Abituare il cane a stare in box / kennel / trasportino

Forum Gestione del cane Quotidianità Abituare il cane a stare in box / kennel / trasportino

Questo argomento contiene 127 risposte, ha 33 partecipanti, ed è stato aggiornato da  irendul 1 anno, 5 mesi fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 128 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #8475

    Anonimo

      Ciao a tutti,

      Ho realizzato il kennel per Margot.
      Sto già provando da qualche settimana a farla abituare; dopo un pò comincia a protestare per uscire: a tal proposito vorrei sapere, se può essere utile talvolta “forzare” un pò la reclusione, nel senso di lasciarla chiusa nonostante le proteste, aspettando che si calmi, per non abituarla all’automatismo “protesto=mi aprono”, oppure se questo sarebbe controproducente…

      Grazie.

      #8476

      superadmin
      Admin
        • @superadmin

        Cose’ il kennel ?!?

        #8479

        dogbite
        Utente
          • @dogbite

          ciao Daniele,
          io proporrei, primo di rinforzare positivamente l’atteggiamento che vuoi si ripeta (stare nel kennel):la inviti ad entrare magari proponendole qualcosa di gradito all’interno ,tipo qualcosa da rosicchiare etc..chiudi il kennel con indifferenza come fosse la cosa più normale del mondo.
          Rimani in vista e dopo poco (se è rimasta tranquilla per ….30 sec) vai ad aprire con lo stesso atteggiamento di quando hai chiuso e la premi in modo molto divertente.
          Piano piano aumenti prima il tempo 1min -2min etc e poi la distanza fino a cambiare stanza, all’inizio è preferibile premiare sempre ogni volta che esce variando la ricompensa ( 1 bocconcino, poi una carezza e feste, poi 1 bocconcino , poi giocando a qualcosa che le piace,poi jackpot tipo 5-6 bocconcini e così via).
          secondo , se piange non devi andare da lei ne tantomeno aprire il kennel , in quel caso vai a rinforzare positivamente un comportamento a te sgradito…ma…appena smette e sta brava devi subito aprire il kennel e premiare.Se abbaia e protesta vivamente in tua presenza logicamente non apri e passi direttamente ad una punizione negativa cioè te ne vai dalla stanza e togli la tua presenza di nuovo appena smette stessa procedura. Deve capire che abbaiare o comunque protestare non porta a nessun vantaggio mentre stare brava porta solo vantaggi.
          spero di esserti stato utile , e se qualcuno vuole correggere o ampliare ben venga..

          #8482

          Anonimo

            se piange non devi andare da lei ne tantomeno aprire il kennel , in quel caso vai a rinforzare positivamente un comportamento a te sgradito…ma…appena smette e sta brava devi subito aprire il kennel e premiare.Se abbaia e protesta vivamente in tua presenza logicamente non apri e passi direttamente ad una punizione negativa cioè te ne vai dalla stanza e togli la tua presenza di nuovo appena smette stessa procedura. Deve capire che abbaiare o comunque protestare non porta a nessun vantaggio mentre stare brava porta solo vantaggi.

            Era quello che intendevo. :)
            Solo, non vorrei che punendola mentre è chiusa dentro, associ il kennel con la punizione e dunque vanifichi tutto il lavoro di “rinforzo positivo” precedentemente fatto. Cioè, non vorrei che il cane pensasse kennel= punizione= non ci voglio più entrare…

            #8483

            dogbite
            Utente
              • @dogbite

              pensa alla tempistica…se quando abbaia te ne vai, cosa succede?
              “io abbaio perchè voglio uscire…e lui se ne va!”
              “ho smesso di abbaiare e lui mi ha aperto!”
              la punizione ,in questo caso negativa perchè togli la tua presenza, è abbinata all’abbaio
              non al kennel.
              al kennel dev’essere abbinato ” io entro perchè quando esco o giochiamo o mi mangio qualcosa o mi fa un sacco di coccole o non so ….MA SONO CURIOSA !”

              #8486

              espada
              Utente
                • @espada

                aggiungo che i primi tempi può essere utile farcela entrare, magari anche senza chiudere, pur rimanendo anche tu presente nella stessa stanza.

                secondo me il cane deve vedere il Kennel come una “tana”, non come una “prigione”.

                nel kennel potresti mettere un qualche indumento/coperta che ha un odore particolarmente famigliare per lei – se hai il DAP potresti spruzzarcelo

                #8488

                Anonimo

                  Questa fase l’abbiamo già assodata; ho fatto tutto come dite: mettere coperte con il suo odore nel kennel, giocattoli, a volte bocconcini, e ho lasciato che entrasse tenendo la porta aperta; a volte sono entrato con lei per giocare o solo per coccolarla un pò mentre stava tranquilla. Quindi, per lei il kennel è già diventato un posto dove stare volentieri; solo, se chiudo, dopo un pò comincia a frignare; che poi, dipende dal momento e dalle distrazioni; qualche sera fa ad esempio, sono riuscito a tenerla chiusa per più di un ora senza che desse segni di insofferenza. Altre volte invece, va in paranoia già dopo pochi minuti.
                  Naturalmente per ora parliamo di una situazione in cui io resto nel suo campo visivo…

                  #8489

                  dogbite
                  Utente
                    • @dogbite

                    e quando frigna tu cosa fai?
                    e se te ne vai cosa fa? continua a frignare o non vedendoti più smette?
                    scusa Daniele ma come ben sai su internet è difficile farsi un’idea chiara
                    di una situazione, non potendo valutare di persona ! :dry:
                    si rischia di dare magari indicazioni sbagliate, perchè io tendo sempre
                    prima a valutare gli errori dell’uomo ( anche perchè il cane di errori non ne fa! ;)

                    #8493

                    espada
                    Utente
                      • @espada

                      a volte sono entrato con lei per giocare o solo per coccolarla un pò mentre stava tranquilla.

                      scusa, per capire bene: si tratta di un recinto, quindi, non di un trasportino?

                      in realtà io non ho mai usato trasportini ed uso il recinto solo a casa dei miei genitori perchè quando siamo in 8 più 2 cani, almeno mentre siamo a tavola preferisco (più che altro me lo impongono) che non vadano in giro a sbavottare…

                      però, per esperienza indiretta, direi che un trasportino (più piccolo possibile) mette il cane ancor più a suo agio.

                      i cani, infatti, non soffrono di claustrofobia; meno spazio hanno a disposizione = meno spazio devono “gestire”, “tenere d’occhio”… quindi si stressano di meno, si sentono più al sicuro!

                      ad esempio nei centri dove si addestrano per la difesa, se un cane è fifone all’inizio il figurante lo sfida mentre il cane è chiuso in gabbia… e vedessi come diventa un leone, proprio perchè sa che lì dentro è ben protetto!
                      (chiaramente il figurante scappa via subito, per confermare al cane che il suo abbaio è temibile e quindi il cane si sente più forte)

                      pensa pure quando hanno paura di temporali o fuochi d’artificio… dove vanno a nascondersi? proprio nei posti in cui hanno un tetto immediatamente sopra la testa (es. sotto tavoli, scrivanie, letti… addirittura la Maremmana di mia zia mette la testa sotto il lavandino! :-D)

                      comunque se hai deciso per il recinto, mi ritiro in buon ordine e rimango in ascolto dei pensieri di chi sa meglio come gestire tale situazione.

                      comunque mi pare che stai imboccando la via della risoluzione con convinzione… quindi prima o poi ci riuscirai di sicuro!

                      #8496

                      Anonimo

                        scusa, per capire bene: si tratta di un recinto, quindi, non di un trasportino?

                        No no, parlo proprio di box chiuso; ne ho costruito uno sufficientemente grande da starci dentro rannicchiato; ho voluto abbondare con lo spazio non sapendo quanto Margot crescerà; al limite, più avanti potrò sempre dividerlo e ricavarci un posticino anche per Spike, che per inciso, da alcune prove fatte sembra tollerare la reclusione senza il benchè minimo problema.

                        #8497

                        Anonimo

                          e quando frigna tu cosa fai?

                          Se non si agita tanto aspetto che si calmi, e poi le apro; se si agita di più, dapprima provo a dissuaderla dandogli il NO, se non funziona e va in escalation le apro, anche per evitare che possa farsi male.

                          e se te ne vai cosa fa? continua a frignare o non vedendoti più smette?

                          Se vado via è peggio, va fuori controllo. Essendo sorda, evidentemente non sente la mia presenza fuori dal suo campo visivo; quindi questa fase sarà da gestire con la dovuta cautela e gradualità.
                          Per ora mi accontenterei di vederla chiusa tranquilla in mia presenza, per tutto il tempo che occorre.

                          #8498

                          dogbite
                          Utente
                            • @dogbite

                            Ok….
                            Prova ad immaginare che Margot ti stia testando ,se quando Margot esagera scopre che al posto di essere inibito, quell’atteggiamento viene premiato ,sarà sempre più difficile correggerlo.Oltre tutto l’apprendimento per tentativi tende a aumentare la frequenza dei comportamenti che portano al risultato .Ci sono poche possibilità che la cagnetta si faccia male sul serio,ma non si deve premiare ,altrmenti si potrebbe presentare lo stesso comportamento in altri frangenti .

                            #8500

                            espada
                            Utente
                              • @espada

                              scusa, perché dici “tollerare” e “reclusione”?
                              puo` darsi che Spyke, come moltissimi cani, gradisca un luogo tranquillo in cui starsene indisturbato…
                              comunque – per quanto vale – la mia opinione é che un trasportino da viaggio in treno sia la cosa migliore.

                              Ultimo pensiero: una volta che provi una soluzione devi perseverare senza modificarla almeno i primi tempi… il cane ha un’intelligenza adattiva ed abitudinaria, ha bisogno di costanza e ripetitivita` – ritualita` – per farsi punti di riferimento e capire come conviene comportarsi.
                              se vai per tentativi, chiaramente cerchera` di orientare i tuoi tentativi perché capisce che non hai deciso cosa fare… aumentando cosi` lui la tua indecisione e tu la sua confusione.

                              parere personale eh

                              #8514

                              alessiaigor
                              Utente
                                • @alessiaigor

                                tu lascia il kennel a casa sempre aperto. vedrai che pian piano ci entrerà da sola!
                                per loro dopo un pò diventa una cuccia, un rifugio..

                                #8822

                                espada
                                Utente
                                  • @espada

                                  sta prendendo confidenza con la nuova tana?
                                  :-)

                                Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 128 totali)

                                Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

                                  Ultime Discussioni