dell’avambraccio del figurante.
                              Non ultima, la capacità di recepire l’addestramento, garanzia di equilibrio e di quella “salute psichica” che in allevamento si raggiunge attraverso una scrupolosa selezione su base comportamentale.

                              #2685

                              dino0977
                              Utente
                              • Località: Cosenza
                              • Genere: Maschio
                                • @dino0977

                                Per quello che riguarda il profilo caratteriale
                                mi trovo abbastanza con la descrizione, perlomeno i CC che ho avuto erano abbastanza simili se si eccettua l’aggressività e la combattività, che è molto diversa tra maschio e femmina, i maschi infatti hanno caratteristiche più accentuate, maggior competitività, le femmine perlomeno nel mio caso, molto più tranquille e socievoli con chiunque.
                                Nel lavoro di obbedienza,il Corso è un cane molto intelligente, riflessivo, spesso infatti sembra non capire, ma in realtà è che non esegue in modo fulmineo i comandi, comportamento tipico della maggior parte dei molossi, ho notato invece, almeno per quello che riguarda il mio caso, che il cane apprende bene sia da piccolo sia in età adulta.
                                E’chiaro che correggere un comportamento su un cucciolo è più facile che su un adulto, ma per quanto riguarda l’insegnamento, apprendono in modo abbastanza veloce sempre a qualsiasi età.
                                Per il resto non so dirti, non ho mai svolto esercizi di difesa con i miei cani.
                                Ciao

                                #2890

                                antonino
                                Utente
                                  • @antonino

                                  Io in Gaia trovo tutto, tranne l’aggressività verso i consimili e il poco latrato (lei abbaia per ogni cosa … con tonalità ed intensità differenti ma abbaia eccome!!)

                                Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 255 totali)

                                Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

                                  Ultime Discussioni