Alimenti semiumidi per cani

Forum Gestione del cane Alimentazione industriale Alimenti semiumidi per cani

  • Questo topic ha 609 risposte, 58 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 1 mese fa da Admin.
Stai visualizzando 15 post - dal 16 a 30 (di 610 totali)
  • Autore
    Post
  • #33739
    Anonimo

      sempre per il topic in questione,
      (se prendiamo a riferimento l’adult chicken e il lamb e rice): il grasso al terzo posto non mi piace affatto; vi sono studi universitari che hanno correlato la presenza di grasso nei primi 4 ingredienti di un cibo secco come un fattore di rischio di obesità nei cani di grande taglia (considerando che qui si usa il trucco della carne fresca si potrebbe addirittura arrivare al secondo ingrediente). Parliamo di cani che non svolgono un intenso lavoro o che non vivono a temprerature estreme…

      ma ovviamente è sempre la mia opinione personale. Però a me non piacciono per niente :P

      #33743
      espada
      Utente
        • @espada

        il grasso al terzo posto non mi piace affatto

        ne hai pieno diritto: de gustibus…

        vi sono studi universitari che hanno correlato la presenza di grasso nei primi 4 ingredienti di un cibo secco come un fattore di rischio di obesità nei cani di grande taglia

        mi piacerebbe leggerli, però scritta così (PERDONAMI) suona come una q@$$@t@… che c’entra a quale posto della lista li trovi?
        uno studio universitario parla di posto nella lista?

        :-?

        se fai caso, sia nella discussione che abbiamo aperto per condividere criteri di valutazione che forse pure in privato, avevo espresso la mia contrarietà a parlare di “primi N posti” nella lista per valutare se il contenuto di un determinato ingrediente fosse cospicuo oppure esiguo…

        i fattori di rischio obesità, come sappiamo, sono tanti e tra loro distinti, ma se vogliamo ragionare sulla QUANTITA’ DI GRASSI credo che dovremmo vedere quella in % risultante nei tenori analitici!

        (considerando che qui si usa il trucco della carne fresca si potrebbe addirittura arrivare al secondo ingrediente)

        e non ostante questo “trucco” vediamo le percentuali di grassi:
        Chicken and Rice 16% (medio/alto ma sempre nella media)
        Iberico and Greens 14% (medio, perfettamente nella media)
        Lamb and Rice 11% (basso, tra i più bassi anche considerando prodotti per cani di taglia grande)

        ribadisco che stiamo parlando di ARIA FRITTA perchè è un prodotto non commercializzato in Italia, però questo non ci autorizza a presentare le informazioni in modo non corretto.

        #33746
        Anonimo

          Romeo ha scritto:
          il grasso al terzo posto non mi piace affatto

          mi piacerebbe leggerli, però scritta così (PERDONAMI) suona come una q@$$@t@… che c’entra a quale posto della lista li trovi?
          uno studio universitario parla di posto nella lista?

          Carissimo, non prenderla come una provocazione, ma se vuoi leggere gli studi non devi far altro che andare a ricercarli, tradurli e leggerli; io non posso ogni volta dover ritrovare materiale che ho letto sparso nel web, per quanto interessante possa essere…
          Anche perchè esistono i motori di ricerca apposta.
          Sul grasso al 3° posto sarà un mio parere personale ma è sensato ( a meno che non rientriamo nella seconda delle due possibilità che esprimo sotto); sul fatto che esistano ricerche universitarie che parlino di posto nella lista non capisco proprio perchè tu ti stupisca; comunque te ne porto uno che dimostra che in un cibo con un grasso al 4 posto la possibilità di GDV aumenta di 2,4 volte sottoponendo il cane ad un rischio alto.

          The effect of ingredients in dry dog foods on the risk of gastric dilatation-volvulus in dogs.

          Raghavan M, Glickman NW, Glickman LT.

          Source

          Department of Veterinary Pathobiology, School of Veterinary Medicine, Purdue University, West Lafayette, Indiana 47907-2027, USA.

          Abstract

          Using dry dog food label information, the hypothesis was tested that the risk of gastric dilatation-volvulus (GDV) increases with an increasing number of soy and cereal ingredients and a decreasing number of animal-protein ingredients among the first four ingredients. A nested case-control study was conducted with 85 GDV cases and 194 controls consuming a single brand and variety of dry food. Neither an increasing number of animal-protein ingredients (P=0.79) nor an increasing number of soy and cereal ingredients (P=0.83) among the first four ingredients significantly influenced GDV risk. An unexpected finding was that dry foods containing an oil or fat ingredient (e.g., sunflower oil, animal fat) among the first four ingredients were associated with a significant (P=0.01), 2.4-fold increased risk of GDV. These findings suggest that the feeding of dry dog foods that list oils or fats among the first four label ingredients predispose a high-risk dog to GDV.

          PMID: 16397192 [PubMed – indexed for MEDLINE]

          gli altri te li cerchi da solo :P

          detto ciò diamo un’attimo un’occhiata:

          Carne di agnello fresca (70%), riso integrale, grasso di agnello, farina di agnello, pesce essiccato, olio di salmone, polpa di barbabietola, polpa di mela essiccata, lievito di birra essiccato, olio di lino spremuto a freddo, olio di oliva spremuto a freddo, guscio verde estratto di cozze, latte semi di cardo, finocchio secco, radice di salsapariglia, sedano selvatico essiccato, carciofi essiccati, nasturzio, camomilla estratto di tè, tarassaco, genziana essiccata, yucca, cloruro di potassio.

          ora se abbiamo grasso di agnello al 3° posto, poi olio di salmone, olio di lino, e olio di oliva, delle due l’una:
          o l’ alimento è strapieno di grassi (e hai dimostrato che non lo è) oppure visto che la carne come primo ingrediente è fresca l’unica possibilità che mi viene in mente è che il prodotto sia imbottito di riso integrale… e quindi pieno di cereali, il che abbasserebbe la percentuale di grasso. Ricordiamoci che stiamo parlando di un cibo adult normale;

          se fai caso, sia nella discussione che abbiamo aperto per condividere criteri di valutazione che forse pure in privato, avevo espresso la mia contrarietà a parlare di “primi N posti” nella lista per valutare se il contenuto di un determinato ingrediente fosse cospicuo oppure esiguo…

          questa come dici tu, è una tua opinione personale… contraddetta tra l’altro da numerosi studi nel campo dell’alimentazione canina e non (in considerazione del fatto che gli ingredienti non sono scritti a caso ma in ordine di peso, pur con tutti i problemi che stiamo vedendo).
          Però a questo punto facciamo una cosa, prendo gli ingredienti precisi e lo esamino. Visto che sembra che io ce l’abbia con questa marca, e vi assicuro che non è così, tanto che se vedo che le percentuali sono buone ritiro tutto quello che ho detto, visto che sono una persona obiettiva…

          Mi sembra evidente però che il grasso in terza posizione sia un dato da tenere in considerazione; e non indifferente (è mia opinione personale lo so).
          ti tengo informato e ti abbraccio

          #33748
          Cozmo
          Utente
          • Località: Lugano
          • Genere: Maschio
            • @cozmo

            @cozmo
            al contrario, ho solo espresso un’opinione personale che trovi sintetizzata nell’intervento di messico;
            su regal non penso sia il migliore mangime al mondo ma sicuramente un ottimo mangime (almeno il puppy che stò provando).
            Non sono mono regal,per es. mi piacciono tanto acana, orijen, golden eagle, brit, farmina n/d

            non è escluso infatti che col passaggio all’adult io cambi marca (ma non con percentuali eccessive di proteine, avendo un bulldog francese, però per i mie criteri mi appoggerei ad un cibo che abbia abbastanza carne visto che il cane è un carnivoro e la carne disidradata al primo posto per me è un must, ovvio che non dico che deve esserlo per tutti
            ci mancherebbe, ma che proprio tu non consideri la percentuale di carne importante mi lascia un pò perplesso… )

            Non considero la carne poco importante è che questo mangime sembra averne in quantità simile a regal e anche i tenori sono simili, quindi non capisco perché uno non vada bene e l’altro sia perfetto.

            Inoltre se la tua opinione sposa la teoria del cane carnivoro che deve mangiare tanta carne, pochi o niente cereali eccetera, perché poi sostieni che per il tuo bouledogue sia diverso? Non è un cane? Secondo questa scuola di pensiero le proteine non costituiscono in alcun caso un problema, piuttosto se il cane richiede un’alimentazione più leggera bisogna ridurre l’apporto energetico, dato che l’energia che non viene data dalle proteine viene fornita dai carboidrati, tuttalpiù si può fare attenzione ai grassi, ma credo che l’energia fornita da regal (purtroppo da come vengono date le informazioni tra cup e mancato uso di unità di misura per me è un mistero) non sia tanto diversa da quella dei low grain/ grain free, quindi mi piacerebbe sapere come ti sei fatto questa opinione.

            #33755
            Anonimo

              Inoltre se la tua opinione sposa la teoria del cane carnivoro che deve mangiare tanta carne, pochi o niente cereali eccetera, perché poi sostieni che per il tuo bouledogue sia diverso? Non è un cane?

              questo è interessante, veramente tu pensi che tutti i cani siano uguali ed abbiano le stesse necessità nutrizionali ?!?

              credo che l’energia fornita da regal (purtroppo da come vengono date le informazioni tra cup e mancato uso di unità di misura per me è un mistero) non sia tanto diversa da quella dei low grain/ grain free, quindi mi piacerebbe sapere come ti sei fatto questa opinione.

              l’energia la puoi calcolare un cup = 112 gr (loro hanno sbagliato a tradurre sul sito) ma se telefoni sono gentilissimi, ti danno tutte le percentuali e anche le tabelle in italiano con le dosi per tutti i tipi di mangime;

              Non considero la carne poco importante è che questo mangime sembra averne in quantità simile a regal e anche i tenori sono simili, quindi non capisco perché uno non vada bene e l’altro sia perfetto.

              sul confronto con il regal esci dall’esame obiettivo di questo mangime e la metti in polemica criticando il mangime che uso per Romeo (che tra l’altro è un puppy e non un adult, ha poco meno del 40% di carne e una percentuale di carbo del 35%); non mi sembra corretto, se vuoi apri un post sul regal e criticalo; io ho espresso delle critiche che possono essere opinabili ma riguardano la lista degli ingrendienti e le loro percentuali;

              comunque questo è il puppy platinum:

              Carne fresca di pollo (73%), riso integrale, grasso di pollo, farina del pollame, pesce essiccato, pollame idrolizzato, polpa di barbabietola, olio di salmone, lievito di birra essiccati, olio di lino spremuto a freddo, olio di oliva spremuto a freddo, cloruro di potassio

              questo il regal (non considero l’integrazione vitaminica e minerale)

              Composizione: carne disidratata di tacchino (30,5%), riso integrale (15%), carne disidratata di pollo, milo, grasso di pollo (conservato naturalmente con tocoferoli misti), polpa di barbabietola, orzo perlato, farina d’avena, uova, lievito di birra essiccato, farina di pesce, spezie naturali, semi di lino, lecitina, sale, olio di pesce, carbonato di calcio, l-lisina, dl-metionina, olio di canola, acido propionico, estratto di yucca schidigera, glucosamina, lactobacillus acidophilus, acido ascorbico.

              ora tu dici che non capisci come posso criticare il primo visto che è uguale al secondo…
              E’ la tua opinione personale…

              #33757
              espada
              Utente
                • @espada

                grazie per lo studio segnalato, la cui indicazione SOGGETTIVAMENTE disapprovo (non perchè io non sappia ammettere i miei errori) e ti spiego perchè:

                gli ingredienti non sono scritti a caso ma in ordine di peso, pur con tutti i problemi che stiamo vedendo.

                questo è innegabile e non lo nego!

                ma se io in un prodotto ho (faccio per esempio campato in aria):
                1 carne disidratata di pollo 26%
                2 riso 25%
                3 farina di riso 20%
                4 carne fresca di pollo 18%
                5 olio di pollo 12%

                mi trovo il grasso al 5° posto, giusto?

                un prodotto SOSTANZIALMENTE IDENTICO che avesse
                1 riso 45% (cioè identico a riso 25% + farina di riso 20%)
                2 carne disidratata di pollo 26%
                3 carne fresca di pollo 18%
                4 olio di pollo 11%

                in questo caso il grasso è al 4° posto, vero?

                ebbene, in questo secondo caso ne ho persino di meno, però secondo quegli “scenziati” che fanno ragionamenti GROSSOLANI e SEMPLICISTICI può dare problemi, mentre nel primo caso no?

                perchè non cerchiamo – OVE POSSIBILE – di ragionare sulle quantità? e dove non è possibile, sulle proporzioni? e quando non è possibile neppure aiutarci con le proporzioni, con le deduzioni?

                i TENORI ANALITICI ci stanno apposta!

                ora se abbiamo grasso di agnello al 3° posto, poi olio di salmone, olio di lino, e olio di oliva, delle due l’una:
                – o l’ alimento è strapieno di grassi (e hai dimostrato che non lo è)
                – oppure visto che la carne come primo ingrediente è fresca l’unica possibilità che mi viene in mente è che il prodotto sia imbottito di riso integrale… e quindi pieno di cereali, il che abbasserebbe la percentuale di grasso. Ricordiamoci che stiamo parlando di un cibo adult normale

                in una ricetta che comprende 23 INGREDIENTI (spero di non aver sbagliato i conti), 22 dei quali però fanno insieme SOLTANTO il 30% del totale IMMESSO…
                io farei riferimento di nuovo ai tenori analitici!

                proteine 23%
                grassi 11%
                ceneri 7,9%
                fibre 2%
                umidità 18%

                i carboidrati risultano (100%-61,9%) 38,1%

                quindi sarei propenso a credere che di riso ce ne sia, ovviamente (è il secondo ingrediente), ma non in quantitativi spropositati!

                torno a sottolineare che, a differenza dei prodotti che siamo abituati ad osservare, in questi c’è una percentuale di umidità considerevolmente maggiore!

                sul confronto con il regal esci dall’esame obiettivo di questo mangime e la metti in polemica criticando il mangime che uso per Romeo (che tra l’altro è un puppy e non un adult, ha poco meno del 40% di carne e una percentuale di carbo del 35%); non mi sembra corretto, se vuoi apri un post sul regal e criticalo

                c’è già:
                https://www.canedifamiglia.com/index.php/forum/9-alimentazione-industriale/555-regal-pet-food-crocchette-per-cani

                ricambio l’abbraccio

                #33759
                Cozmo
                Utente
                • Località: Lugano
                • Genere: Maschio
                  • @cozmo

                  questo è interessante, veramente tu pensi che tutti i cani siano uguali ed abbiano le stesse necessità nutrizionali ?!?

                  Non ho scritto questo, ma che non sono le proteine a determinare quale mangime sia adatto e dovrebbe pensarlo chi sostiene le teorie che dici di condividere di cui abbiamo parlato sopra.

                  l’energia la puoi calcolare un cup = 112 gr (loro hanno sbagliato a tradurre sul sito) ma se telefoni sono gentilissimi, ti danno tutte le percentuali e anche le tabelle in italiano con le dosi per tutti i tipi di mangime;

                  Quindi il regal che usi ha 4360 kcal/kg mentre orijen puppy ha 4080 kcal/kg però il secondo per te è troppo carico.

                  sul confronto con il regal esci dall’esame obiettivo di questo mangime e la metti in polemica criticando il mangime che uso per Romeo (che tra l’altro è un puppy e non un adult, ha poco meno del 40% di carne e una percentuale di carbo del 35%); non mi sembra corretto, se vuoi apri un post sul regal e criticalo; io ho espresso delle critiche che possono essere opinabili ma riguardano la lista degli ingrendienti e le loro percentuali;

                  Io non critico il mangime che usi dato che la scelta è tua e non sono affari miei, io avevo confrontato i mangimi per adulti, può essere che per i cuccioli la bilancia penda a favore di regal, ma non è così per gli adult, se prendiamo come tu stesso hai consigliato prima le proteine come indicatore della quantità di carne.

                  #33762
                  Anonimo

                    in questo caso il grasso è al 4° posto, vero?

                    ebbene, in questo secondo caso ne ho persino di meno, però secondo quegli “scenziati” che fanno ragionamenti GROSSOLANI e SEMPLICISTICI può dare problemi, mentre nel primo caso no?

                    no è al terzo posto perchè il terzo ingrediente è fresco.
                    Inoltre il primo mangime va letto: cereali (nell ospecifico riso 45%) e non sfruttando il trucco della spezzatura; ora rientri nel discorso delle due l’una;

                    sull’umidità espada, hai ragione; qui parliamo di un cibo semiumido e non secco, (il che già a me piace poco, per motivi calorici, di igiene dentale etc ma sono concezioni mie personali);
                    dunque se quello che dici è vero rifacendo i calcoli, econsiderando la molta acqua, ottengo un 20% circa di cereali:

                    quindi pollo adult:

                    70% carne fresca (chiaramente da disidradare ma in percentuale minore del 70%)
                    circa il 10% di riso integrale
                    circa il 10% di grasso
                    circa il 10% di mais

                    mentre gli altri due, similmente avranno o il 20% di patate o il 20% di riso (a seconda di quello che prendiamo in considerazione).
                    Confermi i miei calcoli?!?

                    #33763
                    Anonimo

                      @Cozmo,
                      non puoi vedere unicamente l’energia metabolizzabile di un cibo, ne abbiamo parlato ampiamente in altri post, dove ho messo sia studi del pericolo di uso di un cibo con troppe proteine, sia i vari tipi di calcolo dell’energia metabolzzabile. Infine è assurdo considerare al fine di una dieta le sole calorie e non i macronutrienti.

                      (regal adult proteine 22% orijen adult proteine 38%), dai non andare sull’assurdo per favore è ovvio che se li do’ al mio cane avranno impatti differenti…

                      #33764
                      espada
                      Utente
                        • @espada

                        in questo caso il grasso è al 4° posto, vero?

                        ebbene, in questo secondo caso ne ho persino di meno, però secondo quegli “scenziati” che fanno ragionamenti GROSSOLANI e SEMPLICISTICI può dare problemi, mentre nel primo caso no?

                        no è al terzo posto perchè il terzo ingrediente è fresco.
                        [/quote]

                        hai ragione; allora siccome stiamo parlando per ipotesi, fai l’ipotesi che invece di “carne fresca di pollo 18%” ci fosse “farina di aringhe 18%”

                        :cheer:

                        scherzo, tanto il senso l’abbiamo capito

                        rifacendo i calcoli, econsiderando la molta acqua, ottengo un 20% circa di cereali:

                        quindi pollo adult:

                        70% carne fresca (chiaramente da disidradare ma in percentuale minore del 70%)
                        circa il 10% di riso integrale
                        circa il 10% di grasso
                        circa il 10% di mais

                        mentre gli altri due, similmente avranno o il 20% di patate o il 20% di riso (a seconda di quello che prendiamo in considerazione).
                        Confermi i miei calcoli?!?

                        a spanne, come approssimazione, dovremmo essere in quell’ordine di grandezza!

                        #33765
                        Anonimo

                          @espada
                          ok ,
                          mi piaci perchè con te si può ragionare;
                          entriamo nel campo delle ipotesi ( scoprirò la verità a questo punto ne faccio una questione d’onore :lol:);
                          con questi nuovi valori cosa mi diresti ? nel senso, ragionando per ipotesi, che ne penseresti come mangime ? lo consiglieresti ? ti piacerebbe ? dammi un giudizio globale per favore :lol:

                          #33767
                          espada
                          Utente
                            • @espada

                            @espada
                            ragionando per ipotesi, che ne penseresti come mangime ? lo consiglieresti ? ti piacerebbe ? dammi un giudizio globale per favore :lol:

                            premesso che, a partità di quantitativo “secco” finale, ritengo apprezzabile la scelta di privilegiare ingredienti freschi (se gestiti in condizioni igienico-sanitarie opportune ovviamente!)
                            dobbiamo poi vedere se questo va a scapito degli apporti di macronutrienti (ovvero disidratandoli si riducono le proteine, ad esempio).
                            abbiamo visto che comunque non è questo il caso

                            ciò premesso, quindi che mi esprimo favorevolmente sugli INGREDIENTI, rivedendo i tenori analitici:
                            proteine 23%
                            grassi 11%
                            ceneri 7,9%
                            fibre 2%
                            umidità 18%
                            carboidrati 38,1%
                            Energia Metabolizzabile circa 3.435 Kcal/kg

                            cominciamo col dire che non sono mai stato un amante dell’Agnello (perchè è difficile trovarne che piacciano a Eddington, quindi non ho approfondito molto e difficilmente ne consiglio a qualcuno).

                            onestamente, nella categoria, io questo non lo colloco sicuramente tra i peggiori, anzi!

                            dovremmo metterci a fare un confronto puntuale che ora non ho il tempo, però in prima approssimazione vedo meglio questo rispetto al Naturina Agnello e Orzo (molto costoso), al Winner Plus Lamb 100% (troppo poche proteine), al Prolife Newtrition Lamb & Rice (che di proteine ne ha forse un filino troppe, parte delle quali ricavate dal glutine di mais).
                            probabilmente lo preferirei anche al Monge Speciality Line (che contiene proteine di sintesi dalle patate) e al Enova Lamb & Rice (non soltanto per il propil-gallato)…

                            per esprimermi in confronto al Arden Grange (che addirittura oltre ai condroprotettori classici contiene MSM) e al Husse Lamm & Ris, ma persino al Regal Lamb Bites, faccio molta fatica…

                            come pure tu osservi, anch’io ho il timore che un semi-umido possa non essere ottimale dal punto di vista della masticazione; per il resto però, di elementi NETTAMENTE a sfavore di questo prodotto, io non ne ravviso, a parte il prezzo.

                            se fosse venduto in Italia, a 5€/kg, lo consiglierei?
                            credo di no, credo piuttosto che lo metterei nel novero delle opportunità di scelta, però

                            :-)

                            magari applicando la scheda di valutazione (che ora non riesco) potrei confrontarlo meglio con gli altri marchi rispetto ai quali adesso non riesco a pronunciarmi

                            #33780
                            Anonimo

                              calcolando che è un semi-umido il mio giudizio negativo si attenua di molto; se le percentuali che ho calcolato per approssimazione sono vicine alla realtà, mi sento di condividere abbastanza la tua opinione. Io personalmente non ho esperienza di semi-umidi, e probabilmente mi orienterei su un secco; ma non escludo che altri possano trovarsi bene; perchè gli ingredienti sono molto buoni; si tratta solo di capire se i cereali principali siano inorno al 20% e se i grassi siano una quota accettabile;
                              a questo punto domani che ho tempo, rimedio le percentuali corrette, anche perchè come dici tu, altrimenti i tenori analitici sarebbero diversi. Ti tengo aggiornato.

                              #33811
                              Anonimo

                                ho contattato l’esperta nutrizionale delle platinum, e conferma i calcoli fatti a spanne…

                                In our product Adult Chicken we use 70 % fresh meat, 9,5 % rice and 9,5 % mais. The Iberico and Greens is with 20 % potatoes and our Lamb and Rice is just with 19 % rice.

                                a questo punto, per ciò che mi riguarda, valgono le ultime coonsiderazioni fatte…

                                #33831
                                espada
                                Utente
                                  • @espada

                                  potrebbe essere un prodotto interessante da importare, ma a mio avviso non a questi prezzi

                                  :idea:

                                Stai visualizzando 15 post - dal 16 a 30 (di 610 totali)
                                • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.

                                  Ultime Discussioni