Cane Corso – aspetti morfologici controversi

Forum Le diverse razze di cani Molossoidi e Bovari Svizzeri Cane Corso – aspetti morfologici controversi

Questo argomento contiene 159 risposte, ha 31 partecipanti, ed è stato aggiornato da  dino0977 2 anni, 7 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 151 a 160 (di 160 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #102968

    dino0977
    Utente
    • Località: Cosenza
    • Genere: Maschio
      • @dino0977

      Per quello che riguarda l’articolo postato da Cozmo, penso ci sia poco da aggiungere. E’ un ottimo scritto che spiega abbastanza bene le origini e la genetica del mantello del Corso. Riguardo alle foto postate da Haze e contenute nello stesso articolo, be è innegabile che oltre ad essere foto che illustrano mantelli di colori sbagliati, illustrano anche e sopratutto mantelli nati da ibridazioni con altre razze, mantelli presenti in alcune linee americane. In america infatti oltre ad esistere delle ottime linee di sangue nel Corso, molto omogenee e di qualità spesso superiore a molte linee blasonate Italiane, esiste anche un filone parallelo, come per tutte le altre razze, dove ci si diverte a creare fenomeni da baraccone solo per il gusto di vendere qualche cucciolata dall’aspetto esotico. Riguardo al mantello del Corso diciamo che non è difficilissimo capire se è corretto o meno, vedendo il cane dal vivo. La lunghezza media del pelo si aggira intorno ai due centimetri, anche qualcosina in più, tranne che sulle orecchie e sul muso, dove è decisamente raso, mentre presenta una lunghezza superiore intorno ai tre, sulla schiena all’altezza del garrese, e sul bordo posteriore delle cosce. In inverno proprio sulle cosce il sottopelo tende ad affiorare ed è facile notar come si trovino in quelle zone peli più lunghi rispetto ad altre parti del corpo. Il sottopelo è composto da tanti piccoli peli ancorati alla base del pelo principale, mai affioranti sul mantello (tranne che sulle cosce). Si può notare in inverno infatti, passando una mano sul nostro Corso come si formi una fitta peluria che copre le zone che in estate sono spesso più glabre lasciando intravedere solo in minima parte l’epidermide. Anche sotto la pancia del cane, spesso si forma, sempre di inverno, una folta peluria che copre le parti prive di pelo nelle stagioni calde.
      Riguardo al cucciolo, c’è poco da dire, oltre al colore, anche la morfologia della testa non ricorda il Corso, è un bellissimo cucciolo, che crescendo darà tutte le risposte ai dubbi del suo compagno umano, ma sono sicuro saranno tutte risposte positive ;-) .

      #102977

      Admin
      Admin
      • Genere: Maschio
        • @admin

        ma infatti che ti importa se il padre non è un Corso?

        quando esisteva il VERO Cane Corso, nelle masserie si usava ibridare con Levrieri, Segugi, Pastori, per migliorare specifiche funzionalità a seconda delle esigenze di lavoro.

        quindi potrebbe essere anche migliore, rispetto a un “purosangue”

        #126582

        Anonimo

          Una curiosità’; ad un cc formentino quale colore tra nero e tigrato e’ preferibile? X accoppiata, Che colori vengono fuori? Grazie

          #126611

          dino0977
          Utente
          • Località: Cosenza
          • Genere: Maschio
            • @dino0977

            Non è così facile capire che tipo di colori possano venire fuori. E’ una questione genetica. Bisogna conoscere gli antenati e riuscire a capire di che geni sono portatori. In linea di massima se accoppi un formentino ( che è un fulvo molto diluito), con un’altro fulvo più o meno marcato, dovresti ottenere una maggioranza di cuccioli fulvi, ma non è detto, così come accoppiando due neri dovresti ottenere una maggioranza di neri.
            Esempio. Se il formentino è figlio di un tigrato ed un nero, ed il partner nero è figlio di un grigio ed un nero, ci saranno più possibilità di ottenere neri, e così via.
            Detto questo se leggi l’articolo in basso postato da Cozmo potresti riuscire ad avere molte informazioni.
            Il mio consiglio è di non fissarsi con i colori, le probabilità di ottenere ciò che si vuole sono basse,

            #131174

            simona
            Utente
              • @simona

              Buongiorno, qualcuno mi saprebbe dire se un cucciolo di cane corso, genitori con pedigree possa avere il musetto bianco con una striscia sempre bianca che sale sulla testa?

              #131177

              Admin
              Admin
              • Genere: Maschio
                • @admin

                cioè come il Boxer?

                #131185

                aaryy
                Utente
                  • @aaryy

                  Da standard:Una piccola macchia bianca sul petto, sulla punta dei piedi e sulla canna nasale è accettata.

                  #131186

                  lucaim
                  Utente
                    • @lucaim

                    In alcune foto antiche che rappresentavano i cani corso dell’epoca pre riconoscimento ufficiale, si vedono dei cani con piccole maschere bianche o addirittura pezzati.
                    Attualmente so di alcune linee “rustiche” che in alcune cucciolate escono cani con queste caratteristiche, ma non ti so dire se realmente è una caratteristica che deriva da qualche ceppo antico oppure sono venduti come tali..
                    Io darei più importanza ad altre cose, sopratutto se non hai interesse a fare expo.

                    #131198

                    simona
                    Utente
                      • @simona

                      simile ma tutta bianca

                      #131199

                      dino0977
                      Utente
                      • Località: Cosenza
                      • Genere: Maschio
                        • @dino0977

                        Il problema è sempre lo stesso. Purtroppo nel mondo del CC oltre ad esserci cattiva informazione c’è una disomogeneità che fa spavento.
                        Partiamo con il dire che il termine ”rustico” non vuol dire nulla, indica semplicemente quegli allevatori che selezionano il cane secondo i loro gusti personali.
                        In teoria il cane in standard dovrebbe essere quello corretto, ma anche qui ci spingiamo su un terreno minato, poichè anche in questo caso purtroppo gli allevatori selezionano a gusto loro ”interpretando” lo standard, spesso avallati da giudizi espositivi, diciamo così, un po particolari.
                        Detto ciò, volendo essere fiscali la lista bianca sulla testa non dovrebbe esserci, così come il muso tutto bianco, indica in linea di massima un meticciamento.
                        Purtroppo però nel Corso si sa dove inizia e non si sa dove finisce il meticciamento per cui è difficile stabilire così bene e cosa no.
                        Diciamo che nel Corso la maschera deve essere o nera o grigia, e non deve superare la linea degli occhi.

                      Stai vedendo 10 articoli - dal 151 a 160 (di 160 totali)

                      Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

                        Ultime Discussioni