cambio casa – adattamento del cane al nuovo stile di vita

Forum Gestione del cane Quotidianità cambio casa – adattamento del cane al nuovo stile di vita

  • Questo topic ha 65 risposte, 24 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 1 settimana fa da ela.
Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 66 totali)
  • Autore
    Post
  • #14810
    Anonimo

      Buongiorno ragazzi, vi scrivo per esporvi una mia perplessità e leggere i vostri pareri e consigli. A Dicembre prossimo, a seguito del mio matrimonio, dovrò lasciare casa dei miei, dove adesso vivo insieme alle due pelose, Maya, di sette anni e mezzo e la figlia, di quattro. Ho dato per scontato che Maya dovesse seguirmi a casa nuova, ma adesso mi chiedo se è davvero bene stravolgere le sue abitudini in nome del legame che ha con me. Voi cosa ne pensate?

      #14811
      Admin
      Admin
      • Genere: Maschio
        • @admin

        più che al cambio di casa bisogna pensare al cambio di vita:
        – quanto può incidere la tua mancanza?
        – quanto può incidere la mancanza dei tuoi genitori?
        ecc…

        tu oggi passi con lei molte ore? e dopo il matrimonio cambierai orari? è possibile lasciarla di giorno dai tuoi e andare a prenderla la sera?

        insomma, senza sapere tutte queste variabili, io posso solo dirti: congratulazioni per le tue nozze!

        #14813
        giuliaconpedro
        Utente
          • @giuliaconpedro

          si, come dice admin dipende molto anche dal rapporto che ha con te e quello che ha con i tuoi..
          il cane a chi è più legato?
          oltre al cambio casa, cambierebbero di molto le sue abitudini? starebbe da sola per molto tempo?
          un mio amico ha preso un cane e poi ha iniziato a lavorare lontano, quindi aveva orari assurdi,
          così ora il cane lo lascia dai suoi in settimana e lo porta con se nel week end. prima invece lo lasciava con loro di giorno e lo portava a casa con lui la sera tornando da lavoro.

          certo che se il cane è ‘tuo’ nel senso che è legato a te, e il cambiamento sarebbe solo per la casa…
          io lo porterei.
          e l’altro cane invece?

          #14815
          Anonimo

            Intanto grazie, per le congratulazioni e per le risposte.
            Mi spiego meglio: ciò che mi fa sorgere il dubbio non è tanto il cambio casa, perchè a casa nuova lei è già stata ed in mezzora si era già adattata, ma il fatto che adesso, per esempio, ha sempre intorno almeno quattro persone, con ognuna di queste passa dei momenti della giornata e raramente capita che rimanga in casa da sola. Io e lei, al mattino, siamo praticamente sempre insieme, così è anche la sera e la notte. Per l’altra bimba non ho dubbi, è legata più a mia madre, perciò rimarrà qui, ma con lei è proprio diverso. All’ipotesi di lasciarla qui durante il giorno e portarla con me per la notte avevo seriamente già pensato, ma anche in questo modo ho paura di stressarla, facendole fare avanti e indietro. L’idea di lasciarla qui anche per la notte, non lo nascondo, mi mette tanta ansia, dal momento che tutte le volte che lei è stata male è capitato di notte e, se io non ci fossi stata, non so fino a che punto sarebbe andata bene. Questa storia mi turba veramente e vorrei solo trovare la soluzione più adeguata per lei.

            #14817
            Anonimo

              Tieni in considerazione anche che mentre il gatto è più legato all’ambiente, il cane è più legato alla famiglia (e magari in particolare a qualche famigliare più che ad altri)
              Inoltre il cane è in grado di adattarsi alla nuova situazione.
              Quello che mi darebbe più da pensare è la separazione delle due cagnoline; quella che non lasceresti a tua mamma rimarrebbe da sola durante il giorno?

              #14824
              alessiaigor
              Utente
                • @alessiaigor

                quando io e igor ci siamo sposati abbiamo provato a portare nina ( alano di 3 anni)nella nostra casa nuova, ma non stava per niente bene nonostante fosse la nostra cagnolona…ma ormai era abituata nella casa dei miei, e infatti dopo una settimana l’ho dovuta riportare da loro e li stava benissimo!ero io che sentivo la sua mancanza e andavo a trovarla ogni giorno!

                #14827
                gemmina80
                Utente
                  • @gemmina80

                  Leggo con molto interesse questo topic in quanti mi troverò presto in una situazione simile …
                  Tra Gennaio e Aprile andrò a vivere con il mio fidanzato, stiamo sistemando casa e penso spesso a cosa questo comporterà per Iron … Lui è cmq legatissimo a me, è la mia obra si può dire ma qui a casa dei miei rimane solo per molto tempo proprio raramente. Oltre questo ha un legame molto particolare con mio padre, quando per molti mesi io e mia madre siamo state lontane da casa per i miei problemi di salute loro due si sono fatti compagnia … Infatti credo che anche mio padre soffrirà per l’allontanamento di Iron …
                  Cmq in questi casi, come è bene abituare il cane al nuovo ambiente e ai cambi di abitudini?
                  Io vorrei portarlo con me perchè senza di lui non riuscirei davvero a stare!!

                  #14839
                  dino0977
                  Utente
                  • Località: Cosenza
                  • Genere: Maschio
                    • @dino0977

                    Il cane generalmente si adatta facilmente al cambi di dimora e di abitudini, segue il suo compagno umano dovunque ed è felice con lui in qualsiasi situazione.
                    Io non darei molto peso al cambio di casa, ripeto il cane si adatta facilmente purchè con il suo amico/a fraterno/a.
                    Piuttosto ci sono altri aspetti da tener presente, e che potrebbero portare situazioni stressanti di più difficile gestione nella vita del cane.
                    Uno è sicuramente il fatto di rimanere più tempo da solo, il cane non abituato soffrirà, ma anche questa è una situazione temporanea, con un po di esercizio si abituerà.
                    Più difficile sarà il distacco dal suo compagno cane, ma con il passare del tempo, magari andando spesso a trovare, il/la suo/a ex convivente canino/a imparerà a gestire la nuova situazione, è questione di tempo.
                    L’importante è non allontanarli definitivamente.

                    #15045
                    Anonimo

                      Tieni in considerazione anche che mentre il gatto è più legato all’ambiente, il cane è più legato alla famiglia (e magari in particolare a qualche famigliare più che ad altri)
                      Inoltre il cane è in grado di adattarsi alla nuova situazione.
                      Quello che mi darebbe più da pensare è la separazione delle due cagnoline; quella che non lasceresti a tua mamma rimarrebbe da sola durante il giorno?

                      E’ proprio il fatto che sia legato più alla famiglia che all’ambiente che mi fa sorgere dei dubbi. Andando nello specifico, durante la giornata Maya fa una cosa con ogni membro della famiglia, per esempio gioca con mia sorella, guarda la tv con mio padre, sta dietro a mia madre quando prepara da mangiare; tutte queste cose, insieme all’andare fuori, le fa anche con me, ma ho paura che possa soffrire del distacco dagli altri. La separazione delle due non mi dà tanto da pensare, perchè la loro convivenza è sempre stata molto difficile; per rispondere alla tua domanda, portando con me Maya, è inevitabile che qualche volta debba rimanere da sola in casa nuova, ma avevo pensato di rimediare accompagnandola dai miei quando non potrà venire con me.

                      #15046
                      Anonimo

                        quando io e igor ci siamo sposati abbiamo provato a portare nina ( alano di 3 anni)nella nostra casa nuova, ma non stava per niente bene nonostante fosse la nostra cagnolona…ma ormai era abituata nella casa dei miei, e infatti dopo una settimana l’ho dovuta riportare da loro e li stava benissimo!ero io che sentivo la sua mancanza e andavo a trovarla ogni giorno!

                        Sarà che sono rimasta un pizzico traumatizzata dall’ultima volta che è stata male, ma l’idea che possa succederle qualcosa mentre o a causa della mia assenza da casa dei miei non riesce ad andarmi giù.

                        #15047
                        Anonimo

                          Piuttosto ci sono altri aspetti da tener presente, e che potrebbero portare situazioni stressanti di più difficile gestione nella vita del cane.
                          Uno è sicuramente il fatto di rimanere più tempo da solo, il cane non abituato soffrirà, ma anche questa è una situazione temporanea, con un po di esercizio si abituerà.

                          Hai centrato l’altro punto, che avevo tralasciato: a casa nuova abitano dieci gatti. Quando è stata con loro, in effetti, non ha mostrato nessun segno evidente di disagio, ma rimane qualcosa da verificare ulteriormente.

                          #18955
                          vin
                          Utente
                            • @vin

                            Sono ancora quì a chiedervi consigli; dunque, sono da 3 giorni a roma e ho portato il cane con me. Roma ha molte ville in cui far correre i cani e c’è un parco dietro casa, ma mi sa che ho un po’ esagerato, perchè siamo andati un giorno a villa ada e uno a villa borghese ……il risultato è che il cane è distrutto, in ciascun giorno passato nelle ville ha visto più cani di quanti ne avesse visti in tutta la sua vita….oggi non magia e per il mio cane è molto preoccupante; l’altro problema è che non so come fare per uscire di casa senza portarmelo dietro, non abbaia, ma ieri sera quando sono tornato piangeva dalla felicità…..si sarà sentito abbandonato? Cosa posso fare, anche in vista del 31?

                            #18956
                            peter-parker
                            Utente
                              • @peter-parker

                              Se ti sei trasferito a Roma è già uno stravolgimento delle abitudini, forse ha bisogno di creare un semplice e nuova routine in pratica lo stai stressando ancora di più.
                              Non festeggiarlo al tuo ritorno perchè potresti rinforzare l’eventuale ansia da abbondono e per il 31 beh, se non sei tranquillo l’unica soluzione è passarlo con lui (almeno le ore dei botti).

                              #18960
                              angelica
                              Admin
                                • @angelica

                                Abbi tanta pazienza, un trasloco è una cosa molo stressante, e pure roma è moto stressante, soprattutto per un cane cresciuto in Roma.acvorcia le uscite, in modo che abbia più. Tempo per riposarsi evabituarsi all’enorme quantità di stimoli a cui la città sottopone.
                                Anche per lasciarlo solo a casa abbi pazienza e possibilmente inizia lasciandolo solo per brevi periodi. Poi vedri che quando capirà che quella è casetta sua si sentirà molto più tranuillo!
                                Quanto a capodanno.. Perché: dovehai intenzionediandare senza di lui??? :-?

                                #18963
                                vin
                                Utente
                                  • @vin

                                  Angelica scusami, ma tu ed espada come vi organizzate per i giorni normali e per il 31? (leggendo il forum mi pare di aver capito che siete a roma)

                                Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 66 totali)
                                • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.

                                  Ultime Discussioni