Fare i bisogni dentro o fuori casa – come abituare il cane

Forum Gestione del cane Educazione e Comunicazione Fare i bisogni dentro o fuori casa – come abituare il cane

  • Questo topic ha 300 risposte, 62 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 8 mesi, 2 settimane fa da Admin.
Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 301 totali)
  • Autore
    Post
  • #32090
    Anonimo

      Ciao a tutti vorrei sapere come educare il mio beagle a farlo sporcare in un punto preciso della casa.
      Ho letto su internet che non devo usare metodi barbari come il muso sulla pipì … Ma di premiarlo quando fa tutto corretto.

      #32091
      Admin
      Admin
      • Genere: Maschio
        • @admin

        vorresti insegnare al cane a sporcare DENTRO CASA, sui tappetini igienici?

        ma SOLO dentro casa, oppure ANCHE dentro casa?

        qual’é l’età del cane?

        (per un Beagle mi sembra dura comunque farla sempre lì)

        #32109
        lori
        Moderatore
          • @lori

          Con le femmine è anche possibile su tappetini igienici, con i cani maschi è veramente problematico, salvo attrezzarsi di lettiere molto grandi con un palo al centro (tipo quelle che si trovano sui ponti delle navi :cheer: )

          #32116
          Cozmo
          Utente
          • Località: Lugano
          • Genere: Maschio
            • @cozmo

            A parte il fatto che sia problematico oppure no, è una cosa sbagliata ed innaturale, nessun cane vuole sporcare in casa, l’unica soluzione consona è insegnargli da subito a sporcare fuori e ovviamente portarlo a spasso regolarmente.

            #32119
            ellyebrando
            Utente
              • @ellyebrando

              Posso capire che se non hai alternative può essere utile non far scoppiare la vescica del cane, l’unica è insegnare ad usare i tappeti igienici per i cuccioli ma ricorda che i maschi andranno sicuramente fuori dall’area adibita ai bisognini. Quindi se non vuoi ritrovarti un macello l’unica è dedicare almeno il tempo minimo indispensabile per portare giù il cane.
              Comunque il mio cane non sporca nemmeno nel box, non ne vuole sapere bisogna farlo uscire..quindi può essere che questa soluzione non sarà mai applicabile

              #32123
              Anonimo

                sabato il cane è nelle mie mani età 35gg XD ovviamente appena so fa grande e dopo ha tutti i suoi vaccini normale che andrà fuori casa

                #32129
                ale76
                Utente
                  • @ale76

                  Perchè lo prendi così piccolo? oltre al fatto che la legge non lo consente,
                  il cucciolo è meglio che faccia le sue esperienze con la madre almeno fino al 60 giorno di vita!

                  #32130
                  lori
                  Moderatore
                    • @lori

                    :-( e si, pensaci bene, i rischi sono tantissimi… un mio cane maschio arrivato troppo piccolo per un’allevatrice vera bandita, soffre della sindrome da iper-eccitamento e sono 10 anni che me sopporto con grandi fastidi… :-(

                    ps questa sindrome comportamentale non è risolvibile, si manifesta in cuccioli levati alla madre troppo presto e si può intervenire solo con medicinali che tranquillizzano, ma bisognerebbe drogarli per tutta la loro vita…

                    #32132
                    dogbite
                    Utente
                      • @dogbite

                      Non PUOI prenderlo con te a 35gg.
                      E chi lo ha fatto nascere non PUÒ dartelo.
                      ….e nel caso, a 35 gg cosa vuoi insegnargli? È presto per qualsiasi cosa… deve fare il cucciolo in tutto e per tutto!

                      #32141
                      giuliaconpedro
                      Utente
                        • @giuliaconpedro

                        A 35 giorni deve stare con madre e fratelli e basta! Non puoi pretendere niente da lui, è troppo piccolo e ripeto, non dovresti nemmeno averlo.
                        Prendere due o tre informazioni basilari sui cani PRIMA di prendere un cane sarebbe una cosa saggia.
                        Se lo prendessi davvero a quell’eta sareste entrambi passabili di denuncia penale. Già non stai prendendo un tipico e tranquillo cane da appartamento, almeno prenderlo mentalmente stabile ed equilibrato sarebbe un passo avanti.

                        #32149
                        peter-parker
                        Utente
                          • @peter-parker

                          sabato il cane è nelle mie mani età 35gg XD ovviamente appena so fa grande e dopo ha tutti i suoi vaccini normale che andrà fuori casa

                          Crescendo un cane strappato a 35gg dalla famiglia scordati per tutta la vita che ci sarà qualcosa di “normale”.

                          #32152
                          dino0977
                          Utente
                          • Località: Cosenza
                          • Genere: Maschio
                            • @dino0977

                            E’ troppo piccolo!! Il cane deve stare con la mamma ed i fratellini almeno fino a 60 giorni, meglio 75/90 giorni. A 35 gg ha appena iniziato a mangiare, non è nemmeno svezzato per bene, oltre tutto un cucciolo allontanato dalla sua famigliola a quest’età potrebbe sviluppare tutte le turbe mentali possibili ed immaginali, e svariati comportamenti compulsivi. Sarà quasi sicuramente un cane problematico da adulto!!!

                            #32154
                            dogbite
                            Utente
                              • @dogbite

                              Interessandosi , impegnandosi, e cercando di capire come funziona un cane ….si può fare . Prendendosi ovviamente le proprie responsabilità .

                              #32155
                              dogbite
                              Utente
                                • @dogbite

                                Ti riporto un pezzo di una discussione che riguarda lo sviluppo mentale del cucciolo. Ti invito a leggerlo per capire esattamente cos’è un cucciolo di 35 giorni.

                                3) Fase dell’Imprinting:

                                ( 4°-7° settimana = 22°gg–>49°gg)

                                Stadio erompente dello sviluppo = analogia al periodo in cui il bambino umano gattona

                                _Il cervello:
                                – ha una crescita molto rapida fino al 42°gg poi la stessa procede a fasi.
                                – a 56 gg sostanza secca 20%.
                                – appare la differenziazione encefalica tra veglia e sonno.
                                – tra la 7°-8° settimana (2 mesi) lo EEG corrisponde a quello di un adulto.

                                _Capacità sensoriali perfettamente sviluppate.
                                _Maturazione veloce della locomozione attraverso gare di velocità, agilità e destrezza.
                                _Il periodo dedicato al sonno è sempre minore.
                                _Spuntano i primi denti da latte che si sviluppano ora molto rapidamente.
                                _Questo è un periodo in cui i cuccioli sono molto esposti a reazioni di carattere emotivo.
                                _Nasce la capacità di sviluppare reazioni condizionate.
                                _Ora per eliminare le urine e le feci non occorre più la stimolazione materna.

                                _Ora i cuccioli si interessano sempre di più al cibo fornito dai genitori, rigurgitando, e acquistano il diritto di prenderselo dalla bocca del genitore.

                                _Ora, per succhiare il latte dalla mamma in piedi, i cuccioli, per reggersi sono costretti a poppare facendo pressione sulla mammella solo con una delle due zampe anteriori à gesto che da adulto verrà utilizzato come gesto di pacificazione, una transvalutazione di un comportamento funzionale che diventa ritualizzato e che esprime lo stato emotivo di essere inibiti e impressionati e/o di avere paura di un conspecifico più grande di età o di grado sociale.

                                _4°-5° settimana = comportamento di approccio positivo verso padrone ed estranei
                                _8°-10°settimana = periodo sensibile alla paura –> appare una tendenza alla fuga

                                _Ora i cuccioli manifestano una serie di modalità comportamentali di carattere sociali:
                                – scodinzolano come espressione di gioiosa eccitazione e amicizia
                                – abbassano e mettono la coda tra le gambe come espressione di paura e sottomissione
                                – usano il colpetto-spintone inferto agli angoli della bocca come espressione di dedizione e affetto = ricerca di coccole ed affetto

                                _Incominciano le prime ispezioni del territorio con i genitori di circa 30-50 metri al massimo dalla tana –> ora in primo piano vi è la curiosità e l’impulso all’apprendimento = tutto viene esplorato ed ispezionato e tutti gli oggetti afferrati con i denti

                                _In questo periodo, definito Imprinting, l’apprendimento che fa il cucciolo viene determinato da molte capacità innate e Programmate ( periodo sensibile all’apprendimento innato = imprinting) che sono limitate nel tempo e che “fissano” ciò che è stato appreso per tutta la vita –> ciò che non viene imparato in questo periodo non potrà più essere recuperato in seguito (analogia con il rodaggio delle macchine) = base per l’apprendimento futuro
                                –>è molto importante che l’uomo rientri in questo orizzonte e quindi che interagisca in questo periodo con il cucciolo se vuole un domani apparire come appartenente al cerchio di fiducia del cane adulto.

                                _Il cane nasce privo di esperienze ed è in grado di percepire i suoi consimili solo dopo il 18° giorno di vita –> questa condizione necessita quindi di un Meccanismo che “fissi” precisamente, indissolubilmente e inevitabilmente (imprinting) l’immagine del suo simile e quindi necessita di un Periodo Sensibile a questa esperienza –> se l’uomo vuole avere il valore di un conspecifico egli deve entrare in questo Meccanismo particolarmente pregnante in questo esatto periodo (già prima dei 18 giorni di vita per l’imprinting olfattivo!) solo così la futura convivenza sarà spontaneamente famigliare e normale, altrimenti non si riuscirà mai a colmare questo vuoto tra di noi

                                _L’Educazione dei cuccioli da parte dei Genitori è in funzione che i cuccioli all’età di 6-7 mesi già siano pronti a divenire degli efficienti Partner di Branco
                                –>i Genitori sono estremamente tolleranti e concedono ai cuccioli la più ampia e sfrenata libertà
                                –>tuttavia, ogni tanto, i genitori mettono alla prova la resistenza dei cuccioli, soprattutto in questa azione è molto attivo il Padre-Maschio e la Madre semplicemente lascia fare come nulla fosse
                                –>lo scopo è quello di temprare i cuccioli e di fissare i vari moduli comportamentali necessari al giovane cane, come quelli della pacificazione e della sottomissione e del riconoscimento dell’autorità del Padre-Genitore.
                                –>il tutto avviene in un ambito di “ludicità” che ne allieva il peso psicologico
                                –>la tempra si costruisce nell’abitudine ad un comportamento sociale o ad un Ambiente forte e duro = una specie di allenamento ad una situazione ambientale naturale e specie-specifica

                                _Proprio attraverso tali rapporti si crea un saldo legame di fiducia con il Padre-maschio che ora incomincia ad imporre, ai cuccioli, gradualmente una disciplina che si fa evidente soprattutto alla fine di questo periodo ( ad es se i cuccioli esagerano nell’importunare il genitore-maschio questi li scaccia ringhiando)

                                Gli influssi di questo periodo di vita, riguardante dell’Imprinting, segnano indelebilmente il cane e possono risultare più forte delle sue stesse qualità innate !!!

                                #37837
                                Anonimo

                                  A parte il fatto che sia problematico oppure no, è una cosa sbagliata ed innaturale, nessun cane vuole sporcare in casa, l’unica soluzione consona è insegnargli da subito a sporcare fuori e ovviamente portarlo a spasso regolarmente.

                                  sicuro? il mio sembra che lo fa apposta, stiamo 20 minuti in strada, poi saliamo e va a fare la pipì sotto al tavolo e la cacca sotto sotto al muro ( così è anche difficile da raccogliere con l’attrezzo) :cheer:

                                Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 301 totali)
                                • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.

                                  Ultime Discussioni