Alimentazione del cane con dieta BARF – Il menù del debuttante

Forum Gestione del cane Alimentazione Naturale Alimentazione del cane con dieta BARF – Il menù del debuttante

Questo argomento contiene 88 risposte, ha 21 partecipanti, ed è stato aggiornato da  kicca 3 mesi, 3 settimane fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 89 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #4274

    Anonimo

      Ciao a tutti!

      Voglio condividere alcune preziose indicazioni utili per chi volesse pensare di iniziare a nutrire il proprio cane con una alimentazione appropriata….

      [color=#008844]Il menù del debuttante[/color]
      Quando si comincia a nutrire il proprio animale con una alimentazione a crudo ci sono delle domande e dei dubbi ricorrenti: come cominciare? In quali dosi? Che tipo di ossa usare? Etc. etc. Molto spesso si ha paura a lanciarsi con una nuova dieta….è normale avere dei dubbi all’inizio, visto che tutti vogliamo il meglio per il nostro animale. Questa breve guida vuole rispondere in maniera semplice e veloce alle domande più frequenti dei barfisti debuttanti.

      [color=#008844]Le dosi? [/color]
      Per un cane adulto in genere si comincia con una razione giornaliera equivalente al 2% circa del peso del cane. Questa percentuale dovrà poi essere aggiustata in base alla reazione del vostro cane, in caso ingrassi oppure perda peso. Alla fine quindi alcuni cani mangeranno l’1% del proprio peso, altri il 3%.

      Per i cuccioli in crescita, la razione giornaliera è circa il 10% del peso del cane. É consigliabile che il cucciolo non sia in sovrappeso, in quanto un eccesso di peso durante la crescita può portare a problemi ossei e articolari. La diminuzione di questa percentuale fino ad arrivare ad una dose da adulto dipende da persona a persona: in genere il passaggio avvine intorno ai 6 mesi, ma anche in questo caso è meglio regolarsi in base allo sviluppo del proprio cucciolo.

      [color=#008844]Quante volte al giorno?[/color]
      Dai 2 ai 6 mesi: 3 volte al giorno
      Dai 6 ai 12 mesi: 2 volte al giorno
      Adulto, dai 12 mesi: 1 o 2 volte al giorno a seconda delle abitudini.

      [color=#008844]Quali alimenti e come?[/color]
      Cominciamo con la regola di base:
      [color=#ff0000]TUTTO VA DATO CRUDO !! NON DATE MAI OSSA COTTE!!! [/color]

      All’inizio è sempre meglio introdurre un alimento alla volta, cominciando dalla carne (intesa come muscolo + osso).
      Organi, pesce, verdure, latticini ed eventualmente gli integratori si possono lasciare per ultimi.
      Questo vi permetterà di individuare quale alimento o quali dosi non vanno bene per il vostro cane. Se date due alimenti insieme e il cane vomita oppure ha diarrea, non saprete quale dei due ha causato il problema e dovrete ricominciare da capo.
      In genere si comincia con il pollo, per circa una settimana o fino a quando vi sembra che il cane lo sopporti bene (ad esempio niente vomito o diarrea). L’importante è che le ossa siano polpose e grandi rispetto alla testa del cane. Questo per stimolare la masticazione ed evitare che i pezzi vengano ingoiati interi.
      Potete comperare un pollo intero e farlo a pezzi, oppure potete acquistare direttamente ali, dorsi, colli, cosce, etc.
      [color=#4444bb]Durante il passaggio sono da considerarsi normali e in genere sono problemi che si risolvono nel giro di poco: feci molli o ricoperte di muco; vomito di piccoli pezzetti di osso non digerito e presenza di pezzi di osso nelle feci; rigurgito del pezzo di carne appena mangiato.[/color]
      Dopo il primo alimento, si inseriscono via via gli altri, sempre uno alla volta. L’intero processo di transizione dura in genere da 1 a 2 mesi, non abbiate quindi fretta di introdurre nuovi alimenti! Alla fine la dieta del vostro cane sarà costituita da circa un 70-80% di carne con ossa (di cui le ossa sono un 15-25%), un 10-15% di organi e il resto di verdura, frutta e latticini. Per le verdure sono da preferirsi quelle a foglia verde. Da evitare la cipolla. Alcune persone non usano o usano molto poco verdure e latticini, è una scelta personale in base anche alle reazioni del proprio cane.

      [color=#4400bb]In linea di principio vanno bene TUTTI i tipi di carne e TUTTI i tipi di organi.[/color]
      La carne di maiale data cruda potrebbe non essere raccomandabile in alcune zone e in determinate situazioni, e va comunque surgelata per almeno 3 settimane prima di essere servita a causa del parassita trichinella.
      Da tenere in considerazione il fatto che le ossa di animali vecchi e che ne sorreggono il corpo, come zampe e ginocchia di manzo, possono essere molto dure. Il rischio è quello della rottura di un dente o di una digestione difficile. Non consigliato è sicuramente l’osso del ginocchio di manzo, soprattutto se privo di polpa.

      Nota: ossa di pelle di bufalo, ossa di prosciutto e simili non fanno parte della dieta BARF e delle diete a crudo in genere.

      #4688

      luca
      Utente
        • @luca

        io ho un cucciolo di 7 mesi che pesa quasi 30 kg.

        dovrei dargli 3 kg di carne al giorno? non è un po’ troppo?

        #4695

        ing
        Utente
          • @ing

          Perchè 3 kg? E’ tantissimo! Il 10% vale per i cucciolini di 2-3 mesi, dopo deve calare. A 7 mesi potresti dare 5% e vedere come va, quindi 1,5 kg di pappa, non solo carne, ma tutto compreso. ;)

          #4704

          luca
          Utente
            • @luca

            Perchè 3 kg? E’ tantissimo! Il 10% vale per i cucciolini di 2-3 mesi, dopo deve calare. A 7 mesi potresti dare 5% e vedere come va, quindi 1,5 kg di pappa, non solo carne, ma tutto compreso. ;)

            leggendo il post non si capisce fino a quando si deve considerare cucciolo il cane. per questo ho posto la domanda.

            comunque anche 1,5 kg non è poco considerando che adesso prende 500gr di crocchette. certo se nel calcolo ci metti un 25% di ossa è più ragionevole.

            devo anche dire che altrove (ma purtroppo non ricordo più dove) ho letto che al cucciolo si dovrebbe dare max 5% del peso in fase di crescita e non 10.

            poi sempre leggendo un post di Cesarway avevo capito che il rapporto carne ossa nella barf era praticamente lo stesso.

            ps. Ing tu usi la Barf? come ti trovi?

            #4709

            espada
            Utente
              • @espada

              leggendo il post non si capisce fino a quando si deve considerare cucciolo il cane. per questo ho posto la domanda.

              dipende dalla razza!
              un molosso (specialmente di taglia grande) generalmente ci impiega di più a diventare adulto… e di meno a diventare anziano!

              comunque anche 1,5 kg non è poco considerando che adesso prende 500gr di crocchette. certo se nel calcolo ci metti un 25% di ossa è più ragionevole.

              le crocchette hanno il 10% di umidità, mentre i prodotti freschi ne possono avere 70-80%… ergo: la componente nutritiva rispetto al peso è dalle 3 alle 4 volte inferiore!
              ;)

              #4710

              ing
              Utente
                • @ing

                Sì, i miei cani mangiano il crudo da, ormai, più di un’anno. Non proprio le % della BARF, uso pochissime verdure e quindi la dieta dei topastri è più vicina alla Raw Feeding (carne 75%, frattaglie 10%, ossa 10%), anche se do un po’ più di frattaglie.
                Mi trovo benissimo e sono molto felice che alla fine mi sono fatta coraggio e ho provato. :) All’inizio sembra molto difficile e complicato, ma basta organizzarsi un attimino con un bel freezer e dopo il periodo iniziale prepararsi un piano di dieta. Dopo ti viene tutto naturale.
                Adesso sono nel pieno periodo iniziale con l’ultimo arrivato: un piccolo levriero italiano di 8 mesi. Per adesso mangia solo pollo (poco), tacchino e il fegato di agnello. Questo we voglio introdurre il macinato di manzo e vedere come va.

                Secondo me la questione delle dosi è molto soggettiva. Io ho letto che il 10% va dato ai piccolini di 2-3mesi, poi la % diminuisce fino ad arrivare a 2-3% per un cane adulto. Al tuo posto proverei con il 5% e se è troppo, diminuirei. Ma penso che 1,5 kg per un cucciolone di 30kg/7 mesi non è troppo.
                Di crocchette ne dai 500g, ma quelle sono secche, invece nella carne è contenuta molta acqua.

                #4848

                luca
                Utente
                  • @luca

                  vediamo di capirci qualcosa di più parlando di pratica.

                  Mya ha 8 mesi. pesa meno di 30 kg.

                  in un altro topic Cesarway mi hai consigliato di iniziare solo con macinato di manzo.

                  viste alcune tabelle vuol dire che dovrei fargli due polpettoni da circa 700 gr e darglieli 2 volte al giorno? mi costa un patrimonio.

                  ma poi non sarebbe meglio comprare la carne non tritata?

                  una volta verificato che il cane ha assimilato bene il passaggio alla nuova dieta cosa ed in che quantità dovrà mangiare?

                  #4856

                  Anonimo

                    vediamo di capirci qualcosa di più parlando di pratica.

                    Mya ha 8 mesi. pesa meno di 30 kg.

                    in un altro topic Cesarway mi hai consigliato di iniziare solo con macinato di manzo.

                    viste alcune tabelle vuol dire che dovrei fargli due polpettoni da circa 700 gr e darglieli 2 volte al giorno? mi costa un patrimonio.

                    ma poi non sarebbe meglio comprare la carne non tritata?

                    una volta verificato che il cane ha assimilato bene il passaggio alla nuova dieta cosa ed in che quantità dovrà mangiare?

                    Ciao Luca, innanzitutto la quantità giornaliera va cercata attraverso qualche prova.
                    Io consiglio di iniziare con una quantità totale di circa il 2% del peso corporeo, ma tu dovrai osservare (pesando il cane, tastandogli i fianchi, sentendo le costole, ecc.) come risponde il tuo cane.
                    Altro aspetto importante è mantenerlo in uno stato “funzionale”, ovvero giusta quantità di cibo unitamente ad una giusta quantità di moto…

                    Bene. Detto questo ricorda questa “regola”:

                    L’80% della quantità giornaliera deve essere basata sulla carne.
                    Il rimanente 20% deve essere basata sulla “non carne”, ovvero principalmente vegetali.

                    Questa regola NON deve essere applicata rigorosamente OGNI GIORNO, anzi… L’importante è che i conti “tornino” a fine settimana o almeno a fine mese…

                    Ora prendiamo l’80% di cui sopra… ovvero la “CARNE”.
                    Per “CARNE” intendiamo dicevo tutti gli alimenti basati sulla carne.
                    Eccoti la suddivisione “ottimale” di questo 80%:
                    – 50% carne magra (esempio il macinato)
                    – 20% Trippa Verde
                    – 15% Frattaglie (fegato per esempio oppure polmoni, o cuore)
                    – 15% Ossa (Ossa polpose di bovino oppure le ossa delle carcasse di pollo)

                    Il 20% rimanente puoi variare tra:
                    – uovo (non più di uno/due alla settimana) intero col guscio e rigorosamente crudo
                    – verdure (tutte, meglio se sono verdi!) tritate finissime o meglio ancora se puoi centrifugate
                    – patate (stracotte)
                    – lievito
                    – ecc…. (vedi tabella che ho pubblicato…)

                    Come vedi puoi organizzarti come fanno molti facendo dei “polpettoni”, oppure dando oggi una cosa domani un’altra…
                    E’ molto personale… Io cerco di non far mancare mai la carne ogni giorno. Cero: con il macinato mi riesce meglio dare anche le verdure quindi quando do’ loro le carcasse di pollo non darò le verdure….

                    Costi… Beh: io non so se puoi disporre di un macellaio di fiducia che ti tratti bene…
                    Io posso solo metterti a disposizione (come faccio ormai con molti amici) le mie forniture.
                    Da un macellaio di fiducia (che tra l’altro ha lui stesso un macello e ha solo bestie locali, polli ruspanti, ecc.) posso darti carne macinata e polli (carcasse, colli, ali, ecc.) a 1,50 al chilo, come anche la trippa verde a 1,50 al chilo già tritata. Le verdure ti consiglio di farti dare ciò che scartano alcuni fruttivendoli e che però per i nostri pelosi “e roba buona”!!! :lol:

                    Come vedi NON è per niente caro…

                    Venendo al tuo caso specifico avevo consigliato di iniziare solo con la carne per una questione di “inizio sicuro” con un cane che presenta qualche problemino di salute… Solo un accorgimento, ma non è necessario…
                    Pesa 30 Kg? Bene, allora inizia con un pasto giornaliero di 600 grammi, suddividili in due parti (mattino e sera) e inizia con un solo tipo di carne… Poi inizi a dare altra carne…

                    #4878

                    ing
                    Utente
                      • @ing

                      1,50 al kg? Beato te! Io devo prendere la carne sul sito barf o al supermercato… qui non c’è un maccellaio che vuole diventare mio amico… uno mi ha guardato male quando ho chiesto se aveva i colli, mi ha detto che non esistono!… :huh:
                      Spendo parecchio, più che con le crocche, ma risparmio dal vet che i miei vedono solo per i vaccini.

                      #4879

                      espada
                      Utente
                        • @espada

                        Pesa 30 Kg? Bene, allora inizia con un pasto giornaliero di 600 grammi, suddividili in due parti (mattino e sera) e inizia con un solo tipo di carne… Poi inizi a dare altra carne…

                        consiglio di monitorare lo sviluppo pesando il cane una volta a settimana, per arrivare a capire la corretta razione, visto che ha solo 8 mesi e ad oggi è leggermente sottotaglia.
                        ;)

                        #4884

                        ing
                        Utente
                          • @ing

                          Se il cucciolone ha solo 8 mesi la razione di 2% è troppo poca, io inizierei con 4-5%.

                          #4897

                          luca
                          Utente
                            • @luca

                            per fare bene i calcoli ci vuole una laurea in matematica :cheer:

                            1,50 al kg??? qui se trovo il macinato a 6 € ho fatto bingo e non stiamo parlando di carne di prima scelta.

                            ma perché la verdura va tritata? non è meglio dargli una bella carota intera da sgranocchiare? così si diverte pure. ci sono ragioni precise?

                            anch’io penso che come minimo devo partire da 1kg di carne al giorno e solo dopo magari ridurre se vedo che ne do troppo anche perché ha già perso più di 1 kg a causa dei recenti problemi.

                            devo preparare un menu e vedere quanto mi costa anche perché non credo che tu possa farmi la spesa dal tuo amico macellaio e spedirmi 10 kg di carne alla settimana.

                            #4914

                            ing
                            Utente
                              • @ing

                              Luca, il tuo cucciolone ha qualche problema specifico di intolleranza? Perchè se non ne ha, potresti iniziare con il pollo che è quello che costa meno. Io con il mio levrierino ho iniziato con il pollo per 1 settimana, poi ho aggiunto il tacchino e ogni 3 giorni un’altra cosa, le verdure andrebbero aggiunte per ultime. Vanno frullate o centrifugate per rompere le cellule e rendere disponibili i nutrienti all’interno. Non so se hai mai dato al tuo cane una carota…hai visto che se la dai a pezzi, il cane non la riesce a masticare bene e poi la trovi a pezzettoni nelle feci.

                              #4916

                              Anonimo

                                per fare bene i calcoli ci vuole una laurea in matematica :cheer:

                                1,50 al kg??? qui se trovo il macinato a 6 € ho fatto bingo e non stiamo parlando di carne di prima scelta.

                                Io ho trovato un accordo naturalmente perché acquisto decine di chili alla settimana…
                                Sono poi da considerare due cose: il macinato che do io è considerato di “seconda scelta” per uso umano, perché derivante dalla macinazione di parti di animali considerate non “nobili” quindi spesso vengono scartate dalla destinazione umana. Si tratta di parti quali il collo del bovino piuttosto che parti poco “tenere”, ecc. Assolutamente diverso però da altro genere di macinato (dal quale ti invito a stere attento) che spesso qualche macellaio chiama “per cani”: in quei casi vengono macinate parti “non più molto fresche” della mucca, frattaglie o addirittura assieme a pezzi di ossa, ecc.
                                La carne che prendo io proviene sempre da animali macellati qualche giorno prima e tassativamente senza “schifezze”!

                                ma perché la verdura va tritata? non è meglio dargli una bella carota intera da sgranocchiare? così si diverte pure. ci sono ragioni precise?

                                Sì: la masticazione del cane non prevede la “sgranocchiatura” della carota, o peggio dell’insalata…. Considera che – al contrario – la ingeriscono dopo aver tentato di masticarla (e appunto, non ci riescono in modo completo), pertanto gli enzimi della digestione non riuscirebbero a estrapolare i nutrienti contenuti nelle verdure. Altra conseguenza (spesso) dell’ingerire pezzi di verdura senza adeguata masticazione può essere la dissenteria…
                                Mentre la centrifugazione (o tritata fine fine) delle verdure facilita l’assimilazione delle vitamine o delle fibre… (considera comunque che parliamo di quantità minime, quindi se non fai così non succede nulla di grave…)

                                anch’io penso che come minimo devo partire da 1kg di carne al giorno e solo dopo magari ridurre se vedo che ne do troppo anche perché ha già perso più di 1 kg a causa dei recenti problemi.

                                Allora: sulla quantità so bene (come dicono Ing ed Espada) che il fabbisogno potrebbe essere un po’ più alto del mio consiglio iniziale del 2%…….. Un motivo però c’era nella mia raccomandazione: ed è proprio basato sul fatto che devi controllare il cane nel peso e nell’aspetto esteriore…. (questo per la verità andrebbe fatto sempre e comunque e da tutti…. anche con le crocche).
                                Iniziare con una quantità “bassina” aiuta inoltre a far prendere dimestichezza al cane….
                                Consiglio poi di tenere leggermente “sotto-alimentato” il cane fino a che non hai verificato il termine della crescita ossea (rischio displasia); non sto dicendo comunque di affamare il cane, ci mancherebbe! Ma ricorda che fino a 1 anno un cane di grandi dimensioni gli fai solo un bene a tenerlo magro. Poi vedi tu, naturalmente….

                                devo preparare un menu e vedere quanto mi costa anche perché non credo che tu possa farmi la spesa dal tuo amico macellaio e spedirmi 10 kg di carne alla settimana.

                                Non è un problema…. Lo faccio già con altre persone….
                                @Ing: compri la carne dalla Simone?? La conosci? Salutamela….

                                #50250

                                maeve89
                                Utente
                                  • @maeve89

                                  scusatemi se irrompo. Premetto che sto entrando nella BARF da persona completamente incompetente in materia e che la conosce solo per sentito dire. Ma visto che ci tengo da morire all’alimentazione dei miei cani e che nei croccantini mi sono fatta una certa cultura rendendomi però conto che qualcosa non va o non torna mi sto pian piano avvicinando a questa strada, spinta anche da cose lette qua e là tipo meno possibilità di tumori (ho 2 cani, il più grande soffre ed è completamente cosparso di tumoretti sottocutanei e ora ha problemi alla pelle) ma sto proprio a 0.

                                  Ho un dubbio molto forte innanzitutto su questa frase

                                  In genere si comincia con il pollo, per circa una settimana o fino a quando vi sembra che il cane lo sopporti bene (ad esempio niente vomito o diarrea). L’importante è che le ossa siano polpose e grandi rispetto alla testa del cane. Questo per stimolare la masticazione ed evitare che i pezzi vengano ingoiati interi.

                                  Cioè a me è sempre stato insegnato di NON DARE ASSOLUTAMENTE ossa soprattutto di pollo perché diventano delle vere e proprie lamette e possono causare lacerazioni…

                                  Altra domanda… a crudo parliamo senza nemmeno sbollentate? cioè per dire prendo la coscia di pollo e gliela do?

                                  Scusate se son domande stupide ma davvero è un mondo di cui mi piacerebbe approfondire ma non ne so assolutamente nulla… Grazie in anticipo.

                                Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 89 totali)

                                Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

                                  Ultime Discussioni