Cani di razza, meticci, allevamenti e canili (onesti)

Forum Cinologia Cinognostica Cinotecnia Cinofilia Cani di razza, meticci, allevamenti e canili (onesti)

Questo argomento contiene 92 risposte, ha 19 partecipanti, ed è stato aggiornato da  ela 9 mesi, 1 settimana fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 31 a 45 (di 93 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #5338

    Anonimo

      Concludendo (e leggimi bene): formalmente ritengo (non potrei e nessuno potrebbe altrimenti) l’APBT un cane meticcio di razza non riconosciuta dalla FCI.
      Significa che non riconosco le qualità di questo magnifico animale? Ma nemmeno per sogno!
      Significa che “non ne dovremmo parlare”? Ma neanche per idea….

      Continuo infatti a ricordare che parlavo di “meticci=cani che non dovrebbero esistere (esclusi i presenti viventi)” solo riferendomi a quelli che nascono o per caso o per intervento di qualche praticone. E l’ADBA non l’annovero proprio tra i “praticoni”.

      Questa è una signora risposta con i controfiocchi, su questo si possono impostare delle discussioni serie.
      (Oltre a quella che tu hai proposto quì sotto).
      Ad esempio: La cinofilia è la passione per i cani e per tutto ciò che li riguarda, discutere ad esempio sull’agility effettuato dai meticci, su come addestrarli per ottenere buone prestazioni atletiche non è cinofilo?

      Semmai, ma ritengo sia opportuno spostarsi su altra sezione più adatta, potrebbe essere interessante discutere e confrontarsi sulle diverse e contrapposte motivazioni che vorrebbero o meno riconosciuto lo standard di razza APBT (ma anche di tanti altri…).

      Questo sarebbe molto interessante!

      #5844

      Anonimo

        Vorrei avere da ciascuno di voi un parere.
        Ad una domanda di un ipotetico amico che ci chiede un consiglio e ci dice:

        Vorrei avere un cane in famiglia, ho una bella casa grande, un giardino e tanta voglia di vivere con un “compagno peloso” di razza X o Y ……….. (mettetela voi): sono indeciso se andare a cercarlo in un canile oppure acquistarlo presso un allevamento – non ho difficoltà economiche tali da non poter acquistare e mantenere un cane – cosa mi consigli di fare?

        Voi, cosa gli consigliereste?

        #5849

        alessiaigor
        Utente
          • @alessiaigor

          se lo trova in canile buon per lui.
          ma bisogna sempre considerare la parte psicologica di un cane preso in canile.
          io ne ho presi 2, ed entrambi non erano “normali”. dopo hanno iniziato a mettere ai cani i vari cartellini (rosso giallo e verde) e vanno dati in adozione solo i verdi che hanno fatto corsi con la comportamentalista.

          #5856

          espada
          Utente
            • @espada

            non sempre serve il comportamentalista…

            sai che c’é? che se un cucciolo ti devasta casa e giardino per 6 mesi lo trovi normale, mentre se un vecchietto che era stato abbandonato vuole seguirti ovunque lo trovi anormale…

            non parlo di te, chiaramente, é un TU generico per dire chiunque…

            quando abbiamo adottato Eddington avremmo potuto comprare un Corso da allevamento e ci sarebbe pure costato di meno visti i prezzi dei Corsi… e quanto abbiamo speso per “aggiustarlo”… peraltro nei canili ce n’erano di giovani bellissimi, come quelli che Silvia purtroppo ci propone quotidianamente!
            lui magrissimo, malconcio, zoppicava, era depresso e deluso da chi non l’aveva voluto… dicevano avesse 3 anni, ne aveva almeno il doppio ma non ce ne siamo curati!

            ogni sua nuova esperienza, ogni sua piccola conquista, ogni giorno che passa e lui sta fisicamente meglio (chi lo conosce lo vede, per gli altri parlano le foto), quant’é piu` difficile rispetto a un cucciolo…

            é la stessa differenza che c’é tra un bambino in carne ed ossa e Pinocchio… ma questa é un’altra storia e ve la racconteremo la prossima volta!

            #5864

            dino0977
            Utente
            • Località: Cosenza
            • Genere: Maschio
              • @dino0977

              Ti dico quello che farò io appena risolverò alcuni fatti personali.
              Prenderò una bella cagnotta in allevamento un CC come dico io, e me lo andrò a scegliere accuratamente, poi andrò al canile a Donnici (CS) e prenderò una trovatella (si un’altra femminuccia) e me la porterò a casa.
              Io consiglierei questo.
              Se uno se lo può permettere ed ama una razza di cani in particolare, ma ama i cani in generale, che se ne prenda due uno in canile ed uno in allevamento!!!!!

              #5876

              alessiaigor
              Utente
                • @alessiaigor

                per spiegare brevemente, nina era terrorizzata per qualunque cosa.nei solo 4 anni che stata a casa con noi ( poi è morta ) non si è mai fatta accarezzare da mio padre e vi assicuro che tutto l’amore che ho per i 4 zampe proviene da mio papà.
                non voleva uscire di casa, non veniva via al guinzaglio, si faceva spesso pipì addosso. piangeva in continuazione anche senza nessuna ragione. non dormiva mai. era ipercinetica. vi assicuro che vivere con lei non è stato facile per nulla.
                margot è ancora viva, ma mangia solo dalle mie mani, non mangia con nessun’altro nè dalla ciotola nè dalle mani. non gioca, non socializza, si fà pipì addosso quando igor la prende in braccio. ovviamente noi abbiamo sempre portato pazienza su tutto. sia lei che nina non hanno avuto vita facile e noi ne abbiamo sempre tenuto conto. margot essendo 6 kg riesco lo stesso a gestirla, ma nina ne pesava sui 65…era un’alano.

                #5882

                gemmina80
                Utente
                  • @gemmina80

                  A mio parere indipendentemente dal canile o dall’allevamento una persona dovrebbe prima capire esattamente cosa vorrebbe dal cane in questione, la vita che ha intenzione di fargli condurre, con che persone conviverà l’animale, se ci sono bambini, quanto tempo si ha a disposizione per occuparsi di lui, … insomma secondo me una domanda così è troppo generica … cucciolo da allevamento o da canile è grande impegno, se poi è malato sono soldi e dolori!Adulto da canile dipende … come diceva Alessio (e credo che data la sua esperienza ne sappia parecchio!!) ci vuole pazienza e una gran cura perchè spesso queste anime si portano dietro vite disastrate e oltre a problemi fisici ci sono quelli psicologici che secondo me sono ancora peggio!!

                  Detto questo io credo che la cosa fondamentale sia capire che in qualsiasi caso adottare o acquistare un cane è innanzitutto sacrificio … ma non sofferenza intendiamoci … nel senso che bisogna imparare a ragionare tenendo conto anche della sua presenza costante e del suo bisogno di noi, questo vuol dire spesso dover rinunciare ad alcune cose (anche se quando li ami non è mai un sacrificio)
                  Non basta (senza offesa eh) avere un giardino o uno spazio dove tenerlo e soprattutto bisogna valutare necessità e tutte le altre variabili prima di scegliere un peloso!

                  #5884

                  espada
                  Utente
                    • @espada

                    grazie Gemma, concordo… ma in ogni caso con un buon allevamento hai maggiori probabilita` di prendere un cane che risponda alle attese, almeno se hai una certa competenza…
                    Alessia é stata molto sfortunata, ma comunque con cani abbandonati l’incognita c’é sempre, perché il loro vero carattere viene fuori col tempo e nel frattempo sia tu che loro cercate di adattarvi andando per tentativi spesso sbagliando…

                    #5905

                    angelica
                    Admin
                      • @angelica

                      Se se lo può permettere che se lo vada a comprare in allevamento.. almeno così quando a 8 mesi non riuscirà più a gestirlo non potrà lamentarsi che il canile gli ha dato il cucciolo a 6 mesi e non se l’è potuto crescere come ha voluto.

                      Gli consiglierei l’allevamento così non si lamenterà delle turbe mentali del suo peluche.

                      Mi risparmierei di chiedergli perché vuole la razza x piuttosto che la y… a mio parere l’80% dei proprietari non ha realmente bisogno di un cane di razza e si troverebbe meglio con un meticcio, ma poi uno crede che un cane abbia un bell’aspetto perché ha il pelo pettinato, perché è nero piuttosto che fulvo… poco importa se un beagle è un cane da caccia: è così carino, teniamolo in appartamento!!

                      Consiglio l’allevamento così avrà meno scuse per lamentarsi.

                      #5908

                      Anonimo

                        Se se lo può permettere che se lo vada a comprare in allevamento.. almeno così quando a 8 mesi non riuscirà più a gestirlo non potrà lamentarsi che il canile gli ha dato il cucciolo a 6 mesi e non se l’è potuto crescere come ha voluto.

                        Gli consiglierei l’allevamento così non si lamenterà delle turbe mentali del suo peluche.

                        Mi risparmierei di chiedergli perché vuole la razza x piuttosto che la y… a mio parere l’80% dei proprietari non ha realmente bisogno di un cane di razza e si troverebbe meglio con un meticcio, ma poi uno crede che un cane abbia un bell’aspetto perché ha il pelo pettinato, perché è nero piuttosto che fulvo… poco importa se un beagle è un cane da caccia: è così carino, teniamolo in appartamento!!

                        Consiglio l’allevamento così avrà meno scuse per lamentarsi.

                        Non capisco questo post…
                        Mi sbaglierò ma è “leggermente” intriso di “acido”…


                        I am here: http://maps.google.com/maps?ll=45.310636,11.384822

                        #5922

                        sivy77
                        Utente
                          • @sivy77

                          innanzi tutto bisognerebbe capire xkè la persona ha scelto di orientarsi verso il cane di razza..La conosce? ha già esperienza? Ha visto un film? Gli piace l’estetica? dopodichè si può dare un consiglio..ovvio che a una persona che mi dice (realmente successo) ” HO APPENA VISTO IL FILM DI RICHARD GERE..NON E’ CHE AVETE UN ORSETTO PELOSO DELLA STESSA RAZZA?? MA VA BENE ANCHE ADULTO EH TANTO E’ BELLO LO STESSO..” consiglio il reparto pelouches del supermercato più vicino

                          #16440

                          Anonimo

                            Se e’ un mio amico metto sottinteso che conosco relativamente bene tale persona.

                            Quindi lo indirizzerei sicuramente dalla parte in cui le sue attitudini e la sua esperienza
                            siano adeguate,quindi l allevamento,perche presumo che l amico abbia le idee poco chiare e potrebbe qvere meno problemi lui e il suo nuovo inquilino. Se so che il mio amico e un farfallone e non gli affiderei manco un ficus lo dissuaderei. Dentro ci metto anche il fatto che sia serio e responsabile che influisce. Tutto cio se si parla di cani di peso.. se si parla di topoloni e l amico e’ una persona veramente ok gli consigierei il canile perche saprei che ce la mette tutta.

                            Comunque in rete ci sono cani che spesso tornano in canile dopo poco….
                            Sicome il giusto stq un po nel mezzo a volte alcuni canili pur di dar via soggetti OMETTONO
                            qualche diffetto rendendo poco trasparente l adozione perchi cerca di fare un adozione in base qlle sue capacita consapevolmente. Ma questo e un altro discorso

                            #16442

                            Admin
                            Admin
                            • Genere: Maschio
                              • @admin

                              se in canile ci fosse sempre personale:
                              – preparato (nel capire quali cani possono essere adatti a persone poco esperte)
                              – onesti (nel non darli a chi non è adatto ad accoglierli)

                              questi problemi non ci sarebbero.

                              ma dato che di cani ce ne sono sempre tanti e di famiglie interessate sempre poche…

                              un povero cagnone di > 40kg di peso e > 2 anni di età, è difficile che trovi amatori… quindi al primo che lo chiede magari sono tentati di appiopparglielo!

                              #16450

                              alek
                              Utente
                                • @alek

                                Io la vedo cosi’ (e io non ho la scienza infusa.. ma le mie opinioni si).

                                Se vuoi un cane che ti faccia compagnia, tanto per avere un cane… non dovresti neanche pensare all’allevamento quando e’ pieno di cani sfortunati che bramano una famiglia.

                                Se invece vuoi un cane da utilita’ (che sia caccia,guardia o che so io..) e’ molto difficile (non impossibile eh.. ma molto difficile) che tu possa trovare il cane che fa per te in canile. Quindi ti rivolgerai ad un allevatore qualificato.

                                Se poi hai un amore particolare per una razza e vuoi quella razza .. ecco allora il discorso si complica un po’.
                                Se e’ una razza “comune” e’ piu’ che possibile che ne trovi in canile… ma di certo non saranno i migliori esponenti della razza (di norma almeno).
                                Quindi che fai? Ad ognuno le sue conclusioni.

                                Io di mio posso dire che mi sto orientando in una certa direzione.
                                Continuero’ a prendere i miei guardiani (tutti maschi,tutti Fila) dalle migliori genealogie brasiliane… ma che siano due o tre (si sto pensando al terzo :P) gli affianchero’ una femmina sfortunata presa in canile.

                                Di fatto una femmina sterilizzata fa anche da collante e calmante per il gruppo.

                                [Ah.. ecco un problema dei canili: sterilizzazione totale sui maschi obbligatoria.
                                Io un cane maschio castrato non lo voglio per esempio. Esiste la vasectomia.. usiamola].

                                #16454

                                Admin
                                Admin
                                • Genere: Maschio
                                  • @admin

                                  non sempre, Alek… in linea di principio richiedono la sterilizzazione per scoraggiare velleitari “allevatori amatoriali” incoscienti.

                                  ma prendi per esempio il Corso già avanti con gli anni e l’epilessia?
                                  solo un deficiente penserebbe di fargli un’anestesia solo perché sterilizzare i cani é una questione di principio…

                                  noi ci stiamo opponendo a questo fanatismo

                                Stai vedendo 15 articoli - dal 31 a 45 (di 93 totali)

                                Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

                                  Ultime Discussioni