Attitudini naturali e discipline cinofile

Forum Cinologia Addestramento Sportivo Attitudini naturali e discipline cinofile

Questo argomento contiene 115 risposte, ha 23 partecipanti, ed è stato aggiornato da  fubiano 2 anni fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 31 a 45 (di 116 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #19905

    lella
    Utente
      • @lella

      :blink: Dunque…ACCIDENTI ragazzi, he,he,he :lol: a dirla in tutta sincerità, non erano tanto gli esercizi in se che mi davano l’idea del…circense, ma come erano addobbati i cani e…lei, ma ripeto è una mia sensazione, ciò non toglie il tanto di cappello alla signora che ha avuto la costanza, tempo e abilità di insegnare ai suoi cani tutto ciò. premesso questo, io personalmente non gli farei fare nulla di tutte le cose che ho visto a livello agonistico per due semplicissimi motivi: uno per il cane, è un pò come quando si ha un figlio che è bravo a suonare il piano, un conto è spronarlo a continuare, un conto è insistere fino allo sfinimento, certo sono scelte di vita, io personalmente faccio quello che a lui piace fare come gioco e basta. domani sarò ancora qui per vedere se ho risposto in modo chiaro, non so, ditemelo voi. Ok? Ciao

      #19907

      lori
      Moderatore
        • @lori

        Un cane non viene rispettato quando viene abbandonato o gli si provocano sofferenze, ma mai perde la dignità, è sempre l’uomo a perderla.

        Non credo perda dignità e rispetto se accompagna l’uomo in quale che sia il suo lavoro o interesse, sarà sempre un ottimo compagno e saprà collaborare offrendo tutto se stesso, cosa meravigliosa. :-)

        Con questo, non è che condivida tutto sulle attività che possano fare, anzi, vorrei sempre che vengano rispettate le loro esigenze ed il loro benessere.
        I miei sono diventati “cani da città” :-( anche se mi sforzo di portarli liberi a scorazzare molto spesso, ma, comfesso, che farli camminare sui marciapiedi mi piace molto poco, ma qui viviamo e cerchiamo di fare quanto è possibile per farli stare al meglio…

        #19908

        lori
        Moderatore
          • @lori

          Chiarissimo Lella :cheer:

          il piano fino allo sfinimento, :cheer: , sono diventata una concertista, accidenti a mia madre! :cheer:

          Credo proprio di essere d’accordo con te, qualsiasi disciplina portata avanti allo sfinimento, provoca stress ed eccessivo agonismo da parte del conducente. Bello giocare, certo, con gli attrezzi di agility, ma fare agility a livello professionale è un’altra cosa per il cane…

          #19909

          spinetti
          Utente
            • @spinetti

            Io penso che correre e avere spazio a sufficienza non è importante per il cane se non ha la possibilità di interagire e relazionarsi con noi. Gli sport cinofili dovrebbero avere lo scopo di rafforzare enormemente il rapporto tra cane e proprietario per il semplice fatto che entrambi devono mettersi in gioco ed allenarsi per il risultato . Il cane è un animale mi si permetta particolarmente intelligente che ha bisogno di impegnare costantemente la propria mente, oltre che il suo corpo, il limite è non chiedere più di quello che può dare,massimo rispetto e vivere serenamente la disciplina come una opportunità nel rapporto intimo che deve instaurarsi fra l’uomo e il cane.Per me ben venga qualsiasi attività che permetta l’interazione uomo-cane che vada oltre il semplice rapporto di uscire a passeggio.

            #19911

            espada
            Utente
              • @espada

              Per me ben venga qualsiasi attività che permetta l’interazione uomo-cane che vada oltre il semplice rapporto di uscire a passeggio.

              premesso che condivido molto di ciò che avete scritto in precedenza, vi faccio qualche esempio: Eddington, appena vede una capra o un asino, subito si “accende”, sembra volare… gli sprizza entusiasmo (e pure eccitazione) da tutti i peli!
              subito va a “discutere” con gli animali della fattoria, addirittura fa l’inchino di invito al gioco che NON FA CON NESSUN CANE (sebbene accetti gli inviti di molti di loro)

              per questo abbiamo cercato, invano, un centro cinofilo non troppo lontano dove fargli fare Sheepdog (ma non l’hanno accettato perchè avevano ovini di taglia piccola che sarebbero scappati davanti a un Corso… e lui non sarebbe stato in grado di andare a riprenderli!)

              per me, il massimo del “naturale” è proprio questo, quando vedi che il cane si accende spontaneamente…

              chiaro che si devono rispettare pure gli altri animali! (*)

              lasciare che un Corso “tocchi” (ovviamente con i denti) i garretti non è rispettoso per il bestiame agricolo…

              lasciare che un Terrier “vada in tana” (ovviamente per uccidere) non è rispettoso per i selvatici…

              per non parlare delle razze esplicitamente create e sviluppate per i combattimenti!

              credo che, caso per caso, si debbano considerare tanti aspetti che comportano le diverse attività, non soltanto ciò che il nostro cane farebbe più volentieri

              (*): da tutto il mio questo discorso, esulano le attività svolte “professionalmente”… un cane da conduzione deve necessariamente, in certi casi, “toccare” i garretti del bestiame, un cane guardiano deve uccidere (se non è riuscito a metterli in fuga) i predatori, un cane da caccia deve portare qualcosa a casa, un terrier deve liberare un’area infestata, ecc…

              #19915

              angelica
              Admin
                • @angelica

                Credo che il commento di Cozmo si riferisse al fatto che Lella ha definito nel suo post agility e sheepdog come attitudini di razza. Credo che Cozmo intendesse dire che lo sheepdog è un’attività sportiva, mentre l’attitudine di razza è la conduzione del bestiame.

                #19918

                Cozmo
                Utente
                • Località: Lugano
                • Genere: Maschio
                  • @cozmo

                  Più che altro intendevo che le attitudini sono inclinazioni a svolgere particolari attività fissate geneticamente dalla selezione, esistono cani con attitudine a condurre il bestiame e di conseguenza a svolgere attività derivate come lo sheepdog, ma non esistono cani con attitudini a discipline come l’agility.

                  #19928

                  Anonimo

                    Più che altro intendevo che le attitudini sono inclinazioni a svolgere particolari attività fissate geneticamente dalla selezione, esistono cani con attitudine a condurre il bestiame e di conseguenza a svolgere attività derivate come lo sheepdog, ma non esistono cani con attitudini a discipline come l’agility.

                    Per me’ per fare agility (bene)devi avere attitudine il cane dev’ essere dinamico atletico a piacergli fare l’attivita fisica/sportiva
                    e sopratutto sfogarsi con quella !
                    e non e’ detto che tutti i cani si sfoghino con il movimento/sport!

                    #19929

                    angelica
                    Admin
                      • @angelica

                      Servirà anche un’attitudine ma sta di fatto che nessuna razza, almeno mi risulta, è stata selezionata per fare bene l’agility. Poi a mio avviso un conto è l’attitudine e un conto l’attività sportiva.

                      A proposito, penso che ci si unadifferenza importante tra il fare movimento e praticare una disciplina sportiva: in ogni sport cinofilo indlfatti è prevista una dose più o meno alta di obbedienza.. E questo significa saper mantenere la concentrazione, l’autocontrollo, lavorare con la testa insomma! E questo va ben oltre il semplice movimento!

                      #19933

                      Anonimo

                        Servirà anche un’attitudine ma sta di fatto che nessuna razza, almeno mi risulta, è stata selezionata per fare bene l’agility. Poi a mio avviso un conto è l’attitudine e un conto l’attività sportiva.

                        A proposito, penso che ci si unadifferenza importante tra il fare movimento e praticare una disciplina sportiva: in ogni sport cinofilo indlfatti è prevista una dose più o meno alta di obbedienza.. E questo significa saper mantenere la concentrazione, l’autocontrollo, lavorare con la testa insomma! E questo va ben oltre il semplice movimento!

                        certo pero’ se si base al cane non piace far movimento e sopratutto non si sfoga con quello e’ dua insegnargli una disciplina sportiva
                        lo farebbe contro voglia giusto perche’ deve farlo
                        certamente il cane deve capire e imparare l’agility ed essere obbidiente

                        #19934

                        lori
                        Moderatore
                          • @lori

                          A proposito, penso che ci sia una differenza importante tra il fare movimento e praticare una disciplina sportiva: in ogni sport cinofilo indlfatti è prevista una dose più o meno alta di obbedienza.. E questo significa saper mantenere la concentrazione, l’autocontrollo, lavorare con la testa insomma! E questo va ben oltre il semplice movimento!

                          E’ questo che apprezzo di ogni attività che si fa con il proprio cane :cheer:

                          Per quanto riguarda l’agility… il campo che frequento ha proprio questa attività come prioritaria, anche se si allenano in giornate differenti da quelle in cui vado io.
                          In ogni modo, nei recinti molto grandi in cui sguinzaglio i cani, ci sono tutti gli “attrezzi che servono per l’agility.
                          Mi è capitato di vedere la cucciolina di papillon, portata a 3 mesi nel campo a sgranchirsi, che correva da un ostacolo all’altro come se qualcuno glielo avesse insegnato.
                          Sono rimasta molto sbalordita ed ho rifatto la prova col cucciolo papillon di mio figlio, idem… corsa nel tunnel, sali e scendi dalla palizzata, sfilata sulla passerella ecc. ecc.

                          I loro amici pelosi, spitz piccoli, non avevano assolutamente questo modo di “giocare” e li aspettavano fuori dal tunnel o ai piedi della palizzata per poi ricorrersi nell’erba.

                          Penso che sia proprio nella loro indole questo tipo di gioco.

                          Per quel che mi riguarda, le lascio giocare come preferiscono, non insisto e non voglio dedicarmi all’agility e, confesso, hanno una tale velocità che non sono certo in grado di correre loro appresso.
                          Trovo poco divertente lo slalom e non glielo insegnerei mai (pensiero personale)

                          #19935

                          Admin
                          Admin
                          • Genere: Maschio
                            • @admin

                            Servirà anche un’attitudine ma sta di fatto che nessuna razza, almeno mi risulta, è stata selezionata per fare bene l’agility. Poi a mio avviso un conto è l’attitudine e un conto l’attività sportiva.

                            penso che il senso sia: sarebbe meglio se le attività cinofile impiegassero le doti per le quali ciascuna razza è stata selezionata a scopo di utilità

                            #19949

                            peter-parker
                            Utente
                              • @peter-parker

                              Nome: Tex
                              Razza: Cane Corso
                              Età: 2 anni

                              Attitudini: cane polifunzionale (è talmente generica la definizione che la trovo calzante), personalmente lo definirei sussidiario del fattore.

                              Attività svolte: prossimi alla frequentazione di un campo e mi auguro in futuro tete-a-tete con animali da fattoria

                              Perchè: indagare la sua indole

                              #19956

                              Andrea
                              Utente
                              • Località: Roma
                              • Genere: Maschio
                                • @bravoalfa

                                Nell’agility gli ostacoli simulano tutti movimenti abbastanza naturali, a parte lo slalom. Saltare, infilarsi in un tubo (tana), passerella (arrampicarsi) etc. La cosa triste è vedere persone che per eccessivo agonismo, fanno andare in paranoia i cani. Vedi i Border che girano in torno in continuazione, o sono pallina dipendente, lo sbaglio è sempre nell’eccesso. Tutti gli sport cinofili, prevedono esercizi di obedienza, cosa positiva, perchè il cane impara a concentrasi sul padrone, lavora fisicamente e mentalmente. :-)
                                P.S. Lella tra le attitudini del Border ha messo, lo Sleddog. :-? :-)

                                #19966

                                lella
                                Utente
                                  • @lella

                                  :lol: Si, si, Bravoalfa, anche io e mio marito ci siamo guardati in faccia quando lo abbiamo saputo, ti dirò, a lui piace andare in bicicletta…”trainando me o mio marito, diventa matto!!! per un poco lo si lascia fare, ma poi stop! Mi posso anche sbagliare, ma secondo me, per quanta forza possa avere, non la trovo una cosa naturale, è un cane sottile di di ossatura, non so, ma quando lo avevo letto sono rimasta un pò…così :ohmy: l’ho messo sinceramente perchè volevo vedere una vostra reazione, hi, hi ma giuro che non me lo sono inventato!
                                  tornando al discorso di base, sono daccordo anch’io, come in tutte le cose, basta non esagerare! Cozmo ha ragione, ci sono razze e razze, ogni razza ha una dote particolare, cioè ad esempio, il border è più portato che so, a fare l’agility, a radunare un gregge, è giusto sviluppare di più queste doti, è vero, ma io credo che ogni cane di qualsiasi razza sia in grado di fare di tutto e di più, non è questo il punto, ripeto, io sono del parere di lasciar scegliere al cane quello che lo diverte di più, per quanto riguarda l’obbedienza, quella è un’altra cosa, sempre nel rispetto reciproco
                                  e nella ottima intesa padrone-cane, quando è così, va bene ogni cosa o quasi! 100 e lode per quel che ha detto Espada!

                                Stai vedendo 15 articoli - dal 31 a 45 (di 116 totali)

                                Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

                                  Ultime Discussioni