Pancreatite o insufficienza pancreatica – alimentazione e cura del cane

Forum Gestione del cane Problemi di Salute Pancreatite o insufficienza pancreatica – alimentazione e cura del cane

Stai visualizzando 15 post - dal 76 a 90 (di 99 totali)
  • Autore
    Post
  • #124899
    Admin
    Admin
    • Genere: Maschio
      • @admin

      no, la copiatura così la faccio anch’io in un attimo…

      bisogna fare una comparazione uno-a-uno cioè:

      PROTEINE RC 23% Ex 23%
      GRASSI RC 21% Ex 12%
      … ecc…

      Vitamina A RC 11.600 Ex 15.000
      … ecc…

      cioè andare voce per voce, altrimenti è inutile.

      non andiamo mai a fare confronti così analitici, ma è l’unica cose che si può fare visto che hai deciso di non usare la “dieta medicata” che ti è stata prescritta

      #124900
      namiluna
      Utente
        • @namiluna

        Ah ok, non avevo capito!!!

        Royal Excl
        Proteine 23% 24%
        Grassi 11% 13%
        Fibre 2% 2,1%
        Ceneri 6,5% 6,6%
        Calcio 0,99% 0,9%
        Fosforo 0.89% 0.8%
        potassio 0.7% 0.8%
        sodio 0.4% 0.42%

        vit A 19000 15.000
        vit D3 1000 900
        vit E 600 250
        vit C 300 30
        Vit B1 8.6 14
        Vit B2 4.4 17
        Vit B3 no 54
        Vit B6 9.4 10
        Vit B12 0.09 0,15
        Vit H no 1,2
        ß-carotene no 5
        Colina cloruro no 2.500
        Acido folico no 2,5
        Ossido di zinco 227 230
        Ferro 175 120
        Manganese 70 50
        Rame 21 20
        Selenio 0.16 0,45
        Taurina 210 200
        omega 3 0.45% no
        omega 6 2.46% no
        Acidi grassi EPA / DHA 0.21 no
        Acido linoleico 2.33 % no
        Acido pantotenico 29.2 no

        Al di là della “solita questione” Royal…il mio forte dubbio nasce dall’utilizzo di mais e pollo!

        #124902
        Admin
        Admin
        • Genere: Maschio
          • @admin

          Al di là della “solita questione” Royal…il mio forte dubbio nasce dall’utilizzo di mais e pollo!

          no, buona parte delle cose che si scrivono su internet a proposito di mais e pollo sono leggende metropolitane… si prendono ad esempio mangimi-spazzatura e si proiettano le stesse conclusioni anche su quelli fatti con materie prime migliori.

          appena posso ti do un parere, ma in prima approssimazione direi che sono estremamente simili e quindi se va bene l’uno dovrebbe andare bene anche l’altro

          ;-)

          #124903
          namiluna
          Utente
            • @namiluna

            Al di là della “solita questione” Royal…il mio forte dubbio nasce dall’utilizzo di mais e pollo!

            Gli avevamo tolto mais e pollo perchè stava male con Trainer puppy “normale” che li contiene: da lì la scelta di toglierli e il mio dubbio ora di ridarli. Non so se può servirti come chiarimento.

            Grazie mille :)

            #270862
            MarziaG
            Utente
            • Genere: Femmina
              • @marziag

              Buongiorno e un buon inizio anno a tutti. Sono nuova ma è qualche giorno che vi leggo per cercare una risposta al mio quesito, inutile dire che purtroppo non l’ho trovata e quindi apro questa discussione per avere i vostri consigli.
              Cercherò di essere breve, ho uno yorkshire (incrocio) di quasi 11 anni che circa un mese e mezzo fa ha avuto problemi di salute, pancreatite.
              Veterinario, clinica, terapia fatta e si è ripreso piuttosto velocemente; mi hanno consigliato un cibo umico royal canin low fat e tutto è andato bene fino a un paio di settimane fa, quando ha iniziato a mangiare davvero contro voglia e poco, inizialmente ero preoccupata poi ero arrivata alla conclusione che era solo per un fattore di gusto, mischiandolo infatti con altro cibo più appetibile ha ricominciato a mangiare un po’ più volentieri.
              Arrivo al quesito: vorrei riprendere un’alimentazione casalinga per farlo mangiare meglio e per risparmiare anche qualcosa se possibile, mi sapete dare una dieta equilibrata ed adeguata alla sua problematica?
              Preciso che non ha avuto altri episodi/problemi inerenti alla pancreatite ma mi è stato detto che dovrò comunque continuare con un alimentazione low fat in quanto le ricadute sono molto comuni. Ho anche letto un’altra discussione simile dove però si parlava di alimentazione barf che però vorrei evitare.
              Chiunque possa darmi consigli, indicazioni sarà super apprezzato, se poi avete un piano anche più dettagliato sarebbe davvero meraviglioso.
              Intanto vi ringrazio per l’attenzione. Buon pomeriggio

              #270866
              Admin
              Admin
              • Genere: Maschio
                • @admin

                ciao, hai già visto il topic dedicato all’alimentazione e cura del cane con problemi al pancreas?

                Pancreatite o insufficienza pancreatica – alimentazione e cura del cane

                se il tuo cane ancora ne soffre, unisco il topic con il precedente, così mettiamo tutte le esperienze a fattor comune.
                premetto che nessuno di noi può impostarti un piano dietetico, visti i precedenti, anche perché scientificamente non è dimostrato che un’alimentazione low-fat risolva il problema… chi è che te l’ha detto?
                la cosa migliore sarebbe una visita da un gastroenterologo, altrimenti io personalmente posso solo consigliarti di acquistare il libro “Ricette fai da te per cani e gatti” del prof. Donald R. Strombeck, in cui ci sono anche diversi menu adatti a cani con patologie di questo tipo.
                altrimenti, se stai già seguendo un piano dietetico, possiamo cercare di aiutarti a individuare eventuali modifiche/aggiustamenti

                #270867
                MarziaG
                Utente
                • Genere: Femmina
                  • @marziag

                  Innanzitutto grazie della risposta, per il tipo di alimentazione low fat non può risolvere da solo il problema della pancreatite, ha fatto antibiotico, preso gastroprotettori, enzimi pancreatici e tutto quel che doveva prendere per risolvere il problema, ma per non avere ricadute è meglio continuare con un’alimentazione povera di grassi per non mettere sotto sforzo il pancreas, così mi era stato detto dal veterinario ed in clinica.
                  La discussione che mi hai consigliato l’ho letta e lì c’era infatti una o due diete dettagliate, ma si parlava di BARF, continuando poi c’erano alcuni consigli utili ma non ho trovato nulla di specifico.
                  Chiedevo quindi se ci fosse qualcuno che avesse avuto a che fare con questo problema e come ha gestito il dopo

                  #270868
                  Admin
                  Admin
                  • Genere: Maschio
                    • @admin

                    per non avere ricadute è meglio continuare con un’alimentazione povera di grassi per non mettere sotto sforzo il pancreas, così mi era stato detto dal veterinario ed in clinica.

                    ti ho inviato via email una pubblicazione in cui c’è scritto il contrario, per questo ti consigliavo magari di sentire un gastroenterologo
                    ;)

                    1 utente ha ringraziato l'autore per questo post.
                    #270871
                    Anonimo

                      Io opterei per una dieta molto digeribile: in realtà meno tutto l’apparato gastroenterico deve sforzarsi meglio è….. Gli organi preposti alla digestione sono tutti collegati.
                      Le diete più digeribili sono sicuramente la casalinga o i cibi idrolizzati UMIDI come Z/D in lattine della Hill’s.
                      Per risparmiare spendi sicuramente meno con la casalinga.
                      Considera un 3% del peso del cane per fare la dose giornaliera. Del totale fai 70% di carne medio magra, 20% patate lesse e 10% verdure lesse schiacciate (fginocchio, carota, zucca). Aggiungi un paio di cucchiai di olio di girasole al giorno.

                      2 utenti hanno ringraziato l'autore per questo post.
                      #270872
                      MarziaG
                      Utente
                      • Genere: Femmina
                        • @marziag

                        ti ho inviato via email una pubblicazione in cui c’è scritto il contrario, per questo ti consigliavo magari di sentire un gastroenterologo

                        Ho letto, è stato interessante ma mi ha anche lasciato dei dubbi, ma comunque dice:
                        “Il mio cane è appena guarito da una pancreatite. C’è nulla che possa fare per evitare che il problema si ripeta?
                        […]Quando è presente una iperlipemia, il consumo di una dieta a ridotto tenore di grassi ed il mantenimento del peso corporeo ottimale possono ridurre il rischio che il problema si ripeta.”

                        Quando dice poi il contrario credo si parli di un disturbo specifico e ancora in atto, anche perchè dice che servono poche fibre e molti grassi mentre io so proprio il contrario. Comunque mi informerò.

                        Considera un 3% del peso del cane per fare la dose giornaliera. Del totale fai 70% di carne medio magra, 20% patate lesse e 10% verdure lesse schiacciate (fginocchio, carota, zucca). Aggiungi un paio di cucchiai di olio di girasole al giorno.

                        Ecco io ad esempio sapevo 50% proteine (ed ho optato per pollo o tacchino) 25% carboidrati (quindi riso cotto e stracotto, o come hai proposto tu patate) e 25% verdure.
                        Le dosi ora sono sono un gran problema, vado un po’ a occhio perchè ho iniziato da pochi giorni a reintrodurre piano piano gli alimenti mischiandoli all’umido…mi mangia quelli e lascia metà dell’umido nel piatto, insomma mangia raramente la sua porzione completa quindi vorrei proprio eliminare questo umido il prima possibile

                        #270875
                        Anonimo

                          Per l’apparato digerente di un cane la cosa più digeribile è la carne…. il 50% è decisamente troppo poco ;)
                          Io l’umido lo eliminerei da subito se non lo gradisce.

                          1 utente ha ringraziato l'autore per questo post.
                          #270876
                          MarziaG
                          Utente
                          • Genere: Femmina
                            • @marziag

                            Pensavo giusto di partire da domani, avendo il giorno libero riesco a vedere nell’arco della giornata se ha o no problemi di qualche genere, anche se ne dubito. Leggendo in giro ho visto che qualcuno consiglia le zucchine e dice di limitare le carote o evitarle proprio se il cane ha problemi di diabete o di digestione, altri invece la consigliano. Il mio cane le divora, bollite.
                            Internet è meraviglioso perchè si trovano le risposte a qualunque domanda, ma crea un sacco di confusione in quanto si trova tutto ed il contrario di tutto.
                            In definitiva, seguendo le dosi indicate, dite che non c’è bisogno di integrare con cibo secco?
                            Ho poi una domanda stupidissima, ma come detto, più si legge in giro più vengono dubbi: il cibo va dosato e pesato da crudo, giusto?

                            1 utente ha ringraziato l'autore per questo post.
                            #270877
                            Admin
                            Admin
                            • Genere: Maschio
                              • @admin

                              L’unica cosa che non va mai fatta è mischiare cibo secco e alimenti freschi, di regola.
                              Per pesare gli ingredienti freschi puoi fare a crudo o a cotto, l’importante è che tu abbia chiara la percentuale di ogni macronutriente (proteine, grassi, carboidrati) e di acqua che c’è in ogni ingrediente, perché l’acqua non nutre

                              #270891
                              Anonimo

                                Pensavo giusto di partire da domani, avendo il giorno libero riesco a vedere nell’arco della giornata se ha o no problemi di qualche genere, anche se ne dubito. Leggendo in giro ho visto che qualcuno consiglia le zucchine e dice di limitare le carote o evitarle proprio se il cane ha problemi di diabete o di digestione, altri invece la consigliano. Il mio cane le divora, bollite.
                                Internet è meraviglioso perchè si trovano le risposte a qualunque domanda, ma crea un sacco di confusione in quanto si trova tutto ed il contrario di tutto.
                                In definitiva, seguendo le dosi indicate, dite che non c’è bisogno di integrare con cibo secco?
                                Ho poi una domanda stupidissima, ma come detto, più si legge in giro più vengono dubbi: il cibo va dosato e pesato da crudo, giusto?

                                I pesi che leggi in giro sono sempre a CRUDO…. Ovvio che per tua comodità puoi regolarti anche con i pesi a cotto… Come dice Admin, l’importante è che tu faccia PRIMA tutti i calcoli e le proporzioni con gli ingredienti pesati crudi.
                                Per le carote non ci sono problemi: se mai è un discorso di sensibilità poersonale (come per ogni alimento del resto).
                                Per quanto riguarda il cibo secco non hai nessun bisogno d’integrarlo a meno che il cane non abbia problemi particolari: ad esempio alcuni miei cani con IBD non tollerano le fibre fresche (vomito con qualunque verdura) e sono obbligata ad integrarle con il secco.
                                Quindi, se non noti particolari problemi con la casalinga, puoi tranquillamente integrare solo con un multivitaminico completo di sali minerali come VMP.

                                3 utenti hanno ringraziato l'autore per questo post.
                                #273385
                                irena
                                Utente
                                • Località: velletri-rm
                                • Genere: Femmina
                                  • @irena

                                  Un saluto a tutti, siamo nuovi sul forum. Mio meticcio fra un po 11anni / 37kg dal dicembre scorso se ammalo di pancreatite e dal l’ora fino oggi ha avuto due ricadute. In tanto gia prima non mangiava cibo spazzatura. Anzi 4 anni fa aveva allergia( plurito nelle orecchie) percio dopo fate prove allergiche abbiamo trovato la crocchetta adatta x lui (farmina n&d merluzzo,zucca senza cereali). Non e stato mai obeso max fuori peso ideale x 2kg . Percio siamo stati abbastanza attentti cosa e quanto gli diamo da mangiare.
                                  Dopo primo ricovero siamo passati sule crocchette ( exclusion intestinal e dopo seconda ricaduta al royal canin low fat. facendo analisi suoi trigliceridi non sono mai rientrati nella normalita cio e che non scendono mai sotto 550 e max e 200.)
                                  Da poco che siamo alle prese con la dieta casalinga. Allora anzi tutto veterinario sostiene che il cane bisogna di “disintosicarsi” con una dieta mirata x escludere altre probabili patologie come anche abbassare trigliceriti. E qui ci sto. La dieta contiene 1653kcl = 1kg di roba al giorno diviso due pasti che faccio sempre. Ingredienti sempre dose giornaliera : 400gr petto di pollo(alternativa 500gr merluzzo), 200gr patate bollite,100gr piselli e 200gr fiocchi di mais + integratore essential(dieta casalinga barf senza ossa..
                                  Cane gradisce molto la papa nuova,escrementi sono cambiati ma stanno nella norma ma anche con la dieta casalinga non ho smesso di dargli lypex
                                  ( xche si e bruciato enzima pancreatico) e fermenti latici forti flora.
                                  Ora pero problema e questo….nella dieta ci cono delle cose che lui tollerava poco tra cui pollo e cereali. Ho notato che interno delle orecchie le pareti sono piu unte-grasse e se le comincia a gratare.
                                  Io pur tropo: fata ricerca e giro in zona… primo non ho trovato fiocchi di mais percio ho preso mix riso soffiatto. Ho cercato x fino mezza cibo x cavali e altre specie ma non e adatto x cane. Veterinario mi ha suggerito di sistituire i fiochi con le patate….?
                                  Quale possa essere la fonte di fibre che potrei a cambiare al posto di fiochi di mais o riso soffiatto?? Sempre che sia adatto x cane con pancreatite.
                                  anche con il pollo ho miei dubbi ma x ora lo lascio xche lo preferisce al merluzzo.
                                  In tanto cerco di disintossicarlo da una cosa poi gli sto fa a venire altra. Lo so…ma meno peggio e allergia che non pancreatite. Ma ho messo a posto di fiocchi/riso patate e ho lasciato il pollo. X pollo ho sempre alternativa merluzzo se dovesse a servire e vedo che allergia progredisce.
                                  Al momento il cane sembra star bene ma temo sempre ricaduta.
                                  Grazie se avete suggerimenti sopra tutto che riguarda cereali.
                                  Saluti irena.
                                  Qualcuno ha cane con pancreatite cronica e cosa gli state dando da mangiare…?

                                Stai visualizzando 15 post - dal 76 a 90 (di 99 totali)
                                • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.

                                  Ultime Discussioni