Alimentazione del cane con dieta BARF – Il menù del debuttante

Forum Gestione del cane Alimentazione Naturale Alimentazione del cane con dieta BARF – Il menù del debuttante

Questo argomento contiene 88 risposte, ha 21 partecipanti, ed è stato aggiornato da  kicca 3 mesi, 1 settimana fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 16 a 30 (di 89 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #50254

    Gianni
    Utente
      • @iomedesimo

      Ciao, anche io sono da pochissimo nel mondo Barf ma ad un paio di cose posso risponderti. Le ossa di pollo diventano pericolose una volta cotte, crude non danno nessun problema, quindi per rispondere all’altra tua domanda, non serve sbollentare ma deve essere tutta carne cruda.
      L’unica eccezione è il maiale.

      Aspetta comunque consigli più approfonditi :)

      #50255

      giuliaconpedro
      Utente
        • @giuliaconpedro

        Le ossa di pollo cotte, come diceva iomedesimo, sono molto pericolose: diventano secche e si scheggiano diventando rischiose.
        Invece crude sono elastiche e vengono triturate. Inoltre la carne e la pelle che hanno attaccata è un ulteriore assicurazione, perché proteggono il transito da eventuali schegge… Te lo dico proprio mentre il mio cane mangia mezzo pollo.

        La dieta a crudo si intende, appunto, a crudo:)
        Sbollentare vuol dire cuocere comunque, è la cottura porta ad un impoverimento degli elementi nutritivi e degli enzimi. Questo può fare anche problemi sulla lunga al cane.
        Quindi si, prendi una coscia e così com’è la dai al cane. Ovviamente valgono tutte le norme minime per evitare problemi, come il congelamento.

        In questa sezione troverai praticamente risposte a tutte le domande… Se poi hai ancora dei dubbi, non farti problemi a chieder..

        #50266

        triscele
        Utente
          • @triscele

          Premetto di essermi sommariamente informata a riguardo, ma ho alcune lacune in quanto vorrei avvicinarmi all’Alimentazione Naturale con il cucciolo di Pastore Tedesco di 3 mesi e mezzo..

          Girovagando sul web però la mia confusione è aumentata perché ci sono troppi pareri discordanti..Ad esempio ho paura che magari sia ancora troppo piccolo ma allo stesso tempo ho paura che iniziando tardi poi qualsiasi alimento oltre le crocchette lo mandi in cacchina :pinch:
          Ho letto varie volte che fino ai 4 mesi è meglio non dare niente oltre il mangime, nel sito successivo taaac! diceva il contrario;

          #50267

          giuliaconpedro
          Utente
            • @giuliaconpedro

            io sono del parere che se il tuo cane mangia crocchette, non devi veramente aggiungere niente (a parte integratori e condroprotettori, da valutare in base alle integrazioni già presenti nel mangime), TANTOMENO carne cruda.
            è vero che impostare una dieta a crudo/naturale/casalinga per un cane in crescita è più complesso, ma così come si riesce a stabilire un piano dieta completo per l’adulto, lo si può fare anche per il cucciolo, si trovano poi tutte le indicazioni necessarie su internet o su testi scritti (per lo più in inglese, purtroppo).
            per inciso secondo me una dieta ‘casalinga’ come si intende generalmente, pollo bollito, riso e verdure al vapore NON è una dieta completa e necessita di integrazioni (perdendo quindi parte del suo essere ‘naturale’), una dieta a crudo invece, se ben studiata (e guarda che non ci vuole molto) ha tutto quello di cui il cane necessita.

            però ti posso assicurare che ogni cane sano può adattarsi ad una dieta naturale, tanto più che il suo organismo è fatto per mangiare così, non certo crocchette.
            il mio cane ha iniziato con la dieta a crudo a 3 anni e mezzo e non ha nemmeno passato la fase della disintossicazione (che secondo me dipende molto dalla qualità delle crocche che mangiava in precedenza). le feci molli non sono un problema di per se, anzi mangiano fresco capita chea volte le feci sono morbide. saranno invece più dure quando il cane fa il pasto di ossa polpose.
            nella dieta ‘cotta’ invece la diarrea/feci molli persistenti possono benissimo essere spiegate dalla perdita di enzimi degli alimenti..

            #50268

            triscele
            Utente
              • @triscele

              No Giulia, non parlo di integrare alle crocche, io le voglio proprio eliminare..

              Ti faccio un esempio, al meticcio di 4 anni non abbiamo mai mai dato crocche.. Appena lo adottammo nessuno dei due aveva avuto cani, era il nostro primo cucciolo anche se “all’epoca” stava più spesso con lui, perciò le uniche cose su cui mi ero informata riguardavano le linee generali e sull’alimentazione devo dire che ignorantemente si dava tutto. A parte i dolci e queste cose che ritenevo ovvie..Non so sinceramente a distanza di tempo, quale fortuna abbiamo avuto che il cane sia sempre stato in salute! Non ha mai avuto problemi, ma questo chiaramente è un caso!

              Con il piccolo abbiamo iniziato bene da subito, ma sinceramente senza nulla togliere alle crocche di ottima qualità, preferisco occuparmi io dei pasti del cucciolo. Le sto dando perché l’allevatore dava queste e mi ha detto che cambiare alimentazione al cucciolo poteva causare problemi.

              Il problema è che tutte le indicazioni sul web che dici sono un pò confusionarie, nel senso che basta cambiare sito che qualcosa è scritta in maniera contraria, perciò non è semplice anche perchè è un cucciolo e non vorrei creargli problemi di nessun genere per carità.

              #50269

              giuliaconpedro
              Utente
                • @giuliaconpedro

                certo, l’alimentazione non è una scienza e soprattutto ci sono guerre di pensiero e mode..
                di certo troverai scritto che l’alimentazione a crudo è innocua, e due siti più sotto che fa malissimo e rischi di uccidere il cane.
                altrettanto facilmente puoi trovare fonti che ti convincano che la dieta vegana è la migliore per il cane, e che so rimpinzi di fagioli gli fai un favore..
                quello che puoi fare è valutare le fonti, per decidere di quale fidarti, farti una tua idea e proseguire su quella strada.
                io un cucciolo a crudo non l’ho mai svezzato, perché quando presi pedro nemmeno ero a conoscenza dell’esistenza di questa dieta, ed ero permeata dall’ignoranza tipica del primo cane.
                però ci sono persone che ormai lo fanno da anni, ci sono allevatori che per i loro cani utilizzano solo alimenti crudi già da cuccioli.
                volevo linkare le foto che aveva postato Ingrid dei cuccioli del suo cane (nati in allevamento) che da subito l’allevatrice aveva svezzato a carne cruda, ma non riesco a trovarle..
                magari se ingrid ci legge poi le inserirà lei.
                tutto ciò per dire che si può fare, ma nessuno ovviamente ti obbliga. se non ti senti sicura, forse puoi cominciare dall’età adulta come molti di noi hanno fatto, e andrà bene lo stesso.

                #50270

                Cozmo
                Utente
                • Località: Lugano
                • Genere: Maschio
                  • @cozmo

                  volevo linkare le foto che aveva postato Ingrid dei cuccioli del suo cane (nati in allevamento) che da subito l’allevatrice aveva svezzato a carne cruda, ma non riesco a trovarle..

                  Ecco qui, in cambio mi mandi le foto di Riki?

                  #50272

                  triscele
                  Utente
                    • @triscele

                    Vedo che nel topic di Ingrid c’è un messaggio con esigenze simili alle mie!
                    Adesso inizio a prepararmi e studiacchiare la dieta a crudo, allo scoccar del 4° mese si inizia sperando di essere già bella pronta!

                    Mille mille grazie cari! ;-)

                    #50292

                    espada
                    Utente
                      • @espada
                      #50307

                      bonafede
                      Utente
                        • @bonafede

                        il mio cane ha iniziato con la dieta a crudo a 3 anni e mezzo [color=#ff0000]e non ha nemmeno passato la fase della disintossicazione[/color] (che secondo me dipende molto dalla qualità delle crocche che mangiava in precedenza)

                        Scusa, non ho capito bene.In che senso?

                        #50308

                        giuliaconpedro
                        Utente
                          • @giuliaconpedro

                          il mio cane ha iniziato con la dieta a crudo a 3 anni e mezzo [color=#ff0000]e non ha nemmeno passato la fase della disintossicazione[/color] (che secondo me dipende molto dalla qualità delle crocche che mangiava in precedenza)

                          Scusa, non ho capito bene.In che senso?[/quote]

                          quando si inizia una dieta a crudo dopo diverso tempo a crocchette, bisogna mettere in conto una ‘fase di disintossicazione’, soprattutto per non spaventarsi e lasciare la dieta subito all’inizio per delle reazioni che sono poi normali.
                          per esempio, le reazioni più riscontrate sono: vomito, diarrea/feci molli, scolo lacrimale, forfora, pelo unto, alito e pelo puzzolente. questa è la reazione dell’organismo che si depura dalle ‘tossine’ dei mangimi industriali. per questo dico che secondo me dipende dal mangime che si usava in precedenza. ci sarà differenza tra quelli ripieni di schifezze industriali e quelli che cercano di essere il più naturali possibile (per esempio quelli che non usano additivi, appetenti e conservanti chimici).
                          il periodo di disintossicazione può durare da pochi giorni a qualche settimana, in alcuni cani non si nota nemmeno.
                          pedro ha vomitato forse un paio di volte, i primi due giorni puzzava leggermente di mucca, poi è tornato tutto alla normalità..
                          se ne parla anche qui
                          https://www.canedifamiglia.com/index.php/forum/42-alimentazione-naturale/806-alimentazione-del-cane-con-dieta-barf-domande-dubbi-e-risposte-pratiche

                          #50321

                          bonafede
                          Utente
                            • @bonafede

                            Interessante ed anche preoccupante per chi come me utilizza l’alimentazione industriale.
                            Grazie Giulia.

                            #50354

                            Cozmo
                            Utente
                            • Località: Lugano
                            • Genere: Maschio
                              • @cozmo

                              quando si inizia una dieta a crudo dopo diverso tempo a crocchette, bisogna mettere in conto una ‘fase di disintossicazione’, soprattutto per non spaventarsi e lasciare la dieta subito all’inizio per delle reazioni che sono poi normali.
                              per esempio, le reazioni più riscontrate sono: vomito, diarrea/feci molli, scolo lacrimale, forfora, pelo unto, alito e pelo puzzolente. questa è la reazione dell’organismo che si depura dalle ‘tossine’ dei mangimi industriali. per questo dico che secondo me dipende dal mangime che si usava in precedenza. ci sarà differenza tra quelli ripieni di schifezze industriali e quelli che cercano di essere il più naturali possibile (per esempio quelli che non usano additivi, appetenti e conservanti chimici).
                              il periodo di disintossicazione può durare da pochi giorni a qualche settimana, in alcuni cani non si nota nemmeno.
                              pedro ha vomitato forse un paio di volte, i primi due giorni puzzava leggermente di mucca, poi è tornato tutto alla normalità..
                              se ne parla anche qui
                              https://www.canedifamiglia.com/index.php/forum/42-alimentazione-naturale/806-alimentazione-del-cane-con-dieta-barf-domande-dubbi-e-risposte-pratiche%5B/quote%5D
                              Questo discorso non si può secondo voi fare anche per il passaggio tra crocchette diverse e spiegare i problemi che molti sostengono di aver avuto ad esempio passando a cibi come i grain free o low da altri più scadenti e poi vengono a chiedere aiuto disperati e cambiano immediatamente senza fare abituare il cane?

                              Comunque Riki nel passaggio dal cibo secco a quello fresco non ha avuto il minimo disturbo.

                              #50355

                              espada
                              Utente
                                • @espada

                                per esempio, le reazioni più riscontrate sono: vomito, diarrea/feci molli, scolo lacrimale, forfora, pelo unto, alito e pelo puzzolente. questa è la reazione dell’organismo che si depura dalle ‘tossine’ dei mangimi industriali.

                                in realtà sono anche i sintomi di intolleranze, di sovralimentazione, di problemi a fegato o pancreas, ecc…

                                che ci possa essere un periodo di adattamento ci credo, abbiamo pure esperienze e testimonianze in tal senso:
                                https://www.canedifamiglia.com/index.php/forum/42-alimentazione-naturale/6345-dieta-per-bullmastiff-alimentazione-a-crudo

                                però se la cosa persiste così tanto a mio parere non si può credere che sia segno di “disintossicazione” come sostengono i BARFisti… (al di là dei siti di BARF io peraltro non ho trovato riscontri clinici a conferma di questa ipotesi onestamente) lo dico non per preoccupare te, ma soprattutto per evitare che altri sottovalutino eventuali problemi

                                quando il cane ha sintomi di questo tipo che si protraggono, a mio parere è indispensabile effettuare quanto meno un’analisi di sangue e urine per escludere problemi veri!

                                ;-)

                                #50357

                                giuliaconpedro
                                Utente
                                  • @giuliaconpedro

                                  Questo discorso non si può secondo voi fare anche per il passaggio tra crocchette diverse e spiegare i problemi che molti sostengono di aver avuto ad esempio passando a cibi come i grain free o low da altri più scadenti e poi vengono a chiedere aiuto disperati e cambiano immediatamente senza fare abituare il cane?

                                  secondo me è plausibile nel passaggio tra mangimi assai diversi sotto il profilo delle ‘integrazioni artificiali’. non si parla di disintossicazione da cereali, anche perché alcuni barfisti i cereali continuano ad usarli..
                                  quindi potrei aspettarmi queste reazioni anche nel passaggio da (p.e.) Royal canin a Monge..
                                  queste ovviamente sono mie personali considerazioni..

                                Stai vedendo 15 articoli - dal 16 a 30 (di 89 totali)

                                Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

                                  Ultime Discussioni